efictionefiction
efictionefiction
efictionefictionefictionefiction
eFiction
Switch Skins

Navigation


Sfoglia per


Contenuti


Recently Added
Aconitum [by VivyPotter] di rie_ieri R
Merope Gaunt ha vissuto dieci anni in più e questo ha cambiato tutto...

London White Owls di Jenevieve Nc17
Draco ed Harry cinque anni dopo la fine dell’ultimo conflitto magico hanno...

Autumn di Lux Pg13
"Harry sorrise rilassato sedendosi sulla panchina di plastica al suo fianco...

Paws of Fury (di Veritas03) di lilyj Nc17
"Urli, ti infuri… la tua rabbia è insignificante. Niente...

Tabacco, Segreti e Colpi di Bastone di Bathilda Nc17
"Dal tono esatto della tua risata per la facezia di un amico al sapore...

Mi affido a te di Emilie Rose Pg
Post seconda Guerra Magica.Gli incubi tormentano il giovane Draco Malfoy, ma...

Le Relazioni Pericolose di Ade e Ares Nc17
Harry Potter è un affermato Auror, felicemente sposato con tre bambini...

La profezia del cerchio scarlatto di Jenevieve Nc17
Pochi anni dopo la fine della guerra, Harry è il più giovane Auror...

Bianco e Nero di Bathilda Nc17
Può un ragazzo impacciato ed insicuro trovare il coraggio e la determinazione...

Lista di beta disponibili di BETAREADER Pg
Elenco di beta presenti su NA, di uso collettivo e aperto a tutti gli utenti.



Story of the Moment
Ladybird di LauraDumb Pg
Apri gli occhi Harry… Per il compleanno di Sere!


Aderiamo



Adsense


Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Di: BlackWizard (Firmato) - Data: 05/10/2015 07:24 - A: And they didn't live happily even after

Molto carina l'idea di base, adoro quando le cose per sti due finiscono male, sarà che li odio da tempo immemore! Occhio ai tempi verbali, sono un po' confusi nei vari paragrafetti, penso con una formula tutta al passato sarebbe venuta più fluida, tuttavia questo dettaglio non ha rotto il "pathos" delle varie scene più di tanto.

Risposta dell’autore:

Beh, onestamente nessuno mi ha mai fatto notare dei tempi verbali errati, e la scelta del loro uso è stata voluta, non causale. Francamente non mi sembra ci siano degli errori macroscopici, ma forse il mio giudizio è falsato, essendo io l'autrice.

Io invece li adoro, questi due, anche se a volte faccio loro molto male.

Grazie in ogni caso del commento. Ly. 

Di: Messalina (Firmato) - Data: 06/07/2015 00:09 - A: And they didn't live happily even after

Storia stupenda

Risposta dell’autore: Mi inchino e ringrazio! Ly.

Di: scarnia (Firmato) - Data: 14/03/2013 21:18 - A: And they didn't live happily even after

<3 non posso fare altro che disegnare un <3....forse non è proprio adatto alla storia, in realtà, ma è il modo più semplice e più spontaneo che mi è venuto in mente per farti capire quanto la tua storia mi sia proprio entrata nel cuore...perfetta, veramente perfetta. Mi ha colpito in maniera veramente forte. Ti faccio i miei più vivi complimenti! :) 

Risposta dell’autore:

Grazie infinite per qualunque complimento, e un <3 non si rifiuta assolutamente mai!

Non avrei mai pensato che queste nemmeno 1800 parole suscitassero tanta emozione, ma evidentemente mi sbagliavo, perché voi continuate a dirmi che è così. Dunque, se questo è il destino di codesta storia, essere apprezzata per ciò che porta a provare, va benissimo. Non so se sia perfetta, ma so che non sarei riuscita a scriverla in altro modo, quindi mi dovrò accontentare, che dici?

Grazie ancora di essere passata e... alla prossima. Ly.

Di: Lies_Of_My_Mind (Firmato) - Data: 08/07/2012 14:29 - A: And they didn't live happily even after

Lo dico poche volte, non perchè io sia una stronza con la puzza sotto il naso o una che crede che gli altri non sappiano scrivere, ma questa volta mi sento di farti i più vivi complimenti! Credo che questa sia fra le storie più belle che io abbia mai letto e devo confessare che mi è anche sfuggita una lacrima. Per quanto possa sembrare masochistico io adoro le ANGST e questa è stata scritta in un modo davvero meraviglioso e la storia se anche è triste è davvero bella ed hai reso magnificamente anche i sentimenti di Harry. Complimenti ancora perchè questa storia è veramente stupenda. 

