efictionefiction
efictionefiction
efictionefictionefictionefiction
eFiction
Switch Skins

Navigation


Sfoglia per


Contenuti


Recently Added
La profezia del cerchio scarlatto di Jenevieve Nc17
Pochi anni dopo la fine della guerra, Harry è il più giovane Auror...

Nexus et Numen di Jack_Thanatos R
Quasi tutti i maghi e le streghe del mondo pensano che solo le persone dotate...

Quindici quindicenni di Bathilda Nc17
Un universo omegaverse un po' diverso dal solito, istinti animali, relazioni...

the Leather Godfather - un padrino tutto in pelle di Bathilda Nc17
Post libro 4, Sirius viene assolto e Harry va a vivere da lui. Nonostante Voldemort...

I Walk the line di Lux Nc17
Quando il giovanissimo mago sollevò il capo, il cacciatore poté...

Jade Green Eyes (by Jendra) di Cici Nc17
Harry trova un modo per nascondersi da un mondo che vuole troppo da lui. La...

Nose to the Wind by Batsutousai di krystarka Nc17
Anche se Harry si era accontentato della sua seconda vita, questo non gli aveva...

Le Relazioni Pericolose di Ade e Ares Nc17
Harry Potter è un affermato Auror, felicemente sposato con tre bambini...

Hateful di howdigetsofaded Pg
Draco semplicemente pensava che a Potter piacesse la loro competizione, e anche...

La vita secondo Al di Pally Nc17
Essere il figlio di mezzo del grande Harry Potter non è semplice, specialmente...



Story of the Moment
The Sad Ramifications of Being a Sparkly Vampire (di Faith Wood) di lilyj Pg13
Come tutti i vampiri, Draco teme la luce del sole.


Aderiamo



Adsense


Commenti per Amarcord
Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Di: Nykyo (Firmato) - Data: 08/12/2006 15:08 - A: Tatto e Gusto

Mi hai detto una cosa su questo capitolo, Mary, che a tutta prima m'è scivolata via, anche se ci ho fatto caso. Mi hai detto che sì era giusto che c'entrasse il lupo e la visione di Remus, ma che forse avevo sbagliato gli abbinamenti.
Ho riletto e ora che conosco il finale mi sono fatta una nuova folle idea. Sarà sbagliata anche questa, ma tant'è io te la comunico.

Remus sta morendo. Sì avevo invertito gli abbinamenti tra sensazioni (pensieri) del lupo e di Remus. Remus è felice di morire, anche se prova la sua dose di umana amarezza, e il lupo che si sente tradito da quella donna di malaffare della luna.
Il che mi porta ad arzigogolare ulteriormente.
Remus muore, ma chi l'ha ucciso? Sappiamo che muore spezzato e ferito (quasi dilaniato), nel bosco, nella neve. Sappiamo che il lupo (non Remus) da questa morte "lunare" si sente tradito.
E forse Greyback il colpevole? Fenrir che rappresenta bene il lato materno della luna, sebbene in modo distorto, perchè è lui che ha fatto nascere il lupo e ora lo spegne, insieme all'uomo?
Lo sai solo tu, ma a me come idea non dispiace.
Poi, Greyback o non Greyback, poco cambia della bellezza intensissima e della liricità che pervade tutto il racconto, come la nota malinconica che m'ha accompagnato per tutta la lettura, rendendomi partecipe sempre, anche quando non capivo.

Nykyo

Di: Nykyo (Firmato) - Data: 08/12/2006 15:06 - A: Memory

Ecco svelato l'arcano: Remus sta morendo e negli attimi finali ricorda. Rammenta il suo amore, Lily, i dolori e le delusioni, i desideri.
Quando dice che vorrebbe i lupini, ecc, mi sono commossa. C'erano cose che lo ferivano così profondamente e ora le vorrebbe per se, anche quelle più amare.
E' talmente umano e vivo che mi si è stretto il cuore.
Ma la cosa che più amo è l'inizio del capitolo, mi fa squagliare di brividi.
Non posso che dirti brava, Mary.

