efictionefiction
efictionefiction
efictionefictionefictionefiction
eFiction
Switch Skins

Navigation


Sfoglia per


Contenuti


Recently Added
What if di itssnowinginmarch R
Prendete un Harry Potter stanco e arrabbiato - tanto arrabbiato - dopo la fine...

Labirinto dell'Anima di zero_halfblood_prince Nc17
"Un'ondata di terrore lo travolse quando si rese conto di trovarsi in un...

The kids from yesterday di _Ella Nc17
Da… un capitolo: “Ci siamo trovati sotto un cielo – certo...

the Leather Godfather - un padrino tutto in pelle di Bathilda Nc17
Post libro 4, Sirius viene assolto e Harry va a vivere da lui. Nonostante Voldemort...

Heal the world di Eevaa Nc17
«Draco... corri!» sussurrò nuovamente Narcissa.Era quella...

Paws of Fury (di Veritas03) di lilyj Nc17
"Urli, ti infuri… la tua rabbia è insignificante. Niente più del miagolare...

In punta di piedi di TazzaBlu Nc17
Harry si strugge nell'attesa di avere piccoli segnali dell'attività di...

Lista di beta disponibili di BETAREADER Pg
Elenco di beta presenti su NA, di uso collettivo e aperto a tutti gli utenti.

Solo un oggetto di SerinaNoy Nc17
Dal Capitolo 1 -È chiaro quello che desidereresti fare, vorresti "salvarlo"...

Il premio del Mangiamorte di krystarka Nc17
Nel Mondo Magico gli Omega sono un argomento tabù. Nessuno ne parla...



Story of the Moment
Non toccarmi... di Grace Nc17
Com’è che nel mondo dei maghi niente è davvero come sembra?...


Aderiamo



Adsense


Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Di: conte rosa (Firmato) - Data: 31/10/2015 15:08 - A: Capitolo unico

Questa storia è molto bella perchè anche se è struggente e malinconica è teneramente appassionata e romantica.....Ben fatto !

Di: Elisir86 (Firmato) - Data: 18/12/2011 01:35 - A: Capitolo unico

Semplicemente meravigliosa!

Risposta dell’autore:

Grazie mille! ^_^

 

Di: schiumi (Firmato) - Data: 25/09/2011 22:34 - A: Capitolo unico

Ho sempre giudicato la nonna di Neville una figura poco chiara: in quanto si è presa cura del nipote ma secondo me non ne era per niente in grado, facendolo crescere sentendo la mancanza dei genitori più del dovuto, facendolo vivere nella loro ombra e facendolo sentire un incapace e un magonò. In fondo è per quello secondo me che Neville ha iniziato a sviluppare le sue doti magiche nel momento in cui ha iniziato Hogwarts e si è allontanato dalla "vecchia". Poverino è troppo buono e hai ragione per lui l'uomo giusto non può essere altro che Blaise volitivo e forte, solo lui lo porterà ad essere l'uomo di cui tutti siano orgogliosi e di cui se stesso non si deve vergognare. MITICA!!!!!!!!! Come mi coinvolgi tu nelle storie ne ho trovate poche!!!!!

Una tua mega fan

Alessandra (mail: alessandraminervini@virgilio.it)



Risposta dell’autore:

Di certo Augusta è una figura contraddittoria, ma mi sento di dover spezzare una lancia in suo favore: di fatto si è trovata all'improvviso a dover piangere il "lutto" per il figlio e la nuora (perché non sono morti, ma nemmeno vivi) e a fare la mamma quando di fatto ormai avrebbe dovuto fare la nonna, quindi nemmeno la sua era una situazione facile. Ancor più, penso sia stato difficile per lei, che è una donna così... rivida, poco affettuosa, trovarsi ad educare un bambino impacciato, goffo e insicuro. La sua non è cattiveria, e nemmeno mancanza di sentomento, solo... difficoltà.
Neville, dal canto suo, è tenero e paciocco, il tipo di persona che probabilmente preferirebbe sparire nella folla, e si è trovato a dover... essere all'altezza dei propri genitori. Di certo, stare a Hogwarts gli ha fatto bene, ma c'è anche da dire che è entrato nella scuola con la bacchetta del padre, il che non è certo stato posivo: la bacchetta sceglie il mago, e il mago scelto da quella bacchetta giace in un letto del San Mungo.
Di certo è stata dura per entrambi. ^^

Ad ogni modo, tolta la questione Neville... sono felicissima che ti sia piaciuta! Questa storia mi è particolarmente cara, perchéha avuto una gestazione davvero breve ma anche travagliata, quindi sono sempre molto felice quando scopro che qualcuno l'ha apprezzata e si è sentito coinvolto.