Baci Lies 



Risposta dell’autore:

Wow, una bella responsabilità essere valutata così; la mia storiellina si ritrae intimidita...

Ma ti ringrazio moltissimo per questo commento così partecipato, e mi scuso per aver tardato tanto a risponderti. La RL mi ha leggermente annebbiato il cervello, da un po' di tempo a questa parte.

Mi fa anche piacere che i sentimenti, o la quasi totale mancanza di essi, di Harry si siano colti. Adoro quel ragazzo (sì, lo so che non è reale, ma chi sono io per dirlo? XD) ma certe volte lo maltratto proprio... Mi perdonerà mai?

Lo sapremo magari in futuro... Alla prossima. Ly.

Di: arcady (Firmato) - Data: 10/03/2011 00:29 - A: And they didn't live happily even after

Devo ammettere che, anche io, tendo al lukeraggio spesso perchè ci sono talmente tante storie e così poco tempo...

Ma un commento è il minimo, me ne rendo conto, per rendere grazie a chi è capace di emozionare così.

E' una storia triste. (ma vah??) ma veramente molto, molto triste. E io amo immergermi in questi racconti angoscianti perciò ti ringrazio.

E' scritta benissimo, i tempi sono scanditi perfettamente e il continuo passare dal presente ai flashback del passato mi piace moltissimo perchè dà movimento alla storia.

Mi piace leggere di un Harry così umano e anche un pò vile, esplorarlo nelle sue debolezze. Sarà che non sopporto il suo essere un eroe indiscusso. Infatti prediligo altri personaggi ma, non sò perchè,  questa storia mi ha attirato a sè, e devo ringraziare il mio sesto senso che ha decisamente fatto centro!

 

 



Risposta dell’autore:

Ciao, grazie per il commento e grazie per la pazienza.

Beh, ogni tanto ripenso a questa storia e mi rendo conto che i flashback, nelle mie intenzioni, erano come pensieri improvvisi di Harry mentre si trova a fare tutt'altro, tipo camminare mesto per la strada o dover sopportare l'ennesima cena forzata. Ecco, in pratica lui sopravvive nel presente e continua a rivivere il passato ossessivamente nella sua testa. Forse è questa la cosa più tremenda.

Ti ringrazio ancora per i complimenti. Ly.

Di: lucluc (Firmato) - Data: 08/02/2011 17:47 - A: And they didn't live happily even after

Premetto che sono una frana nello scrivere recensioni, o mi perdo in discorsi contorti o nelle banalità, tuttavia questa storia mi ha colpita molto e mi dispiace far finta di nulla, quindi provo a vincere la mia pigrizia e la mia scarsa capacità di scrittrice per lasciare un commentino... innanzitutto, complimenti, perchè davvero te li meriti. E' una storia tristissima (come premesso dagli avvertimenti) ma davvero molto, molto intensa. Di solito non leggo le death (soprattutto in questo periodo, che di allegro ha davvero poco, ho davvero bisogno di ridere, o di commuovermi con qualche lieto fine smielato! ^_^ ) ma sono incappata per caso in questa storia, e sono davvero contenta che sia successo. E' scritta molto bene, e il dolore e l'apatia di Harry traspaiono davvero da ogni parola e da ogni gesto. Mi è venuto davvero il magone a leggerla.

Anche se con qualche annetto di ritardo, di nuovo complimenti!



Risposta dell’autore:

Più ripenso a questa storia, a come è nata (per caso e volontà sua, te l'assicuro) più mi viene da definirla in un solo modo: scarna, ridotta all'osso, senza fronzoli.

Io scrivo anche canzoni, ma il mio modo di scriverle è strano, istintivo e farebbe rabbrividire un musicista (anche perché non conosco la musica che per sommi capi): creo il testo già con la melodia, perché secondo me sono un tutt'uno, si rispecchiano l'un l'altro. Non saprei fare altrimenti, e forse ho trasposto questa cosa anche nelle storie. Nel senso che il modo in cui è scritta rispecchia la storia stessa, la trama insomma, come se il contenuto fosse il testo della canzone e lo stile la melodia. Non è un processo pensato, semplicemente mi viene così. Così in questo caso non poteva esserci uno stile sfarzoso per un testo così tremendo, credo, e tutto si è ridotto all'essenziale, anzi al quasi nulla che è la vita di Harry.

