efictionefiction
efictionefiction
efictionefictionefictionefiction
eFiction
Switch Skins

Navigation


Sfoglia per


Contenuti


Recently Added
La profezia del cerchio scarlatto di Jenevieve Nc17
Pochi anni dopo la fine della guerra, Harry è il più giovane Auror...

Draco's Sick di Allyna Pg13
Draco è alle prese con un virus intestinale che non gli consente di fare...

Nose to the Wind by Batsutousai di krystarka Nc17
Anche se Harry si era accontentato della sua seconda vita, questo non gli aveva...

Jade Green Eyes (by Jendra) di Cici Nc17
Harry trova un modo per nascondersi da un mondo che vuole troppo da lui. La...

Autumn di Lux Pg13
"Harry sorrise rilassato sedendosi sulla panchina di plastica al suo fianco...

Nexus et Numen di Jack_Thanatos R
Quasi tutti i maghi e le streghe del mondo pensano che solo le persone dotate...

Quindici quindicenni di Bathilda Nc17
Un universo omegaverse un po' diverso dal solito, istinti animali, relazioni...

the Leather Godfather - un padrino tutto in pelle di Bathilda Nc17
Post libro 4, Sirius viene assolto e Harry va a vivere da lui. Nonostante Voldemort...

I Walk the line di Lux Nc17
Quando il giovanissimo mago sollevò il capo, il cacciatore poté...

Le Relazioni Pericolose di Ade e Ares Nc17
Harry Potter è un affermato Auror, felicemente sposato con tre bambini...



Story of the Moment
Recuperare il libro di pozioni? Un ardua impresa dai risvolti particolari di Luna1989 Pg
Draco ha dimenticato il libro di pozioni in Sala Grande e se ne accorge solo...


Aderiamo



Adsense


Commenti per La Cura
Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Di: nye (Firmato) - Data: 20/10/2012 01:34 - A: Capitolo unico

Mi è piaicuta davvero davvero tanto!

Dopo 20 anni si sono ritrovati e non più lasicati incarnando l'emblema della felicità, è fantastico!

Io che sono una ragazzatta che adora i romanzi rosa(solo di NA in effetti, ma vabbè) trova questa cosa davvero romantica, adorabile!

Mi ispira da amtti, ho un sorriso ebete in faccia vedi tu...

Complimenti! 

Di: schiumi (Firmato) - Data: 20/04/2012 18:59 - A: Capitolo unico

meraviglioso sono riuscita a leggere tutte le tue FFC, ti adoro perchè ho visto che la tua coppia preferita è Draco-Harry splendido anch'io stravedo per loro, mi piace perchè parti sempre dalla realtà e soprattutto dal rapporto litigarello tra Harry e Draco per poi sublimarsi in una splendida storia d'amore, anche perchè sia Draco ma soprattutto Harry sono proprio tonti e un po' cecati di fronte all'amore con la A maiuscola, ho adorato The Danger of Storm non sapevo se ridere per il caratteraccio di Draco e chi ne fa le spese è Harry ma alla fine finisce bene quello che finisce bene (povero Blaise che vede tutto). Con Ineluttabile Destinohai portato l'attualità del nostro mondo reale nel mondo di Harry Potter, mi ha fatto ripensare a quella orrenda tragedia che ha segnato tutti noi indelebilmente. le ho lette tutte ma  Sturdust mi ha fatto piangere, tristissimo peggio di Romeo e Giulietta, mentre Sturdust Rewind è stato splendida mi ha rissollevato il morale evviva la Felix. L'ultima che hai scritto e "Un Natale inaspettato" quanto avrei desiderato che le cose andassero come le scrivevi tu, ma poi ho visto che da 12/2008 non hai più scritto e mi piacerebbe sapere se posso trovare dei tuoi scirtti su qualche altro scritto o scriverai di nuovo perche ti adoro, ho imparato ad adorarti e mi dispiace di essere arrivata così tardi. Fammi sapere se posso trovarti da qualche altra parte nel grande mondo di internet.