Un bacione!

Di: Leli (Firmato) - Data: 12/01/2009 00:21 - A: Capitolo unico

E chi non te ne volesse fare? Di critiche, intendo.

Blaise e Neville sono una coppia fenomenale assieme^___^ E in questa tua fic si sente tantissimo l'amore che preovano l'uno per l'altro, ma soprattutto, si sente il dolore lenito dl Serpeverde, dall'ultima persona che Neville avrebbe mai sperato potesse renderloo felice. Perchè sembra come se si aspettasse4 più facilmente di trovare sollievo nella nonna o, per un miracolo, dai genitori... non certo da Blaise!!! E invece, finalmente il bambino ha trovato il suo rifugio perfetto che gl'ha permesso di diventare uomo, e io lo trovo perfetto^_^

Come è perfetta l'immagine finale, degli occhi di Neville all'altezza del cuore di Blaise

Un bacio

Leli 



Risposta dell’autore: Oh, beh, io non costringo nessuno! ^_^ E' che questa è la prima volta che scrivo una storia con quel tipo di struttura (giusto per complicarmi la vita, dato che non sono stata beneficiata del dono della sintesi...) e, sinceramente, pensavo che il risultato non fosse dei migliori. Sono davvero felice che ti sia piaciuta. Grazie mille per il commento, un bacione!

Di: MM1981 (Firmato) - Data: 11/01/2009 15:24 - A: Capitolo unico

Scrivi in modo eccezionale. Non ero mai stata una grande appassionata di questo paring... Poi ho letto la tua prima storia. Il tuo Neville è un delizioso mix di tenerezza e forza, non si può non amarlo.

Risposta dell’autore: Oh, cielo, ti ringrazio! ^///^ Sei davvero troppo buona! Non penso di scrivere così bene, ma sono felice di sapere di essere riuscita a farti apprezzare il pairing, ed amare Neville. Penso che sia un personaggio incredibilmente umano, ed assurdamente incompreso, quindi quando riesco a farlo vedere agli altri attraverso i miei occhi gongolo sempre come una scema ^^ Ti ringrazio tantissimo per il commento, un bacione!

Di: magicforever (Firmato) - Data: 11/01/2009 12:11 - A: Capitolo unico

part 2 del commento precendente: hai detto molto, in questa storia, proprio non dicendo tutto, proprio lasciandoti tasportare dal flusso della corrente. Molto spesso nell instinto, sta il rendere vivo e visibile un pensiero. Per questo, dici bene quando il legame é scoperta. é scoperta ma sopratutto processo e miglioramento delle persone che si é, che si é stati e condivisione realista, al di là di ogni spiegazione possibile. E non ci sono termini di paragone perché non é solo vetta, ma anche cammino, senso, e sopratutto regressione, ci si sente bambini e uomini, ci si sente cavalieri ma anche se stessi. Ed é bello, l idea che l esposizione porti a questo, lo spogliarsi delle maschere porti a condividere davvero il quotidiano, smorza le frasi di una nonna, smorza e abbellisce ogni cosa, come zucchero grezzo, caramellizzato, come scalagmti di giacchio, come zucchero filato. Perché é strano, come ogni cosa, prenda prospettive diverse, quando si é in due, come tutto diventi CHIARO in quella camera oscura. Come tutto diventi meravigliosamente unico, estremamente assoluto. E anche l idea di essere goffi, di trattere nella manina una foto sbiadita, o un attimo d' amore eterno, sia così vero, così indispensabile, come bere, come mangiare, cose così ovvie, ma così belle da dividere perché danno il senso di calore, di famiglia, di.... noi. Che é un verbo strano, che si perde tra le righe di questa storia, ma si ritrova, perché ogni parola é intrisa di emozione, quindi non pensare di non essere riuscita a dire o a trasmettere, sei riuscita a fare di due personalità un insieme che si perde nel tempo, che va oltre il percorso, e si ritrova unito, per fato, per destino, per amore.Un abbraccio