PS: Mi pare di capire che quando Remus muore è in corso la sua mutazione (a proposito, bella la leggenda e l'uso che ne fai. Favoloso il paragone con il guardare attraverso il buco nella parete, lo spiare). Quindi muore in forma di lupo, ma per lo più i suoi sono pensieri d'uomo, desideri e riflessioni umani. Questo mi piace, rende tutto più intenso e drammatico. Se ho detto solo l'ennesima ca&&ata, perdonami, ok ;) 

Ny - commossa.

Di: Nykyo (Firmato) - Data: 08/12/2006 15:02 - A: Robinia Pseudoacacia

Ok, lo ammetto, rileggendo tutto per la millesima volta ho definitivamente capito di aver cannato nell'interpretare la questione della donna.
Niente Tonks, è Lily.
M'ha messo i brividi questa Lily, specialmente quando Remus dice che ricorda tutto di lei tranne la voce, nonostante ci parlasse per ore.
M'ha fatto tirar giù la lacrimuccia, accidenti.
Mi piace la tua Lily, è sempre un personaggio speciale quando sei tu a scriverne.
Per il resto tutto il capitolo da l'idea di un equilibrio delicatissimo, fragile da morire. Tra Remus e Sirius, tra Remus e Remus...
Mi piace moltissimo il discorso di Sirius sullo sporcare il perfettino Remus.
Mi piace la trovata della sigaretta, del fumare quella sigaretta rubata a Sirius, mentre lui è con le sue amanti, come a respirare un pò di Sirius insieme col fumo, come a farlo suo proprio in quei momenti in cui non può averlo.
mi sembra che questo Remus si senta più diverso che mai in quelle nottate passate al davanzale, assai più diverso di quanto non lo renda la luna.
Mi viene spontaneo chiedermi se Sirius non lasci le cortine scostate apposta, appositamente per torturarlo, per farlo suo, per sporcarlo anche così; tutto sommato per amore, sebbene un amore molto particolare.
Sirius resta talmente nebuloso da non semrare reale, ma ora che ho finalmente capito il finale (forse XD) non mi stupisce più. A mio modo ci avevo preso anche se minimamente: Sirius è morto. Ma non è per questo che è nebuloso. In quei momenti che Remus ricorda Sirius era davvero lì con lui, solo che ora, nel presente, Remus lo rammenta ed è il filtro della memoria a renderlo tremolante e incerto.

Un Sirius crudele, crudelissimo, ma a suo modo possessivo come non mai.
Dovrei odiarlo, invece mi piace, anche se Remus questa volta lo surclassa nettamente nelle mie simpatie.
Anche perchè, te l'ho detto, t'è venuto d'un sexy questo Remus che lo concupirei ben volentieri mattina e sera.

Ti commento l'altro capitolo, e poi mi sa che avrai nuovamente una recensione schizzofrenica (al grido di eureka, mentre magari non ho capito un tubo arruginito) per il capitolo precedente.

Nykyo

Di: Sage (Firmato) - Data: 07/12/2006 08:52 - A: Memory

Semplicemente stupenda.....

Di: zuccheroAmaro (Firmato) - Data: 04/12/2006 20:58 - A: Udito

No, senti, non è normale...come cavolo fai a scrivere così bene?

Sono sconvolta. Aspetta che mi riprendo e poi potrò farti un commento decente.

Abbi pazienza...XDDD 

Di: Nykyo (Firmato) - Data: 04/12/2006 16:04 - A: Tatto e Gusto

Umh, umh, umhh... maledetta fanwriter criptica e poetica.

Ma come diavolo fai a scrivere cose così maledettamente belle e complesse?

Anche in questo capitolo io ci vedo un Remus sdoppiato: uomo e lupo, con le sensazioni di entrambi. La prima descrizione della luna, quella aulica e dolce è del lupo, e la seconda di Remus. Ok, ho detto la ca&&ata del giorno.

