efictionefiction
efictionefiction
efictionefictionefictionefiction
eFiction
Switch Skins

Navigation


Sfoglia per


Contenuti


Recently Added
è bello essere ciò che si è di GiuliaTh Nc17
Durante l'estate del Sesto anno, HArry si ritrova a mettere in discussione la...

The truth di GiuliaTh Pg
Al suo sesto anno, Harry scopre qualcosa che gli fa cambiare modo di pensare...

Autumn di Lux Pg13
"Harry sorrise rilassato sedendosi sulla panchina di plastica al suo fianco...

The heart asks pleasure first di padme83 Pg13
"Ci sono sguardi che tagliano quasi fossero lame. Gemme d’acqua e...

JUST PICTURES di lilyan Nc17
Tutto questo è l’essenza del loro rapporto. Un infinito rincorrersi...

A Snake Named Voldemort, by estalita11 di dawnraptor R
Lord Voldemort viene trasformato in un serpente, e incapace di ritrasformarsi...

I Walk the line di Lux Nc17
Quando il giovanissimo mago sollevò il capo, il cacciatore poté...

A dead man's tale (by Acnara) di dawnraptor Nc17
In una sera di Natale quasi normale, Harry James Potter, mago diciassettenne...

Irraggiungibile di padme83 Pg
{Young!AlbusxGellert}«A che pensi?» chiedo, d’un tratto, incapace...

Drarry: Beyond the Impossible Everything is Possible di Alexander Diamond Nc17
  La tempesta era passata e come una nave che solca la sua ultima...



Story of the Moment
RIPAGARE IL DEBITO di calcifer Nc17
Neville scopre, per caso, che Severus è ancora vivo. «Mi faccia...


Aderiamo



Adsense


Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Di: shinu (Firmato) - Data: 24/05/2011 02:42 - A: Reti

Molto molto molto carina. Erano mesi - se non qualche anno - che non leggevo una Harry/Lucius così asciutta e delicata, così equilibrata nel corteggiare l'oscurità senza sprofondare nella grossolanità o nell'esagerazione... dovevi proprio ritornare tu, con le tue fantastiche traduzioni! Se amo questo pairing, se ne conosco le deliziose potenzialità sadiche assieme all'impeccabile eleganza, è grazie alla tua scelta di storie: si può dire che non mi hai mai deluso, dall'inizio alla fine, e aspettavo con ansia che questo ultimo capitolo fosse pubblicato prima di leggermi la storia tutto d'un colpo. Un gran ritorno, non c'è che dire!
E' una storia molto particolare.
La prima cosa che mi ha colpito sono le immagini completamente nuove che riesce a suscitare. Hija ha un modo di scrivere molto preciso senza essere prolissa, e attraverso le sue parole mi ha permesso di immaginare con vividezza gli ambienti, i personaggi, le espressioni facciali, i toni... Se fossi un minimo abile nelle fanart potrei disegnare in ogni particolare come dentro di me ho "visto" la stanza-rifugio dei Black, il pozzo oscuro in cui Harry viene passaportato, il giardino svizzero, i suoi appartamenti a Durmstrang... Tutti luoghi interpretati in maniera sottilmente diversa dal clichè imperante delle dark!fic, con un gusto quasi esotico - ed è una qualità che ho apprezzato moltissimo.
Lo stesso gusto l'ho ritrovato anche nella trama: un Lucius raffinatissimo e implacabile, mai stanco di giocare con la mente, le emozioni e il corpo della sua preda; un Piton ardente di rabbia e disprezzo; un Draco capriccioso e annoiato, ma anche passionale, che tenta di emulare il padre senza possederne la sottigliezza. Tutti personaggi finemente caratterizzati, ma allo stesso tempo in maniera molto scarna: non riesco a credere che abbia costruito un'impalcatura tanto accurata e lucida in soli quattro capitoli, quando una trama del genere potrebbe senza dubbio avere il carattere di una long. Forse uno degli unici dispiaceri è proprio questo, la scelta di non andare a fondo ma di saltare avanti e indietro nel tempo, glissando su lunghi mesi per poi ripescare qualche aneddoto sotto forma di ricordo. Avrebbe potuto essere così tanto! Eppure nemmeno questa è una pecca, perchè lasciando molto spazio alla fantasia del lettore questa storia diventa come uno squisito antipasto, che si scioglie sulla lingua in un attimo e lascia al gourmet soltanto una fresca, dolcissima ombra in bocca...