Risposta dell’autore: Questo è un pò un punto dolente, perchè so che ti sarebbero piaciuti più dettagli, più particolari, più momenti insieme, ma non sono riuscita a renderlo più denso di così. Sono comunque contenta che tu abbia potuto sentire quel "noi" sott'inteso, quel cammino di scoperta di se stessi e dell'altro nella coppia, almeno in quel che intendo io. Spesso la realtà, a differenza delle storie e delle fiabe, non ha il "vissero felici e contenti", ma, in fondo, è bello sognare di poter trovare, un giorno, la persona "giusta" con cui intraprendere questo cammino. Un bacione!

Di: magicforever (Firmato) - Data: 11/01/2009 10:36 - A: Capitolo unico

Prima di tutto Grazie. Grazie perché é stato come immergersi in un album di fotografie. Come un andare oltre la carta, immaginare l anima, l anima di Neville. L' anima di una persona, che vede l amore, solo attraverso lo specchio, e l amore genitoriale dovrebbe essere sempre gesto. Mi é sembrato di guardare chiaroscuri, traslucidi, dai contorni che vogliono sembrare e non sono mai netti- il dolore non lo é mai- con sotto la didascalia, la data, le sensazioni profonde di qualcosa di lontano, di proprio, di profondamente nostro e quindi da proteggere. Credo sia importante il passato di una persona, perché solo tramite esso puoi davvero capire il presente. Siamo cio' che siamo stati e quello che abbiamo vissuto ci ha dato la forza di lottare. Perdersi, ricadere. Il valore dell atto, del sacrificio, della sofferenza, é come un soffio di speranza, come un sospiro portato dal vento, come un profumo, come la nebbia. Per questo é importante sentire. E' importante la voce. E' importante non solo quello che la persona ti dice, ma come te lo dice, e quando capisci che quel suono per te é insostituibile, che ti scorre attraverso la pelle, ti fa sentire vivo, ti fa sentire amato, non puoi non abbandonartici. E' il raggio di sole che abbraccia, il braccio che ti fa smettere di arrancare, la felicità di un sorriso su un viso triste, un qualcosa di profondamente giusto e vero e unico, perché sai che niente e nessuno, potrà portarti via la tua essenza. Perché la bellezza muta, sfiorisce, ma la voce, pur cambiando, evolvendo, diventando maschia, dice qualcosa in più di te, non ti toglie, non ti fa sentire inadeguato, ma anzi, fa si che le polaroid del tuo passato, di quell amore perso, che é nel limbo delle cose infinite come il dolore, diventi una fonte di coraggio, perché sopratutto questo ti fa divenire uomo. e non hai bisogno di una scatola dei ricordi. perché basta soltanto l abbraccio del tuo uomo, il tuo cuore che batte e l idea che l immagine felice, é scolpita, scritta a suon di anima, in punta di spillo, alla stessa altezza di occhi e di cuore, della persona che ami e che farà parte del tuo oggi, del tuo domani, del tuo sempre, perché colorerà di dolcezza il tuo quotidiano, arriverà ad asciugarti le lacrime e sopratutto ti darà nuove foto in futuro, nuove date, su cui scrivere soltanto "Amore", perché é la verità, dopo il gelo della neve, viene sempre il sereno. Bellissima, piena di spessore e sopratutto di vita. perché ognuno di noi ha mille ombre e mille lucette, che non solo a natale si illuminano, perché ognuno di noi vive nel dubbio, tra fierezza e coraggio, inadeguatezza e sentire oltre che sentimento. Un qualcosa di profondamente tuo, nella visione del personaggio, ma anche prondamente condivisibile e tracciabile, perché la vita é un filo di arianna, e tutti non abbiamo solo il Minotauro, ma anche teseo, che ci dice che per vivere, non abbiamo bisogno di un anima che sia per forza gemella, ma che ci completi, nel cuore, negli occhi, per sentirli vivi. Un abbraccio, ancora grazie!