E poi resta questa sensazione fortissima di una donna. Una donna che si frappone tra Sirius e Remus. Tonks? Oh, io penso di sì (quindi di sicuro sbaglio XDDD). Non lo so se Sirius è morto o è solo un "terzo incomodo"... ma propendo per il Velo.

Insomma non ho cambiato idea. E ora attendo il finale per ridere di me stessa e delle mie ipotesi sballate.

Nykyo



Risposta dell’autore:

Come faccio? Allora, è molto semplice. Io scrivo poco, metto tutto tra le righe, poi arriva una lettrice con un cervellino sveglio e la voglia di capire (in virtù del suo pitonismo intrinseco e dell'amore che prova per me) che dà un senso al tutto e voilà!!!! Ecco la roba bella e complessa! XD Magia!!!

Sulle due sensazioni ci siamo... Il problema è chi è consolato e chi invece incacchiato come una biscia contro la luna sgualdrina! XDDD Non è così immediato come potrebbe essere. Attenzione on ti sto dando torto a priori. Dico solo che potrebbe non essere come dici, e invito a ritornarci, dopo! ^_^

Aaaaaah, questa donna che si frappone ancora. Dopo ale, te. Ma vi copiate davvero! XDDD No, dai, una donna c'è in effetti. Ma non nel senso che, mi pare, pensiate voi. La povera Tonks comparirà poco, vittima di questo Remus egoista e meschino al pari di tutti gli altri, compreso il licantropo stesso.

Insomma, vediamo come finisce! ^_-

Di: boll11 (Firmato) - Data: 04/12/2006 12:30 - A: Tatto e Gusto

Cara Mary, come sai ho avuto un dannato flash che inficia fin qui tutte le mie stupendissime e geniali reccy per questo tuo capolavoro assoluto di santa cripticità!
E come sai ulteriormente, ho anche perso la genialissima recensione che già avevo cominciato a scrivere ponendomi in un atmosfera di incazzo totale quindi non garantisco un lavoro fatto con ponderatezza e rigorosità, ma semplicemente tirando fuori dai precordi frasi inquietanti e meno geniali.
E sia.
Si prosegue.
Testa bassa e incacchio al vento!
Flash dannato: Altro che velo!!!! Sirius ha una donna!!!!!
Una dannata donna che tormenta il nostro amato licantropo pippone!
Come si permette Sirius di rovinare non una, ma ben DUE vite!!! (Quella di Remus e cosa ben più grave, la MIA!!! Che avevo scritto con una buona dose di ispirazione le mie reccy magnificenti!!!!)
Sorvoliamo e passiamo signorilmente oltre cercando di imbastir qualcosa che, se non geniale sia almeno... genialino?

Come sempre sei efficacissima con le parole.
Evochi immagini e sapori, come era tua intenzione e ci riesci alla grande!
Ed è splendida questa visione doppia della luna (il suo lato visibile e quello oscuro. Cosa c'è di più simbolico della luna per rappresentare le due facce dell'animo umano???).
Comunque null'altro ho da dire se non che quella frase finale mi è piaciuta tantissimo.
Dopo le mie ricerche sull'azzurro, (ed ho la certezza che le hai fatte anche tu) le trovo amare, sì.
Ma stranamente consolanti.
(Su questa cosa non far caso. Sai che sono strana. Molto strana. Ma continuo a trovarla una frase consolante.)
Dopo questa reccy genialina, ti saluto con un grazioso inchino avida di leggere la sospirata conclusione.