Grazie infinite per aver tradotto questa meraviglia, e per averlo fatto così bene - e lo dico da persona che nel 90% dei casi preferisce comunque andare a leggersi l'originale in inglese.
Ma soprattutto, grazie per essere tornata tra noi. ♥



Risposta dell’autore:

E' vero: è una fic che avrebbe potuto facilmente essere portata alla statura di una long. Ciò, però, avrebbe inevitabilmente comportato una scelta diversa nella rappresentazione della brutta avventura di Harry. Non si sarebbe più potuto dire senza dire. E siccome in altre fic abbiamo ben visto come Hijja sia capace di non farsi pregare nel dire, dobbiamo dedurre che volesse proprio farla così. Anzi, dalle note conclusive, par quasi di capire che gli ultimi due capitoli siano un ripensamento, e che inizialmente la storia terminasse senza neanche lontanamente descrivere il percorso di vita di Harry tra i Malfoy.

In realtà, fosse finita lì, la storia sarebbe stata molto meno sfaccettata, molto meno interessante, a mio parere. Non ci sarebbe stato alcun barlume di speranza. Non ci sarebbe stato un percorso, nè avremmo avuto un punto di arrivo. Qualcuno potrebbe obiettare che nella realtà è difficile che la vittima si innamori del suo carnefice. La cronaca ci dà spesso torto. Stoccolma a parte, il Lucius che viene spesso rappresentato è un essere ipnotico del quale è difficile disfarsi. Ti si impianta sotto pelle come un pacemaker, e regola da lì tutto quanto!

Grazie per i complimenti, fa sempre piacere ricevere riscontro positivo. Sono contenta anche io di essere tornata!

Di: ECGordon (Firmato) - Data: 23/05/2011 17:24 - A: Perduto

E devo aggiungere qualcosa alla recensione: i titoli dei capitoli. Stupenda idea, meravigliosamente resa. Se li leggi accostandoli al capitolo, semplicemente, senza conoscere la sequenza complessiva, sono bei titoli, ma niente di che; ma poi li leggi uno dopo l'altro e ci vedi la storia dietro. Bellissimo!



Risposta dell’autore:

Eh, è davvero un piccolo colpo di genio. Non ci avevo proprio pensato. Ma sì, dopo aver letto tutta la storia, si capisce che in quelle pochissime parole c'è tutta la trama. Fino a quelle reti. Harry c'è rimasto preso dentro, e forse nemmeno tanto gli importa, ormai. Di Lucius, formalmente libero o meno, sarà sempre e solo prigioniero. Volente o nolente, il controllo non lo ha lui.

Di: ECGordon (Firmato) - Data: 23/05/2011 17:21 - A: Reti

Assolutamente stupenda, e le note finali dell'autrice aggiungono un tocco al tutto. Quest'ultimo capitolo da solo vale i primi due, strazianti. Ci piace: i cattivi sono sempre cattivi, e stronzi, ma molto meno perduti, e i buoni tutto sommato vogliono solo riuscire ad andare avanti. Meravigliose descrizioni, le ambientazioni sono più vere del vero: Hijja sa costruire mondi magici lontani da Hogwarts, ed ha il dono di renderli credibili e coerenti.

Una bellissima traduzione, che rende il testo meravigliosamente, e perciò tutti i miei complimenti... oltre ad un'infinita distesa di ringraziamenti per non aver abbandonato il progetto malgrado la vita vera e le scarse ore di sonno.

Ad una prossima traduzione, magari!

Marta.



Risposta dell’autore:

Ah, abbandonare mai! Dovrei essere sul letto di morte per non finire prima o poi un lavoro già postato a metà: troppe, davvero troppe volte sono stata delusa da storie iniziate e mai finite. E più è bella e intrigante la storia, e più mi sento tradita ad essere lasciata lì in sospeso, magari dopo centinaia di migliaia di parole. E' un dolore quasi fisico che non intendo infliggere a nessuno. ^_^ Nè voglio più provare, per cui di norma evito le WIP. Ingiusto verso chi scrive, lo so, ma la vita è già grigia di suo, perchè aggiungervi del nero???