Alessandra

Di: Milly123 (Firmato) - Data: 26/01/2011 22:18 - A: Capitolo unico

Ho letto questo bel racconto grazie al ripescaggio casuale. non so neanche se tu ancora scrivi, poi andrò a leggere sul tuo account personale. se non scrivessi più, mi dispiacerebbe davvero perché questo racconto è davvero bello.

ben gestito il vai e vieni nel tempo, buona la grammatica e davvero dolci sia i padri che i figli. Mi piacciono entrambe le coppie. grazie, anche se te lo dico con un sacco di ritardo.

Di: Lyrael (Firmato) - Data: 14/03/2009 03:05 - A: Capitolo unico

Ciao. Ho letto la cura perchè spronata da Narcissa63. L'avrei letta comunque, prima o poi, visto che vorrei arrivare a leggere tutto. Beh, mi ha commosso, mi sono ritrovata con le mani a pugno davanti ai denti a sperare come una disperata che quei due non facessero gli idioti per l'ennesima volta e decidessero di essere un briciolo felici.

Il dialogo di quando si sono lasciati mi ha stracciato l'anima, ti assicuro. I bambini sono spettacolari. E "La cura" (la song) è una delle dichiarazioni d'amore più belle che essere umano abbia mai scritto.

Quindi non posso far altro che ringraziare anche te per aver curato così egregiamente due poveri cuori maltrattati, oltre ai nostri che non battevano più per l'angoscia. Un bacione. Ly.

Di: BreesballataMalfoy (Firmato) - Data: 14/06/2008 23:25 - A: Capitolo unico

ok. Sono da mezz'ora buona davanti al PC. Ho spulciato nell'archivio di NA, i miei occhietti si sono fermati su questo titolo "La Cura". Mi sono detta: Tho, c'entrerà mica Battiato?. Apro e...i versi migliori, giuro. Una storia bellissima. Bellissima. Sensazionale. Mi è sorto un dubbio, però...sono figli tuoi vero? Dimmi di si. Draco è tenerissimo. I bambini sono resi alla perfezione. L'emozione la senti dentro, bravissima. Bravissima, ok? Ti basta? No, perchè non riesco a dire altro....solo...

Risposta dell’autore:

Oh, ma grazie, giuro che mi hai fatta commuovere con questa recensione. Sono felice che ti sia piaciuta così tanto, a partire dalla canzone che, a mio modesto parere, è forse la più bella canzone che sia mai stata scritta.

Per delineare Scorpius e Al  in effetti mi sono completamente basata sull'osservazione di mia figlia, del suo modo di parlare e di atteggiarsi. Nicole di anni ne ha 8, ma si sa che le femminucce sono sempre un po' più sveglie dei maschietti XD Quindi direi proprio di sì: quei due bambini sono proprio figli miei.

Ti ringrazio davvero col cuore per questo bellissimo commento.

Ciao.

 

Di: marty_rurulove (Firmato) - Data: 26/11/2007 02:42 - A: Capitolo unico

It's so beautiful it makes me wanna cry.

(e il fatto che stessi ascoltando 'mio nemico' mentre leggevo, non ha aiutato. ho pianto come un vitello.)

Risposta dell’autore:

Oh, che piacere risentirti, Marty.

Grazie ♥ Sono felicissima che ti sia piaciuta.

Ciao. 