Baci riverenti.
Alexia



Risposta dell’autore:


XDDDDDDDD
Ammetto che adesso mi hai messo con la morbosissima curiosità addosso di sapere come doveva essere prima dell'ignobile cancellazione bolscevica (i comunisti c'entrano sempre quando c'è qualche impiccio, lo sai! XDDDD) il tuo commento! XDDDD Potrei mordere! XD Lo volevo buhuuuuuuuuuuuu! T_T
Ma resta uan recensione geniale.
Signorsì! XD Per dirla alla Keroro.
Era la naturale decliviazione delle tue precedenti elucubrazioni sul seno che tanto t'aveva sconvolta nel capitolo precedente! XDDD L'amante che fa soffrire Remus. La DONNA amante di Sirius che fa soffrire Remus. Ach, turpezza da beautiful. XDDDD

Per i complimenti, cacchio, mi fai sempre arrossire da matti!!!! Ma non smettere mai ti prego, il colorito gamberesco mi dona da morire! XD

Sull'azzurro, sì, ho fatot delle ricerche, ma più che altro di contorno.  Perchè la mia scelta di questo blu-azzurro che tutto ammanta parte da una cosa molto più terra terra che spiegherò alla fine, da brava infame che si rispetti! ^_^

parte i significati psicologici del colore azzurro-blu ce n'è un altro molto più terra terra che spiegherò alla fine. E' davvero terra terra, una cosa scemissima, niente a che vedere con roba di cromoterapia et similia! XD Però mi è parsa molto carina. Diciamo che gli altri significati sono un di più. Io l'azzurro l'ho messo principalmente per un'altra cosa! XD Ma come al solito è una cosa che credo di sapere solo io! XD

Non so se troverai queste immagini consolanti anche alla fine della storia. Forse sì, a dispetto di tutto. Son curiosa di vedere che penserai alla fine dopo la sospirata conclusione! ^_-

Baciottoli grati e amorevoli! XD

Di: Nykyo (Firmato) - Data: 03/12/2006 15:33 - A: Lupini Ornamentali

Sono diventata matta dietro a questo capitolo.

Ho provato a razionalizzare, a svelare il mistero che aleggia tra le righe, a pensare qualcosa di intelligente e sensato. Tutto invano.

Ci rinuncio. Diciamo una cosa prima di tutto, la più importante: non avrò capito un tubo ma mi hai fatta emozionare con ogni singola parola! Maledetta, quanto sei brava.

Ciò detto ti espongo le mie elucubrazioni folli, che a fine racconto si riveleranno senza dubbio errate, ma pazienza, almeno avrai di che ridere sotto i baffetti di Foi Gras.

Sirius e Remus, a casa di Remus (Dio che casa poco sentita che ha il tuo Remus, mi da l'idea che che Remus ci stia come in una anonima stanza d'albergo), ma Sirus c'è davvero? Siamo proprio sicuri che questo Sirius non sia solo suggestione, che non sia la proiezione di un Sirius che non c'è più perchè il Velo se l'è portato via? Intanto c'è un solo bicchiere sul tavolo. Soltanto uno. Poi ci sono 4 fiori (e m'hai spiegato che vuol dire il 4) e c'è questo Sirius che sta sopra Remus, ma pare rimanere sospeso per aria, senza toccarlo. Ed è un Sirius talmente nebuloso... C'è quell'accenno al seno... So che è pazzia ma a me (lo sai già) è sorto atroce il dubbio che ci sia davvero qualcuno di vivo e solido accanto a Remus nel suo letto, ma che non sia affatto Sirius, se non nella sua mente. Che sia Tonks? Oddio... cercherò di non pensare addirittura che lei possa essere lì con Remus trasfigurata in Sirius...

Comunque sei brava da morire. Volevo dire un sacco di cose intelligentissime sui vari fiori, ma non trovo più le parole. Perdonami.

Ny (sempre un pò basita e col cervello frullato)



Risposta dell’autore:

Lo ammetto, non c'è nessuno mistero dietro questo capitolo se non quello di far ammattire te e ale con ste fantasmagoriche ipotesi che mi lasciano tanto soddisfatta nella mia proverbiale sadicità di fondo. No, scherzi a parte, spero vivamente che la fine vedrà chiarirsi tutto questo arcano mistero e che tu riesca a far luce nei pensieri che nebulosamente ti porti dietro! XD

