efictionefiction
efictionefiction
efictionefictionefictionefiction
eFiction
Switch Skins

Navigation


Sfoglia per


Contenuti


Recently Added
SKIN - Un angelo stanco di Mrs Goyle - Robertar Nc17
Dopo la fine della seconda guerra magica, Hogwarts è tornata a essere...

The Darkest Side of Me di Egle Nc17
Draco si lanciò su dalle scale. Rischiò di perdere l’equilibrio...

00a- Anteprima numero 2 di Vanni Nc17
Qualcosa che mancava, e che ho deciso di aggiungere.Qualcosa avvenuto nel mese...

Oblivion di Jenevieve R
La guerra è appena finita, Voldemort è stato sconfitto, Tonks...

What happens in Nocturne Alley di Egle Nc17
Draco si risveglia la mattina dopo la festa del suo trentesimo compleanno con...

Le Relazioni Pericolose di Ade e Ares Nc17
Harry Potter è un affermato Auror, felicemente sposato con tre bambini...

Fade to Black di Egle Nc17
Draco tenne la testa piegata, gli occhi puntati sul pavimento. Non trasalì...

Players –Illicit affair di LadyRiddle Nc17
Marcus Flint, punta centrale dei Falmouth Falcons, era stato forgiato da rabbia...

Sehnsucht di Nemesis01 Pg15
Per un motivo misterioso, Scorpius cambia vita e si trasferisce nella frenetica...

Il volo del colibŕ di LadyRiddle Nc17
Dopo l’attacco all’immagine pubblica dei Malfoy, e lo scandalo che...



Story of the Moment
Ora e forse per sempre di Stellalontana Nc17
Harry era come un uragano, un turbine di emozioni, tutte le emozioni e le sensazioni...


Aderiamo



Adsense


Nome utente: timelady
Vero nome:
Iscritto dal: 05/12/2012
Status: Utente
Bio:


 

“Ho giurato che non affliggerò il mondo con un altro manoscritto. Ho detto che siccome ho scoperto che non ho la stoffa del protagonista sarò uno spettatore intelligente” sostiene il personaggio di uno dei miei libri preferiti, che lavora in una casa editrice, è un redattore, e vive e respira quello che scrivono gli altri. Ecco, quando l’ho letto per la prima volta, ho più o meno deciso che anch’io avrei provato a fare una cosa del genere.

Quindi, né qui né altrove, leggerete mai nulla di mio, solo le parole che mi piace scegliere, per esprimere ciò che altri hanno avuto la voglia, la motivazione, e il coraggio di raccontare.

Ah... e tradurrò esclusivamente Drarry, perché Harry è quello che amo ed è imprescindibile, e perché ho provato a stare lontana da Draco, ma dopo un po’ mi manca e finisco per tornare da lui (sindrome da crocerossina, I’m afraid).

Trovate le mie traduzioni anche su: http://archiveofourown.org/users/fangtasia, dove ho scelto il nick "fangtasia" in omaggio al mitico locale di Eric Northman (e non ditemi che non sapete chi è! :D).


Sesso: Femmina
Casa di Hogwarts: Ravenclaw
Beta-reader: No
[Denuncia]
Commenti di timelady
 
 
Rating: Pg
Trama:

Lista delle traduzioni presenti sul sito ordinate per autore, creata per facilitare i lettori nella ricerca e nella scelta delle storie.
La lista sarà aggiornata in tempo reale con le nuove traduzioni, man mano che saranno pubblicate.


Categoria: (T) Altre - Personaggi: Nessuno
Generi: Nessuno - Avvertimenti: Nessuno
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 28 - Conclusa: No - Numero di parole : 6814
Pubblicata il: 02/07/2010 - Aggiornata il: 02/07/2010 - Questa storia è stata letta 77328 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 03/06/2014 - A: Capitolo 1: Introduzione

Scusate, solo adesso mi accorgo che bisogna segnalare qui le traduzioni.

Ho visto che Tissue of Silver è stata comunque inserita, anche se credo ci sia un errore nel link che rimanda all'account AO3 di Fearless Diva.

Segnalo poi di aver iniziato anche The Boy Who Only Lived Twice, di lettered.

Grazie mille. 


Risposta dell’autore:

Teoricamente dovremmo accorgercene da sole, ma purtroppo ogni tanto qualcosa ci sfugge... Scusami tu e grazie molte per le segnalazioni, cara, ho provveduto a sistemare tutto. ^_^ Buon lavoro e alla prossima.

T'Jill

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 17/07/2014 - A: Capitolo 1: Introduzione

Ciao, segnalo di aver iniziato anche con Origins, di ivyblossom.

Baci e grazie mille! 

 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 26/04/2015 - A: Capitolo 1: Introduzione

Ciao, se posso segnalo di aver concluso At Your Service e Haven. E poi un piccolo errorino nel titolo di Tea and No Sympathy, cioè "ans" al posto di "and". Grazie mille!

 
 
Rating: Nc17
Trama:

 

"Potter?"

Il moro si scosse e alzò gli occhi. "Eh?"

"Cosa stai guardando?"

Harry arrossì.

La vecchia casa del Gramo (Grimmauld Place N.12)  è la dispettosa dimora di un Harry diciannovenne che insieme a Draco e ad altri vecchi amici di Hogwarts, studia all'Accademia di Magia nel centro di Londra.

A quasi tre anni dalla fine della guerra, sembra che le acque si siano calmate e la popolazione magica stia vivendo un periodo di tranquilla quotidianità. Ma è solo l'apparenza. Grazie alla bizzarra casa di Sirius, Harry scoprirà che niente è come sembra. Nemmeno i suoi gusti sessuali.


Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Ginny Weasley, Harry Potter, Hermione Granger, Lucius Malfoy, Luna Lovegood, Neville Paciock (Neville Longbottom), Pansy Parkinson, Ron Weasley
Generi: Azione/Avventura, Fantasy, Romantico - Avvertimenti: Post libro 7 (senza epilogo), Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 15 - Conclusa: - Numero di parole : 78048
Pubblicata il: 09/06/2012 - Aggiornata il: 20/05/2015 - Questa storia è stata letta 35308 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 11/05/2015 - A: Capitolo 14: Capitolo 14 - I Doni Dell'Amore

Eccomi, finalmente. Scusa il ritardo, cara. Che è anche un po' ridicolo dopo aver aspettato per mesi un aggiornamento di questa storia che adoro, ma ho dovuto recuperare, andando prima a ripescare i due capitoli precedenti. Il resto credo di ricordarlo, più o meno, o di certo ricordo la magnifica atmosfera che avevi saputo creare all'interno e all'esterno del numero 12. E ormai già sai che lui, il numero 12, è l'altro mio grande amore dopo Harry e Draco che si strusciano. :D

Okay, la smetto di blaterare e passo al capitolo. Intanto titolo bellissimo. A dire il vero lo sono tutti i titoli che qui hai scelto per i capitoli. Ma questo, in assonanza e discordanza con i Doni della Morte, mi è piaciuto particolarmente, così come tutta la scena conclusiva, in cui riscrivi e reinterpreti la leggenda. Meravigliosa! E poi mi è piaciuto Draco che medita sull'amore e la morte, il suo cuore martellante (lo so, sono peggio della Skeeter :D), e il fatto che lui e Pansy (va bene, specialmente Pansy :D) si sentano in vena di confidenze amorose e slash, nonostante le Ninfere che imperversano ai piedi dell'albero.

E per una volta lascerò Harry da parte, visto che l’eroe predestinato pare essere Draco... :D

Grazie, Daria e aspetto l'ultimo. Baci.



Risposta dell’autore:

Cara Time! Grazie per aver trovato il tempo di un commento. Anche io come hai notato amo il numero 12! E in questa storia l'ho immaginato con tutta la fantasia possibile, forse perché era la prima volta che lo immaginavo in una mia storia. Sono fiera di questa trama e dei personaggi nuovi ce ho creato ma quando la rileggo mi vergogno dello stile scarno e scattoso con cui è scritta. Spero che questo voglia dire che sono migliorata... Sennò significa che non mi rendo conto di quanto scrivo male se non a distanza di anni!! XD

Grazie per il bel commento, la leggenda dei doni della morte richiederebbe altri dieci capitoli per quanta roba ha messo al fuoco! Ma sento che la storia deve giungere al termine, anche perché ho gia scritto un seguito! (Che c'entra poco con la casa si Sirius ma che vale la pena postare)  

Spero di riuscire a leggere le tue ultime traduzioni e darti un feedback!

A presto!

D. 

 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 23/05/2015 - A: Capitolo 15: Capitolo 15 - Per Sempre

Avevo immaginato che l'eroe sarebbe stato Draco. E mi è piaciuto molto vederlo combattere i suoi primi impulsi verso la fuga, reagire, fronteggiare suo padre, difendere il suo uomo e i suoi amici, fingere di arrendersi, e infine salvare "capre" e cavoli con il classico true love's kiss, che in tutta questa ambientazione un po' favolistica ci stava a meraviglia. ♥ La mia stima imperitura però va alla Chimera che si ciuccia l'erba gatta e a Pansy slasher irriducibile (okay, un po' anche al super-uccello dei fauni). :D

Grazie per aver concluso la storia, D. Ho adorato il mondo ricchissimo di elementi fantastici, che hai integrato perfettamente a quello preesistente di HP. Adesso nella mia testa continuo a ripetermi "Il male non separi ciò che il bene ha unito". :D E voglio andarci anch'io a vivere con loro, lì a Grimmauld Place. Pure la stanza ocra mi va bene, e anche fare da madre ai loro figli, visto che Draco si rifiuta. :D

Un abbraccio e spero a presto con una nuova storia.



Risposta dell’autore:

Non ci credo avevo dimenticato di rispondere a questo superstupendo commento! 

XD Mi fa un immenso piacere sapere che hai apprezzato i momenti di indecisione di Draco, e anche il bacio del vero amore che, lo so, è scontatissimo, ma dato che è una favola come dici tu ho pensato calzasse il ruolo! 

La chimera drogata di erba gatta xD ... E Pansy slasher, per me deve essere così, non so perché. Mi sono davvero divertita a scrivere questa storia e soero me ne verranno altre così am chi lo sa.. 

Grazie per aaver letto fino alla fine e lasciato un commento! e non ti offendere se io invece mi sono fermata nelle mie letture delle tue traduzioni, il tempo manca :( non so quando riprenderò, ma lo farò! 

A presto!

D.

 
 
Rating: R
Trama: Draco Malfoy detesta molte cose: i Grifondoro, i diritti degli elfi domestici, i Mezzosangue, i Weasley e i drinks analcolici. Ma c'è una cosa che suscita lo sdegno di Draco più di qualunque altra. I grassoni. Per questo una fata decide di dargli una lezione...
Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Comico, Introspettivo, Romantico - Avvertimenti: Linguaggio
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 8 - Conclusa: - Numero di parole : 34257
Pubblicata il: 05/09/2012 - Aggiornata il: 29/09/2013 - Questa storia è stata letta 25917 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 29/09/2013 - A: Capitolo 1: Capitolo 1

Oddio, pensavo di avere le allucinazioni.Questo è il mio primo commento (in assoluto, qui e altrove) e spero vorrai perdonarmi se mi limiterò a esprimere il mio apprezzamento nei tuoi confronti, piuttosto che recensire la storia o il capitolo. Anche perché non me la cavo bene in questo genere di cose e non saprei che altro dirti, se non che sei davvero brava. Hai uno stile brillante, che viene fuori persino nelle tue cose più serie, e un piglio ironico e autoironico che mi piace moltissimo. A dirla tutta, sono approdata a NA seguendo te e il filo delle tue storie. E dalle tue splendide Merthur (le uniche ad acquietare un po' la mia nostalgia per il pessimo finale della serie) alle Drarry, il passo è stato fin troppo breve. Mi spiace solo per le tue lunghe assenze, ma le capisco, e per quello che rimane incompiuto. Però pazienza, posso sempre andare a rileggermi Apple pie. :-)A presto, spero.

 
 
Rating: Nc17
Trama:

 

A ventisei anni, la vita di Draco è una scalata verso il successo. Un lavoro monopolizzante e un brick loft a Manhattan sono tutto ciò che gli serve, almeno fino a quando non incontra Harry.

Ventidue mesi più tardi, qualcosa è destinato a cambiare irrimediabilmente.

 

 


Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Blaise Zabini, Draco Malfoy, Harry Potter, Hermione Granger, Oliver Baston (Oliver Wood), Pansy Parkinson
Generi: Mystery/Thriller, Romantico - Avvertimenti: Post libro 7 (senza epilogo), Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 10 - Conclusa: - Numero di parole : 70298
Pubblicata il: 05/08/2013 - Aggiornata il: 02/02/2014 - Questa storia è stata letta 24972 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 03/02/2014 - A: Capitolo 10: Capitolo 10 - Do You Remember

Proprio non mi piace commentare, ma per te, e questa storia, faccio uno sforzo, anche se non ne verrà fuori un granché, ti avviso.
Altra cosa che non mi piace è quando i caratteri tendono all'OOC, e qui capita, con Harry in particolare, o almeno è stata questa la mia impressione, e ogni tanto anche con Draco, ma non importa perché tu sei brava e ci passo sopra volentieri. E pur discostandoli in parte dal canone, sei brava soprattutto nel tratteggiarli, i personaggi. Specialmente Draco. E si vede tanto che è il "tuo" Draco, e quindi un po' discutibile per chi ne ha un’idea diversa, ma io l'ho trovato un gran bel Draco. E mi ha coinvolta, tanto, per cui alla fine ho proprio smesso di stare lì a chiedermi cosa non mi convinceva - di lui, di Harry e di alcuni risvolti della trama non del tutto motivati o comunque piegati per raggiungere uno scopo, che immagino fosse arrivare a toccare certe corde emotive - e me lo sono goduto, nell'ultima parte soprattutto. In fondo è questo che deve fare una storia o la caratterizzazione di un personaggio: coinvolgere, in un modo o nell'altro e nonostante le pecche. E quando succede, per quanto mi riguarda, tutto il resto passa in secondo piano.
Nulla, ecco quello che volevo dirti. E anche che continuerò a leggerti con piacere.

Risposta dell’autore:

Ciao! Grazie di avermi concesso l'onore allora! XD

Certo, so dall'inizio che Harry è un po' fuori personaggio, ma in questa storia lo immaginavo così e così ho voluto delinearlo. Mi è capitato tante volte di leggere di un Harry che non sembrava Harry o che insomma fosse un superfico iperpalestrato o un fascinoso eroe con la battuta pronta e caustica. All'inizio un po' mi confondeva, ma poi ho pensato che in fondo Harry cresce, cambia e magari può anche diventare uno di questi, perché no? E poi insomma, Harry gay di per sé non è canon.

Apprezzo che ti sia piaciuta la storia anche se non ti hanno prorpio convinta i personaggi :)

Il mio Draco, hai ragione, non è proprio canon nemmeno lui ma a quanto pare piace e soprattutto piace a me, sennò non mi divertirei a scrvere di lu! Anche la trama ha i suoi limiti ma sai quanti film holiywoodiani ho visto criticando scene per scena la trama perché non reggeva? Eppure la gente li guarda e li ritiene bellissimi. C'è qualcosa che funziona. Per farti un esempio Hunger Games è ridicolo secondo me, lei si fa male a una gamba e le arriva la pomata magica dal cielo... per dirne una di diecimila ed è anche parecchio prevedibile e noioso. A me non ha convinto, e non andrò a vedere il secondo. Però quel fim piace a migliaia di persone.

Proprio come dici tu, se il resto passa in secondo piano e c'è una sospensione del giudizio significa che l'obiettivo è raggiunto :) Poi è una questione di gusti che ovviamente non est disputandum... 

Stasera ho la tastiera allegra. Va beh è stato un piacere e spero di strapparti qualche altro commento un giorno ;)

Ciao

D. 