Di: Lori (Firmato) - Data: 21/11/2007 12:17 - A: Capitolo unico

Finalmente sono riuscita a trovare il tempo di commentarti con calma (ma non cantiamo vittoria prima del tempo, va'...)
Tesoro mio, ci sono talmente tante cose da dire su questa storia che temo che questo sarà uno dei commenti meno composti e sensati che ti abbia mai scritto.
La primissima, e più intensa sensazione, è che sono SCHIFOSAMENTE fiera di te. Sono fiera di come hai superato il tuo momento di crisi nel fandom, sono fiera di come tu non giri mai attorno alle tue paure ma le affronti dritte in faccia, a costo di metterti a scrivere delle deathfic o delle post DH (tanto siamo lì XD), per potertele poi lasciare alle spalle e metterti anche tu, come noi, le mani sulle orecchie per canticchiare "là là là, Rowling non ti seeento..."
Questa storia per te era una necessità, io lo so bene, anche se in realtà non me l'hai mai detto così chiaramente. E adesso che hai superato il tuo personalissimo scoglio, per me è come sapere che, in un certo senso, ti sei riconciliata con il fandom.
La cosa che più mi ha dato soddisfazione (una vera goduria, credimi) nel leggere questa storia è stato poter scovare le piccole rivincite che ti sei presa sulla dannata autrice. Sappi che ho gongolato per un'ora a sentire i bimbi (i bimbi *_* Ma ne parlo dopo!) che sfottevano i loro genitori per quei ridicoli nomi che si ritrovano. E non sto nemmeno a dirti quanto mi sono sentita personalmente vendicata nel leggere FINALMENTE che Harry, il mio Harry, non è e non sarà mai un uomo da famiglia del Mulino Bianco.
Io la posso anche capire la logica di fondo di quel cazzo di epilogo, lo giuro. Ma anche volendo tralasciare la mia impressione di lettrice non fangirl (ovvero uno sbadiglio annoiato e deluso per la banalità della cosa), non posso fare a meno di giudicarla una scelta fin troppo semplicistica. Perché quando hai avuto una vita movimentata come quella di Harry, è vero che magari pensi di volere solo la tranquillità, ma è ancora più vero che quando poi ce l'hai TI ANNOI A MORTE.
Questa tua storia, tra le altre cose, racconta proprio questo. Racconta di due uomini che si sono innamorati nel momento sbagliato delle loro vite, quando entrambi si stavano ancora leccando le ferite, e non erano pronti a ributtarsi dritti in mezzo ai problemi, nemmeno per il loro amore. Draco e Harry avevano fisiologicamente e mentalmente bisogno di un po' di pace e tranquillità. E, seppur soffrendo, hanno fatto quella che per loro era l'unica cosa possibile da fare: hanno sacrificato il loro amore per poter guarire dalle ferite che le loro vite fin troppo dure avevano inflitto ad entrambi.
Ma Harry e Draco, Harry e Draco hanno bisogno della fiamma nelle loro vite. Hanno bisogno di passione, emozione, hanno bisogno di quell'imprevedibilità che ti fa tremare le ginocchia. Hanno bisogno l'uno dell'altro.
Lo sai, tesoro, qual è per me la cosa più bella di questa tua storia, quella che mi fa venire il groppo alla gola e le lacrime agli occhi, e che è così splendidamente romantica che finisco per sentirmi come il mio Draco, che sbuffa ai suoi stessi pensieri cercando di aggrapparsi al suo sarcasmo per non commuoversi?
Il fatto che l'amore che c'è tra Harry e Draco è così vero, così forte e così radicato che DAVVERO abbatte le barriere del tempo. È così duraturo che riesce ad andare oltre a quello che sarebbe potuto essere l'errore più grande della loro vita. Perché Harry e Draco si lasciano andare a vicenda, e lo fanno volontariamente. Ma questo errore non lo pagano con l'infelicità vita natural durante, e questo perché si amano così tanto che per loro è impossibile, prima o poi, non ritrovarsi.
Un'altra cosa che adoro è che, di quello che è stato uno sbaglio, ovvero rinunciare all'amore per avere una vita tranquilla e convenzionale, il risultato non sia stato una tragedia di rancori e sofferenze, ma quei due SPLENDIDI marmocchietti che hanno reso tanto splendida la tua storia. E sono convinta che, dentro di loro, Harry e Draco non potranno mai pentirsi di quell'errore, anche se è costato loro anni di sofferenza e lontananza. Non potranno pentirsene per via di quei due meravigliosi bambini (chiaramente Harry ne ha altri due, che sono certa siano altrettanto meravigliosi, ma permettimi per facilità di comprensione di usare Al come rappresentante di tutti e tre).