L'asetticità della casa di Remus diciamo che è un contorno da estraniare con la storia. Un di più, ecco, un particolare. Di un Remus che non vive, ma sopravvive (ed è una differenza non da poco). La sua esistenza somiglia un po' a quella di un animale nell'intimo della sua casa. Come fuori cerca di essere "umano troppo umano" (Friedrich, i love you! XD), dentro è così poco umano da agghiacciare. Tutto qui, niente a che vedere con la fic. Non fa parte del mistero! XD

Nemmeno il bicchiere è poi così importante come una persona poterbbe pensare. E' tutto in virtù del numero quattro. Faccio una specie di conta infantile nell'elencare gli averi di Remus, se ci fai caso: un bicchiere, due sedie graffiate in tre punti, quattro mobili. Quattro quattro quattro quaaaaattroooooo (come nella pubblicità del telefono! XDDD). C'ha un po' l'aria di una filastrocca di mamma Oca. Almeno nelle intenzioni.

Sul seno, non c'è nemmeno da chiederselo, certo che è un seno femminile! XD Il motivo lo si vedrà alla fine! XD Sulla proiezione di Sirius.... Io non dico niente! XDDDDDD Alla fine secondo me nemmeno si capirà, ma io ho un'idea molto chiara in merito! XD Aspetto che qualcuno ci arrivi da solo quando posterò gli ultimi due capitoli! XD

Grazie per i complimenti.
E grazie anche per aver commentato questo delirio! XD

Di: Nykyo (Firmato) - Data: 03/12/2006 15:32 - A: Lupini Ornamentali

Sono diventata matta dietro a questo capitolo.

Ho provato a razionalizzare, a svelare il mistero che aleggia tra le righe, a pensare qualcosa di intelligente e sensato. Tutto invano.

Ci rinuncio. Diciamo una cosa prima di tutto, la più importante: non avrò capito un tubo ma mi hai fatta emozionare con ogni singola parola! Maledetta, quanto sei brava.

Ciò detto ti espongo le mie elucubrazioni folli, che a fine racconto si riveleranno senza dubbio errate, ma pazienza, almeno avrai di che ridere sotto i baffetti di Foi Gras.

Sirius e Remus, a casa di Remus (Dio che casa poco sentita che ha il tuo Remus, mi da l'idea che che Remus ci stia come in una anonima stanza d'albergo), ma Sirus c'è davvero? Siamo proprio sicuri che questo Sirius non sia solo suggestione, che non sia la proiezione di un Sirius che non c'è più perchè il Velo se l'è portato via? Intanto c'è un solo bicchiere sul tavolo. Soltanto uno. Poi ci sono 4 fiori (e m'hai spiegato che vuol dire il 4) e c'è questo Sirius che sta sopra Remus, ma pare rimanere sospeso per aria, senza toccarlo. Ed è un Sirius talmente nebuloso... C'è quell'accenno al seno... So che è pazzia ma a me (lo sai già) è sorto atroce il dubbio che ci sia davvero qualcuno di vivo e solido accanto a Remus nel suo letto, ma che non sia affatto Sirius, se non nella sua mente. Che sia Tonks? Oddio... cercherò di non pensare addirittura che lei possa essere lì con Remus trasfigurata in Sirius...

Comunque sei brava da morire.

Ny (sempre un pò basita e col cervello frullato)

Di: boll11 (Firmato) - Data: 03/12/2006 10:27 - A: Lupini Ornamentali

Cara Mary,
ti avevo assicurato che sarei rimasta sul vago, perchè già ho fatto troppe figure barbine.
Ma non posso non captare, anche qui, quello di cui sono ormai convinta.
Che questa fic parla di un Remus disperato.
Che questa è una fic post velo.
Dimmi quello che ti pare, sii sadica fin che vuoi, ma questo io sento per cui, mi rimangio ogni parola e mi ributto a capofitto nella mia convinzione.
Non conosco mezze misure, lo sai! XD