 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 04/02/2014 - A: Capitolo 10: Capitolo 10 - Do You Remember

Mi fai l'esempio di Hunger Games e io, invece, per esprimere meglio quello che volevo dirti sui personaggi stavo per tirare in ballo il Dottore xD, ma non volevo dilungarmi... insomma, per farla breve, il suo personaggio ha un tale potenziale (per quanto non sempre usato nel modo giusto dagli sceneggiatori) che arrivi ad amarlo così tanto che di tutto il resto - buchi nella trama enormi, regole spazio-temporali azzerate di continuo per fare il gioco di chi scrive come se il pubblico fosse cretino, OOC dello stesso protagonista, trashate (soprattutto nell'era Davies) come se piovesse, che in qualunque altro contesto non avrei guardato manco morta - non te ne frega assolutamente nulla. La potenza di un personaggio ben scritto sta tutta lì. E ti ripeto, il tuo Draco è un po' fuori dagli schemi, ma io l'ho trovato bello e toccante (e ho il cuore di pietra xD).

Magari, detto in quel modo, il mio commento di prima assomigliava quasi più una critica, e in parte lo era su alcuni aspetti, però finalizzata a mettere in luce che quello che c’è d’interessante nella tua storia, secondo me, supera i limiti della stessa. Ho apprezzato anche (prima volevo scrivertelo, poi mi è passato di mente) il tuo stile sobrio, il fatto che, in alcuni punti in cui poteva essere facile farlo, non diventi mai troppo melodrammatica e ancora meno melensa.

Ciao di nuovo, ora la smetto, se no dal nulla si va al troppo. :D

P.S. Adesso mi viene in mente, come contraltare al discorso appena fatto, un'altra serie TV seguitissima, Game of Thrones. Tanto ben fatta, per carità, quasi priva di difetti, eppure la guardo e non riesco ad amarla, perché non empatizzo con nessun personaggio. Allora, se dev’essere così (parlo sempre per me), mille volte meglio i punti deboli nella trama.

Risposta dell’autore:

XD ecco il Dottore non lo seguo ma so di cosa parli! E GOT uguale! Mi ha annoiata e non riesco a guardarlo!

Io aprezzo le critiche don't worry, mi danno sempre l'impessione di coinvolgimento e voglia di condividere e discutere. Questo lo trovo molto bello e costruttivo! Anche io a volte critico le storie ma solo se mi piacciono! XD

Ma apprezzo anche sapere cosa ti è piaciuto! Grazie, è stato di nuovo un piacere! A presto spero!

D. 

 
 
Rating: Nc17
Trama:

 

"Grazie tante, Potter!" disse massaggiandosi il collo.

"Stai zitto! Ne ho abbastanza di te, Malfoy! Stavi per ammazzarmi!"

 

"IO- stavo per ammazzarmi!" ribatté Draco "E l'ultima cosa che avrei visto prima di morire sarebbe stata il tuo culo!"

 


Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Azione/Avventura - Avvertimenti: Nessuno
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 5 - Conclusa: - Numero di parole : 28882
Pubblicata il: 28/06/2014 - Aggiornata il: 19/07/2014 - Questa storia è stata letta 8730 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 28/06/2014 - A: Capitolo 1: Capitolo 1

Per ora ti scrivo solo per darti il bentornata (e una piccola, ma proprio piccola, tirata d'orecchi per non aver concluso The Grim Old Place)! E spero non ti dispiaccia se mi riservo un po' di tempo per leggere con comodo e commentare più avanti. Forse ricorderai, ma non sono brava con i commenti, però amo il tuo stile e le tue storie e per te vorrei provare a fare un'eccezione. A presto, quindi. Baci.

Risposta dell’autore:

Ok mi prendo la tirata d'orecchi, me la merito! Però giuro che TGOP è quasi finita e la posterò presto! 

Grazie per esserti fatta sentire! Commenta pure quando vuoi ;)

Baci

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 20/07/2014 - A: Capitolo 1: Capitolo 1

Oh, ecco, tanto per cambiare il tuo Draco mi ha toccata. I tuoi Draco mi toccano sempre come pochi. Hanno puntualmente qualcosa con cui non posso non empatizzare. In questo caso credo la verginità nel corpo (non riesce a non colpirmi un Draco con poca esperienza, perché la maggior parte delle autrici di solito scelgono di attribuirgliene fin troppa) e nell'anima, e la solitudine che lo opprime, palpabile in quella gabbia dorata, dentro cui gli eventi e la sua volontà hanno finito per rinchiuderlo, e infine l'ingenuità che dimostra verso la vita, più che comprensibile dopo anni di isolamento.

Di questo primo capitolo ho apprezzato moltissimo anche l'atmosfera vagamente dickensiana. Soprattutto nella descrizione che fai di Diagon-on-Thames, della povertà evidente per le strade, e della fauna dei bassifondi.

Insomma, nonostante i sex toy di Draco :) e la tv Babbana, questa tua nuova storia ha quasi il sapore di una fiaba antica.



Risposta dell’autore:

Non c'è cosa più gradita per un'autrice che sapere di aver toccato qualcuno con quello che ha scritto! 

Era mia intenzione dare quell'atmosfera un po' antica a Diagon e sono felice che tu l'abbia notata. Spero di sapere cosa ne pensi del resto! 

Grazie per i tuoi commenti!

Baci

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 23/07/2014 - A: Capitolo 2: Capitolo 2

Mi piace che il tono sia già cambiato, divenendo più leggero. Ora il ritmo narrativo è sempre un po' fiabesco, ma ricorda di più una storia di cappa e spada, e di pirati, ovviamente. Il botta e risposta tra loro due poi è davvero divertente, e il mio Harry un pochino stronzo... sarà che in questa storia sono partita subito intenerita da Draco e ora mi sento protettiva nei suoi confronti. P.S. Ho trovato carina anche la scena omorashi (sì, lo so, era abbastanza soft), nonostante di solito non sia, come dici tu, la mia cup of tea.

Risposta dell’autore:

Haha! Non avevo messo avvertimenti proprio perché la scena mi sembrava abbastanza soft. Il tuo istinto protettivo non sbaglia, il Draco di questa storia è davvero tutto da coccolare! XD Mentre Harry per quanto io abbia cercato di lasciarlo IC - quindi buono e capace di un'infinita dolcezza- in questa storia si comporta un po' da stronzetto, si fida poco degli altri e tira fuori il Serpeverde che è in sé! 

Grazie del commento e a presto! Non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi degli altri capitoli!  

D.

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 29/07/2014 - A: Capitolo 3: Capitolo 3

Carinissimo questo capitolo. Io con la famiglia Weasley ho un rapporto un po' altalenante, cioè a volte mi piacciono altre meno. Ma qui sono molto ben contestualizzati, nel senso che ce li vedo a tirare avanti con fatica lungo il fiume e continuare a rappresentare l'unico porto affettivamente (e non) sicuro rimasto al "pirata" Harry. Nel ritrarre i bambini poi hai sempre un tocco magico. Ti vengono benissimo e, almeno secondo me, è una cosa per niente facile. Perfette anche le reazioni di questo Draco di fronte a loro.

Mmmh, con il recupero del diamante è andata fin troppo liscia. Avrebbero almeno potuto usarlo per spaccare la vetrina e prendere la bacchetta di Sambuco (Moriarty docet xD).

Passo al prossimo... 



Risposta dell’autore:

Ehehehe! 

Beh, cosa credi che non abbia pensato a Moriarty? XD vedrai...

Grazie sei troppo gentile! Non sai che gioia sentire che ho azzeccato la famiglia Weasley! Sono sempre in ansia quando ne scrivo perché è un mucchio di gente da rendere credibile e canon! E soprattutto da contestualizzare in una nuova storia! E anche i bambini! Temo sempre che siano troppo finti sebbene io ne abbia sempre tra i piedi (poiché la metà delle mie amiche ha almeno un figlio!) e sebbene io prenda spesso spunto dalla realtà. D'altra parte, a volte, i bambini veri sono più surreali di quelli scritti! E anche più violenti!  

A presto! E grazie ancora.

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 29/07/2014 - A: Capitolo 4: Capitolo 4

Ah, okay, ecco perché non hanno usato il diamante per spaccare la vetrina. xD
Ho apprezzato non poco l'Harry di nuovo un po' rude e un po' bastardo che ammanetta Draco a tradimento e poi lo obbliga a implorare per avere soddisfazione. E Draco con la sua mancanza di esperienza fisica ed emotiva, che vorrebbe solo essere stretto e baciato e toccare i capelli dell'altro, fa una tenerezza infinita. Curioso come ciò che hanno vissuto (o non vissuto nel caso di Draco) dopo la guerra abbia in parte invertito le posizioni. Nel senso che adesso è Harry quello col cuore inaridito, mentre Draco desidera solamente esprimere in qualche modo tutto l'affetto e le emozioni che si è tenuto dentro per anni.

Risposta dell’autore:

:) Mi piace molto questa tua lettura del capitolo! È proprio quello che immaginavo una specie di inversione dei ruoli a livello emotivo.

Sono felice che tu abbia apprezzato questo Harry - io personalmente lo trovo piuttosto eccitante quando è stronzo! Anche se di rado riesco a descriverlo così.

Grazie mille per tutti i tuoi commenti! 

See ya!

D.

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 10/08/2014 - A: Capitolo 5: Capitolo 5

Eccomi anche sull'ultimo... sono lenta, ma prima o poi arrivo. :)

In generale, questo tuo nuovo lavoro mi è piaciuto moltissimo. Se l'intento era quello di scrivere una storia semiseria, con toni a tratti fantastici e personaggi (penso in particolare a Bert, divertentissimo, e alla regina Moab, che un pochino mi ha ricordato la Regina Rossa) quasi caricaturali, ci sei riuscita perfettamente. E la tua bravura si vede anche nella capacità di proporre qualcosa di diverso dalla maggior parte delle fic, spaziando fra i generi. Non conosco il film a cui ti sei ispirata, ma mi hai fatto venire voglia di andarlo a recuperare.

Spero di rileggerti prestissimo. 



Risposta dell’autore:

Grazie! 

Per aver commentato ogni songolo capitolo facendomi sapere cosa ne pensi, e per aver apprezzato la storia. Essendo un'autrice tu stessa sai quanto siano importanti i commenti ^^

Non so nemmeno cosa avevo intenzione di scrivere, mi è venuta l'ispirazione e ho buttato giù queste righe, senza troppe pretese :)

Il film non ha niente di slash, è un animazione per bambini però è davvero molto divertente e la trama (che mi ha ispirata) è originale e ben scritta.

Fammi sapere se lo guarderai!  

Baci! E in bocca al lupo con le tue ff!  

D. 

 
 
Rating: Nc17
Trama:

 

"Quanto dura questa pausa?" Chiese Harry, sforzandosi di apparire casuale invece che a corto di fiato.
"Trenta minuti".
"Abbastanza lunga per...?"
"Diavolo, sì".


Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Erotico, Romantico - Avvertimenti: Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 1187
Pubblicata il: 09/07/2014 - Aggiornata il: 09/07/2014 - Questa storia è stata letta 1564 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 10/07/2014 - A: Capitolo 1: Capitolo 1

Un scorcio davvero carino, che hai reso perfettamente con la tua traduzione. Molto interessante poi l'idea del monocolo per scorgere tutte le sfumature (delle facce dei tizi del Wizengamot e non :D).

E l'immagine è bellissima. La storia le aggiunge tutti quei significati nascosti che probabilmente non intendeva neppure avere.



Risposta dell’autore:

Grazie davvero per queste parole, anche perché sebbene ci abbia messo il cuore nel tradurla, spesso qualche sfumatura si perde nella traduzione.. chissà, forse servirebbe anche a me un monocolo per tradurre tutte le sfumature :-)

L'immagine mi ha tolto il fiato, Doris Doris è un genio con le mani d'oro, ti consiglio di dare un'occhiata anche a tutti gli altri suoi capolavori, perché meritano davvero tantissimo!

Grazie ancora per il commento e per essere passata, a presto!
Guenda

 
 
Rating: Nc17
Trama:

 

La crisi economica ha messo in ginocchio il Mondo Magico e tutti cercano di fare del loro meglio per non soccombere.

Harry divide la casa al numero dodici di Grimmauld Place con Hermione, Ginny, Ron e George e tutti insieme provano a tirare avanti. Quando si paventa l'opzione di vendere la palazzina di Sirius come ultima possibilità di sopravvivenza, Harry si ribella e fa di tutto per opporsi.

La cosa sembra, tuttavia, quasi inevitabile. Finché, una notte, un incontro inaspettato sarà il primo di una serie di eventi che ribalterà la sorte di quella stravagante casa e dei suoi inquilini.


Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Blaise Zabini, Draco Malfoy, George Weasley, Ginny Weasley, Harry Potter, Hermione Granger, Luna Lovegood, Neville Paciock (Neville Longbottom), Ron Weasley
Generi: Erotico, Romantico - Avvertimenti: Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 14 - Conclusa: - Numero di parole : 57128
Pubblicata il: 28/08/2014 - Aggiornata il: 16/03/2015 - Questa storia è stata letta 27633 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 26/09/2014 - A: Capitolo 5: Capitolo 5

Bene, finalmente un po' di denaro pubblico ben speso. Ero certa che quei vecchi marpioni del Wizengamot sotto sotto non vedessero l’ora di darsi al Burlesque. :D

Ma quanto l'ho ascoltata la canzone che hai scelto! C'è stato un periodo, un po' di tempo fa, in cui l'avevo inserita in una specie di playlist e mi capitava di sentirla di continuo. Anche se credo non mi sarebbe mai venuto in mente di associarla a Harry e Draco. Nel modo in cui invece lo hai fatto tu, ripercorrendo con ogni verso tutti gli attimi importanti che hanno caratterizzato il loro essere cresciuti e maturati insieme (per quanto agli antipodi), è venuta praticamente perfetta. Quasi una song-fic in una fic. Mi è piaciuta da morire soprattutto l'associazione fra "Bang bang, he shot me down. Bang bang, I hit the ground...Bang bang, that awful sound..." e il Sectumsempra. Non ci avrei mai pensato, davvero. Ma la cosa spettacolare è come l'espediente della canzone (e la sapiente provocazione di Draco) riesca a far aprire definitivamente gli occhi a Harry. A fargli sospettare che quello sguardo è sempre stato per lui, e che negli anni in lui ha provocato prima turbamento e dopo mancanza.

Draco che ribatte, che si difende con le unghie, i denti, il sarcasmo da Serpeverde (penso anche all'episodio precedente con Carl, o a quello con cui inizia la storia, non soltanto al tentativo di prevaricazione di questo capitolo), ma che poi ricaccia dentro di sé tutta l'amarezza e la fragilità della sua condizione mi fa una tenerezza infinita.

Un'ultima cosa: sono felicissima di leggere che hai superato l'impasse su The Grim Old Place. Aspetterò anche per quello, allora.

Baci e a presto! 



Risposta dell’autore:

Ciao! Sono contenta che hai apprezzato la canzone ^^ bello sapere che qualcuno ha letta sapendo esattamente il suono di quel pezzo e magari canticchiandolo! 

È proprio l'idea del Sectumsempra che mi ha fatto pensara a loro mentre ascoltavo la canzone.

Grazie del bellissimo commento! E scusa la fretta ma in questi giorni sono oberata di lavoro.

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 01/09/2014 - A: Capitolo 1: Capitolo 1

Ti dico subito che il titolo mi piace moltissimo, forse perché il numero 12 è il mio di kinky. Perciò sono irresistibilmente attratta da tutte le storie in cui è presente, in un modo o nell'altro. Lo amo proprio come anche tu lo descrivi in questo primo capitolo, cioè "logoro e cadente", e non posso che detestare Ginny per aver osato pensare di demolirlo (il resto su di lei non lo commento neppure). Sbaglio poi o ultimamente ti diletti a immaginarli nella miseria più nera e senza un galeone in tasca? :) Cosa anche questa che non mi dispiace per niente. Forse sono un po' stufa di sentire raccontare della carriera troppo facile e irrealistica di Harry dopo la guerra.