E ora, TI PREGO, lasciami parlare dei marmocchietti *_*
Dio, quanto li amo. Solo tu potevi riuscire a farmi amare dei bimbi così tanto, considerata la mia idiosincrasia per i bambini. Certe volte, ti assicuro, e anche quando non ci sono bambini di mezzo, si sente così profondamente che sei una mamma che non posso fare a meno di invidiare la tua, di splendida bambina.
Quanto, quanto li adoro questi due. Di Scorpius mi sono innamorata sin dalla prima battuta, quando chiede a suo padre quanti occhi neri ha fatto ad Harry Potter. Come si fa a non mettersi a lanciare gridolini entusiasti? È impossibile, lasciatelo dire!
E poi tutte le sue conversazioni con Al sono incredibilmente tenere ed esilaranti. Quando discutono schifati dei loro nomi (e Scorpius fa eco al suo papà ripetendo parola per parola) sono morta dal ridere. Specie per Al, che ha il nome di due vecchi bacucchi morti e sepolti. Ti giuro, quando ho letto i nomi, per quanto li abbia subito trovati ridicoli, non ho proprio pensato a quanto sarebbero suonati ancora più ridicoli alle orecchie dei due bambini XD
E quanto sono teneri quando poi scoprono i loro papà? Già è carinissimo il fatto che quello che lo scopre informi immediatamente l'altro, come fanno subito i bimbi quando scoprono un grande segreto. Un adulto, o anche solo un adolescente, ci sarebbe stato a rimuginare su per ore, prima di parlarne con qualcuno. Ma un bimbo no, un bimbo è spontaneo e aperto, e questa, probabilmente, è la cosa che noi adulti dobbiamo invidiare di più ai bambini.
E, da questo loro comportamento, salta subito all'occhio un'altra cosa: quei due bambini sono felici. Sono cresciuti amati e coccolati, e anche se le loro coppie di genitori non sono poi così affiatate, ai loro figli non hanno mai fatto mancare l'affetto e le cure che spettano loro di diritto. Se non fosse così, non potrebbero mai prendere con tanta serenità quello che hanno visto.
Un ringraziamento personale però te lo devo proprio fare: grazie per non aver reso Ginny - e la donna dal nome genialmente odioso - due stronze insopportabili. Mi avrebbe dato un fastidio viscerale. Anche se sono stata felicissima di vedere che la Bulgara alla fine non si strusciava troppo sul nostro Draco XDD
Grazie anche per aver trovato un modo (per altro dolcissimo) di far restare i papà vicini ai loro bimbi. C'è poco da fare, questa è una cosa che noi, da bravi italiani, culturalmente troviamo agghiacciante. Spedire tuo figlio in un collegio (per quanto di magia) e vederlo solo tre mesi l'anno. *brividi*
Tesoro, mi esimo dal fare citazioni perché tanto, indirettamente, ti ho già nominato le frasi che mi hanno colpito di più. E poi ne abbiamo già parlato talmente tanto insieme che mi sembrerebbe un po' scemo ripeterle da capo.
Una cosa importantissima però mi è rimasta da dire: Dani, quel cazzo di primo bacio sulla Torre.
TU NON HAI IDEA di che effetto mi abbia fatto. Prima cosa, ho un debole che tende al maniacale per quella posizione, non importa chi stia sopra e chi sotto. Mi si annebbiano gli occhi solo a pensarci...
E poi la disperazione, il bisogno di contatto, la perdita di controllo, il senso del proibito, il viso tra le mani... non c'è una singola cosa, in quella scena, che non mi mandi in pappa il cervello. Mi auguro che tu te ne sia resa conto.
Sicuramente avrò scordato qualcosa, perché la storia è così ricca che per ricordare tutto avrei dovuto seguirla riga per riga, ma ho idea che forse, se anche meno sconclusionato, questo commento sarebbe stato inevitabilmente più freddo. Non l'avrei mai voluto, perché al contrario, per me la tua storia parla di calore. Parla di un fuoco che divampa all'improvviso, cresce e riscalda, e poi viene sotterrato sotto la cenere per essere tenuto sotto controllo. Però non si spegne mai, si assopisce soltanto, in attesa di quel momento in cui un colpo di vento solleva la cenere, e il fuoco può tornare a divampare, alto e caldo come il primo giorno.
Di aver riacceso quel fuoco che giaceva sotto la cenere della manciata di pagine più pesanti della storia di Harry e Draco, io ti sarò grata per sempre.

