efictionefiction
efictionefiction
efictionefictionefictionefiction
eFiction
Switch Skins

Navigation


Sfoglia per


Contenuti


Recently Added
La profezia del cerchio scarlatto di Jenevieve Nc17
Pochi anni dopo la fine della guerra, Harry è il più giovane Auror...

Nexus et Numen di Jack_Thanatos R
Quasi tutti i maghi e le streghe del mondo pensano che solo le persone dotate...

Quindici quindicenni di Bathilda Nc17
Un universo omegaverse un po' diverso dal solito, istinti animali, relazioni...

the Leather Godfather - un padrino tutto in pelle di Bathilda Nc17
Post libro 4, Sirius viene assolto e Harry va a vivere da lui. Nonostante Voldemort...

I Walk the line di Lux Nc17
Quando il giovanissimo mago sollevò il capo, il cacciatore poté...

Jade Green Eyes (by Jendra) di Cici Nc17
Harry trova un modo per nascondersi da un mondo che vuole troppo da lui. La...

Nose to the Wind by Batsutousai di krystarka Nc17
Anche se Harry si era accontentato della sua seconda vita, questo non gli aveva...

Le Relazioni Pericolose di Ade e Ares Nc17
Harry Potter è un affermato Auror, felicemente sposato con tre bambini...

Hateful di howdigetsofaded Pg
Draco semplicemente pensava che a Potter piacesse la loro competizione, e anche...

La vita secondo Al di Pally Nc17
Essere il figlio di mezzo del grande Harry Potter non è semplice, specialmente...



Story of the Moment
Gryffindor's Case (ex Gryffindor's Humour) di Mistress Lay Pg
Ballo del Ceppo. Harry è disperato e si scontra con Malfoy per il corridoio...


Aderiamo



Adsense


Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Di: chiku (Firmato) - Data: 13/06/2008 00:14 - A: Close to the Edge

Draco mi dà l'idea di essere come su un filo del rasoio; insomma, basterebbe una piccola spintarella e cadrebbe, frantumandosi. Ma c'è, dall'altro lato, una possibilità di salvarsi. Di salvarsi dalla guerra, dalla sua incapacità di relazionarsi con gli altri e, quasi, di convivere anche con se stesso. E per quanto possa sembrare che le due possibilità abbiano la stessa percentuale di realizzazione, non mi dimentico che Draco ha in mente Harry.

E per me, Harry tutto potrebbe fare, tranne abbandonare Draco. E, comunque, Draco vuole con tutto se stesso farsi aiutare da Harry, e aiutarlo a sua volta. Insieme ce la faranno. Qualsiasi situazione dovranno affrontare, e qualunque sarà lo schifosissimo compito che verrà affidato loro.

E sai che disegni veramente bene?



Risposta dell’autore: La tua analisi della situazione è così azzeccata che non so davvero cosa aggiungere. D'altra parte è tutto in quel titolo: Draco è al limite, ma ancora non l'ha oltrepassato. Harry è un po' la ringhiera a cui si può ancora aggrappare.
Il fatto che il loro sia un bisogno d'aiuto reciproco è ciò che rende tutto accettabile, e anche un filo romantico.

Quanto al disegno...
*arrossisce*
Sono lieta che ti sia piaciuto, anche se ammetto che non è tra i migliori. Più che altro è quello che mi ha dato più problemi di scansione, maledetto ;-)

Di: T Jill (Firmato) - Data: 11/10/2007 21:30 - A: Close to the Edge

Quello che colpisce è quanto, pur nella sua assoluta desolazione, questo Draco sia ancora lucido e brillante.

Ma non come un diamante, impossibile da rompere. Lui è già a pezzi.  E' come il coccio di un cristallo spezzato, tutto angoli vivi e superfici taglienti e punte che lacerano. E questa immagine per me ha un significato tutto particolare.

Però anche il frammento di un cristallo rotto conserva la capacità di creare un arcobaleno, se un raggio di sole lo attraversa. La mano di Harry sarà quel sole. Soltanto insieme possono ancora creare vita, colore, bellezza, fiducia... :.)



Risposta dell’autore: Questa è una storia difficile, su questo credo non ci siano dubbi. Non rientra certo in quelle storie di Olivia che Grace ama definire "le storie della buonanotte". E' una storia piena di dolore, inadeguatezza, fatica. Draco è stanco e ferito, però, come dici giustamente anche tu, non è solo. Non vuole esserlo. E ha paura dell'intensità dei suoi sentimenti per Harry, eppure in un certo senso ci si aggrappa con tutte le sue forze, sono la sua ancora, il suo tronco di legno in mezzo al mare. E per Harry è lo stesso, Draco se ne rende conto. E' proprio questo che ai miei occhi la rende una storia così bella.
La seconda frase del tuo commento, anche se non sto a ricopiarla, mi ha colpita davvero tanto. E' come anche io vedo la storia, pezzetto di coccio per pezzetto di coccio.
Un bacio, tesoro.