Sul crossdressing e un Draco drag queen, invece, ho sempre qualche perplessità. I nostri ragazzi mi piacciono gay, ma assolutamente maschili, anche nell'abbigliamento. :) Però sono curiosissima di vedere come farai evolvere questo aspetto della storia. E la scena in cui incontra e riconosce Malfoy è davvero divertente. Al prossimo, quindi!

P.S. Ah, ho adorato che Draco abbia scelto Darcy come nome di scena.



Risposta dell’autore:

Ciao :) che bello vedere un tuo commento!

Anche io adoro la cadente dimora di Sirius, come avrai notato. Mi ispira sempre un sacco di idee!

Sono felice che hai apprezzato questo Harry contemporaneo vittima della crisi economica ^^ è vero quando si dice che la mancanza aguzza l'ingegno e ho pensato che questa fosse una situazione interessante da raccontare. Inoltre spero che una storia che parla di precarietà economica faccia immedesimare chi la sta vivendo sul serio (come mi sono immedesimata io scrivandola!) e porti un po' di speranza e di romanticismo in questa crisi infinita! 

Ginny non è cattiva, è che l'ho disegnata così! XD

Ti dico la verità, anche io sono del parere "gay e maschio in tutto e per tutto" e spesso le storie dove Draco è troppo checca mi danno la nausea. Questo Draco, spero che riuscirò a descriverlo come l'ho immaginato, lo vedo a metà tra una di quelle ragazze bellissime e super cazzute per cui diventeresti lesbica anche se sei ereto fino al midollo e uno di quei ragazzi mascolini ma dalla sensibilità femminile che ti fanno ricredere sul genere maschile.

Ecco.

E poi devo ringraziare Lyrael, beta di questa storia, che ha ispirato la mia immaginazione facendomi conoscere Andrej il modello (da poco diventato donna - commenti non pervenuti -_- ) che fino al mese scorso era l'androginia per eccellenza. Le sue foto - alcune non tutte - mi hanno aiutato a immaginare questa creatura meravigliosa. Ho spammato la mia pagina facebook con quelle foto per iniziare le mie lettrici a quell'ambiguità così ben riuscita. Io mi sono riempita gli occhi prima di scrivere questa storia e adesso lo vedo, Draco in drag, il ragazzo talmente bello da farsi passare per donna senza sembrare una checca! XD 

Ok, ho delirato troppo! Ma era una digressione indispensabile. 

Grazie mille per aver letto e sono curiosa di sapere se riuscirò a convincerti con questo Draco!  

Baci! A presto!

Ps: ho appena visto che hai aggiornato! Yay!

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 04/09/2014 - A: Capitolo 2: Capitolo 2

Intanto premetto che sono andata a guardarmi un po' di foto (e anche qualche video) di Andrej Pejic (o Andreja) per entrare meglio nel mood della storia. :D E anche perché, dopo la tua risposta (davvero esauriente, grazie mille) al mio precedente commento, volevo assolutamente farmi un'idea dell'ambiguità di generi cui ti riferivi. Continuo a preferire l'uomo decisamente mascolino, però credo di aver visto in quelle foto la sensualità che hai cercato di infondere anche nel tuo Draco. Insomma, ho letto questo nuovo capitolo provando a immaginarlo in quel modo, e devo dire che finora ha funzionato. Nonostante la descrizione degli abiti femminili, dei tacchi e dei capelli lunghi fatta dagli occhi di Harry, non appare affatto effeminato, perciò penso di aver compreso l'attrazione che Harry ha provato da subito nei suoi confronti.

Il capitolo è più breve, è vero, ma importante, perché c'è un primo avvicinamento concreto, e soprattutto dettagli preziosi sul passato di Draco, e sulle cose che gli sono accadute dopo la fine della guerra. Certo che per Lucius hai scelto una morte proprio brutta... :)

Meravigliosi poi Lady Maga, Jennifer Lopix, Blase che fa la ballerina di fila per Draco e Narcissa che gli mette il rossetto. xD

Aspetto il prossimo!



Risposta dell’autore:

Ma ciao! 

Fantastica sei andata a cercarti le foto! XD

Devo dire che io un video di Andrej non l'ho mai visto (by the way, le foto a cui mi ispiro sono quelle di lui ancora uomo) e non tutte le sue foto mi danno l'idea di questo Draco alcune sono decisamente troppo femminili. Di base credo che ognuno dovrebbe immaginarlo come lo preferisce partendo dalle descrizioni della storia e aggiungendo di fantasia propria. Almeno io faccio così quando leggo ^^ E poi ovviamente ci vuole un po' di passione per il crossdressing.

Mi fa molto piacere che tu provi a leggere la storia anche se questo non è un tuo kink ^^

Scrivendo questi capitoli, ho immaginato che Harry provasse all'inizio una confusionale attrazione verso l'aspetto femminile di Draco (ritenendosi al momento etero) e che pian piano quell'attrazione veicolasse la sua bi-curiosity rendendogli intrigante l'ambiguità di Draco, per arrivare infine a rendere piú plausibile un'attrazione per il suo aspetto maschile.  

Sono felice che hai apprezzato quei dettagli! ma te lo immagini un piccolo draco che porge

le labbra a sua madre mentre lei sorride e gli mette il rossetto?  Awww xD

Una cosa che avevo dimenticato di dirti nella scorsa risposta è che il nome d'arte di Draco viene dalla mia passione per gli smashing pumpkins :) conosci? Darcy <3

Grazie del commento! 

A presto!

D. 

 

 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 05/09/2014 - A: Capitolo 2: Capitolo 2

Sì, anch'io ho guardato solo foto in cui è ancora uomo. I video invece erano di un'intervista prima di un servizio fotografico (anche lì è ancora uomo). Nelle immagini in cui è già donna, o anche nelle foto troppo femminili, non credo avrei potuto riscontrare l'ambiguità di cui parli. E quello che mi ha colpita (e che per me è inconsueto) è stato appunto averlo trovato affascinante nonostante gli abiti da donna.

Avevo intuito che fosse quella Darcy (ricordo che hai citato gli Smashing Pumpkins in altre tue storie, a inizio capitolo), e l'accostamento con Draco mi è sembrato molto divertente, e azzeccato sotto certi aspetti (per il biondo platino e perché appariva femminile ma ogni tanto anche con qualche tratto un po' androgino).

A presto!



Risposta dell’autore:

Sì hai ragione, le foto in cui è donna non farebbero quell'effetto. Solo che in alcune (dove non ha ancora il seno) potrebbe sembrare ancora uomo!

Infatti secodo me le più belle sono quelle più vecchie, dove anche il suo viso conserva dei tratti più maschili. Io ho usato quelle più femminili per i travestimenti sul palco, (una drag queen riuscitissima) mentre quelle meno femminili per i momenti diciamo in borghese.

Trovo che in alcune (che ho messo sulla pagina fb - te le manderò) sia proprio un Draco perfetto: corporatura slanciata ed elegante, lineamenti da adolescente, delicati e ancora un po' ambigui, che potrebbe aver preso dalla madre e i capelli lunghi, come li porta Lucius. Insomma con una bella veste da mago farebbe la sua porca figura! (anche non in drag ;) 

Grazie ancora dei commenti. Sono davvero felice che tu abbia apprezzato e sono curiosa di cosa penserai del resto!

Un abbraccio

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 12/09/2014 - A: Capitolo 3: Capitolo 3

Meravigliosa l'idea di fargli aprire un locale in stile Burlesque, non ci avevo pensato minimamente anche se, in effetti, viste le difficoltà di Draco con il suo capo è una soluzione perfetta. Almeno le scarpe di Ginny sono servite a qualcosa. :)

Come al solito alcuni tuoi dettagli m'incantano, da "tutti quelli che ancora non avevano deciso" a "Gin-Demon" e "Bloody Merlin". xD E ancora di più come costruisci le parti in scena, con la scelta del pezzo (sempre in tema con l'argomento del capitolo) e le descrizioni minuziose e sensuali di Draco che lo esegue.

Aspetto il prossimo per vedere come si evolverà il nuovo progetto, e le reazioni degli altri alla vista del loro nuovo "socio"... 



Risposta dell’autore:

Aww grazie *.* sono felice che ti piacciano i miei dettagli silly! Mi sono inventara un intero menù di cicktail magici che proporrò alla fine della storia come contenuti extra! xD  

Nelle descrizioni di Draco a volte mi ci perdo! Potrei scrivere papiri su papiri su quanto è bello xD spero di non esagerare! Ti ringrazio del commento e spero di riuscire presto a leggere il nuovo capitolo di Origins che mi è rimasto indietro! (Buuuu) 

Baci

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 21/09/2014 - A: Capitolo 4: Capitolo 4

Tutta la prima parte mi ha fatta morire. xD Dagli insulti a Walburga, a Darcy super sexy che mette in riga Harry e poi si porta la mano di George tra le gambe (mmmh, non avrei disdegnato di mettercela anch'io). xD

Alla fine, però, ho inevitabilmente preferito il Draco della seconda parte, con "pantaloni da uomo dal taglio attillato, una maglietta chiara e un cappotto di lana che non avevano niente di femminile. Non c'erano paillettes né brillantini né mascara sulle sue ciglia, o cipria perlata sugli zigomi. Era solo un metro e ottanta di mascolinità, indiscutibilmente efebica e miracolosamente sensuale" (descrizione meravigliosa, btw), ma tanto questo lo sai già. :) Per quanto la mise iniziale sia servita a non farlo riconoscere immediatamente dagli altri, e soprattutto a creare in Harry quel passaggio di attrazione dal femminile al maschile di cui dicevi. E così viene fuori che sotto sotto Harry ha sempre avuto una certa curiosità per i ragazzi, e che non è la prima volta che si pone certe domande, anche se di fronte al fascino di Draco-Darcy ha finalmente cominciato a farlo seriamente.

A questo punto non vedo l'ora di vederli insieme all'opera nel locale (perché otterranno il finanziamento, vero?).

P.S Ho adorato quel bacio quasi avvenuto.

P.P.S. Carine le foto a corredo. :D 



Risposta dell’autore:

Ciao! 

Eh sì, ci sta un po' di Draco in versione uomo! Questa storia è ostica per chi non è proprio fan del crossdressing e lo capisco. Anche io lo preferisco uomo, ma mi sto divertendo molto a esplorare la sua versione in drag. soprattuto perché mi piace cercare di descrivere la forza e la fragilità in questo modo. Il vestito da donna è un po' l'armatura di Draco, la sua forza, e ironicamente lui è meno forte quando è uomo e questo dovrebbe generare l'abiguità che vedo e trovo affascinante nella figura della Drag Queen. Una malinconia "di scena", quasi studiata, che si fonde con la forza più maschile e che rispecchia il conflitto interiore dell'androginia. Un percorso interiore che invece Harry non ha nemmeno iniziato e grazie a Draco comincia a insinuarsi nella sua mente provocandogli finalmente un po' di riflessioni!

Mi fermo sennò finisco a scrivere un saggio XD 

Il finanziamento? ^^ nel prossimo capitolo vedrai!

Felice che ti sia piaciuto, questa storia è difficile e spero di riuscire a portare i lettori fino alla fine senza deluderli o perderli per strada!

Un abbraccio.

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 06/10/2014 - A: Capitolo 6: Capitolo 6

Il vaffanculo che vibrava non avrebbe dovuto trattenerlo, e che Ginny si arrangiasse, lei e le sue pretese su Grimmauld Place.

Okay, detto questo... Oh, finalmente abbiamo anche Blaise. :) Starai mica progettando un pairing secondario con Neville? Ora che mi sono "quasi" abituata alle nostre Queen, potrebbe persino piacermi. :D

Il tuo però è sadismo. Ben due baci mancati nel giro di tre capitoli. Mmmh, aspetterò con pazienza... tanto non credo che la reazione di Draco si farà attendere a lungo.

P.S. Comunque ho deciso che da grande voglio fare la strega del risanamento edile. In un'unica giornata di lavoro rimettono in piedi una casa enorme e si beccano un mucchio di galeoni, alla faccia della crisi. xD



Risposta dell’autore:

Hahaha! Omg! Questa Ginny farà venire i capelli verdi a tutte le mie lettrici xD 

Mi piace sempre inserire le Blaise/Neville nelle mie ff!

Lo so sono sadica... E questo è niente. Amo far crescere il loro rapporto in modo graduale. E comunque Harry è fidanzato ci pensa due volte prima di baciare qualcun altro, se poi l'altro è pure un ragazzo, anzi una Drag Queen e un Malfoy... Diamogli un po' di tempo, no? XD

Sai, mi ero domandata se non fosse troppo poco un giorno per restaurare la casa, ma in fondo il bello della magia è che un incantesimo può essere veloce ed efficace ma può costare molta fatica impararlo e dunque poi può essere venduto a caro prezzo! Che poi come sempre durante le crisi ci sono, tra le altre, quelle poche attività che non abbassano mai i prezzi! X.

Ciao! Grazie del commento!

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 16/10/2014 - A: Capitolo 7: Capitolo 7

Oddio il market del mago pachistano sotto casa. xD Non che io ne abbia uno, ma questi tuoi dettagli mi fanno troppo ridere, tutte le volte. E scusa se, nel sottolinearli poi nei commenti, sono un po' ripetitiva. Però, sul serio, adoro il tuo modo (che vale in maniera particolare per questa storia) di cercare di calarli per quanto possibile nella realtà, in un mondo che si è trasformato (suppongo ugualmente per colpa della stramaledetta crisi), finendo per divenire molto più quotidiano e molto meno magico.

Bene, a questo punto concordo anch'io con chi ha già ipotizzato un tradimento di Ginny con il capo. Di solito, per certe cose, tendo a essere un'allocca e ad arrivare puntualmente "dopo i fochi", come si dice qui dove vivo, ma il probabile retroscena sta diventando sempre più lampante (o forse è solo voglia di dare addosso a Ginny xD, o forse sei solo tu che tenti di fregarci xD). In ogni caso, Harry l’ha battuta sul tempo, e addio a sensi di colpa scampati. :D

Oh, quanto ho amato Draco e Blaise in versione sadomaso durante lo show; la sensualità di Draco e l'eccitazione che ha saputo provocare in Harry, dandogli quella scossa di cui aveva un gran bisogno. E tutti quei baci, e morsi, e ansiti, e... il resto (la parte finale è eccitantissima) con cui sfoga(no) finalmente il suo(loro) desiderio.

Peccato che dopo arrivi la classica reazione di fronte a determinate realizzazioni, la fuga e il ritorno nel rassicurante letto di Ginny. Per quanto non sia una novità, non mi dispiace affatto. Tutt'altro, preferisco che debbano sudarsela, la tanto decantata felicità, e ovviamente aspetto di vedere come si evolverà questa classica reazione nella tua personale visione.

Un bacio e al prossimo! 



Risposta dell’autore:

Io in ogni città in cui ho vissuto ho avuto il "mago" pachistano sotto casa, dove (soprattutto all'estero) trovi davvero tutto, economico e comodo ;) 

E sì sono dettagli che uso per calare i personaggi in una realtà in cui posso identificarmi, la crisi, i coinquilini, i lavori assurdi che uno è costretto a fare. 

Non farò spoiler su Ginny ;) 

Sono felice che tu abbia apprezzato la scena sul palco - e quella dopo - spero di essere riuscita a rendere lamtensione che avevo in mente. Adesso sono curiosa di sapere cosa penserai di come si evolve la storia. Sto avendo le classiche ansie da prestazione negli ultimi capitoli. Spero di riuscire a postare mercoledì! 

Baci e grazie del commento!

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 17/10/2014 - A: Capitolo 8: Capitolo 8

A dormire dai suoi perché non riesce a riposare bene. Sì, come no. Certo che Harry è testardo come un mulo. Dopo il "grandioso pompino" di Draco sta ancora a perdere tempo appresso alle sottane di Ginny. Lo amo, ma a volte è proprio scemo. No, okay, in realtà capisco le sue motivazioni, nel non voler lasciare andare una parte così importante della sua vita (se ripenso alla sensualità di Draco però le capisco già un po' meno).