Risposta dell’autore: *_* Sono contentissima che ti sia piaciuta, perchè temevo davvero che potesse non piacerti. E' venuta fuori molto più cupa e personale di quanto non volessi, e probabilmente meno serena di quanto non avresti voluto, ma spero che sia servita a darti un pò di speranza o, almeno, sognare un pò. Penso che il passato sia una parte importante, essenziale in ognuno di noi, ma temo che, a volte, diventi un peso duro da sopportare, come il guscio di una tartaruga che rallenta e condiziona... è un bene e un male, un pò come ogni cosa, nella vita. Un bacione grande, e spero che tu abbia passato questo compleanno nel migliore dei modi!

Di: Narcissa63 (Firmato) - Data: 11/01/2009 02:41 - A: Capitolo unico

Scusa, ma come si fa a criticare una cosa perfetta?

Direi che e' impossibile.

Hai descritto in modo magistrale il lungo, doloroso percorso di neville che lo portera' dal sentirsi una nullita', un inetto al confronto di tutti quegli "eroi" di cui e' costellata la sua vita, dai suoi genitori ai suoi amici, all'avere la consapevolezza di cio' che e' e soprattutto di cio' che vale...una consapevolezza che, a quanto pare, c'e' chi l'ha raggiunta molto prima di lui:blaise.

Blaise che in quel suo modo un po' strano e distaccato, e' riuscito a leggergli dentro molto meglio di tutti coloro che gli sono stati sempre vicino e molto meglio di sé stesso addirittura.

Nev merita tutta la felicita' che ha adesso, perche' se l'e' conquistata con coraggio, giorno dopo giorno, combattendo una dura battaglia personale contro l'immagine, sbagliata, che aveva di sé fino ad arrivare a vedersi veramente per cio' che e': un ragazzo meraviglioso.

Ed i suoi genitori nn si sono comportati da eroi rinunciando alla loro vita perche' nn pensassero che fosse importante tornare dal loro bambino, ma proprio perche' quel bambino e tutti gli altri bambini, crescendo, avessero la possibilita' di essere felici, di vivere in un mondo migliore, senza dover per questo sacrificare la vita.

E' questo che loro volevano, e' questo che vuole(o dovrebbe volere)ogni genitore:la felicita' dei propri figli....ed ora neville lo sa certezza.

E' davvero bella.Giusta.Profonda.

Un abbraccio.Narcissa



Risposta dell’autore: Ti ringrazio tantissimo ^///^ perfetta è un pò troppo, ma sono molto contenta che ti sia piaciuta. Sono felicissima di vedere che sei riuscita a carpire appieno il senso della storia, temevo che non fosse così chiara come avrei voluto, ed invece il tuo commento mi ha molto rasserenata, perchè è proprio quello che volevo dire. Grazie mille per il commento. Un bacione, e a presto!

Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Skin designed by Sally Anderson
Google
 

 

DISCLAIMER: © di NocturneAlley.org. Nocturne Alley è online dal 29/02/2004. Tutto il materiale che troverete su questo sito, tranne dove indicato diversamente, è opera dell’amministrazione. Le Fan Art e le Fan Fiction, così come le traduzioni, appartengono ai rispettivi autori e traduttori.

Creative Commons License
Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. Qualsiasi utilizzo, compresa la pubblicazione, l'archivio su altri siti, la recensione su siti pubblici eccetera, va concordato con i singoli autori, traduttori o fanartist.

Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti delle storie.
Harry Potter e tutti i personaggi della saga sono di proprietà di JK Rowling e di chiunque ne possieda i diritti. Nessuna storia pubblicata ha alcun fine di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
ATTENZIONE: tutti i personaggi di ogni storia sono MAGGIORENNI, immaginari e non hanno alcun legame con la realtà. Qualsiasi nome e riferimento a fatti o persone reali è da ritenersi ASSOLUTAMENTE casuale.
Lo script di Nocturne Alley è eFiction ed appartiene ai suoi creatori.
La traduzione di eFiction è stata realizzata dal team di Immaginifico (e modificata dall'Amministrazione di NA).
Gli avatar appartengono a PotterPuff.



Termini di Servizio | Regole