Stranamente, non l'ho scritta in un periodo no della mia vita, anzi, ma forse questo ha fatto sì che risultasse ancora più distaccata e secca, pure se non meno sentita. Mi spiace se ti ho fatto venire il magone, prometto che cercherò di fare la brava d'ora in poi XD.

Eh. gli anni passano, ma non importa, le parole scritte restano, per fortuna.

Grazie ancora dei complimenti. Ly.

Di: kyelenia (Firmato) - Data: 12/12/2010 19:42 - A: And they didn't live happily even after

Questa fic l'ho scoperta in un periodo in cui il lukeraggio era il mio stile di vita. Leggevo, divoravo storie a palate, ma recensivo poco e niente. Adesso me ne vergogno quindi non posso non lasciarti il mio pensiero su questa. E' così disperatamente senza speranza che la parte masochista di me se n'è innamorata subito. Non so, io amo le storie sofferte, io amo l'introspezione dei personaggi sofferenti. E Harry in questa storia è distrutto, disilluso, totalmente senza speranze. Eppure è così intenso. Come il suo amore per Draco che avverte in tutta la sua forza solo dopo la sua morte. Forse sono troppo giovane per pensarla così,ma io credo che i più grandi amori siano quelli non vissuti. Che il dolore, molto più che la gioia, tenda a far sopravvivere i nostri sentimenti. E' un pensiero forse un po' cinico ma che mi fa sentire vicinissima a questo tipo di storie. Quindi, rinnovo il mio amore per questa storia a distanza di secoli ♥



Risposta dell’autore:

Ah, il lurkeraggio... Triste malattia, ma si guarisce XD. Oh, anche io a volte scordo di commentare, poi mi scordo di aver scordato e così via...

Questa storia è stato un flash della mia mente, che ha pensato bene di andarsene in corto circuito mentre la scrivevo, quindi per un'ora ho fatto un viaggio extracorporeo mentre le dita pigiavano sulla tastiera.

Ed è così disperatamente mia, che credo sia la storia che più mi ha tormentato l'anima tra quelle che ho scritto. Perché io, così, a volte mi ci sento, quindi dopo un anno e 4 mesi dalla sua stesura, ti posso dire che mi rispecchiava, o almeno rispecchiava quella parte di me che, a volte, si sente come Harry, l'Harry senza speranza qui descritto. So che non sembra possibile, ma lasciar uscire anche le mie parti più tristi, depresse e sconfinatamente disperate è per me una grande medicina. E quella volta la medicina ha deciso di agire senza informarmi.

I grandi amori sono sempre quelli più travagliati. Ci ricordiamo di Amleto e Ofelia, di Romeo e Giulietta, delle nostre storie speranzose finite in un cumulo di recriminazioni e cattiverie, ci rimangono impressi a fuoco, dentro, perché il dolore lascia una straccia indelebile per non farci dimenticare quanto si è sofferto. Io credo che i grandi amori lo siano sempre, grandi: quelli non vissuti non possiamo saperlo, perché sono fatti solo di rimpianto, e il rimpianto ci fa struggere ma non sostituisce i ricordi, che sono a volte belli, a volte brutti, ma sempre ricordi sono. Ma nemmeno credo che tu sia "troppo giovane": la sensibilità si affina con gli anni, magari, ma se non ce l'hai non l'avrai mai, e se ce l'hai la usi da quando cominci a capire qualcosa. Quindi, ben venga chi comunque ragiona su queste cose, cinico o meno.

E con questo trattato ho finito, ti ringrazio tantissimo per aver lasciato questo pensiero, e non m'importa nulla se son passati secoli o meno, "è solo tempo" (spudoratamente citata da Queer as folk - ma ispirata a un sonetto di Shakespeare XD). Ly.

Di: giulia194 (Firmato) - Data: 05/12/2010 14:49 - A: And they didn't live happily even after

tristiiissimaaaaaa ma anka stupenda wooow..

ke bella qll frase bravaaaaaaa



Risposta dell’autore:

Grazie mille. Non avrei potuto scrivere una cosa non triste, visto che lo richiedeva il concorso, ma in effetti questa è parecchio buia come storia.

Quella frase se n'è scaturita da sola, si è dipanata e ha dato il via a tutto. Credo sia stata la prima storia che ho scritto senza sapere come sarebbe finita, a parte quella frase. Che poteva dire tutto o niente. Credo che abbia detto a sufficienza, almeno a me e a chi leggendola mi ha detto la stessa cosa, come te. Ly.