Che meraviglia il terzo incomodo (o più incomodi) per far ingelosire Harry. È un cliché che con me funziona ogni benedetta volta. Non so perché sono così attratta dalle dinamiche del triangolo e della gelosia. E Harry ci casca in pieno, o meglio ne approfitta, arrivando a giustificare in tutti i modi quello che ritiene essere stato un momento di debolezza, scaricando ogni colpa sul "solito Malfoy" che lo avrebbe usato (qui complice anche Hermione, che ci mette del suo per infilare certi tarli nella mente ingenua e confusa di Harry) e che negli anni non sarebbe cambiato affatto. Da lì l'inevitabile reazione di Draco, così tenero e vulnerabile per essere stato ferito persino da Harry, che si va ad aggiungere alla lunga lista di "maschi" che lo hanno insultato o hanno tentato di dominarlo.

Sono contenta che alla fine Harry abbia avuto i suoi cinque minuti di lucidità, realizzando l'errore, per quanto gli sia mancato il coraggio di ribussare a quella porta. Ma almeno un pochino ha rimediato con i lecca lecca. :)

Baci e grazie per questo capitolo che, insieme al precedente, mi è piaciuto moltissimo.

P.S. Una piccola ode anche a me :D, per una volta più o meno puntuale con lettura e commento del capitolo.



Risposta dell’autore:

Ode a Time! 

Io invece arrivo dopo quasi un mese a risponderti. Imperdonabile!  

So di aver fatto innervosire tutti i lettori con questo Harry che indugia ma penso che per quanto sensuale sia Draco Harry non mollerebbe mai unastoria di anni in una solo sera. È una persona responsabile nei limiti del possibile e si giudica molto, non avendo avuto una famiglia, ha solo la misura dell'autocritica. Si butta ma se sirende conto di qualcosa che non torna si preoccupa subito non solo per se stesso ma anche per le promesse che ha fatto ai suoi amici. 

Sono felice che ti sia piaciuto il capitolo, il terzo incomodo, anche io amo le storie travagliate! 

Spero di continuare a convincerti con questa trama! Un abbraccio e grazie del commento.

D.

 

 

 

 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 23/11/2014 - A: Capitolo 9: Capitolo 9

Ciao Daria, e bentornata!

Harry che non molla subito, ma si impunta per non lasciare andare troppo facilmente la sua storia di lunga data, un pezzo così importante della sua vita, nonostante il "disfattismo" di alcuni degli altri è assolutamente convincente. Avevi ragione. Me lo immagino proprio a rimuginare e rimuginare alla ricerca di una soluzione, ossessionato allo stesso tempo dall'ombra di Draco. Di Draco che continua a farmi grande tenerezza. Appare sempre molto vulnerabile, forse perché ho l'impressione che la sua condizione (o quello che deve essere stato il percorso che lo ha condotta a trovare un'identità ben definita, e a sopravvivere alle difficoltà della miseria a dispetto delle azioni di Lucius) non sia per niente facile, e capisco perfettamente il suo fare la regina negandosi un po' o con atteggiamenti scostanti, in cui vedo soltanto la volontà di difendersi e preservare i sentimenti feriti dal precedente attacco di Harry e dai suoi comportamenti a dir poco ambigui.

Ma, ripensandoci, anche Harry fa una gran tenerezza, perché fatica a comprendere, non sa cosa gli stia accadendo né come gestirlo, o quale sia la cosa giusta da fare per sé e per gli altri. E il suo tormento, in quei singhiozzi repressi, in particolare al telefono con Molly, si sente tutto. Draco però è meraviglioso, nel riuscire a compiere un primo passo verso di lui. E soprattutto nel non limitarsi a raggiungerlo "nel portico rialzato che dava sulla strada" per stargli vicino, ma nell'aprirgli una parte del suo cuore, raccontandogli del passato e ammettendo, seppur in modo parziale e sibillino, di essere innamorato di lui. O forse si espone perché tanto è certo che Harry, il solito idiota, non possa capire. :D E Harry gli dà ragione e non capisce, ma per fortuna agisce, per quanto quel bacio non abbia una conclusione felice (eccoti, la solita sadica xD). Solo che Draco, questo meraviglioso Draco, si mostra ancora una volta superiore inviandogli uno splendido (e sexy) biglietto di quel cavolo di San Valentino. Bene, dopo questo gesto è ufficiale, nella tua storia preferisco lui a Harry. E ho detto tutto.

Altro bellissimo capitolo! Grazie, cara, e al prossimo (con calma, sì, lo so :D).

 



Risposta dell’autore:

Ciao! 

Ecco che rispondo dopo un mese a queso commento che appena letto, e riletto adesso, mi mette sempre bene :)

mi piace come senti i personaggi a volte mi fai riflettere su cose che avrei potuto aggiungere, su sfumature che non ho evidenziato e possibilità che non ho calcolato. È anche vero che io scrivo troppe cose e tutte insieme quindi a volte non mi soffermo abbastanza su una storia altrimenti scriverei dei vocabolari!

Comunque il prossimo capitolo sarà presto pubblicato. 

Grazie mille del commento,

baci

D. 

 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 10/12/2014 - A: Capitolo 10: Capitolo 10

Si torna un po’ al punto di partenza, e cioè alle decolleté con tacco a spillo e ciondolo dorato che troneggiano in cima al piedistallo di plexiglass. Non so perché, ma le aspettavo da tempo. Fin dal primo capitolo, l'immagine mi aveva colpita subito, e poi avevano fatto quella loro rapida comparsata con Ginny, quindi ero curiosa di vedere quando sarebbero rispuntate e che ruolo avrebbero avuto nella storia. Un bel ruolo in effetti, quello della pietra tombale sulla storia di Harry e Ginny. xD

Continuo a trovare i "deliri" di Harry molto realistici. Per deliri intendo le sue masturbazioni mentali su Malfoy e il biglietto che lo ritrae seminudo, che convivono “amabilmente” con la convinzione di poter salvare la relazione con Ginny, o di essersi lanciato nel progetto del locale esclusivamente per lei, per il bene della coppia. Deliri resi credibili da com'è fatto Harry, dal suo voler sempre affrontare e aggiustare le cose, dalla sua incapacità di arrendersi, persino di fronte all’evidenza, e ovviamente dall'emotività distorta che si porta appresso dall'infanzia. E così trascina e trascina, finché le scarpe non risolvono per lui la situazione, aprendogli definitivamente gli occhi su Ginny, facendogli imboccare la strada che lo conduce alla (quasi) ammissione della sua omosessualità (o bisessualità), e facendogli finalmente penetrare Draco sottopelle. No, aspetta, forse non sono state le scarpe, ma la meravigliosa sensualità al femminile di Draco che canta My funny Valentine, e quella altrettanto meravigliosa al maschile di Draco che (quasi) batte Ron a braccio di ferro.

Grazie per quest'altro, splendido capitolo, Daria. E al prossimo. Baci.

 



Risposta dell’autore:

Grazie a te per lo splendido commento :) 

Sei una delle poche che ha accettato i dubbi di Harry. Io li trovo realistici. Nessuno menneno io che in genere in queste cose sono una persona decisa, smetterebbe di pensare a qualcuno con cui ha avuto una lunga relazione in un secondo. Anche il fatto che Draco abbia il ruolo di chiodo che schiaccia l'altro chiodo mi sembra riduttivo. Harry deve scegliere, non accettare una ferita e ripiegare su qualcun altro! 

Grazie ancora del commento!

A presto! 

D. 

 

 

 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 29/01/2015 - A: Capitolo 11: Capitolo 11

Ma, no! Io volevo la Stamberga Spogliante. È meraviglioso. xD Scherzo, il nome che hai dato al locale (e che rientra meritatamente nel titolo della storia) è assolutamente perfetto. :D Credo non mi stancherò mai di ripeterti che i nomi che ti inventi – di luoghi, cocktail, bande di drag xD ecc. – siano delle chicche adorabili per chi legge. A me di sicuro divertono moltissimo.

Mi piace questo Harry che si sente a suo agio con Draco. Talmente tanto da avvertire sulla sua pelle il sarcasmo venato di amarezza dell'altro e trovare il coraggio di aprirsi, scusarsi, confidarsi, ballare, baciare, darsi a Draco. In una scena così carica di erotismo, fosse solo per la lentezza dei gesti, che sono riuscita a immaginare uno per uno, o per l'iniziale pudore di Draco nel non rivelare subito del tutto la sua nudità, o nella tenera inesperienza di Harry che si lascia guidare e trasportare, per poi ammettere finalmente di desiderare di più. Ma mi è piaciuto anche il duro ritorno alla realtà, coerente e credibile. Perché, in questa storia, Draco all'aggravante dell'ex Mangiamorte con un brutto carattere aggiunge quella del gay che ama ostentare su tacchi a spillo la sua sensualità. Un bel po' di roba da mandar giù per i Weasley, insomma, e in fondo anche per Harry. Almeno per il momento.

Ovviamente ho apprezzato il regalino finale manga. :D

Grazie, cara, e bentornata!

 



Risposta dell’autore:

Time! 

Sono talmente in ritardo con la risposta ai commenti che... It's not even funny.

Sono felice di averti fatta ridere, (visto che nel capitolo dopo ti sei arrabbiata -_-) Il tuo giudizio su Harry per me è molto importante, come tutti quelli che lo preferiscono hai un occhio più critico e questo mi interessa molto. Tanto che mentre sto scrivendo le altre mille storie che ho per le mani, ogni tanto mi chiedo cosa diresti tu di questo Harry e di quest'altro... XD Una pazza? Forse, ma principalmente sono un'autrice che ama condividere tutto quello che può con i lettori. Infatti alcune mie lettrici appassionate sono finite a farmi da beta perché adoravo discutere con loro le mie storie ^^

Insomma, grazie perché capisci commenti e apprezzi quello che scrivo.  

(Mi sto anche mettendo in pari con la tua ultima traduzione!) 

 baci

D. 

 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 14/02/2015 - A: Capitolo 12: Capitolo 12

Inizio tutta contenta ed emozionata con l'intenzione di godermi l'inaugurazione tanto attesa. E invece drama, drama, drama (che poi io ci sguazzo nel drama, quindi di cosa mi lamento? :D) e finisco incazzata nera con Harry.

Come osa prima addossare ogni colpa su Ginny (la sto difendendo, non ci credo), dopo essere andato avanti per settimane con le proverbiali fette di prosciutto sugli occhi a incaponirsi su qualcosa che puzzava di morto e sepolto a distanza di chilometri, ignorando totalmente le esigenze (discutibili certo, ma comunque ognuno ha diritto alle proprie e se non ti sta bene alzi i tacchi e te ne vai) dell'altra, agendo da disonesto almeno quanto lei, per concludere rigurgitando su Draco tutta la sua frustrazione e non-accettazione? Umano (inteso in questo caso anche nel senso "da uomo, da maschio", perché ci ho visto dentro anche una reazione molto maschile, di quelle scioccamente maschili) e realistico. Ma imperdonabile. E perdonabile lo sarebbe stato essendo appunto umano, ed essendo Harry che, si sa, ha i suoi problemi, il suo passato, e la sua emotività distorta, e la sua testardaggine, e il suo non mollare mai e bla bla. Ma invece stavolta rimane imperdonabile. E lo rimane per quell’unica frase verso la fine, di fronte alla presunta buca rifilata da Draco. Per avere avuto il coraggio (bel coraggio Grifondoro) di pensare che non avrebbe dovuto comportarsi a quel modo solo perché "Draco era il fulcro su cui si reggeva in piedi tutta quella pazzesca avventura e da cui dipendevano i destini dei suoi amici". Mica perché ha ferito nel profondo (di nuovo) i suoi sentimenti. Mica perché si suppone che a questo punto fra loro sia nato qualcosa di importante. No, solo perché ha mandato all'aria la sua voglia di riscatto contro il Mondo Magico, che ha lasciato che persino il Salvatore soccombesse alla crisi. Solo perché non è più in grado di riscattare dalla miseria (per carità, bestia ben peggiore di Voldemort) tutti i suoi amici, o di tenersi la donna che gli sguscia da sotto il naso per filarsela col bellimbusto danaroso di turno, facendogli pesare ancora di più la sua condizione.

Adesso voglio proprio vedere come se caverà. E non mi riferisco alla serata al locale.

Dote importante la tua, Daria, di saper rendere vivi e veritieri i personaggi, mettendone a nudo le contraddizioni. Una di quelle fondamentali per una storia.

Un bacione e grazie!



Risposta dell’autore:

Se sguazzi nel drama andiamo d'accordo ma questo lo avevamo capito già :)
 
Come ho detto prima mi interessa la tua visione di Harry e sono felice che tu abbia visto la sa umanità in questo delirio che ha avuto. Tutto vero quello che dici e infatti me lo figuravo così, molto confuso e anche con qualche torto, ma verdai che tornerà in riga!
 
Grazie a te per aver seguito e commentato ogni capitolo, mi ha fatto molto piacere e spero che seguiral anche le prossime storie!
 
A presto!
 
D. 
 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 19/02/2015 - A: Capitolo 13: Capitolo 13 - meglio conosciuto come "seconda parte del capitolo 12"

Ero certa che Draco sarebbe arrivato a salvarlo sul suo cavallo bianco sui suoi tacchi a spillo. Davvero un gran modo per dirlo a tutti, ma proprio a tutti.

Molto dolce questo finale. La storia invece, nel suo insieme, è stato un misto di cose che, contro le mie riserve iniziali su un Drag Draco, ho apprezzato moltissimo. Dall'ambientazione in piena crisi economica, alla forza venata di tenerezza e fragilità di Draco, che si presenta fin da principio con una sua identità personale e sessuale perfettamente definita, al contrario di Harry che si ritrova costretto a lottare contro un passato ingombrante e le mille contraddizioni che immagino accompagnino certe scoperte (o riscoperte) di se stessi. Insomma, strillo e schiamazzo anch'io come a un concerto dei Trolling Stones, e la spedisco dritta dritta fra le preferite. xD

Aspetto la prossima con impazienza. Mi hai tentata con gli Auror, e ora li pretendo, ecco. xD

Baci e grazie per questo finale anticipato (o per l'extra a sorpresa?)!

P.S. All'happening concettuale sulla figura della Drag Queen sono morta, giuro. xD Poor Harry, non che non se la fosse meritata, quella culata, però quanto meno è servita a farlo rinsavire.

Risposta dell’autore:

Oh, tempo-donna, grazie per questo bel commento. Non ero sicura che gli amanti di Harry accettassero bene questo happening xD Io mi sono ispirata al film e quindi ho utilizzato quella scena, ma sinceramente mi sono divertita e ho trovato sensata l'azione di Harry. Anche se un po' umiliante all'inizio poi risulta del tutto dignitosa grazie a qualche intellettuale di turno. 

Grazie per aver seguito, commentato e condiviso! Non vedo l'ora di sapere cosa penserai della prossima storia che per altro è un pov alternato di entrambi Harry e Draco. Purtroppo non è ancora terminata quindi forse la pubblicazione non sarà immediata. Intanto mi rimetto in pari con la tua trad! 

Baci e a presto!

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 19/03/2015 - A: Capitolo 14: Spin Off

Il pov di Draco mi era mancato molto, hai ragione. Solo adesso che ne leggo quest'ultimo scorcio mi rendo conto di quanto, nonostante abbia preferito vedere tutto dagli occhi di Harry. E non perché in generale preferisco Harry (amo Draco quasi altrettanto, ed entrambi per ragioni completamente diverse e per questo perfette), ma perché, come forse avevo già scritto in qualche altro commento, l’identità di Draco in questa storia era già formata e ben definita, mentre quella di Harry no. Perciò credo sia stato più giusto, e anche più interessante, indagare prima nei cambiamenti del cuore di Harry. Ciò non toglie nulla alla bellezza delle emozioni (e della sofferenza) che si agitavano anche nel petto di Draco, e che ci hai regalato in questo piccolo e adorabile spin off.

Grazie di nuovo, D., e lo sai che aspetto la prossima (qualunque essa sia :D) con ansia, e anche il finale di TGOP, of course. Baci!