Le note finali... e pensare che in principio me le ero pure scordate. Eppure, sono quelle che, in una maniera o nell'altra, danno quel tocco finale di senso al tutto. E, un'altra volta, a dare senso ad una storia è una poesia. Potenza della Musa.

Grazie, e a presto. Contaci!

 

Di: flopi (Firmato) - Data: 23/05/2011 14:18 - A: Perduto

Davvero una bella storia nn la solita alla "torturiamo Harry" ma nemmeno la semplice "sindrome di Stoccolma", no c'è molto di più, violenza (per quanto accennata ed è un bene perchè così sembra ancora peggiore) e plagio ma c'è anche tenerezza e desiderio, d'amore ma anche di casa, di un'ancora a cui aggrapparsi per nn sparire - in fondo un ragazzo come Harry nn ce lo vedo in una situazione di coppia "normale", Lucius è abbastanza complicato da poterlo capire e supportare

Menzione per il draco di questa fic, affascinante, stronzo (d'altronde...), manipolatore e in apparenza superficiale eppure a suo modo generoso (quando Harry si rifiuta nn lo costringe), anche lui sicuramente ha sofferto (quando Harry durante il dialogo sulla panchina dice che "lucius nn può essere tanto cattivo" e Draco sbuffa) ma che alla fine si mostra quasi amico - invita Harry, gli scrive, accetta di essere l'unico legame col passato

Ecco, la cosa che mi è piaciuta di questa fic è la descrizione dei personaggi: anche chi ha solo un'apparizione (oenso all'elfo domestico, tutto impettito) è una figura a 3 dimensioni, nn una macchietta

Brava l'autrice e BRAVISSIMA la traduttrice

Alla prossima



Risposta dell’autore:

 Già, pare incredibile che il culmine della violenza "raccontata" lo si raggiunga durante le brutali frustate di Piton. E ci si aspetterebbe una discesa all'inferno, da lì in poi. E invece, niente. O meglio: la discesa Harry la compie, ma a noi viene risparmiata. E i particolari che affiorano, qua e là, sono piatti, quasi clinici, descrizioni spassionate come di un film accaduto ad altri. Suggerimenti per la fantasia di chi legge.

Lucius è sempre Lucius. Ci sono autori che ne fanno un mostro senza pietà, vergogna o cuore, una bestia assassina accecata dal sangue altrui. Altri lo vedono con occhiali rosa spessi un palmo, un essere incompreso tutto dolcezza, magari ricattato o sotto costante Imperius, bisognoso solo di amore e coccole e smanioso di proteggere l'Harry-oggetto del suo amore. E, pur se è bello leggere storie di tutti i tipi, non posso fare a meno di essere parziale verso quelle che sono capaci di rendere i personaggi vividi e reali, capaci d'odio ma anche d'amore, d'insicurezza - in fondo, prima di lasciarlo andare, Lucius assilla Harry anche più del solito - e di intelligenza. Draco, sì, è figlio di suo padre. Ma l'allievo, qui, non supera il maestro. Il punto di vista di Harry - e quindi all'apparenza dell'autrice - è che sia affetto dalla sindrome del "vorrei non posso". Semplicemente, che non sia proprio all'altezza del padre, nè quanto a determinazione, nè per abilità nella manipolazione. Meno male, o Harry non ci sarebbe arrivato, a Durmstrang. Ci viene presentato un po' vigliacco, e quasi timoroso di una eventuale vendetta di Harry. Vendetta che, sicuramente, Lucius non teme. Resta da stabilire - e probabilmente non lo sapremo mai - se il famigerato invito provenga davvero da Draco, o sia stato usato da Lucius come pretesto per venire a sondare la situazione con Harry. Di sicuro, suona strano che Draco abbia scritto qualche gufo e si sia spinto a mandare una strillettera "decantando" le virtù di Pansy. Velato tentativo di scongiurare una rappresaglia, o magari inconsapevole rimpianto di una vicinanza passata, per quanto falsa e imposta? Anche qui, non ci è dato sapere.

