efictionefiction
efictionefiction
efictionefictionefictionefiction
eFiction
Switch Skins

Navigation


Sfoglia per


Contenuti


Recently Added
Cambiare Podentes (by Jordan Grant) di zero_halfblood_prince Nc17
Viene alla luce una nuova profezia, quella che annuncia la morte di Harry Potter...

The kids from yesterday di _Ella Nc17
Da… un capitolo: “Ci siamo trovati sotto un cielo – certo...

Heal the world di Eevaa Nc17
«Draco... corri!» sussurrò nuovamente Narcissa.Era quella...

Sesso... e complicazioni. di ValeSt Nc17
“Posso offrirti un goccio di Whiskey o devi andare?” aveva chiesto...

Il premio del Mangiamorte di krystarka Nc17
Nel Mondo Magico gli Omega sono un argomento tabù. Nessuno ne parla...

Solo un oggetto di SerinaNoy Nc17
Dal Capitolo 1 -È chiaro quello che desidereresti fare, vorresti "salvarlo"...

L'amore ingrato di Ifigenia Sparkling Nc17
Un Neville particolarmente candido accetta di sposare un Lucius estremamente...

Tabacco, Segreti e Colpi di Bastone di Bathilda Nc17
"Dal tono esatto della tua risata per la facezia di un amico al sapore...

Fortis manes di Nemesis01 Pg15
Scorpius è un Auror e lavora a stretto contatto con Harry Potter. È...

What if di itssnowinginmarch R
Prendete un Harry Potter stanco e arrabbiato - tanto arrabbiato - dopo la fine...



Story of the Moment
Io. Tu. Noi. di Sirius Malandrina Snape Pg
Remus.Harry.La Guerra.Si amano,si credono troppo diversi.Ma è davvero...


Aderiamo



Adsense


Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Di: schiumi (Firmato) - Data: 15/10/2011 21:27 - A: Like she's cast a spell

Povero Draco impazzito dopo la morte della madre e Pansy se non ho capito male, non mi sembra proprio una Draco-Remus, Povero Draco è impazzito e Remus gli fa da balia sono a Grimmuld Place, ma Harry che fine ha fatto. Draco chiama Remus "lo Sciatto" mentre vorrei sapere chi è Voce Seria forse Piton, è una storia molto sui generis, ma che conquista e ti fa provare una profonda pena per il protagonista ad un certo punto sembra che rinsavisca che ricorda quello che è accaduto, ma poi ripiomba nel caos, circolo vizioso tristisssimo!!!

Ciao Alessandra

 



Risposta dell’autore:

Sì, hai capito bene, le morti erano quelle di sua madre e di Pansy... Sul fatto che sia o no una Draco/Remus ognuno può pensarla come preferisce, perchè a questo livello dello star male è chiaro che è difficile pensare ad una relazione. Draco non è nelle condizioni di stare con nessuno, che sia Remus o Harry o chiunque altro! Ho volutamente escluso Harry dalla storia perchè stavo provando a tastare il terreno al di là delle Drarry, e volevo lasciare lo sfondo molto vago: potrebbe essere durante la guerra, potrebbe essere appena dopo, ma mi piaceva l'idea di rendere questa coppia come due "relitti" lasciati indietro. Voce Seria è Piton? Mah! Quando l'ho scritta pensavo ad un dottore generico, ma potrebbe anche essere Piton, chissà...
Sono contenta che al di là delle perplessità sia una storia che ti abbia coinvolta: non è certo allegra o romantica, quindi che faccia provare al lettore qualcosa per i personaggi è il suo scopo!

Di: Erisa (Anonimo) - Data: 09/05/2010 20:23 - A: Like she's cast a spell

C'è da premettere che io e te siamo le uniche ad aver scritto Draco/Remus.
È in effetti per questo che mi ritrovi qui ^^
E dopo tutti questi mesi dalla pubblicazione sono qui a farti i complimenti: l'inizio è strepitoso, lui che vuole trattenere con il colino le lettere e poi farle sciogliere, poi mi piace moltissimo come gli fai trasformare le parole ed è stupenda l'idea dei nomignoli che Draco assegna agli altri personaggi.
Complimenti!
A questo punto...fai il seguito? XD

Risposta dell’autore:

Ho un legame particolare con questa fanfiction: sia per il tema particolare, in cui ho messo il cuore, sia perchè fa parte di un mio losco piano per abituare i lettori ad ogni tipo di pairing - perchè io credo che tutti possano avere una dignità, anche quelli più strani. Sono quindi molto felice di trovare qualcun'altra che combatta la mia stessa battaglia, e ancora più contenta di sentire che hai apprezzato gli ingredienti principali su cui ho costruito questa shot. E' stato un parto multiplo, nato da molto rimuginare e da varie idee sedimentatesi nel corso dei mesi, e vedere che continua a fare effetto su qualcuno mi rincuora assai.