Risposta dell’autore:

Ciao Time! Shame in me per non aver ancora risposto a a questo commento (E ad altri 20!) 

Mi dispiace di non aver ancora finito i due seguiti di Origins T_T ma ho un paio di viaggi in treno in programma quindi credo che avrò tempo di farlo presto. 

Un abbraccio e grazie del commento.

D. 

 
 
Rating: Pg
Trama:

 

Harry, Draco, e bambini che giocano nella neve, dal punto di vista dei fiocchi di neve.


Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter, Lily Potter, Scorpius Malfoy
Generi: Fantasy - Avvertimenti: Post libro 7 (con epilogo)
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 1069
Pubblicata il: 13/12/2014 - Aggiornata il: 13/12/2014 - Questa storia è stata letta 678 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 13/12/2014 - A: Capitolo 1: Capitolo 1

Lomonaaeren è un'autrice che definire singolare è riduttivo. E questa breve fic ne è un esempio brillante e un'ottima scelta, per iniziare con lei e con un tocco natalizio. Così come è ottima la tua traduzione e la decisione di non intervenire su alcuni aspetti modificando lo stile originario. Bellissima e originale, poi, l'idea di raccontare un momento drarry attraverso la visione dei fiocchi di neve, che diventano protagonisti al posto dei nostri soliti protagonisti, e danno un tono quasi poetico, che raramente si riscontra nelle storie di Lomonaaren. Ho adorato in particolare il modo in cui i "fiocchi" li apostrofano, distinguendo "le creature" in base ai loro capelli. :D Io ho fatto almeno quattro tentativi di tradurre Lomonaaeren (non le ho mai chiesto niente, però, perché prima faccio sempre delle prove di qualche capitolo per vedere come mi trovo con lo stile di un'autrice) senza mai portarli a termine. Ha qualcosa che a un certo punto mi blocca, è come se non riuscissi mai a comprenderla davvero, o non sentissi mie alcune sue scelte, in particolare sulla caratterizzazione dei personaggi. Anche se in fondo sono assolutamente convinta della sua bravura. Forse ho solo beccato quattro (fra le 352 :D) fic sbagliate per me. Grazie per esserti imbarcata con lei, e non vedo l'ora di rileggerti con Water from a stone (che non è fra quelle quattro :D).

Risposta dell’autore:

Sì, è una ficcina molto particolare, quasi fantascientifica. Mi ricorda un po' i bei tempi di gioventù, diciamo una trentina d'anni fa, quando vivevo di pane e Urania... Devo essere una traduttrice (uh, che parolona!) poco coscienziosa, intanto perchè rifiuto l'idea di rivolgermi a una beta, e poi perchè mi caccio a capofitto in una storia senza starmi troppo a preoccupare dei "blocchi", anche se poi in almeno la metà dei miei lavori mi sono trovata davanti ad un masso apparentemente inamovibile. Di solito, finisco pe girarci intorno ;)

Water from a stone arriverà. Prima faccio un'altra cosina che avevo in programma, e poi attacco la fic più lunga che abbia mai osato affrontare. Giuro!

 
 
Rating: Nc17
Trama:

In un attimo tutto quello che aveva voluto dimenticare, le ragioni per cui era scappato ed i tentativi di andare avanti... niente ebbe più importanza. Sei mesi vennero cancellati in meno di un palpito, e con essi tutto il dolore che avevano portato. Non importava che ci fosse la guerra e rischiasse di morire: era dove doveva essere, il suo cuore glielo diceva. 


Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter, Hermione Granger, Lucius Malfoy, Neville Paciock (Neville Longbottom), Nuovo personaggio, Ron Weasley, Severus Piton (Severus Snape)
Generi: Angst, Azione/Avventura, Dark, Introspettivo - Avvertimenti: Linguaggio, Post libro 6, Sesso descrittivo, Violenza non descrittiva
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 41 - Conclusa: - Numero di parole : 223389
Pubblicata il: 28/04/2015 - Aggiornata il: 14/09/2021 - Questa storia è stata letta 23834 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 28/04/2015 - A: Capitolo 1: Somewhere

Ciao e bentornata!

Ho apprezzato molto alcuni dei tuoi lavori precedenti, ed è stato davvero piacevole rivederti nell'elenco delle storie recenti, e soprattutto con una long in programma. ♥ Magari non comincerò a leggerti e commentarti subito (mi pesa un po' l'attesa quando la storia non è almeno a buon punto :D, scusa), ma ti seguirò sicuramente con attenzione.

Spero a presto! 



Risposta dell’autore:

Ciao a te e grazie :)

Spero che anche questa storia possa interessarti come le precedenti, mi ha presto tanto tempo e ci sono legata in maniera particolare. Capisco benissimo la pesantezza dell'attesa (a me succede anche con le serie tv, tendo a vederle quando sono già almeno alla seconda stagione in modo da poter vedere le puntate tutte insieme!) perciò quando sarà il momento sarai la benvenuta nella lettura :)

Un abbraccio e grazie del commento! 

 
 
Rating: Nc17
Trama:

Come l'acqua del mare quando è colpita dalla luce del sole, a volte sembra morbida come velluto, a volte tagliente come vetro; così la stessa persona a volte accarezza, a volte graffia.

Per amare qualcuno bisogna andare oltre la superficie, mettere in discussione le nostre sicurezze, e rischiare di uscire dagli schemi.

La cosa certa è che, qualunque sia il risultato, ne vale sempre la pena.

 


Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Angst, Azione/Avventura, Erotico, Romantico - Avvertimenti: Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 15 - Conclusa: - Numero di parole : 76222
Pubblicata il: 12/06/2015 - Aggiornata il: 23/05/2016 - Questa storia è stata letta 21142 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 22/06/2015 - A: Capitolo 1: 1 Ogni Onda Del Mare

Eccomi, ultimo treno. :D

Intrigante questo futuro in una Londra post Voldemort, così cupa (appena un po’ Gotham) con le nuove coalizioni, le persecuzioni da entrambi i fronti, il dilagare della criminalità correlata alla magia oscura, e parte dei suoi abitanti che pare vivere specialmente la notte. Ma soprattutto intrigante Draco, che si muove come un fantasma di cui nessuno tiene traccia – un perfetto signor Nessuno appunto –, che somiglia a un mago guerriero e veste... in modo sexy, altro che tentare di confondersi nella Londra Babbana! :D Però mi fa quasi male pensare a quanto debba essergli costato sopravvivere a quella maniera per addirittura dieci anni. Di certo ne è valsa la pena (o accadrà in seguito), se l'epilogo doveva essere ritrovarsi sulla soglia di Grimmauld Place fra le braccia di Harry. In più Ginny ha da tempo tirato le tende, lasciando dietro di sé campo libero e solo macerie, e un Harry probabilmente desideroso di ricordare più spesso che prima di lei "aveva una vita", e che forse in quella vita e nelle sue fantasie di allora ogni tanto faceva capolino una testa bionda... Direi che i presupposti ci sono tutti, ma... chi è Sophie? :D Be’, chiunque sia la scelta del nome già mi piace, e mi fa subito pensare alla Sophie di Howl, anche se dubito c’entri qualcosa, immagino perché Howl mi ha sempre fatto pensare a Draco.

Complimenti, D., un inizio estremamente interessante. Aspetto con ansia il prossimo. Baci.



Risposta dell’autore:

Hi there, Time! 

Che bello trovare un tuo comemento. Come sempre interpreti le mie storie meglio di quanto io le scriva! 

Mi hai anche abbastanza smascherata xD...  Draco è troppo sexy per il tipo di vita che farebbe nella storia! Ci casco sempre e se facessi un film verrebbe fuori una boiata pazzesca con tutti i personaggi super gnocchi, vestiti alla moda, truccati e splendenti anche quando sanguinano in fin di vita.  Un po' tipo twilight... '-' 

bahahah! meno male che io non aspiro a nessun oscar e posso darmi al fanservice senza perdere troppa dignità.

Spero.  

Hey! Anche a me Howl ha sempre fatto pensare a Draco! d84; però Sophie è un nome che già amavo da prima del film e ho chiamato così la...

Noope, niente spoiler! XD  

Al prossimo capitolo! Grazie tante per aver trovato il tempo di leggere con tutto quello che hai da tradurre! 

Un abbraccio! D. 

 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 12/07/2015 - A: Capitolo 2: 2 In The Dark I Have No Name

Oggi apro Repubblica online e vedo il modello con i capelli platinati che hai scelto anche tu per rappresentare Draco in questa storia, e sono sul punto di scriverti per dirti che ne ho beccato un altro che ci starebbe proprio bene. :D Poi stasera vengo qui per recuperare i miei due capitoli... ed eccolo lì. Se non è telepatia questa... :D Nel primo capitolo non lo avevo notato, giuro.

Ma passiamo al capitolo. Oh, mi è piaciuto da matti lo scorcio sul passato di Draco. Così cupo. Aveva addirittura una bambina (e una compagna vera e la solita fidanzata/moglie Greengrass?), Sophie, che è stata uccisa, e lo attendeva in quello che immagino fosse il giorno del suo compleanno. E il parallelo, al risveglio, dell'incontro con la Lily di Harry è davvero toccante. Più leggera, ma sempre molto carina, la scena con tutti i ragazzi e le loro mille domande, e quindi l'inevitabile confronto-scontro fra i due, che alla fine si trasforma in un duello fianco a fianco... e siamo già sulla strada giusta con quel "mezzi sdraiati e quasi abbracciati", cui si aggiunge l'odore sensuale di Draco e l'imbarazzo di Harry. Anche se Harry, al solito, per ora indugia nella fase "salvatore" e "lo farei per chiunque". Sì, come no. :D

Okay, passo al successivo con l'acquolina in bocca.



Risposta dell’autore:

Che bella la telepatia! XD adoro ricevere mail di amiche con foto di biondi modelli Drachissimi, quidi se ne hai voglia fallo! La mia amicizia con una nocturnina è iniziata proprio così! :) 

Se tu avessi Facebook, vedresti che ho asfaltato la home di foto di Lucky Blue Smith. Quel tipo lì. Non lo trovo perfetto come Draco tranne che in alcune foto in cui i suoi lineameti sembrano più fini di ciò che sono. Ma tanto nella mia testa Draco è più o meno un'immagine che cambia a secondo delle storie, ma di base sempre la stessa, fatta di tutti i dettagli migliori di questi modelli e attori. 

Delirio a parte, grazie anche di questo commento, spero che il tuo entusiasmo per questa storia rimanga vivo. Sei passata al capitolo successivo con l'acquolina in bocca

a forse sei rimasta a secco! XD Lo sai che in genere ci metto un po' per arrivare al dunque, lo trovo molto più intrigante così. 

A presto!

D. 

Ps: e io vado a leggermi Belong! 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 12/07/2015 - A: Capitolo 3: 3 Leave That Click In My Head

Meravigliosa la baby sitter subito presa da Draco. :D Chiamala scema. E Lily anche a due anni non mi sembra da meno. Già miagola quando si rivolge a lui e tenta di regalargli l'elastico. Ma chi vince è giustamente Harry che sa cucinare le melanzane ed è un maschietto. :D

Quella che comunque ho apprezzato di più è stata la seconda parte del capitolo, in cui aggiungi interessanti dettagli sul passato di Draco, il suo coinvolgimento involontario con la rivoluzione oscura, la sofferenza per la famiglia (e amo che fosse Babbana, perlomeno in parte, dal poco che ho capito) che ha perduto. E poi c'è Harry, che impiega i suoi "cinque minuti" per realizzare che Draco gli ha appena confidato di essere gay, ma ha notato il suo turbamento nel guardare Lily. Peccato fosse troppo presto per un'altra confessione, stavolta molto più importante. Te l'ho già detto vero che adoro quando intorno al "solito" costruisci mondi nuovi e paralleli?

Grazie mille, cara, e aspetto il prossimo!

P.S. Posso farti un appunto minuscolo? Daliah è convinta che Draco sia un Auror, quindi non mi pare abbia tanto senso, poco dopo, domandargli se è un giocatore professionista di Quidditch. Se però era una cosa voluta per far apparire un po' scema la baby sitter ignorami pure. :D



Risposta dell’autore:

Time! Che bello vedere un tuo commento! 

Ahaha, i "cinque minuti" di Harry volevano proprio rappresentare la sua riluttanza inconscia verso la definizione Gay. Ho sempre visto Harry come uno di quei ragazzi gay che non sanno di esserlo propio perché, per loro,  esserlo è la cosa più naturale che esista. E ci mettono molto a capirlo, perché essendo persone equilibrate e pacifiche tendono ad adattarsi agli schemi della  società, senza pensare troppo a se stessi, soprattutto quando si sentono adulti e hanno la responsabilità di altri. 

Sono felice che apprezzi i miei mondi paralleli, perché spesso temo che uscire troppo dal passato canon a volte infastidisca i lettori! Ma Draco mi ispira sempre differenti scenari proprio perché il suo personaggio non è stato molto definito, soprattutto nell'epilogo, dopo aver affrontato una guerra che lo ha sicuramente cambiato e cresciuto. Così la mia fantasia parte per la tangente. 

Per quanto riguarda il tuo appunto, sì, quella è un'incongruenza a cui avevo pensato ma ho trovato che fosse adatta a far capire quanto poco ne sa Daliah del lavoro di un Auror, come infatti pensa Draco di lei e ne è sollevato perché anche lui ne sa poco e non avrebbe saputo argomentare. Lei probabilmente pensa che si possa giocare a livello professionale anche essendo un Auror (comunque intendevo semi-professionale non ovviamente coppa europea, ma tipo serie C. Altrimenti non lo avrebbe chiesto perché Daliah è una patita di Quidditch e conosce probabilmente tutti i nomi dei giocatori professionisti).

E sì, lei è un po' scemetta, ma in senso buono. Alla fine è una ventunenne abbastanza spensierata. 

Grazie del commento!

Ciao

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 30/07/2015 - A: Capitolo 4: 4 No Need For Friendship

Capitolo molto interessante, anche se di passaggio. Specialmente la prima parte. Immedesimarsi e camminare con Draco per la casa vuota è stato facilissimo. Ho amato seguirlo mentre si aggirava in solitaria fra quelle stanze che non gli appartengono. Mi è piaciuto figurarmelo intento a scrutare "ogni oggetto senza toccare niente", a immaginare, a tentare di mettere insieme i pezzi del puzzle (e poi ci ha pensato Daliah a fornirgli quelli mancanti), a cercare di capire, interpretare la vita e i sentimenti dell'altro, fino a sentirne la tristezza impressa nella foto. E i dettagli che nota in Harry, nei suoi gesti e in quelli della sua famiglia, quando la casa si riempie di nuovo, mi sono sembrati un importante passo avanti, che forse finirà per alleviare la smania di Draco di scappare.

Il successivo passaggio con Daliah che ci prova invece è stato un po' spiazzante, almeno per me. Come un cambio di tono che non mi aspettavo. Anche se certo è servito a ribadire che Draco è libero e bello e gay, e a spingere Harry a riflettere una volta di più sulle dinamiche uniche che avevano contraddistinto il loro rapporto. Comunque credo che stavolta Harry sia fuoristrada, riguardo la ragione che ha indotto Draco a mettere subito in chiaro il suo orientamento sessuale. Non ho però idea del perché lo abbia confessato immediatamente e con tanto candore. Per fortuna c'è Harry che non demorde, e indaga, ed escogita un modo per trattenerlo. Vedremo se funzionerà...

Un bacione, D., e al prossimo. Ora muoio dalla voglia di vedere se Draco tradirà la fiducia di Harry.



Risposta dell’autore:

Ciao Time,

Intanto un brindisi a noi che ci incrociamo con i commenti a ore improbabili nelle notti d'estate. 