Ad ogni modo, è stata una bella cavalcata, lungo questi 4 capitoli, e sono contenta che il risultato sia stato all'altezza delle aspettative. Grazie, anche a nome dell'autrice, vera artefice del nostro divertimento!

 

 

Di: Lyrael (Firmato) - Data: 21/05/2011 12:52 - A: Reti

Ti avevo già lasciato un commento perché la conoscevo, e devo dire che la traduzione le rende giustizia, almeno a parer mio XD.

Nonostante l'argomento non facile, e le premesse dell'autrice di voler scrivere una storia alla "torturiamo Harry", io la trovo incredibilmente poetica, con tutti quei sottintesi, tutti i ricordi che si incastrano nel presente e rispuntano e ti fanno pian piano capire che le cose non stavano come ti eri immaginata, ma erano molto più complesse.

Bellissima davvero, grazie di averla tradotta e condivisa con noi. Ly.



Risposta dell’autore:

Grazie, grazie! Ogni commento mi rende felice, ma ancor più felice mi rende vedere che capitoli diversi vengono nuovamente onorati. Mi rallegra sapere che sono riuscita a rendere una qualche giustizia ad una storia che mi aveva colpito. Ho ancora tantissima strada da fare, ma se mi giro indietro a rileggere quelli che hanno avuto la sfortuna di essere i miei primi lavori, vedo che c'è una differenza. E provo un po' di tenerezza per la dawnraptor di qualche anno fa, che timidamente e temerariamente si faceva le ossa proprio su un altro racconto (Property is theft) di quel generoso mostro d'autrice che é Hijja. Mi sembra quasi che un ciclo si sia concluso, come se avessi raggiunto un traguardo dal quale ripartire. Questo è, finora, il racconto più lungo che abbia mai tradotto, il più impegnativo. Non ho potuto farlo in apnea, è stato un esercizio di aerobica. Bellissimo.

Non mi stancherò mai di dire che sì, è bello dire non dicendo, sottintendere, insinuare ingannevolmente, suggerire, spiazzare. Maestra Hijja sa farlo benissimo. E io amo farmi prendere per mano e guidare in territori alieni, là dove "tutto non è sempre come sembra", e il Labirinto ti entra dentro pian piano, facendoti sua. Allora sì, capire, alla fine, è dolce. Peccato che, come la lama affilata di un rasoio, arrivi poi la parola fine. E la bolla di sapone... puff! Ti schizza il naso ^_^

Di: Picchibau (Firmato) - Data: 21/05/2011 11:04 - A: Reti

Quanto amo questo Lucius. Penso proprio che mi mancherà. Come sempre ti faccio i complimenti per la tua traduzione. Proprio ben fatta



Risposta dell’autore:

Ah, Lucius! Quanto invidio Harry che, nelle storie che traduco, immancabilmente se lo porta via!

Grazie ancora, e a presto.

 

Di: Picchibau (Firmato) - Data: 26/04/2011 11:54 - A: Porta aperta

Ok, adesso sono perplessa. La prima volta che ho letto questo ultimo capitolo sono rimasta spiazzata. Mi sembrava di essere arrivata alla meta senza aver apprezzato il viaggio, se così si può dire, e ne sono rimasta delusa. Alla sera invece non faceva che ritornarmi in mente questa storia e così oggi mi sono riletta il capitolo. Forse sono a scoppio ritardato ma mi ha coinvolto parecchio e adesso non riesco a levarmelo dalla testa. Comunque sei veramente brava. Sicuramente avere una buona storia di base aiuta, ma la tua traduzione è fantastica.



Risposta dell’autore:

Grazie, troppo buona! Per fortuna che la storia buona di base c'é.

Penso che il molti siano rimasti spaesati dal cambio di passo del terzo capitolo: a giudicare dal secondo, ci si sarebbe forse aspettati lacrime e sangue, letteralmente. E invece, la scelta è stata di glissare, sottintendere, non dire. L'ho apprezzata molto, per questo. E l'accenno ai nuovi modi di intendere il cavalcare la propria scopa... non ha prezzo!