Risposta dell’autore: Eccomi qui da te. Dopo aver riletto decine di volte questo commento, ancora rimango sbalordita. Sbalordita da quanto tu lo abbia capito, interiorizzato, sviscerato. Non puoi sapere quanto mi abbia emozionata il rendermi conto che deve averti colpita davvero tanto, che devi averlo proprio amato, se sei poi stata in grado di farne un'analisi così precisa, ma al tempo stesso così piena di calore e affetto, che forse nemmeno io stessa sarei stata in grado di fare.
Che avessi bisogno di scrivere questo racconto non l'ho mai detto chiaramente, è vero. Perchè è vero che la crisi brutta, quella che mi ha fatto passare quasi due settimane in lacrime e convinta che non avrei mai più potuto scrivere nulla, nè (ancora peggio) leggere altre ff, nè commentarle, nè amarle, è per fortuna passata da tempo. Ma è anche vero che, nonostante io avessi alla fine capito che il fandom è la mia famiglia aggiuntiva, e che mai e poi mai avrei potuto lasciarlo di mia spontanea volontà - figuriamoci poi se a causa di un libro orribile - è anche vero che, tutto sommato, continuavo a nutrire scarsissima fiducia sulla sua sopravvivenza, dopo una botta del genere. E questa in effetti è una cosa che ho sempre tenuta per me. L'ho tenuta per me perchè mi terrorizzava l'idea che il nostro fandom avrebbe avuto ancora vita breve, e mai avrei voluto condividere scenari così foschi anche con voi, dopo che vi siete sobbarcati per un mese le mie crisi violente post DH ;-)
E invece poi mi sono data una scossa e ci ho provato. Ci ho provato a ripartire da lì, da dove Lei ha così crudelmente sentenziato: "Questo è il mio libro, non il vostro. Questa è la mia fine, non la vostra. Da qui non si passa più". Come giustamente mi ha scritto Giulia in recensione, la Rowling ci ha volutamente e sadicamente lasciato un intero mazzo di carte composto solo da due di picche per giocare. Però il gioco si può fare. Si può. (Giulia ha anche aggiunto che viene bene *.*) E come ci sono riuscita io, Lori, che non sono certo la regina delle fanfiction, ci riusciranno, ci riusciremo in tantissime.
Il fandom vive e ha un cuore che batte. Ora lo so, però ho dovuto scrivere questa storia per tornare a crederci veramente. E il fatto che tu lo abbia capito lo stesso, nonostante io non te lo avessi mai detto, mi  riempie il cuore di un qualcosa che va al di là della gioia, davvero. ♥
Quanto al racconto vero e proprio, anche qui sono sbalordita per tutte quelle cose che hai colto, e che io avevo solo lasciate sottintese. Una su tutte (perchè se le enumero tutte quante facciamo notte ;-), ma a mio avviso la più importante, quella che tiene in piedi tutta la storia, è il tuo aver compreso che i genitori di Albus e di Scorpius sono prima di tutto e sopra ogni cosa mamme e papà. Il loro essere sposi reciprocamente infelici è una cosa che non riguarda e non ha mai riguardato i loro bambini, nei confronti dei quali non hanno MAI fatto pesare le sorti infelici dei loro matrimoni. Albus  e i suoi fratelli e Scorpius hanno avuto e continueranno ad avere un'infanzia e una vita piena di amore materno e paterno. Piena. Ed è il motivo per cui prendono entrambi così serenamente il dato di fatto che i rispettivi genitori presto o tardi si lasceranno: sono sicuri che le loro vite affettive non subiranno mai scossoni traumatici. I loro genitori saranno sempre lì per loro: sposati o divorziati, oppure coinvolti in realazioni... inusuali (^.^)
Quanto all'amore di Harry e Draco che supera spazio e tempo, beh... è davvero così. Harry e Draco hanno bisogno l'uno dell'altro, così come è sempre stato fin da ragazzini, e come sempre sarà. Sono gli unici in grado di riempirsi reciprocamente l'esistenza, di sfidarsi, di battagliare, ma alla fine di tutto questo di amarsi con passione e selvaggiamente. Ma te lo vedi Draco ad amare "selvaggiamente" Ekaterina? Naaaaaa..... XDDD
Ringraziamo mamma Rowling che con quell'epilogo del cazzo ha contribuito ad aprirci definitivamente gli occhi su questa cosa che prima poteva anche passare inosservata: per Harry e Draco le barriere del tempo, semplicemente, NON E.SI.STO.NO!!!!
Tesoro, non posso concludere senza ringraziarti di nuovo e personalmente: tutti sono rimasti estasiati dai miei due marmocchietti, ma io lo so che senza le nostre quotidiane sedute di psicologia infantile (XD) non sarebbe stata la stessa cosa.
I miei Al e Scorpius sono anche tuoi. Di diritto.
Un bacione enorme, tesoro, e ancora grazie.♥
 