Il mo angst è davvero fragile. L'ho pensato tempo fa mentre rileggevo certe cose che ho scritto. Non posso fare a meno di finire in un tono più leggero ad un certo punto; mi lascio andare all'istinto e al mio stato d'animo del momento (sono evidentemente ciclotimica come uno struzzo) ma in fondo non è così anche nella vita, ogni tanto? Quando sei in un periodo pesante e triste capita che una stupidaggine ti faccia ridere, solo perché hai bisogno di ridere. Insomma ho visto gente ridere ai funerali e piangere nel be mezzo di una festa dove tutti erano felici. La vita ti mette di fronte situazioni che spesso non coincidono con come vuoi, o dovresti sentirti in quel momento. E a volte quelle cose ti salvano, ti fanno cambiare punto di vista. 

Draco l'ho immaginato così, stanco e angosciato ma anche desideroso di rilassarsi un po' e di assaporare la tranquillità che sembra regnare nella casa di Harry. Daliah lo ha infastidito all'inizio, ma ora quasi lo diverte e lui si lascia per un po' distrarre da quel personaggio singolare. 

Poi si presenta davanti a Harry dicendo che andrà al cinema con Daliah. Per me questo è il suo modo di mostrare a Harry che sta reggendo il suo gioco con Daliah, che non la sta impaurendo o allontanando ma la tratta come la tratterebbe un Auror del Wiltshire in visita a Londra.

Ti chiedi perché abbia rivelato con tanta tranquillità a Harry di essere gay? Anche Harry se lo chiede e dubita pure sulla verità di quell'affermazione.  Lui stesso si risponde che lo ha fatto un po' per replicere alla sua accusa di provarci con la baby sitter, e un po' perché Draco cerca di sembrare pericoloso, rilascia solo informazioni superflue su se stesso per spiazzarlo, per osservarlo reagire, forse lo fa inconsciamente e non è tutto calcolato come sembra, ma di sicuro c'è sotto una provocazione ;) 

Grazie mille del commento!

A presto!

D. 

 

 

 

 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 11/08/2015 - A: Capitolo 5: 5 No-one Touches Me

Un pochino mi dispiace, che non sia riuscito a fuggire. Rimango a chiedermi se avrebbe avuto il coraggio di sparire in quel modo e cosa avrebbe fatto dopo. Inoltre avrei voluto vedere la reazione di Harry. Che tu abbia scelto di "incastrarlo" con i bambini però è perfetto. Un espediente semplice, che sono sicura si rivelerà molto efficace, e non soltanto nell'impedirgli momentaneamente la fuga.

Ma ovviamente la parte più interessante del capitolo è quella successiva, in cui conosciamo risvolti importantissimi di quello che è stato finora il fumoso passato di Draco, e che giustifica la sua attuale condizione. Benché si fosse intuito, dal precedente riferimento al compleanno, un Draco che diventa padre tanto giovane fa una certa impressione. L’affetto che Draco ha per sua figlia è immediato e profondo, solo non abbastanza da mandare a monte il matrimonio. Ed è giusto che sia così. Sarebbe stato un cambiamento troppo drastico – per lui, il suo modo di vivere e pensare, l'educazione radicata, la necessità di preservare almeno parte del patrimonio per mantenere il tenore di vita al quale è abituato –, non del tutto credibile, nonostante la presenza di una figlia. Al contrario, è più che comprensibile che la morte della bambina faccia crollare dalle fondamenta il castello di carte, spingendo Draco ad allontanarsi da tutti e tutto e diventare una sorta di giustiziere solitario, che sopravvive esclusivamente per pianificare la sua vendetta.

Comunque anche la parte successiva, con le descrizioni delle interazioni, ben tratteggiate e realistiche, tra Draco e i bambini, e poi con l’aggiunta di Harry e il clima un po’ scherzoso un po’ malizioso della cena, non è da meno. Infine ho apprezzato particolarmente il paragone con questo fantomatico fiore di Arcilèa. :)

Aspetto il prossimo. Intanto baci e grazie!



Risposta dell’autore:

Sono felice che tu abbia apprezzato tutto, che trovi coerente il passato di Draco e anche che ti sia rimasta la curiosità sulla sua possibile fuga. La storia non finisce qui ;) è pur sempre un Auror triller.

Devo dire che temevo la tua impressione sul tono scherzoso della scena finale. Io la trovavo una perfetta situazione in cui la tensione si allenta quasi per necessità perché ovviamente c'è dell'attrazione e la voglia da parte di tutti di vivere una vita serena e sentirsi amati.  

Anch'io aspetto il seguito della tua traduzione! 

Baci

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 27/12/2015 - A: Capitolo 6: 6 I Am A Rock

Molto dolce la descrizione di Draco che si prende cura dei bambini, la parte su Lily specialmente. Sai che non amo le cose o troppo fluff o troppo angst, ma quello che mi colpisce è che riesci comunque a tenere misurato ogni passaggio. O almeno io lo percepisco così. Le emozioni passano, ma solo quelle, e niente in eccesso. Non per me.

Mi fa ancora un po' strano vederlo in questo modo. Così perfetto con i bambini, e diverso da come viene descritto di solito e da come io tendo a immaginarlo di solito. Eppure non stona per niente, per come hai saputo contestualizzare il suo personaggio all'inizio della storia. E nemmeno la maniera in cui entrambi scivolano abbastanza velocemente in una piacevole routine domestica stupisce. Sembra tutto talmente naturale... e suppongo che i bambini possano essere un gran collante. Anche se ovviamente sotto sotto c'è ben altro... magari quel latente interesse reciproco che si portano dentro da anni? :D

Mmmh, l'esplosione all'Ufficio Misteri capita a fagiolo e mi piace che Harry colga subito l’occasione propizia per aggirare l'ostacolo di un Malfoy reticente. Adesso che Harry sa, o meglio non sa proprio un tubo :D, vedremo cosa ne verrà fuori. Intanto è bello ritrovarli tutti nel lettone. Scoprire l'eccitazione di Harry e l'attrazione di Draco che cominciano a fare capolino. E sentirli affrontare l'argomento tabù, e flirtare (perché Draco con quell’ultima battuta stava flirtando, no?).

Passo al prossimo!



Risposta dell’autore:

Piano piano rispondo a tutti i commenti :) e lo faccio con immenso piacere! la mia più grande sfida è quela di tenere bilanciati angst e fluff perché amo entrambi ma gli eccessi non mi riesce proprio scriverli e non mi lasciano bene quando li leggo! Quindi tu mi rendi molto felice con questo commento. Spero di riuscire prestoa postare altri capitoli! Grazie ancora e la prossima volta crecherò di rispondere subito! 

Baci

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 27/12/2015 - A: Capitolo 7: 7 Don't Hold A Glass Over The Flame

Ma quanto è profetica Hermione sui bambini che troveranno una "moglie" a Harry e la conquisteranno per primi? :D E Harry non ci mette davvero nulla a calarsi subito nella parte, con la voglia di chiamarlo durante la notte, mentre è in servizio.

Arriva il bacio (più un bel po' di strusciamento extra :D). E lo fai arrivare in un modo che mi è piaciuto molto. Draco che si diletta con la Austen e Forster, e che interpreta Virginia Woolf, per me non poteva essere più attraente di così. Meraviglioso. E poi Harry che decide di cacciar fuori le palle tirar fuori il solito coraggio Grifondoro e prima lo provoca quindi gli si butta letteralmente addosso, una volta appurato che, sì, probabilmente è gay. :D

La seconda lemon poi l'ho adorata. In particolare l'espediente di raccontarla in retrospettiva.
E no, non mi è sembrato che l'attesa sia stata lunga, ma assolutamente giusta e ben calibrata.

Solo che adesso che Harry si è finalmente lasciato andare, pur con le sue insicurezze o paure, chissà perché temo che Draco scappi. Che torni a essere sul serio quel gatto randagio. Che senta l'esigenza irrefrenabile di allontanarsi da Harry, perché non riesce a credere di poter avere una vita che non sia fatta esclusivamente di violenza e vendetta.

Ecco, la fine del capitolo mi ha lasciata con questa fastidiosa sensazione. Meglio che vada avanti…



Risposta dell’autore:

Piovono sacchetti di autostima. Non mi starai viziando troppo? Speravo do descrivere un bacio un po' intellettuale, e un po' improvviso. Grazie per aver apprezzato e anche la seconda lemon raccontata al passato, ci tenevo e nello stesso tempo temevo suonasse male. Ma tu mi rassicuri. Il tuoi timore è fondato e... beh ormai lo sai, hai letto il prossimo capitolo! 

A prestissimo! E appena riesco mi leggo la tua ultima traduzione! Adoro le Auror stories!

D.  

 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 28/12/2015 - A: Capitolo 8: 8 Out From The Cold

Wow, che lemon. Ora devo riprendermi e sventagliarmi un attimo, ma hai fatto bene a non risparmiartela. :D

E che scoop (per Harry). Un mucchio di fatica per nascondere tutto, e poi ci pensa l'arazzo magico a spifferare il segreto di Draco ai quattro venti. :D

A quanto pare ho sbagliato e, almeno per il momento, Draco è rimasto. Anche se lasciarsi andare davvero gli costa uno sforzo enorme, e un po' lo capisco. Ha un passato troppo pesante alle spalle. Come ti riprendi da tanto dolore? Dalla perdita di una figlia? Come riesci a sperare e godere di nuovo senza freni della felicità? Sì, ha ogni ragione, e continuo a pensare che cederà agli istinti negativi che lo trascinano verso il basso, che gli hanno permesso di guardare giù dal dirupo comprendendo il gesto di suo padre e desiderando la medesima liberazione, e alla fine scapperà. Però confido in te, che sai trattare coi cuori di panna, e in Harry, che saprà eventualmente riacciuffare il suo cucciolo randagio, specialmente adesso che ha scoperto un indizio così importante, per quanto non lo abbia ancora ricollegato alla presunta accusa per omicidio.



Risposta dell’autore:

Mi piace come ti godi ogni dettaglio :) lo apprezzo sul serio. Mi fa sentire capace di trasmettere quello che vorrei perché tu cogli ogni cosa. Sembra banale ma quando uno scrive non e mai sicuro di essere risucito a dare davvero l'idea di qiello che gli frulla in testa. E scusa la risposta breve un po' frettolosa ma sì ti aspetto al nuovo capitolo: gatti randagi in giro per la Londra magica... 

D. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 28/12/2015 - A: Capitolo 9: 9 Do Not Tell Me All Is Fine

Non c'è voluto tanto perché Harry arrivasse a collegare i fatti. Ho letto la prima parte del capitolo orgogliosa di lui, perché a parte mezzo lecito dubbio non se l'era bevuta, perché aveva avuto l'intelligenza di affrontare Draco e di credergli. E, per inciso, Draco che parlava di Sophie è stato bellissimo. Peccato che poi il solito Potter debba puntualmente rovinare tutto. Non che non abbia le sue brave ragioni. È convinto di conoscere quel tipo (che a me aveva insospettito fin da subito, giuro), i bambini sono spaventati e in lacrime, e Draco sembra aver perso il controllo... ma da lui mi aspettavo comunque di più. Anche se alla fine mi dispiace, e mi schiero automaticamente dalla sua parte, quando James lo accusa di mandare via tutti. In ogni caso, come dicevo anche nel commento precedente, so che troverà il modo di rimediare, e di andarsi a riprendere il suo randagio sui tetti. :D

Draco, invece, mi preoccupa di più. Fa una pena infinita e tu hai saputo descrivere talmente bene la sua sofferenza, ciò che prova nell’affondare ancora una volta nell’oscurità in cui ha vissuto per anni dopo aver sfiorato di nuovo la luce, che ho avvertito distintamente ogni sua emozione.

Aspetto con ansia il prossimo, e grazie finora.



Risposta dell’autore:

Sai che quando leggo i tuoi commenti sospiro come un'innamorata? Forse lo sai xD

Sono molto felice che anche tu abbia apprezzato il dialogo tra Harry e Draco e capisco la tua delusione per Harry (non sei al sola a quanto pare) però io credo che in quel momento Harry avesse ragione a cercare di calmare Draco. Harry in quella circostanza è sicuro di sé, sa di avere in mano la situazione - anche se Draco sembra molto preoccupato - e di sicuro per prima cosa pensa ai suoi figli. Non può lasciarli a casa per seguire Draco, non può non costringere Draco a calmarsi anche con la forza se il rischio è di ferire i bambini. Harry è impulsivo ma è un Auror, per prima cosa cerca di prendere in mano la situazione, questo non significa che non voglia ascoltare Draco o credergli, solo che ha delle priorità immdiate. Se Draco non fosse  avrebbe parlato con lui e lo avrebbe ascoltato con calma. Questo era la mia idea nel momento in cui ho immaginato quella scena.

Sono felice che ti sia piaciuto Draco, che tu abbia sentitonle sue emozioni, non c'è davvero commento migliore per un'autrice :)

A presto!  

 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 02/06/2016 - A: Capitolo 10: 10 If I'd Never Loved

Ora faccio fatica a togliermi questa immagine dalla mente, di Draco con i capelli più scuri, il falchetto e il lungo cappotto verde oliva. Suona tutto così post-bellico. Mi piace. Lo rende diverso cosa che, lo sai, non sempre amo (statica e allergica ai cambiamenti, check), però la connotazione fisica che hai voluto dargli in questa storia, o più in particolare in questo capitolo, differente ma non troppo, lo stile e gli abiti che indossa sono affascinanti, e si sposano bene con tutto il resto, con l'ambientazione che gli hai costruito intorno e quello che ha vissuto.

Credo di averlo già detto, ma è passato parecchio e io sono rimbambita parecchio. :D Sorry.

Poi vabbè, non posso farci nulla se in ogni caso chi amo di più rimane Harry che esce nella notte per andare a cercare il suo randagio smarrito e lo trova, e lo riconosce, e non lo molla, nonostante tutto. In questo è Harry, completamente.

Ma vedere Draco come un gatto randagio che Harry si ritrova letteralmente sulla porta di casa all'inizio, attratto dal calore di un amore e una famiglia ma allo stesso tempo irrequieto e sempre sul punto di svicolare e scappare, che vive sui tetti e frequenta luoghi malfamati che si chiamano Hellcat café l'avevi immaginato da subito o è venuto via via, scrivendo? Perché forse finora è la cosa che mi sta piacendo di più, insieme appunto all'ambientazione notturna, cupa, decadente, sudicia, corrotta, e quindi sono curiosa…



Risposta dell’autore:

Lieta di essere riuscita a farti amare qualcosa che di solito non ami! Anche io non amo leggere le cose troppo ooc però spesso è perché non sono sicura che l'autore riesca a farmi entrare nel suo mondo. Poi però mi sono resa conto che ci sono autori che riescono davvero bene in questo. Quindi la OOC diventa un'opportunità per legere cose davvero interessanti e originali.

:) io non so se ci riesco ma ci metto molto impegno perchè voglio essere onesta e accompagnare i lettori nel mio mondo interiore.

Per quanto riguarda la tua domanda, devo dire che il commento che Lilyan lasciò al primo capitolo (o al secondo) mi fece realizzare che il Draco che avevo descritto era effettivamente quel gatto randagio. Allora ho aggiunto un pensiero di Harry in omaggio al commento, quello in cui appunto lui diche che Draco gli sembra un gatto. Ma il personaggio era indubbiamente quello, la storia era già finita quando iniziato a pubblicare e il modo in cui si muoveva nel buio, sui tetti (lo avevo già anche paragnato a un gatto randagio nella scena in cui fugge dall'aggressione nel bagno!) l'ambiente che frequentava, persino il pub Hellcat club! sì, era tutto già scritto! Lilyan ne ha percepito l'anima e allora l'ho vista. :) per questo è bello condividere e commentare, suppongo.

Quando ero in Inghilterra ricordo di erssermi innamorata dell'insegna di una strana casa con i tetti a punta e una mini torre, che era compresa nelle mura di un piccolo cimitero monumentale. L'insegna era di mettallo e c'era questo gatto nero con la schiena ricurva sullo sfondo giallo. Un po' quello come dell'etichetta musicale Hellcat. (da cui ho preso il nome) Non ho mai capito cosa fosse quella casa, mi ricordava il film Della Morte Dell'amore.

Spesso ripenso ad angoli di quella piccola città inglese in cui ho passato del tempo, quando descrivo scenari della periferia di Londra, anche se non era Londra.