E per far qualcosa di assolutamente nuovo, ti commenterò questo capitolo come si faceva a scuola, brano per brano (quelli che mi hanno colpita, ovviamente, se no, per la reccy ci vorrebbero almeno cinque o sei fogli protocollo!!!! XDDDD Con note ai margini, ovviamente!)
Appropinquiamoci quindi alla geniale e ponderata critica di questo tuo CA-PO-LA-VO-RO!!!!
Di solito, in questi tipi di recensioni, si comincia con una breve biografia dell'autrice. E chi sono io per deviare da questa accertata metodologia????
Nessuno, quindi ecco la biografia:
TwinStar - alias Mary (non Sue) giovane ficwriter di belle speranze, ha cominciato la sua carriera di Romantraggica già in tenera età. Poco si sa delle sue origini (se ci fai caso spesso si dice così! XD), ma molto si apprende dai suoi scritti.
Tendenzialmente pigra, passa periodi di totale improduttività, cui si rifà con periodi altrettanto frenetici di estasi creativa.
Sappiamo da fonti certe che questo è uno dei momenti d'oro di questa ecclettica fanwriter.
Accantonati, per ora, i suoi vecchi lavori incompiuti, sforna perle che incredibilmente hanno un'inizio e una fine!
In ogni suo lavoro si percepisce la sua vena drammatica, mitigata dalla naturale propensione all'ironia e al sarcasmo, con punte di pura comicità.
Il lavoro che commenteremo in questa sede è l'ultimo (per ora) in cui si sta cimentando:
Amarcord - Capitolo 4 - Lupini Ornamentali.
Passiamo quindi all'attenta lettura del quarto capitolo di questo capolavoro, ultimo in fase di pubblicazione, di un opera importante e strutturata come questa: Lupini ornamentali.
Dietro ogni suo lavoro vi è una minuziosissima ricerca direi quasi scentifica.
Dimostrata dalle note a fondo pagina che ogni volta allega a corrollario del suo lavoro.
Il capitolo si apre come meglio non poteva: Remus apre gli occhi disturbato dal fruscio delle foglie verdi.
Qualcuno, in quell'istante ha posato i fiori (quattro) sul tavolino?
Remus nel dormiveglia si guarda attorno.
Casa sua. Estate. Sembrerebbe solo, ad un primo momento (sul tavolo vi è una bottiglia con un solo bicchiere). Solo in una casa anonima. un po' asettica, triste.
Finalmente fissa i fiori accanto a se.
E dai fiori, che conosce, che ricorda, si volta verso lo sguardo grigio di Sirius...
Ma, è Sirius?
Non si può far a meno di chiederselo.
Compare all'improvviso senza che nessun segnale di un'altra presenza sia stato dato prima.
Sirius è una figura troppo evanescente, già dall'inizio, come evocato dai fiori stessi che sembrano più reali di lui.
E sono quei fiori, che Remus preferisce guardare voltando le spalle al suo amante, a suscitargli il ricordo.
Un ricordo amaro, sembrerebbe da come Remus ne parla.
Sirius, dongiovanni impenitente, ha sempre creduto di poter sistemare ogni cosa spiacevole con un mazzo di fiori, come in un litigio tra innamorati. La chiamava la sua “deformazione professionale”.
Già da questo preambolo ironico se ne ha il sentore.
Dopo la carrellata (assolutamente splendida ed evocativa) dei mazzi destinati agli amici, arriva la certezza che, ricevere quei fiori non gli abbia mai fatto piacere:
Aveva sorriso anche allora.
Finché lo squarcio sulle labbra non si era riaperto e il sangue non si era impastato con le lacrime secche; finché non aveva visto la squallida realtà vermiglio cupo che lo circondava liquefarsi dietro occhi inumiditi di pianto nuovo; finché la sostanza letale dell’ultimo di quei fiori non era schizzata via dai petali annientati dalla furia cieca delle sue dita tremanti e violente.