Manca ancora un solo capitolo. La pazienza premia i virtuosi...

Di: duedicoppe (Firmato) - Data: 25/04/2011 19:40 - A: Porta aperta

A parte ogni altra considerazione (altrimenti dette "viva l'autrice, viva la traduttrice"), questo capitolo santifica doppiamente la doppia festa, con "lemon implicite" e con una lettera che parla di liberazione; perfetto per la giornata!



Risposta dell’autore:

Eh, la liberazione... per dirla come Draco; non sei ancora libero! Chissà cosa ci porterà il quarto ed ultimo capitolo? Restate sintonizzati...

Ed ecco, so che il mio pensiero non sarà condiviso da alcune, ma dopo tanti anni di letture avide ed accanite di fanfiction, sinceramente le scene troppo esplicite e protratte mi sono venute un po' a noia. Confesso che spesso le salto a piè pari, perchè sono molto più curiosa dell'evoluzione successiva della storia. Sarà l'età - vado per i 47 - sarà che, appunto, la cosa dopo tanti anni ha perso freschezza, ma preferisco un buon sottindere ed una storia con una trama corposa. Poi, per carità, non disdegno certo del tutto: quando ce vò, ce vò! Ma se non è indispensabile, non ne sento la mancanza.

Quando ero traduttrice alle primissime armi, un po' mi vergognavo e un po' non mi sentivo all'altezza di tradurre una lemon. Ora, dall'alto delle mie otto traduzioni - caspita, potrei farlo di mestiere! ih ih - ho preso dimestichezza, ma le scene di sesso mi annoiano. 

Proprio vero che chi ha i denti, e chi ha il pane...

 

Di: ECGordon (Firmato) - Data: 25/04/2011 14:38 - A: Porta aperta

E' così strano, questo capitolo, (e così inaspettato) che ho dovuto rileggerlo due volte prima di avvicinarmi alla sezione "Commento". x°D

Decisamente strano. Ho amato moltissimo questa riapparizione, da Burdens a qui, di Grindelwald; in Hijja gli scenari dell'Europa Centrale prendono atmosfere quasi fiabesche, dove la mescolanza con i tratti più crudi e pratici del Mondo Magico costruisce uno scenario di intenso, meraviglioso realismo.

Il cambio brusco rispetto all'ultimo capitolo è veramente estraniante: ma nel giro di pochi paragrafi si ricostruisce il trascorrere del tempo, il rapporto con i due Malfoy, i cambiamenti in Harry... veramente bello.

Adesso sono riuscita ad individuare quel che nel capitolo passato non mi era piaciuto: il comportamento di Piton. Non perché non sia IC, ma perché è assolutamente e ferocemente sbagliato. Quando leggo queste storie mi trovo sempre a pensare che Harry ha sedici, diciassette, diciotto anni, che ha affrontato per la prima volta Voldemort (tralasciando la primissima!) a undici anni, che a quattordici ci si aspettava che potesse impedirgli di tornare al potere, a quindici che fosse più adulto degli adulti che lo circondavano, e il discorso di Piton nell'ultimo capitolo è crudelissimo: Harry andrebbe protetto, perché è (o era) un bambino, e sarebbe suo dovere farlo!

Guh. ç_ç Ecco. Non riesco a non trovarmi ad empatizzare con il poveraccio.

Bellissima, davvero, la maniera nella quale viene presentato il rapporto con Lucius - elusivo, indescrivibile, fatto di silenzi e crudeltà - e con Draco - più gestibile, più meschino, più egalitario. Hijja è sempre una maestra in questo genere di cose.

E bellissima davvero la tua traduzione, infine... un meraviglioso regalo per Pasquetta! Grazie!