Adoro parlare con te! 

D. 

 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 02/06/2016 - A: Capitolo 11: 11 Would You Break My Fall

Quando hai i momenti, che sono inevitabili, in cui torni al dramma di Draco e della morte di Sophie, ai ricordi, o in questo caso sogni, visioni, allucinazioni, che ha di lei, per spiegare meglio, perché è necessario, mi pesa sempre un po'. Mi ritrovo a star male per Draco.

Ora ti ripeterò una cosa che penso di averti detto un mucchio di volte, ma mi viene di ridirtela e quindi...

Non smette di stupirmi la bravura con cui scegli e dosi le parole nel raccontare i risvolti più tristi. Non scadi mai, ma davvero mai, nel lacrimevole. E qui sarebbe così facile. Come potrebbe non esserlo, con un padre che ha perso la figlia, che da allora non è più vissuto se non per coltivare la sua vendetta. Il punto comunque non sta tanto nel non scadere nel lacrimevole – aspetto che personalmente apprezzo moltissimo –, ma nel riuscire ugualmente a far passare i sentimenti e il dolore di Draco, tutto quello che prova. Poi non è che non abbia apprezzato altrettanto la bellissima descrizione della casa infestata, l'azione, le rivelazioni di Slayer e, ovviamente, la scena finale con Harry, però è soprattutto questo, a essermi rimasto del capitolo.



Risposta dell’autore:

<3 Time (ormai io e te bond in the heaven of Merthur) grazie di aver trovato il tempo per commentare ancora. Sono sempre felice di leggere le tue attendibili e intelligenti osservazioni.

Grazie per i complimenti che non credo mai di meritarmi ma ovviamente mi riempiono lo zainetto dell'autostima :D sono lieta di sentire che creo empatia e non scado nel lacrimevole perché è proprio quello il mio scopo. 

 

D. 

 

 
 
Rating: Nc17
Trama: Harry Potter è appena stato promosso Capo dell’Ufficio Auror e vive da solo dal giorno in cui Draco l’ha lasciato, qualche anno prima.
Draco Malfoy ha detto a Harry di occuparsi di pubbliche relazioni per una ditta di compravendite, il che, in un certo senso, è vero: vende il proprio corpo per vivere e non è che se ne vergogni, ma sa che Harry non la prenderebbe bene.
Quello che non sa è quanto, effettivamente, Harry la prenderà male quando il loro comune amico Blaise Zabini gli dirà la verità.
Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Blaise Zabini, Draco Malfoy, Harry Potter, Nuovo personaggio, Theodore Nott
Generi: Angst, Erotico - Avvertimenti: OOC, Post libro 7 (senza epilogo), Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 20 - Conclusa: - Numero di parole : 42734
Pubblicata il: 27/07/2015 - Aggiornata il: 07/12/2015 - Questa storia è stata letta 13219 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 21/09/2015 - A: Capitolo 9: Inevitabili fratture

Oh, una cosa decente almeno Harry la fa. Rintanarsi da Ron e Hermione e levarsi dalle palle.

Questa è tutta colpa tua, sappilo. Io mai parlerei così del mio Harry. :D Adesso invece sono felice, che stia soffrendo e si sia beccato un pugno in faccia da Nott. La mazza chiodata che proponevo per lo scorso capitolo ci stava meglio però va bene lo stesso.

Il problema è che Harry non molla, e che Draco a tratti sembra più folle e malato di lui. Capisco sia innamorato, eppure... Quasi non vedo più il prevalere delle colpe dell’uno rispetto a quelle dell’altro. Nonostante tutto, una parte di me desidera ancora che la loro storia abbia una possibilità, ma per ora sono felice che Draco abbia trovato il coraggio di andarsene.



Risposta dell’autore:

Nonostante tutto, Harry una coscienza ce l'ha... ed è sempre il personaggio buono che conosciamo... nonostante qualche piccolo problema di gelosia e insicurezza, spruzzate di rancore.

Hai detto una cosa molto giusta: non c'è un prevalere delle colpe dell'uno su quelle dell'altro, non sarei riuscita a metterli assieme altrimenti. L'eroe senza macchia che salva il cattivo redento non mi piace, porta ad uno squilibrio e gli squilibri non sono una base solida per un rapporto. Non che ferirsi a vicenda lo sia, ma almeno è uno stare alla pari e quando si è colpevoli quanto l'altro, non gli si può rinfacciare nulla, si può solo ripartire da zero.

Al prossimo capitolo e grazie di aver commentato. ^^

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 21/09/2015 - A: Capitolo 8: Il prezzo delle persone

Okay, ogni volta che penso abbiano toccato il fondo devo ricredermi. Prima mi sono illusa che Draco avesse qualche valido motivo, per piegarsi a tanto. Un motivo che andasse al di là del solito amore masochistico. E invece eccomi qui a ricredermi, quando arriva a tentare di restituire a Harry i suoi soldi pur di stare con lui, invece che andare dal primo ferramenta, comprare una bella mazza chiodata e dargliela in testa. Ma sorvoliamo, perché poi arriva Harry che - suppongo giustificando se stesso perché in fondo è lui che ha dovuto subire l'ennesima perdita, quando il ragazzino innocente che piangeva nel bagno di Mirtilla e di cui si era innamorato decide di andare a succhiare cazzi in giro e, per sua stessa ammissione, ne gode pure - senza tanti complimenti fa la cosa più abbietta, gettando Draco in pasto alla sua brutta (o forse bella, a questo punto è discutibile) copia.

Mah, non che ora non fossi più consapevole del tono cupo che intendevi dare alla storia, eppure sono ugualmente allibita e dispiaciuta per loro. Passo al successivo con una certa angoscia...



Risposta dell’autore:

Ti farà piacere sapere che la parte "brutta" è finita. Dal prossimo capitolo le cose migliorano.
Draco non avrebbe avuto bisogno di un fabbro armaiolo: ha una bacchetta, ma l'idea di vederlo con una mazza ferrata in mano non mi dispiace! XD

Non mi dilungo e passo al prossimo capitolo.

Grazie per aver recensito. ^^

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 21/09/2015 - A: Capitolo 7: Vanità di vanità

Questa storia ha davvero preso la piega peggiore. Una piega che, devo dire, all'inizio non mi sarei aspettata affatto. Sei stata bravissima  nelle prime battute, quando ci hai presentato un Harry vittima del solito Draco, e consolato dal "nuovo" amico Blaise. Io almeno c'ero cascata in pieno e invece... in brevissimo tempo sono arrivati tutti a una situazione insostenibile. Harry è davvero... non saprei nemmeno come definirlo. Questa sua ambivalenza nei confronti di Draco, che va al di là della classica vendetta, nasconde problemi molto più profondi. Il veritaserum poi... altro colpo bassissimo, e tutto per fare ancora di più terra bruciata intorno a Draco.

Draco dal canto suo ha cominciato a reagire, ma ancora non è abbastanza, e soprattutto continuo a non capirne le motivazioni. Perché accetta tutto questo? Di essere umiliato e alla fine anche picchiato? Semplice amore masochistico? Di certo non è per il denaro. Ti confesso che faccio una fatica enorme a vederlo in questo modo, nonostante sia consapevole (meglio tardi che mai :D) dell'OOC.

Passo al prossimo... magari scoprirò qualcosa di più che mi aiuterà a capire meglio...



Risposta dell’autore:

E sei solo al Veritaserum! ^^ Il prossimo capitolo è peggio... e non dico nulla qui, dato che forse stai già leggendo.
Questa Harry ha sicuramente un grosso problema: è geloso, insicuro, rancoroso... eppure non lo vedo così "fuori dagli schemi"... sarà che io conosco un sacco di gente strana. ^^'''

Draco, invece... è innamorato. Non parlerei ancora di masochismo. All'interno di un rapporto possono innescarsi tanti meccanismi, qui direi che il vero problema è la mancanza di comunicazione, unita ad una buona dose di testardaggine. Si parlassero, probabilmente, cambierebbero tante cose, anzi, cambieranno quando inizieranno a parlare... ma non voglio andare oltre i capitolo già postati. Ci arriveremo! ^^

Grazie per aver commentato. ^^

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 11/08/2015 - A: Capitolo 1: +1

Okay, faccio anch'io una piccola premessa. :D Ormai sai che mi sono ripromessa spesso di andare a spulciare il tuo account per recuperare le tue storie che mi ero persa nel tempo. Ma, per colpa dei vari impegni, sono sempre stata costretta a rimandare. Però non mi sono affatto dimenticata. :D Così, approfittando anche delle ferie, ho deciso di cominciare da questa tua ultima fatica.

Che dire... l'inizio si prospetta subito interessante. Intanto perché ultimamente ho sempre più voglia di un Harry e un Draco adulti (ebbene sì, lo ammetto, Hogwarts, le dinamiche scolastiche e quelle da diciassettenni mi hanno un po' stufata). E poi perché i presupposti dai quali hai deciso di partire mi hanno intrigata immediatamente. Amo quando hanno un trascorso amoroso andato a rotoli, specialmente se l'abbandono è frutto di una decisione apparentemente inspiegabile di Draco. Chissà perché. :D Per non parlare di Draco che "finge" (almeno è quello che mi è parso di intuire dalla citazione iniziale) di stare con un altro e scatena all'istante la gelosia di Harry. Insomma, ora ho una gran voglia di passare al successivo, perciò complimenti e ci vediamo sui prossimi capitoli!



Risposta dell’autore:

Oddio! ^^ Allora spero di non deluderti con questa storia: mi sono divertita a scriverla, ma, come ho scritto nelal premessa, non è di sicuro tra le cose migliori che si trovino in giro (e nemmeno che io abbia scritto, credo).

Da un po' scrivo di loro solo come adulti (anche se sono 'tornata' a Hogwarts coi loro figli) e ho altre idee, dopo questa storia, sperando di avere il tempo per realizzarle, ma per ora... dici bene: Draco sta fingendo, e lo scoprirai già nei capitoli online, quindi non aggiungo altro, per adesso, se non, grazie di aver letto questo capitolo e di averlo commentato. ^^

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 11/08/2015 - A: Capitolo 2: Guardie e Ladri

Oh, Harry che non resiste e sfrutta i privilegi concessigli dal suo ruolo per spiarlo e vedere se è partito, abbandonandosi addirittura a una fantasia erotica a occhi aperti. Adoro quando si sdilinquiscono in questo modo. :D E credo di essere rimasta sorpresa quanto Harry, alla comparsa improvvisa di Draco, il cui atteggiamento mi piace e non mi piace. Si degna di fornire una spiegazione (non poi così solida, perciò ho idea che dietro ci sia molto di più) a distanza di "appena" sette anni, come se volesse rimediare, ma allo stesso tempo non fa nulla per chiarire con Harry la posizione di Theo. O perlomeno io continuo a pensare che stia fingendo, che non siano affatto amanti. Anche la citazione iniziale di questo capitolo pare confermarlo. E infine ci prova spudoratamente. Ovviamente non va bene, ma la sua solita arroganza nel condurre la serata non può che affascinarmi.

A colpirmi comunque è stata soprattutto la tenerezza, inevitabilmente veneta di tristezza e malinconia, di Harry durante tutta la cena. Il suo intrecciare continuamente i ricordi di un passato con Draco, delle vecchie aspettative e speranze, al momento presente. Dunque nessuna meraviglia che abbia ceduto tanto presto, lasciandosi travolgere da sentimenti che evidentemente non lo avevano mai abbandonato. Ancora meno stupisce il suo disappunto, nel sentire Draco definire "soltanto una scopata" quello che hanno fatto.

Brava di nuovo. Capitoli un po’ brevi ma densi e interessanti. Passo al prossimo!



Risposta dell’autore:

Come hai capito, Draco non dice tutto... ma è ancora innamorato di Harry, altrimenti non si lancerebbe così a pesce su di lui! ^^

Immagino che 'tenerezza, inevitabilmente veneta' sia un lapsus per 'venata', ma mi è piaciuto molto, essenso io veneta. ^^

Sui capitoli cortini, hai assolutamente ragione: è una costante delle mie storie, non riesco ad andare facilmente oltre le quattro pagine. Anzi, nell'ultima storia che ho scritto non sono riuscita ad andare oltre le due pagine e mezza a capitolo!
Credo però che sia una lunghezza "adeguata" ad una ff, che non impegna il lettore più di tanto...magari mi sbaglio...

Mi fermo qui e vado al tuo commento successivo! ^^

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 11/08/2015 - A: Capitolo 3: Vetri rotti

Prima di tutto adoro che Blaise sia diventato il nuovo confidente e compagno di bevute di Harry al posto di Ron. Non sono fra quelle che detestano il personaggio di Ron, anzi, se è ben costruito, anche con caratteristiche differenti rispetto al personaggio originario, tendo ad apprezzarlo. Ma questo cambio è intrigante (anche per le passate scappatelle fra Blaise e Harry :D), e che le prime rivelazioni su Draco arrivino proprio da Zabini, piuttosto che per esempio dalla solita Hermione che si mette a indagare, è più originale e assolutamente credibile, tenuto conto che sono cresciuti insieme e hanno condiviso la stessa Casa. La storia di Draco rentboy (ancor meno Mangiamorte) in Francia, però, non mi ha convinta. Non so, continuo a pensare che sotto ci sia dell'altro... La butto lì... un figlio... magari di Harry? Vedremo... Intanto aspetto il prossimo con ansia. Baci!

P.S. Harry mi fa una tenerezza infinita. Quando Blaise gli racconta del vampiro con cui sta Nott pensa subito che a mentire sia Nott e non Draco.

Risposta dell’autore:

Amo Blaise... sin da quando 'non avevo capito che era nero', credo che abbia il fascino materno, unito alla più subdola intelligenza Serpeverde... insomma, un personaggio da non trascurare.
Per contro non sono una fan di Ron, quindi avvicinarlo a Harry al posto della Donnola mi è venuto spontaneo, considerando che loro lavorano al Ministero e Ron non più.
In questa storia, tra l'altro, Ron e Hermione non ci sono, se non perché vengono nominati (ammetto di avere serie difficoltà a gestire Hermione, è un personaggio che non riesco a cogliere, anche se le ho dedicato una OS che, tutto sommato, pare essere abbastanza riuscita).

Draco, ragazzo-oggetto, è uno dei miei kink e, mi duole dirti, che la storia è nata proprio intorno al suo mestiere ^^'

Spero che continuerà a piacerti nonostante questo... e, intanto, ti ringrazio per aver commentato i primi capitoli! ^^

A presto!

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 22/08/2015 - A: Capitolo 4: Marchi che ritornano

Non preoccuparti, un Draco ragazzo-oggetto non mi dispiace affatto, anzi. :D Anche se continuo a pensare che il mistero sulla sua vita non si esaurisca qui, e che altre ragioni lo abbiano spinto ad abbandonare Harry così all’improvviso. C'è indubbiamente qualcosa di strano, come sottolinei tu nella nota, che però ancora mi sfugge. Forse Draco che cucina? :D E direi anche il comportamento poco coerente di entrambi. Draco si riavvicina a Harry, intenzionato a riprovarci con lui, ma poi all'offerta dell'altro risponde che "la sua vita è in Francia". Chi o cosa nasconde in Francia? Harry si precipita da Draco e gli domanda di tornare a Grimmauld Place, ma poi vorrebbe rimangiarsi tutto, per quanto i suoi dubbi siano assolutamente legittimi... Confesso di essere sempre più curiosa e di brancolare nel buio...

Ho apprezzato il passaggio su Walburga. È stata fatta fuori in mille modi, nelle tante ff che ho letto, ma mai con le bombolette spray. :D

Baci e al prossimo!