Un seguito? Ormai non ne sono più così sicura :D sia perchè di tempo ormai ne è passato, e bisognerebbe battere il ferro finché é caldo, sia perchè la maggioranza delle lettrici sembra pensare che certe storie debbano rimanere dolorose e in sospeso, invece di esplicitare il lieto fine che comunque avevo in mente per questa trama. Del resto non sono una "scrittrice" da long fic - quelle mi limito a tradurle, di solito - quindi una shot estemporanea non sarebbe contraria alle mie abitudini, anzi...  Se mi venisse lo sghiribizzo di continuarla ti assicuro che lo farò, ma per ora ho dei dubbi. Vedremo...
Grazie mille della lettura e del commento!

Di: zippolino (Firmato) - Data: 23/03/2010 22:07 - A: Like she's cast a spell

*Zip cerca di scorgere schermo e tastiera tra le lacrime*

Io lo sapevo che non dovevo riaprire questa pagina. Lo sapevo.

Draco è impazzito e cerca di capire, di dare un senso ai ricordi che gli vorticano per la testa. Ricordi, insomma... sono parole e sensazioni, che lo perseguitano. Giorno dopo giorno. Notte dopo notte.  E, chiuso nella sua pazzia, le prova tutte per venirne a capo, dallo scrivere al ferirsi (o almeno credo... se gli hanno fatto un incantesimo perchè non si facesse del male ci sarà un perchè),al far bollire dei numeri per poi convincerli a cambiare e a diventare delle lettere. E proprio quando sembra che ne sia venuto a capo, quando Remus se lo stringe per consolarlo e proteggerlo,arriva la fine : Draco con le sue sensazioni, Draco e le lettere che lo tormentano. E questo finale mi ha colpita forte dritto al centro del petto. Draco non ne verrà a capo, è pazzo. Draco non guarirà.

*Piange*



Risposta dell’autore: Ommioddio *porge un fazzolettino* non volevo causare tutta questa desolazione emotiva! Quando ho scritto questa storia (e ancora adesso) vedevo la pazzia di Draco come un rifugio temporaneo. Si nasconde lì dietro perchè non è in grado di affrontare la realtà, la realtà della fine di una guerra e dei lutti che ha subito e del fatto che ora dove andrà? Cosa farà? Come farà, senza uno scopo nella vita e senza di loro che sono morte? Quindi si rintana in una parte della sua testa in cui queste cose non sono successe, ma poi si rende conto che si sta auto-ingannando e avendo rimosso tutto e non ricordandosi quindi il motivo dell'inganno fa di tutto per scoprirlo... per poi ricaderci dentro, visto che la realtà è ancora insopportabile.
Però non la vedo come una situazione definitiva da cui non si può più uscire. La citazione di Battiato che ho usato come prompt ne è un indizio, e Remus non è in questa fic solo come personaggio di sfondo preso a caso: è lì perchè è il personaggio che più tra tutti mi sembra che potrebbe riuscire ad aiutarlo. Remus si prenderà cura di Draco, lo aiuterà a sentirsi meno spaventato da quel che c'è fuori fino a che Draco non si sentirà abbastanza sicuro del loro rapporto da poter affrontare il suo passato senza fuggire via; e poi lo sosterrà mentre Draco scenderà a patti con quello che gli è successo, e comincerà a capire che una vita dopo dei lutti tanto pesanti e delle vicende così traumatizzanti è ancora possibile per lui, con l'aiuto di Remus.
C'è una via d'uscita a questa situazione, anche se nella storia è lasciata solo implicita. C'è ancora speranza, nonostante il dolore ci sia e sia molto intenso. Coraggio!
Grazie di questo commento "di petto" e dell'esserti lasciata coinvolgere così tanto da questa storia; mi ha fatto un piacere grandissimo trovare queste righe ad aspettarmi così all'improvviso, perchè è una storia a cui sono particolarmente legata sia per il tema che per il fatto che per una volta l'ho scritta di mio pugno... quindi ecco, grazie.