Di: hitch (Firmato) - Data: 19/11/2007 13:40 - A: Capitolo unico

i figli sono degni dei padri alla fine eh? che stupenda storia post chisursa della row che mi soddisfa più di ogni altra cosa: una storia tra i due possibile per come era andata a finire mi scalda il cuore. insieme per sempre, draco e harry! magari un sequel non sarebbe mica male sai? alla prossima.

Risposta dell’autore:

Oh, ma grazie. Per me, sapere che questo racconto ha colpito più del libro originale è il più bello dei complimenti. Ancora GRAZIE.

Un sequel? Mah... non so. Vedremo, dai... nella vita non si può mai sapere ;-)

Ciao. 

Di: slayer87 (Firmato) - Data: 19/11/2007 13:36 - A: Capitolo unico

semplicemente fantastica! Sei un maledetto genio. Non solo perchè mi hai fregato l'idea di loro due che si incontrano alla stazione, ma anche perchè l'hai sviluppata in una maniera che è perfetta, perchè sono sicura che Harry sia cosi, e che Draco sia il suo complemento perfetto. Bravissima.

Risposta dell’autore:

Ti ringrazio tanto per i complimenti, sono felicissima che ti sia piaciuta ;-)

Ciao 

Di: Sage (Firmato) - Data: 19/11/2007 13:35 - A: Capitolo unico

Angelo mio, che tenerezza....^0^

Sei riuscita a trasformare quel nome (che a me è sembrato alquanto..."inusuale") in un momento di tenerezza assoluta!

Mi sono commossa davanti all'immagine di Draco che consola il suo figlioletto, che gli accarezza i capelli e che scalda l'aria perchè non abbia freddo!♥

E poi il suo rapporto con Harry, quella tensione, che va scemando pian piano lungo tutto il corso della storia, in fitte che tolgono il respiro, fino allo splendido finale.

(E quei due birbanti sono davvero adorabili!^_^)

Bravissima!♥



Risposta dell’autore:

Mia Dea! Grazie. Anche per te un milione di grazie per tutti i complimenti e gli apprezzamenti. Sono felicissima che ti sia piaciuta, e non sai che enorme piacere ricevere ogni volta un tuo splendido commento. 

Ti abbraccio forte ♥

Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Skin designed by Sally Anderson
Google
 

 

DISCLAIMER: © di NocturneAlley.org. Nocturne Alley è online dal 29/02/2004. Tutto il materiale che troverete su questo sito, tranne dove indicato diversamente, è opera dell’amministrazione. Le Fan Art e le Fan Fiction, così come le traduzioni, appartengono ai rispettivi autori e traduttori.

Creative Commons License
Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. Qualsiasi utilizzo, compresa la pubblicazione, l'archivio su altri siti, la recensione su siti pubblici eccetera, va concordato con i singoli autori, traduttori o fanartist.

Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti delle storie.
Harry Potter e tutti i personaggi della saga sono di proprietà di JK Rowling e di chiunque ne possieda i diritti. Nessuna storia pubblicata ha alcun fine di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
ATTENZIONE: tutti i personaggi di ogni storia sono MAGGIORENNI, immaginari e non hanno alcun legame con la realtà. Qualsiasi nome e riferimento a fatti o persone reali è da ritenersi ASSOLUTAMENTE casuale.
Lo script di Nocturne Alley è eFiction ed appartiene ai suoi creatori.
La traduzione di eFiction è stata realizzata dal team di Immaginifico (e modificata dall'Amministrazione di NA).
Gli avatar appartengono a PotterPuff.



Termini di Servizio | Regole