Risposta dell’autore:

E allora non ti resta che cpntinuare a leggere, sperando che la storia non ti deluda.
Il passaggio su Walburga mi ha divertito: ho pensato alll'origine babbana di Haeey e che, se anche il quadro avesse delle magie protettive contro incantesimi e sostanze magiche, di certo non poteva averne contro una vernice a spruzzo babbana... povera Wal, pensare che mi sta pure simpatica! ^^'''

 Geazie di ever commentato ^^

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 25/08/2015 - A: Capitolo 5: Cose fatte contro voglia

Fa una certa impressione, vederli così. Harry ha finalmente quello che immagino abbia desiderato per tanto tempo, peccato si discosti completamente dai suoi sogni e sia tutto sbagliato, eppure non riesce a fare un passo indietro e medita addirittura di cancellare ogni traccia del passato dell’altro e rinchiuderlo in una "prigione dorata", mentre Draco si sforza di incarnare la "mogliettina" perfetta, quindi tenta senza troppa convinzione di porre fine a quella che entrambi giudicano una farsa, e poi si piega di nuovo al volere di Harry.

Mmmh, capisco le motivazioni di Harry e la sua confusione, davvero, ma trovo strano e vagamente OOC (non lo intendo in senso negativo, eh, semplicemente mi incuriosisce e insospettisce) il suo comportamento, e soprattutto che non approfondisca né le ragioni che hanno indotto Draco a tornare a Grimmaul Place né l'accenno di Blaise al presunto incubo che Malfoy avrebbe vissuto in Inghilterra e che lo avrebbe spinto a fuggire in Francia. Lucius che tenta di obbligare Draco a sposare Asteria mi lascia perplessa, non mi sembra una motivazione sufficiente, ed è singolare che finora non abbia solleticato neanche un po' l'istinto investigativo dell'Auror Potter, che giustifica ogni cosa imputandola alla mancanza di sentimenti da parte di Draco. Un po’ poco, insomma, persino per uno emotivamente di coccio come Harry. :D Ancora però non so cosa aspettarmi. Perciò non mi resta che ringraziarti e attendere il prossimo. :)



Risposta dell’autore:

Gia, quando si realizza un sogno, non è quasi mai come lo si vorrebbe...

Occhio che l'OOC l'avevo messo nelle note del primo capitolo, comunque, per ora, Harry è troppo preso dalla situazione per fermarsi a fare domande e forse è anche troppo chiuso: semplicemente, certe cose non le vuole sapere (non a caso dice a Draco che non vuole che gli racconti nulla, quando lui comincia a parlargli del posto dove abitava).
Per Draco le cose si sono accumulate e l'imposizione di Lucius è stata solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso... ora però mi metti in crisi, spero di aver attaccato tutti i fili pendenti, prima della fine ^^''' Non doveva essere una storia troppo impegnata, e mi sa che si vede, quindi, sono io che ringrazio te per continuare a leggerla e a commentarla! ^^

Alla prossima.

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 02/09/2015 - A: Capitolo 6: Nessun rispetto

Oh, oh, qui si degenera. Mi piace. :D Ormai lo sanno persino i muri (almeno credo, visto che sono noiosa e ripetitiva :D) che Harry è il mio preferito. Nonostante questo, sono spesso affascinata dai suoi lati oscuri. Non sempre, ma talvolta amo anche quando vengono dipinti in maniera accentuata e quasi disturbante (a questo proposito, se puoi e hai tempo, ti consiglio Your Every Wish della mitica Maya), e non confinati alla banale stronzaggine emotiva come retaggio della guerra. Per cui non nego di essere intrigata dalle sfaccettature che via via stai attribuendo al personaggio, che da vittima della presunta aridità e superficialità di Draco si sta trasformando in carnefice, ossessionato dall'idea di purificare l'altro bruciando o facendo evanescere i suoi effetti personali, mantenendolo lontano da tutto e soprattutto da tutti. Mi domando cosa lo abbia spinto a diventare così. È bastata una delusione d’amore, per quanto profonda e dolorosa? Se ci fossero stati certi segnali fin dall'inizio del loro rapporto allora d'accordo, ma dal poco che traspare, dai suoi ricordi e da quelli di Draco, non sembrerebbe... A meno che non lo abbia rimosso, e Draco sia scappato proprio per questo... Forse adesso ci sto ricamando troppo su. :D

Finalmente una reazione da parte di Draco. Era ora. E la sua voce rotta mi è parso di sentirla e mi ha toccata.

Grazie di nuovo, e al prossimo!



Risposta dell’autore:

Ciao ^^
Mi segno la ff che mi consigli (in questo momento sono letteralmente folle d'amore per QaF e leggo -e scrivo- quasi solo su QaF)!
Se ti piace un Harry un po' più oscuro, dovresti leggere (di mio) Innuendo... in cui mi sono impegnata molto di più che in AFA... Qui Harry è sicuramente ossessivo e forse ha anche qualche problema di controllo (almeno nella prima parte), ma sostanzialmente è geloso da impazzire. Non c'è altro, nel suo passato, che quello che tutti conosciamo (e credo sia sufficiente), quindi non ti aspettare troppo da questa storia ^^'''

Per veder reagire Draco, ci vuole ancora un po', ma poi reagirà, promesso! ^^

Grazie a te per aver commentato e a presto! ^^

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 02/09/2015 - A: Capitolo 6: Nessun rispetto

Dimenticavo... chiedo scusa per aver sottolineato l'OOC di Harry, la volta scorsa. Non avevo letto i warning, in effetti. :) La mia comunque non voleva essere una critica, affatto.

Risposta dell’autore: ^^ Non ti devi scusare!

 
 
Rating: Nc17
Trama:

Alcuni ricordi rifiutano di svanire.

Quando Harry incappa di nuovo in Draco, a Bangkok, una particolare concatenazione di eventi porta a un secondo incontro, nel quale Harry scopre esattamente quanti abusi un corpo può sopportare.


Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Erotico - Avvertimenti: Esibizionismo/Voyeurismo, Post libro 7 (senza epilogo), Sadomasochismo, Sesso descrittivo, Sesso estremo, Violenza descrittiva
Sfida : Nessuno
Serie: Lyrael La Rossa, Mudhoney (by Calanthe)
Capitoli: 2 - Conclusa: - Numero di parole : 21293
Pubblicata il: 16/08/2015 - Aggiornata il: 17/04/2017 - Questa storia è stata letta 4943 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 16/08/2015 - A: Capitolo 1: Fiducia

Oh, Ly, che meraviglia, fare un salto qui dalla spiaggia e trovarti in cima alla lista con la seconda parte ♥♥♥♥, e tu sai perché. ;) Torno più tardi con un commento sensato, perché ho bisogno di gustarmela con calma e la spiaggia super affollata non è il posto adatto... :D Intanto bravissima (lo so già, anche senza leggere) e grazie.

Risposta dell’autore:

Ogni promessa è debito :D No, forse la spiaggia gremita non si addice molto ahahahah.

Aspetta di leggerla, dai, poi mi dirai se sono stata all'altezza della storia. Ly. 

 
Di: timelady (Firmato) - Data: 17/08/2015 - A: Capitolo 1: Fiducia

Eccomi di nuovo! :D In generale non amo le cose così spinte. Sono pochissime le autrici in grado di gestirle nella maniera corretta. E Calanthe rientra sicuramente fra queste. Ma ciò che ti fa apprezzare la Mudhoney Trilogy (scusa, anche se sono qui a commentare l'inizio della seconda parte non riesco a non pensare anche al resto) è che il sesso estremo è chiaramente un espediente - bello forte, d'accordo - per raccontare le dinamiche uniche e particolari della loro storia d'amore. Parla esclusivamente di sesso, e lo fa per tutto il tempo, eppure riesce a rendere ugualmente evidente che a legare Harry e Draco è un amore romantico. O almeno è quello che io ho percepito fin da subito, leggendo questa storia. E paradossalmente (o forse no) è accaduto soprattutto in questa seconda parte, indubbiamente la più spinta, per l'abbandono e la fede cieca di Harry, e per il modo in cui Draco comprende e asseconda i bisogni più profondi dell'altro.

Come tu abbia fatto a tradurla - magnificamente - non lo so. Personalmente non ci sarei mai riuscita. Da questo punto di vista (della traduzione, delle rese...) la trovo troppo complessa. Quindi bravissima, davvero. Ed è inutile che ti ripeta che aspetto il seguito con ansia. Grazie ancora!



Risposta dell’autore:

E' un piacere trovare qualcuno che riesce a vedere in questa storia i vari livelli di cui è composta, che non si limitano solo alla dettagliata, puntigliosa e quasi ossessiva descrizione del sesso più estremo. E comprendo benissimo il tuo non riuscire a vederla come tre parti separate ma come capitoli di un'unica storia. Ero indecisa se riaprire Mudhoney e considerare questo come un capitolo o se lasciarlo diviso. Ho seguito la traccia di Cal. E comunque mi ha sempre fatto sorridere il fatto che l'intera trilogia sia composta da sette parti, considerando anche l'epilogo, un numero magico e ricorrente in tutta la saga originale.

Si ritrova in questa storia, per chi si soffermi ad analizzarla un po', il disperato bisogno in Harry di Draco, la sua necessità di essere riconosciuto, compreso, desiderato. Da Draco. Si sono sempre rincorsi, anzi Harry ha sempre rincorso Draco, e mi fa piacere che tu noti anche l'amore che li lega.

Come ho fatto a tradurla? Mi rigiro in testa questa storia da anni, non scherzo, l'ho riletta decine di volte, e ogni volta in testa pensavo a come poter rendere una frase, quale fosse il significato migliore per una parola. In alcuni punti non semplicissimi mi ha salvato la mia magnifica beta, che non a caso mastica pane e inglese tutto l'anno, e comunque non penso sia davvero così complessa. E' necessaria sicuramente molta attenzione, ma è paradossalmente più semplice di tante altre, per lo più basta seguire la meravigliosa ricchezza della prosa di Cal.

Al seguito sto ovviamente già lavorando, e arriverà spero non in tempi biblici :D No, scherzo, almeno questa parte voglio assolutamente finirla in poco tempo. Per Spare the rod ci vorrà qualcosa in più, forse, perché oltretutto è lunghissima, ma ora che ho preso l'avvio, voglio andare filata.

Ti ringrazio tantissimo per esserti presa il tempo di leggere e commentare, fa sempre piacere vedersi riconosciuto qualche merito, lo dico senza falsa modestia. Alla prossima parte, allora, e grazie a te. Ly. 

 
 
Rating: Nc17
Trama: Dopo il divorzio di Draco e Daphne, Scorpius è deciso a trovarsi un secondo papà (viste le preferenze del padre). Ha perfino fatto una lista. Incontra Harry e decide che sarà lui il fortunato: ce la farà?
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter, Scorpius Malfoy, Ted Lupin
Generi: Drammatico, Erotico, Mystery/Thriller - Avvertimenti: AU, Mpreg, Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 15 - Conclusa: No - Numero di parole : 32438
Pubblicata il: 01/01/2016 - Aggiornata il: 08/02/2017 - Questa storia è stata letta 15288 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 02/01/2016 - A: Capitolo 1: 1.

Letta parecchio tempo fa in inglese. La ricordo vagamente (la vecchiaia, si sa), per cui sono curiosissima di rileggerla tradotta da te. :D

Intanto l'inizio mi è sembrato molto buono, quindi brava e non demordere, anche se quella cifra, 45, può spaventare un po' e far passare la voglia. Ma le long, e parlo per esperienza :D, possono dare grandi soddisfazioni.

Da parte mia, spero di riuscire a starti dietro. Ci provo. :)



Risposta dell’autore:

E io sono felicissima del fatto che proverai a seguirmi. Spero sia come dici tu, per ora vedo il 45 irraggiungibile - e spero di non perdere le speranze col tempo, ma non dovrei. ;) Spero ti sia piaiuto anche questo capitolo, sia per gli avvenimenti che per la traduzione.

Un salutone, carissima e (spero) a presto! :)

Rie 

 
 
Rating: R
Trama:

Dopo la Guerra, Harry decide di occuparsi dei maltrattamenti nei confronti dei Serpeverde. Avrebbe potuto scegliersi un compito più semplice. Scalare l’Everest, per esempio.

 


Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Blaise Zabini, Draco Malfoy, Harry Potter, Hermione Granger, Minerva McGranitt (Minerva McGonagall), Neville Paciock (Neville Longbottom), Pansy Parkinson, Romilda Vane, Ron Weasley, Theodore Nott
Generi: Angst, Romantico - Avvertimenti: Linguaggio, Sesso non descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 12 - Conclusa: - Numero di parole : 49202
Pubblicata il: 28/03/2016 - Aggiornata il: 25/08/2018 - Questa storia è stata letta 12824 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 28/03/2016 - A: Capitolo 1: Hogwarts ascolta sempre

Ti aspettavo da un bel pezzo. :D Quindi grazie e ben arrivata con questa nuova traduzione. È una delle poche cose, fra le storie più note, che non ho letto in inglese. Stavolta voglio godermi solo la tua traduzione. Spero di trovare il tempo e di riuscire a starti dietro. Ci provo senz'altro.

Risposta dell’autore: Grazie, sono davvero contenta. Un po' vergognosa di essermi fatta attendere tanto, ma contenta. Per fortuna sono capitoli piuttosto brevi, e spero di riuscire a tenere un ritmo decente. E' la storia più lunga che abbia mai attaccato, e mi auguro che la traduzione sia davvero godibile. So di avere un stile legnoso, ma farà del mio meglio. Spero proprio di non aver addentato un boccone troppo grosso per la mia dentiera ;) A presto!

 
 
Rating: Nc17
Trama: Draco si risveglia la mattina dopo la festa del suo trentesimo compleanno con un colossale doposbornia. I suoi ricordi sono vaghi riguardo la sera precedente, ma una cosa è certa: Harry Potter è nudo nel suo letto. 
Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter, Hermione Granger, Pansy Parkinson
Generi: Comico, Erotico, Romantico - Avvertimenti: Linguaggio, Post libro 7 (senza epilogo), Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 3 - Conclusa: - Numero di parole : 25614
Pubblicata il: 30/09/2020 - Aggiornata il: 11/09/2023 - Questa storia è stata letta 4301 volte
Di: timelady (Firmato) - Data: 30/09/2020 - A: Capitolo 1: Capitolo 1

Questo sì che è un miraggio. Ormai passo di qui troppo di rado e farlo dopo settimane per rivedere Egle in cima alla lista delle nuove storie it's quite something. :D Intanto bentornata. Appena posso torno per un commento decente.

P.S. Ma in questi anni hai mai pensato di finire "First impressions"? No, perché mi faresti davvero davvero felice... 



Risposta dell’autore: Ciaoooo grazie mille! Sì, è stato veramente un miracolo.... ehm.... io sono una bruttissima persona..... so di aver lasciato tante fanfic in sospeso perchè..appunto, sono una brutta persona... questa storia però è finita, testimone la mia beta storica (è sempre lei anche dopo tutti questi anni). Grazie per essere passata.... ho altre storie in serbo muhahahahhahahahah (da pubblicare rigorosamente dopo averle finite di scrivere :-) 

Skin designed by Sally Anderson
Google
 

 

DISCLAIMER: © di NocturneAlley.org. Nocturne Alley è online dal 29/02/2004. Tutto il materiale che troverete su questo sito, tranne dove indicato diversamente, è opera dell’amministrazione. Le Fan Art e le Fan Fiction, coś come le traduzioni, appartengono ai rispettivi autori e traduttori.

Creative Commons License
Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. Qualsiasi utilizzo, compresa la pubblicazione, l'archivio su altri siti, la recensione su siti pubblici eccetera, va concordato con i singoli autori, traduttori o fanartist.

Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti delle storie.
Harry Potter e tutti i personaggi della saga sono di proprietà di JK Rowling e di chiunque ne possieda i diritti. Nessuna storia pubblicata ha alcun fine di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
ATTENZIONE: tutti i personaggi di ogni storia sono MAGGIORENNI, immaginari e non hanno alcun legame con la realtà. Qualsiasi nome e riferimento a fatti o persone reali è da ritenersi ASSOLUTAMENTE casuale.
Lo script di Nocturne Alley è eFiction ed appartiene ai suoi creatori.
La traduzione di eFiction è stata realizzata dal team di Immaginifico (e modificata dall'Amministrazione di NA).
Gli avatar appartengono a PotterPuff.



Termini di Servizio | Regole