Risposta dell’autore:

Beh, sì, in effetti anche io sono rimasta piuttosto sconcertata quando ho letto la prima volta. I primi due capitoli sono molto diretti, le ambientazioni sono ristrette, c'è molto discorso fra i personaggi, ed un'esplosione di violenza che lascerebbe presagire ulteriori sviluppi anche più espliciti. Invece, col terzo capitolo si volta letteralmente pagina. Il cambio di scenario può lasciare perplessi, e la narrazione diventa più descrittiva e più insinuante. Mi è piaciuta molto la caratterizzazione delle differenze fra padre e figlio, e anche il fatto che si sia sorvolato su alcuni aspetti potenzialmente NC17 e oltre, se esiste ;)

Sono d'accordo con te che da Harry si è sempre preteso troppo, sia nei libri originali che, spesso, nelle fanfic. Troppe volte lo si caratterizza molto, molto più adulto della sua età anagrafica. Il fatto che abbia avuto una vita infelice ed esperienze terribili viene spesso preso a giustificazione per farne un adulto nei pensieri e nelle azioni. Non credo che, nella realtà, funzionerebbe così, tanto più perchè passare l'infanzia in un ambiente così ristretto, senza amici, senza la possibilità di avere valvole di sfogo o contatti con l'esterno che non fossero a scuola, e malamente anche in quella, difficilmente sarebbe conduttivo ad uno sviluppo armonioso e coerente. Per quanto, il complesso del martire e del salvatore, l'abbia sviluppato, eccome! Beh, io non sono una specialista in materia, e poi, leggo per divertimento, non per imparare verità rivelate. No?

Quello che è certo, è che effettivamente Piton non ci fa una bella figura, in questa storia. Del resto, la parte del cattivo qualcuno se la deve pur addossare... Stavolta è toccata anche a lui. Magari la prossima volta sceglierò una fic dove Piton sarà buonino?

.

.

.

Naaaaaaaaaaaaa!!! ;-)

 

Di: Gabrielle (Firmato) - Data: 23/04/2011 22:24 - A: Ritrovato

Chissà perché ma ogni volta che vedo tbc mi viene in mente la tubercolosi.

Che storia, però. Sempre più interessante! ;)



Risposta dell’autore:

Anche a me! Sarà perchè rimanere appesi lì ad aspettare il prossimo aggiornamento, che a volte non viene mai, toglie un po' il respiro? Sono sempre molto grata a chi commenta una WIP, perchè io stessa, salvo rare eccezioni, non ne leggo più. Troppe volte sono rimasta delusa da splendide storie lasciate morire d'inedia. E siccome ho poca forza nelle braccia, rimanere lì appesa a lungo è contrario alla mia costituzione fisica ;-). Ma se c'è una cosa che odio più delle eterne WIP, sono le storie concluse (e prima di leggerne una nuova vado a controllare che in  fondo all'ultimo capitolo ci sia scritto end) che leggo con tanto gusto fino a scoprie poi che ci sono dei sequel... abbandonati. GRRRRRRRRRR!E quindi, purtroppo non sarò mai molto prodiga di commenti on the road.

Ma la storia, sì, ha preso una piega interessante, direbbe il Signor Spock. Che mi rendo conto solo ora avere punti di contatto allarmanti col Severus IC. E il destino di Harry sembra ormai segnato... Povero Harry... O no?

 

Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Skin designed by Sally Anderson
Google
 

 

DISCLAIMER: © di NocturneAlley.org. Nocturne Alley è online dal 29/02/2004. Tutto il materiale che troverete su questo sito, tranne dove indicato diversamente, è opera dell’amministrazione. Le Fan Art e le Fan Fiction, così come le traduzioni, appartengono ai rispettivi autori e traduttori.

Creative Commons License
Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. Qualsiasi utilizzo, compresa la pubblicazione, l'archivio su altri siti, la recensione su siti pubblici eccetera, va concordato con i singoli autori, traduttori o fanartist.

Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti delle storie.
Harry Potter e tutti i personaggi della saga sono di proprietà di JK Rowling e di chiunque ne possieda i diritti. Nessuna storia pubblicata ha alcun fine di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
ATTENZIONE: tutti i personaggi di ogni storia sono MAGGIORENNI, immaginari e non hanno alcun legame con la realtà. Qualsiasi nome e riferimento a fatti o persone reali è da ritenersi ASSOLUTAMENTE casuale.
Lo script di Nocturne Alley è eFiction ed appartiene ai suoi creatori.
La traduzione di eFiction è stata realizzata dal team di Immaginifico (e modificata dall'Amministrazione di NA).
Gli avatar appartengono a PotterPuff.



Termini di Servizio | Regole