Di: merryluna (Firmato) - Data: 07/12/2009 21:05 - A: And they didn't live happily even after

Finalmente t'ho scovata! Cretina come sono, m'accanivo nel cercare le storie del concorso altrove e non m'era venuto in mente di guardare qui -.- . Dettagli. Volevo lasciare qualche recensione e stasera comincio con te :).

Questa è una delle storie che più m'aveva colpita: devo ammettere che ero rimasta scioccata dalla violenza di alcune scene (sono una fanciulla sensibile, io! XD), ma l'idea su cui la trama si sviluppa m'era proprio piaciuta. Mi è piaciuto l'Harry codardo proposto, un Harry che non riesce a reagire di fronte all'unico amore che incontrerà in vita sua e che, suo malgrado, si trova ad uccidere per sbaglio il suo amato sul campo di battaglia, ritrovandosi a fare i conti ed a punirsi, per tutto il resto della sua vita disastrata, per il suo rimpianto e la sua colpa più grande. Sì, mi piacciono le cose tragiche ed i personaggi particolarmente depressi :D.

Mi sa ho finito... che altro? Complimenti! :)

 



Risposta dell’autore:

Io invece la tua storia non so dove commentartela, allora sfrutto questo spazio per dire che nella mia personale classifica era al primo posto. Non scherzo, è talmente bella che ho perso il conto delle volte che lo riletta, ti assicuro. La posterai anche qui? Finirebbe nei miei preferiti immediatamente.

Sono stupita dalla quantità di sfumature che riuscite a trovare in Harry, io non le avevo viste, forse perché veniva da me e non riuscivo a dare un giudizio distaccato. O forse solo perché Harry si è fatto raccontare così fin dalle prime battute, quando colpisce la lattina e non la guarda, testimoniando in quel modo il totale annientamento del suo essere. Sai, probabilmente è addirittura andato oltre la depressione e non riesce nemmeno più a soffrire.

Grazie infinite per i complimenti. Detti da chi ho messo al primo posto fanno un piacere enorme. Enorme. Ly.

Di: _Ale23_ (Firmato) - Data: 07/12/2009 12:43 - A: And they didn't live happily even after

In questa fic Harry è stato descritto cosi bene che ho provato le sue emozioni come se fossero mie..

E alla fine quando scrivi della morte di Draco mi sono davvero sentita triste..

Quindi complimenti,è un angst molto molto bella. ;)



Risposta dell’autore:

Grazie Ale, del tuo commento.

Beh, nonostante sia una fic con un pairing, il vero protagonista qui è lui, con la sua vita annientata e desolata. La morte di Draco è stato solo l'ennesimo sbaglio che Harry ha compiuto, il più straziante anche se non voluto. Di questo sono certa, non voleva ucciderlo, ma come tante cose nella sua vita, è capitato.

Grazie ancora per averla letta e soprattutto per aver lasciato una traccia del tuo passaggio. Non c'è cosa che faccia più piacere a chi scrive. Ly.

Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Skin designed by Sally Anderson
Google
 

 

DISCLAIMER: © di NocturneAlley.org. Nocturne Alley è online dal 29/02/2004. Tutto il materiale che troverete su questo sito, tranne dove indicato diversamente, è opera dell’amministrazione. Le Fan Art e le Fan Fiction, così come le traduzioni, appartengono ai rispettivi autori e traduttori.

Creative Commons License
Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. Qualsiasi utilizzo, compresa la pubblicazione, l'archivio su altri siti, la recensione su siti pubblici eccetera, va concordato con i singoli autori, traduttori o fanartist.

Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti delle storie.
Harry Potter e tutti i personaggi della saga sono di proprietà di JK Rowling e di chiunque ne possieda i diritti. Nessuna storia pubblicata ha alcun fine di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
ATTENZIONE: tutti i personaggi di ogni storia sono MAGGIORENNI, immaginari e non hanno alcun legame con la realtà. Qualsiasi nome e riferimento a fatti o persone reali è da ritenersi ASSOLUTAMENTE casuale.
Lo script di Nocturne Alley è eFiction ed appartiene ai suoi creatori.
La traduzione di eFiction è stata realizzata dal team di Immaginifico (e modificata dall'Amministrazione di NA).
Gli avatar appartengono a PotterPuff.



Termini di Servizio | Regole