Di: Grace (Firmato) - Data: 18/06/2007 00:38 - A: Close to the Edge

Essere nemici di se stessi è roba da professionisti. Ci si fa del male come nessun estraneo sarebbe mai capace di fare. E questo Draco feroce nella sua determinazione, nelle sue necessità, nei suoi bisogni, ha perso la capacità di essere indulgente con se stesso. Sa di essere una bomba ad orologeria, sa che il suo disinnesco è Harry, sa che potrebbe ucciderlo nel processo. Ma con la stessa incrollabile fiducia, sa che per loro due, insieme, c'è una reale speranza di sopravvivere e di rinascere.
Che male che fa questa storia, tesoro. Che male...
Traduzione mostruosa, intensa e feroce, come l'atmosfera della storia stessa.
Dov'è la mia razione di antidoto fluff?

Risposta dell’autore: *Lori consiglia vivamente una bella "Obsession" come antidoto. In genere funziona sempre*
Non saprei cosa aggiungere, al tuo commento. Hai detto assolutamente tutto quello che c'era da dire su questa storia, molto meglio di come l'avrei fatto io.
Quindi mi limiterò a dire che ti adoro, e a coccolarti un po' per tirarti su di morale *snuggle*

Di: Salome (Firmato) - Data: 19/04/2007 01:24 - A: Close to the Edge

Sono terribili questi pensieri di Draco: a parlare è un uomo che sta lentamente e letteralmente morendo sotto il peso schiacciante delle sue azioni. E quello che colpisce è il suo rifiuto di darsi giustificazioni: non gli importa sapere che uccide perchè costretto a farlo, perchè questa è la guerra, sapere che anche i suoi compagni commettono (per necessità) le sue stesse nefandezze. Non importa, no. Nulla sembra giustificare l'orrore e l'abiezione del suo operato.

Questo Draco ormai è una specie di automa, quasi insensibile a tutto e tutti, tranne che ad una singola persona. L'unica a cui tiene. L'unica che sente può aiutarlo a capire, a dare un nuovo senso alle loro esistenze martoriate. La sola che può riportarlo alla vita. La sola  per la quale morirebbe. La sola per la quale ucciderebbe attribuendo un senso positivo a quell'azione. E allora ecco che il vecchio Serpeverde rialza la cresta (riesce ancora a ricordare come fare), e capisce che per tornare a vivere quell'attenzione anelata la deve PRETENDERE! Ad ogni costo!

Sarò disperato, affamato e pieno di bisogno, e prosciugherò tutta la tua energia, un'energia che so che tu non hai, ma io la pretenderò comunque.

Questa è la frase meravigliosa che, secondo me, racchiude il senso di questo stupendo monologo: è necessario aggrapparsi anche a quello che non si ha più, o si crede di non aver più, pur di continuare a vivere.

Ma a Harry e Draco qualcosa è rimasto: loro stessi. E Harry la tenderà quella mano.



Risposta dell’autore: Ne abbiamo anche parlato, quindi sai che la pensiamo esattamente allo stesso modo. Questa storia è un piccolo capolavoro si caratterizzazione del personaggio. Intensa e lacerante, ma con quella speranza di fondo che rende sacrosanta la tua frase finale.
Harry la tenderà.

Di: Belial (Firmato) - Data: 18/04/2007 10:39 - A: Close to the Edge

Assolutamente bellissima. Con un Draco impagabile. *Sniff*

Un abbraccio! (Sono commossa)



Risposta dell’autore:

*le asciuga la lacrimuccia*
Un bacio tesoro.

Di: Jackie Hooker (Firmato) - Data: 17/04/2007 11:30 - A: Close to the Edge

sigh....capitano, dopo questa immersione nella malinconia di draco, mi è venuta voglia di soffocare il biondino in un abbraccio stritolatore, è normale?? è troppo puccioso, sembra un orsetto di peluches, rigorosamente albino, che guarda tutti con diffidenza ma ha solo bisogno di esser addomesticato! è davvero carino e me lo sono immaginato tutto sporco di terra accovacciato sul marciapiede con harry che gli si fa vicino e si appoggia contro! (sembrano un po' cani randagi, detto così, ma ti assicuro che la loro dignità di stalloni selvaggi ne esce intatta: hanno troppo testosterone per soffocarlo così!) una fic davvero deliziosa, capitano, complimenti! *__*

Risposta dell’autore: Hai scritto un commento dolcissimo, lo sai, vero? Ti voglio bene!