Di: Road (Firmato) - Data: 07/02/2010 23:03 - A: Like she's cast a spell

Strana. Decisamente strana e parecchio bella, tanto che sto recensendo anche se non lo faccio quasi mai xD

Mi aspettavo una storia romantica, diciamo, una storia normale e invece ho trovato...questa. E ne sono contenta, porca miseria, è seriamente particolare.
Mi è piaciuta da morire, rende moltissimo il mondo distorto in cui Draco è caduto. E' parecchio inquietante, anche.
Mi è sembrata molto "King" per certi versi, e spero che lo considererai un complimento (per me lo è ^^)
Non ho parole per esprimere come questa storia mi abbia colpito. Ho provato per tutta la lettura una vaga sensazione di disagio che è cresciuta piano piano e ora continua a persistere.

Complimenti, davvero complimenti.



Risposta dell’autore:

E' veramente gratificante spingere al commento persone che di solito non lo fanno, e ti ringrazio per esserti fermata a farlo.
Diciamo che nella mia testa avrebbe voluto essere una storia normale, una storia romantica: il solito clichè dell'hurt/comfort, in cui c'è l'uke che sta male e il seme che lo salva e vivono felici e contenti tra i cuoricini. Però quando ho cominciato ad immedesimarmi in Draco per scrivere dal suo punto di vista tutta la parte slash/fluff si è andata lentamente dissolvendo man mano che sprofondavo nella consapevolezza di come lui si sentiva, fino a che questa parte positiva (e forse anche banale) non ne è rimasta completamente tagliata fuori per concentrarsi sull'adesso di Draco. Sul suo stare male, sul senso di intrappolamento e dissociazione, e la sensazione di impotenza che prova ogni malato quando comincia a credere che non ci sia via d'uscita. Poco importa se io autrice ce l'avevo bene in testa, il lieto fine, Draco in quel momento non lo sa e quindi di esso nella storia non c'è quasi traccia.

Sono molto soddisfatta che ti sia piaciuta, che ti abbia trasmesso e "parlato" anche attraverso sensazioni disagevoli e difficili da spiegare. Mi fa sentire come se quello che ho scritto abbia compiuto il suo dovere. ^^ Quindi grazie ancora dei complimenti (King per me è un supercomplimento, caspita!), di quello che hai provato e di aver commentato un racconto così strano nonostante tutto.

Di: slayer87 (Firmato) - Data: 31/12/2009 12:18 - A: Like she's cast a spell

Allora, eccomi qui con il commento polposo come promesso.

Ammetto che il pairing mi aveva lasciato un attimo destabilizzata, ma era una cosa tua e come potevo esimermi dal leggerlo? Infatti mi ci son fiondata (dal cellulare e alle 2 di notte, neanche io sono tanto normale!) e mi aveva colpito subito.

Ora, rileggendola, ho colto altri aspetti che prima erano passati sotto gamba, per così dire. L'inizio, ad esempio, potrebbe essere perfino ironico, con quella faccenda di bollire il telefono (il feletono^^ che genio che sei!), perchè nel mondo della magia sei portata a credere quasi a tutto, salvo poi lentamente e inesorabilmente capire che non è magia questa volta, è proprio pazzia.

E il fatto di capirlo è come una doccia gelata.

Dopo, è solo un lento scivolare nell'abisso assieme a Draco, un cercare di capire la sua ossessione, per quanto essendo pazzo è impossibile capirlo, ed è un attimo entrare in sintonia con i sentimenti di Remus, farti sciogliere il cuore da questa ennesima tragedia.

In definitiva, complimenti tesoro. E' una storia bellissima nella sua tristezza, ma piena di speranza, perchè lo senti Remus che spera che grazie a lui Draco riemerga. Ti adoro sempre di più, sappilo!

Un bacio e a presto
Slayer

PS: ti ho mandato l'RPS betata!

Risposta dell’autore:

Mi ero persa per strada questo commento, chiedo umilmente perdono ç___________ç

Rileggendo questa storia mi sono resa conto che è veramente molto più cupa di quanto non apparisse ai miei occhi quando l'ho pubblicata, quindi capisco molto bene quando parli di "doccia gelata" e di "scivolare nell'abisso", come anche il tentativo di razionalizzare iniziale, in cui tenti tutto pur di non renderti conto di quanto maledettamente angst l'ho scritta (maledetta me XD).