E' come se Sirius, con quel dono, gli ricordasse troppo la sua natura, una natura contro la quale combatte.
E' come se Sirius gli ripetesse: "Questo sei, per quanto tu ti affanni."
Ecco quanto valeva la sua vita messa in gioco per noia.
E la conclusione del ricordo non può che terminare con una frase totalmente amara.
Ad interrompere il ricordo, più reale della realtà di una notte insonne ed irreale il sussurro di questo Sirius onirico che gli ribadisce che è così che lo ama. (se lo ama... )
Un Sirius che Remus non osa quasi sfiorare, come ad aver paura che sparisca.
Vinto dalla tenerezza (per un petalo morente) cerca di toccarlo.
Questa volta è Sirius che si ritrae stizzito...
E che riporta tutto ad un piano più reale.
Ma quanto reale?
ed è così reale ora che ha timore di toccarlo per scoprire null’altro che un inganno caliginoso e inconsistente.
Quanto un ricordo o un'immaginazione o un riflesso?
Come è ricordo il suo far sesso con Sirius?
La sua mente è piena di suoni, odori, sensazioni tattili, immagini, parole.
Per quanto sia tentato di cedere finalmente alla follia, c'è comunque una realtà che gli impedisce di farlo.
La realtà di un orgasmo e di una voce.
Ma di chi è quella voce?
Di Sirius mi si è detto (e non posso dubitarne, visto che è l'autrice che me l'ha confessato), ma oltre a quelle quattro parole cui non so dare un significato preciso, vi è una frase che mi stranisce e che non riesco a collocare (conoscendo la meticolosità con cui l'autrice scrive i suoi testi): Un vibrato armonico accolto in un seno sodo.
Ed infine, un ultima domanda mi sorge spontanea: Di cosa si deve far perdonare, questo Sirius?
Mi rendo conto che lascio questa recensione con più domande che risposte, come dopo la visione della terza serie di LOST, ma questo è quanto.
Questa fic mi ha fatto così incaponire che me la sogno di notte, ma dalla prima impressione non riesco a scostarmi!
A questa fic dedico le parole di una canzone che, secondo me, sono perfette per questa visione affranta che ho di questo fantastico capolavoro di cripticità:

Hoodoo - Muse
Come into my life
Regress into a dream
We will hide
And build a new reality

Draw another picture
Of a life you could have had
Follow your instincts
And choose the other path

You should never be afraid
You're protected
From trouble and pain
Why, why is this a crisis
In your eyes again

Come to be
How did it come to be?
Tied to a railroad
No love to set us free
Watch our souls fade away
And our bodies crumbling
Don't be afraid

I will take the blow for you

And I've had recurring nightmares
That I was loved for who I am
And missed the opportunity
To be a better man

Grazie Mary.
Anche se continuo a non capire, mi emoziona tantissimo!
Alexia

Risposta dell’autore:

Accidenti ale, che signora recensione! XDDDD
Vabbè che questo capitolo è un po' più lungo degli altri, ma.... Caspita. Posso gongolare? Posso? Credo che lo farò! XDDDD E un po', dopo essermi stancata per il troppo ballare e gongolare, penso che nutrirò il profondo desiderio di picchiarti fortemente con un mazzo di Lupini per certe uscite della presentazione autore. Come sarebbe a dire "incredibilmente hanno un inizio e una fine"? XDDDD
E' vero, per inciso, ma che pubblicità mi fai? XDDD

Sulle tue convinzioni...
Beh, quando ti risponderò tu avrai già letto la fine della storia, quindi non c'è bisogno che ti dica nè sì ne no. Poi spoileriamo alla moltitudine di gente che legge questa fic! XDDDDDD Che tu ci abbia preso o no, è meraviglioso il modo in cui ti sei buttata co nle tue convinzioni. Sul serio, apprezzo molto! ^_^
Per cui anche se non dovessi averci preso per niente, non importa! Ti amo tanto comunque! *_* Anche perchè solletichi la mia vanità definendo questa storia capolavoro (nah, è solo finta modestia, con le bestemmie che ci sono dietro, è il minimo definirla così! XDDDDD)