Di: Hakka (Firmato) - Data: 17/04/2007 05:16 - A: Close to the Edge

Bellissimo Draco! *inchino*

Risposta dell’autore:

Bellissimo davvero.
Grazie per l'inchino, e per aver commentato ^_^

Di: Nykyo (Firmato) - Data: 15/04/2007 16:15 - A: Close to the Edge

Lori te l'ho già detto: mi conosci fatta e finita. Non so come, dato che ancora è poco che ci frequentiamo, ma è così.
Questo, che Olivia mi perdoni e comprenda il senso, è il MIO Draco più di quanto tu immagini (no, credo che lo immagini, se no non l'avresti scelto).

Mi sono sentita stringere il cuore, mi è venuta una rabbia immane al pensiero di cosa la guerra gli ha fatto e di cosa l'ha costretto a fare (idem dicasi per Harry), mi sono commossa, mi sono sentita addosso la voglia di stringerlo e sostenerlo a galla e ho provato la sensazione che fosse vero e vivo.
So che Harry saprà afferrare quella mano tesa, ma se non lo facesse sarei io ad uccidere.
Per altro quel "ucciderei" che Draco proclama ha una forza tale da mettermi lo stomaco sottosopra con violenza ed è a suo modo una delle cose più romantiche che io abbia mai letto in una ff.
Quanto lo amo questo Draco devastato e fragile ma ancora abbastanza vivo da desiderare con l'egoistica esigenza e il bisogno di chi non vuole arrendersi.
Davvero non hai l'idea di quanto io mi ritrovi in questo racconto, ma quando finirò una cosetta capirai.
Io per ora ho compreso fin troppo bene che devo tenermi lontana da Olivia e dalle tue ottime traduzioni mentre scrivo, se non voglio rischiare che mi suoni sempre tutto come un enorme deja-vù.

Non so come ringraziarti, anche per il bellissimo disegno (*_____*), sei proprio speciale e unica e sono io quella fortunata ad averti incontrata.
Una marea di baci.

Ny



Risposta dell’autore:

Prrrr...
Ancora tanti auguri, tesoro.
Sai che avrei voluto scriverti una storia, e sai anche perchè non ci sono riuscita. A quel punto, pensando di tradurre qualcosa, questa storia è balzata subito in cima alla lista, perchè sembrava fatta apposta per te. Dici spesso che ci sono certe analogie tra Draco e Severus, e in qualche modo, trovo che in questa storia se ne possano trovare parecchie.
Una marea di baci anche te, e non preoccuparti di cosa leggi. Tanto scrivi meravigliosamente comunque...

Di: moony90 (Firmato) - Data: 15/04/2007 13:09 - A: Close to the Edge

sai che è davvero bella?

ci sono delle frasi e dei putni stupendi.......

 

ovviamente la tua traduzione è sempre ottima^^



Risposta dell’autore: Vero, ci sono delle frasi molto intense, in questa storia.
Ti ringrazio infinitamente per il commento, e ovviamente anche per i complimenti ^_^

Di: robix (Firmato) - Data: 15/04/2007 08:59 - A: Close to the Edge

E' veramente molto bella, molto vera ed intensa. Si sente tutta la disperazione ma anche il desiderio di voler vivere.

Complimenti davvero Rob ^__^ 



Risposta dell’autore: Anche io la penso come te. Disperazione e speranza, che invece di annullarsi, si alimentano l'un l'altra.
*si prostra in adorazione ad Olivia*

Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Skin designed by Sally Anderson
Google
 

 

DISCLAIMER: © di NocturneAlley.org. Nocturne Alley è online dal 29/02/2004. Tutto il materiale che troverete su questo sito, tranne dove indicato diversamente, è opera dell’amministrazione. Le Fan Art e le Fan Fiction, così come le traduzioni, appartengono ai rispettivi autori e traduttori.

Creative Commons License
Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. Qualsiasi utilizzo, compresa la pubblicazione, l'archivio su altri siti, la recensione su siti pubblici eccetera, va concordato con i singoli autori, traduttori o fanartist.

Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti delle storie.
Harry Potter e tutti i personaggi della saga sono di proprietà di JK Rowling e di chiunque ne possieda i diritti. Nessuna storia pubblicata ha alcun fine di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
ATTENZIONE: tutti i personaggi di ogni storia sono MAGGIORENNI, immaginari e non hanno alcun legame con la realtà. Qualsiasi nome e riferimento a fatti o persone reali è da ritenersi ASSOLUTAMENTE casuale.
Lo script di Nocturne Alley è eFiction ed appartiene ai suoi creatori.
La traduzione di eFiction è stata realizzata dal team di Immaginifico (e modificata dall'Amministrazione di NA).
Gli avatar appartengono a PotterPuff.



Termini di Servizio | Regole