Mi fa tanto piacere che tu l'abbia apprezzata nonostante la pesantezza, e sono felicissima che tu abbia colto la speranza di Remus perchè l'ho scritta pensando a lui come al "salvatore"; per cui anche se la situazione ora è cupa e appare senza via d'uscita, io so che lui rimetterà tutto a posto e andrà a finire con i due che vivono insieme e si amano e sono sani e belli ♥  ♥  ♥  

Un bacio a te e in bocca al lupo per l'esame di oggi, se lo devi ancora dare. ♥

Di: DiraReal (Firmato) - Data: 31/12/2009 00:04 - A: Like she's cast a spell

Wow...
Sei geniale.
Questa roba è fantastica.
No, sul serio. Okay.
Non l'avevo letta subito perchè accidenti, non mi sembrava un pairing possibile. Poi l'ho aperta per curiosità, e... ho scoperto una perla.
Non è da tutti descrivere la pazzia dal suo interno. E tu ci sei riuscita.
Chapeau. Ma veramente.

Risposta dell’autore:

ODDIO. Cioè, davvero TU stai dicendo geniale a ME? Tu e la tua long fic, un numero di parole che non arriverò a scrivere neanche dopo morta? Tu e i tuoi personaggi New Generation perfettamente caratterizzati nonostante non ci sia uno straccio di canon, e con un personaggio originale intrigante e non Gary Stu nonostante avesse le carte in tavola per degenerare? Tu e tanta di quell'azione, dialoghi, trama, suspence che non sarò mai neanche in grado di immaginare? Sono scioccata. Ma veramente.

*fa un sospiro e cerca di riprendersi*

Sono davvero felice di questa tua reazione sconvolta e meravigliata. E' la mia creaturina e le voglio bene, e non avrei mai pensato "piacesse" tanto visto il tema difficile e la sostanziale indeterminatezza di tutto quello che non è "Draco e la sua pazzia". Per il resto a me piace molto esplorare i meandri dei personaggi, ma soprattutto andare a scovare pairing poco consueti e trovare un modo in cui mi sembrino naturali: e nella mia testa nessuno è più adatto nella figura di paziente tutore di Remus, lui e il suo amore illimitato (e quasi scontato). Nessun altro avrebbe potuto ricoprire questo ruolo con tanta gratuita, neanche Harry - ma qui si aprirebbe un lungo discorso che forse non è il caso di approfondire. XD

Faccio incetta di complimenti e mi ci ingrasso, per cui grazie di aver letto nonostante la coppia e di aver anche commentato.
*si inchina* 

Di: Leli (Firmato) - Data: 30/12/2009 17:00 - A: Like she's cast a spell

Tu sei un genio!

Questa storia l'ho letta ieri notte e non ero molto sveglia... l'ho letta 4 volte prima di vederci chiaro o prima di capire cosa volesse dire Leyem Orta... pensa come stavo XD

Comunque, mi affascina sempre moltissimo leggere fic sulla follia, vedere come l'autore le ha pensate, come le assembla, come ce le propone. E... nonso perchè quello che impazzisce è quasi sempre Draco!

Mi piace questa follia, con Draco che ha bisogno di scrivere, perchè, probabilmente, nemmeno lui capisce le parole che dice. E se non le può scrivere se le rigira in testa,  finchè non ne prende coscienza, finchè non vede quello che è stato,fino, nuovamente a negarlo, perchè non è scritto perchè non può essere vero.

E Lupin resta lì, a raccoglierei i cocci, sperando di  trovare un modo qualcunque di riassemblarli insime.

Complimenti complimenti complimenti!!!

Un BACIONE e Buon Anno!

Leli



Risposta dell’autore:

Addirittura genio? *l'Ego fa la ruota, ma il senso del realismo è lì pronto a sgonfiarlo*
Naaah! XD

Capisco che leggerla ad una certa ora di notte non faccia bene, visto che è abbastanza complessa, ma sono soddisfatta che quel "Leyèm Orta" sia rimasto criptico fino all'ultimo! Anche se forse 4 riletture è un po' troppo... *LOL*

Anche a me affascina moltissimo la follia come tema. E' da "Let's Pretend The War Is Over " di Pir8fancier (tradotta da Grace) e "Maybe Tomorrow " di Reira Serizawa che mi rigiravo in testa l'idea di scriverne, e poi tac, mi è uscita. Si vede che era ora.