Sulla recensione in sè, che dire?
Che mi mancano i faccini coi cuori di skype!!! XD A parte il fatto che pur facendo le note principalmente per il mio amore per i particolari, mi fa sempre un sacco piacere quando qualcun altro nota e apprezza quello che faccio. E' veramente una soddisfazione. ^_^ E anche la cura che metti TU nel notare le cose giuste. Il bicchiere, il fruscio... Il seno, ma quello ti picchiavo se non lo notavi! XDDDDDDDD
Accidenti, nomino un seno quando si parla di uomini...
Certo che non è un errore, ma che ci stai pure a pensare?! XDDD
Vergogna!!!
XD
Sì, è una donna.
C'è una donna in questo ricordo.
Il suo ruolo ormai lo sai ma manteniamo una suspance di facciata! XDDD

Mi piace da matti la tua lettura di quel ricordo dei lupini! ^_^ Anche perchè penso sia la mia parte preferita, ci ho tanto riflettuto su che c'è un mondo dietro sta scena che non dirò mai nella fic perchè non sono importanti. Per esempio, il motivo per cui Sirius sceglieva i fiori rossi per James era perchè le saggine della scopa sono gialle, e rosse e giallo faceva grifondoro (o la squadra della Roma o del Ravenna, ma soffermiamoci sui Grifondoro! XDDDD).
Era anche esteticamente patriottico il nostro signorino di buona famiglia (e figlio di buona donna! XDDDD). E in effetti è proprio come dici tu, Sirius a Remus fa delle scuse molto crudeli con quei lupini. E' come se in quel caso pecifico gli dicesse "io mi scuso, ma resti un animale pericoloso. Se tu non fossi stato un lupo mannaro io avrei potuto mandare Piton a venirti dietro e non sarebbe successo niente. Sei tu il pericolo, non io."
Anche adesso si scusa.
Resta solo da vedere per cosa, e quanto crudelmente.

Sulla voce... Le quattro parole NON sono pronunciate da Sirius. La frase di Sirius è quella precedente! ^_- Le quattro parole sono una risposta a quella frase di Siriu. Lo ribadisco spiegato meglio, magari ci siamo fraintese. Sulla realisticità di Sirius non mi pronuncio, si vedrà! XD

Ma spero davvero che la fine non sia banale e scontata, per quanto tu ci abbia o non ci abbia preso. ^_^

Sulla canzone, dirotti che l'apprezzo tanto che me la sono messa come sottofondo mentre ti scrivevo questa risposta geniale! ^_- E non ci sta nemmeno troppo malvagiamente con la storia, ma mi saprai dire meglio alla fine, no? ^_-

Grazie a te per la tua presenza e le tue recensioni sempre stupende.
Grazie anche per le tue storie, è sottinteso! XDDD

Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Skin designed by Sally Anderson
Google
 

 

DISCLAIMER: © di NocturneAlley.org. Nocturne Alley è online dal 29/02/2004. Tutto il materiale che troverete su questo sito, tranne dove indicato diversamente, è opera dell’amministrazione. Le Fan Art e le Fan Fiction, così come le traduzioni, appartengono ai rispettivi autori e traduttori.

Creative Commons License
Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. Qualsiasi utilizzo, compresa la pubblicazione, l'archivio su altri siti, la recensione su siti pubblici eccetera, va concordato con i singoli autori, traduttori o fanartist.

Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti delle storie.
Harry Potter e tutti i personaggi della saga sono di proprietà di JK Rowling e di chiunque ne possieda i diritti. Nessuna storia pubblicata ha alcun fine di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
ATTENZIONE: tutti i personaggi di ogni storia sono MAGGIORENNI, immaginari e non hanno alcun legame con la realtà. Qualsiasi nome e riferimento a fatti o persone reali è da ritenersi ASSOLUTAMENTE casuale.
Lo script di Nocturne Alley è eFiction ed appartiene ai suoi creatori.
La traduzione di eFiction è stata realizzata dal team di Immaginifico (e modificata dall'Amministrazione di NA).
Gli avatar appartengono a PotterPuff.



Termini di Servizio | Regole