Credo che Draco sia quello che impazzisce più spesso perchè è quello che sembra più fragile e delicato. E' uno dei pochi personaggi che dimostra appieno la sua paura (nel sesto libro è praticamente uno straccio) e il fatto di non essere propriamente coraggioso, e che sta dalla parte avversa (e che i cattivi sono così spietati e disumani come Voldie, che tortura i suoi stessi collaboratori per i loro fallimenti) è più probabile che venga esposto ad eventi traumatici enormemente destabilizzanti. Finchè la bua te la fa il cattivo puoi sempre incolpare lui e sopravvivere, ma trovarsi a dover lottare ogni giorno contro il proprio istinto di sopravvivenza, contro l'affetto che si prova per certe persone (un Malfoy non esprime i suoi sentimenti) per assecondare un lavaggio del cervello che dura da una vita, e trovarsi costretto a compiere degli abominii - ed è tuo padre che te lo chiede, e forse anche tua madre e tua zia e i tuoi compagni di classe e il tuo padrino/professore e tutti gli amici di famiglia - ecco, questo può senza dubbio portare alla pazzia più facilmente di un Harry che perde gli amici in guerra (per quanto anche questo sia plausibile).
Essere codardo e delicato come Draco, e stare dal lato sbagliato (non moralmente, ma in quanto a metodi) è assolutamente distruttivo per il suo stato mentale; se a questo sommi un grosso trauma ("lei" è morta) la torta è fatta.

"E Lupin resta lì, a raccoglierei i cocci, sperando di  trovare un modo qualcunque di riassemblarli insime."
Questa è proprio l'immagine che volevo dare di lui, grazie per averla colta con tanta nitidezza. Prima o poi li riassemblerà, io sono fiduciosa. E' solo che Draco ha bisogno dei suoi tempi per rielaborare e sputare fuori tutti gli eventi che l'hanno scosso, ma credo nella sua forza e nell'amore incondizionato che gli offre Remus. *segretamente li ama e awwwa*

Un bacio e buon capodanno a te! *________*

Di: Ernil (Firmato) - Data: 30/12/2009 16:57 - A: Like she's cast a spell

Tanto lo sai già *____________* A costo di ripetermi: Poe, Barile di Amontillado! *si allontana pensierosa, vedendo il suo trono di angst&slash minacciato*

XD Un bacio!



Risposta dell’autore: *arrossisce furiosamente*
"vedendo il suo trono di angst&slash minacciato" <--- AH AH AH AH XD
Non potrei mai, oltretutto. La mia etica e la mia adorazione per le tue angst me lo impedisce *sospira e ripensa a Stan*
Grazie di tutto e un bacio a te!

Di: slayer87 (Firmato) - Data: 30/12/2009 16:25 - A: Like she's cast a spell

tesoro, non so dire quanto sia magnifica questa cosa che hai scritto. Quando avrò finito la valigia vengo a commentarti come si deve... Un bacio micina mia!

Risposta dell’autore: Ma che amore che sei! Io la valiga la devo ancora fare e devo pure fare tassativamente un capitolo di biologia prima di partire MA aspetto bramosa un tuo commento completo, visto le premesse del primo.. *_____*
Intanto faccio le fusa per tutte queste lodi e ti mando un baciomicio. Al più tardi a domani! ♥

Di: Mafalda2000 (Firmato) - Data: 30/12/2009 15:24 - A: Like she's cast a spell

Io direi di lasciarla così. Mi sembra perfetta. Se proprio vuoi potresti scriverne una, indipendente, dal punto di vista di Remus come hai scritto in uno dei commenti.

Risposta dell’autore: Ci rifletterò attentamente... Per ora mi fa piacere che ti sia piaciuta! ^^ Grazie del parere e del commento.

Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Skin designed by Sally Anderson
Google
 

 

DISCLAIMER: © di NocturneAlley.org. Nocturne Alley è online dal 29/02/2004. Tutto il materiale che troverete su questo sito, tranne dove indicato diversamente, è opera dell’amministrazione. Le Fan Art e le Fan Fiction, così come le traduzioni, appartengono ai rispettivi autori e traduttori.

Creative Commons License
Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. Qualsiasi utilizzo, compresa la pubblicazione, l'archivio su altri siti, la recensione su siti pubblici eccetera, va concordato con i singoli autori, traduttori o fanartist.

Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti delle storie.
Harry Potter e tutti i personaggi della saga sono di proprietà di JK Rowling e di chiunque ne possieda i diritti. Nessuna storia pubblicata ha alcun fine di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
ATTENZIONE: tutti i personaggi di ogni storia sono MAGGIORENNI, immaginari e non hanno alcun legame con la realtà. Qualsiasi nome e riferimento a fatti o persone reali è da ritenersi ASSOLUTAMENTE casuale.
Lo script di Nocturne Alley è eFiction ed appartiene ai suoi creatori.
La traduzione di eFiction è stata realizzata dal team di Immaginifico (e modificata dall'Amministrazione di NA).
Gli avatar appartengono a PotterPuff.



Termini di Servizio | Regole