efictionefiction
efictionefiction
efictionefictionefictionefiction
eFiction
Switch Skins

Navigation


Sfoglia per


Contenuti


Recently Added
La profezia del cerchio scarlatto di Jenevieve Nc17
Pochi anni dopo la fine della guerra, Harry è il più giovane Auror...

Quindici quindicenni di Bathilda Nc17
Un universo omegaverse un po' diverso dal solito, istinti animali, relazioni...

Autumn di Lux Pg13
"Harry sorrise rilassato sedendosi sulla panchina di plastica al suo fianco...

Growth over the Rules of Slytherin's House di Bathilda Nc17
Draco Malfoy ha una relazione torbida e segreta con il professor Snape della...

On A Clear Day (di Sara's Girl) di kendra26 Nc17
Draco Malfoy sta aspettando che la sua vita vera abbia inizio e sembra non essere...

Nose to the Wind by Batsutousai di krystarka Nc17
Anche se Harry si era accontentato della sua seconda vita, questo non gli aveva...

Draco's Sick di Allyna Pg13
Draco è alle prese con un virus intestinale che non gli consente di fare...

Jade Green Eyes (by Jendra) di Cici Nc17
Harry trova un modo per nascondersi da un mondo che vuole troppo da lui. La...

Nexus et Numen di Jack_Thanatos R
Quasi tutti i maghi e le streghe del mondo pensano che solo le persone dotate...

the Leather Godfather - un padrino tutto in pelle di Bathilda Nc17
Post libro 4, Sirius viene assolto e Harry va a vivere da lui. Nonostante Voldemort...



Story of the Moment
~ I STILL REMEMBER ~ di aya Pg
Ancora ricordo...


Aderiamo



Adsense


Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Di: Jon Snow (Firmato) - Data: 24/07/2012 15:49 - A: A che servono i corpi

Ti ho scoperta su EFP, dove son Mr Darcy, e ti ho seguita qui.

Adoro questa serie, e tutto ciò che scrivi soprattutto su HP... Tanti tanti complimenti!

Di: Molls_ (Firmato) - Data: 13/05/2012 17:40 - A: A che servono i corpi

Questa recensione dovrebbe farti capire quanto ormai io sia dipendente dalle tue storie e dal tuo splendido modo di scrivere. Sto aspettando l'aggiornamento per la seconda domenica buia, e clicco continuamente su autori preferiti per vedere se hai aggiornato - sì in questo momento ho un momento di pace, ed ho davvero bisogno di immergermi in una buona lettura, per quanto angst.

Così, per non rileggermi per la duecentesima volta "La Scatola Bianca" mi sono ricordata che tempo addietro (ormai circa un anno fa) avevo detto di non voler leggere quest'altra storia delle domeniche buie, perché Remus era per me una iunctura con Sirius, e non riuscivo a vederli divisi. Non che ora il mio animo Wolfstar si sia rammollito, ma dopo che ho letto una tua Harry/Hermione (sì, parlo ancora di Undici giorni verso Hogwarts) mi sono convinta ancora di più che a volte bisogna lasciar da parte le proprie care ship - soprattutto se il già citato Sirius è morto e non potrà trovare spazio in questa serie - per non perdersi delle vere perle. 

Così ho aperto questa storia. E' bang. E' stata una stilettata al cuore, di quelle veloci e forti. Mi sono spesso chiesta come e quando Draco fosse passato all'Ordine e la risposta che mi ha dato questa storia è stata pienamente soddisfacente.

Remus è di una dolcezza unica - una sorta di porto sicuro tra tutta la crudeltà e la violenza della guerra dove Draco può approdare, tranquillo. Bellissima la narrazione che segue il giovane Malfoy passo dopo passo, con questi continui flashback, e che lo porta a ricordare gli anni ad Hogwarts, prima della morte di Silente, di Harry e quello che ha fatto come Mangiamorte.

L'evoluzione della storia tra i due è davvero particolare: Remus lo ha salvato, gli ha ridato un motivo per vivere. E forse non è amore questo - perché in guerra tutto è relativo - ma ci si avvicina davvero molto.

Stupenda (come al solito) la parte di Piton. Sapere che è stato lui a chiedere di salvare Draco mi ha reso ancora di più un budino tremolante pieno di brividi - e non è il freddo, considerando che mi sto squagliando!

Non posso far altro che rinnovarti i complimenti - oddio, affogherò nella ripetività - ma sei davvero grandiosa!

A prestissimo.

Ray08/Molls/Susy

<3 

Di: MrsBrick (Firmato) - Data: 12/07/2011 17:09 - A: A che servono i corpi

sono sbarcata anche qui! che insolita coppia! non avevo mai letto una remus/draco, mi ha fatto un po' strano lo ammetto, ma come sempre....è bellissima.

quest'atmosfera quasi da fine del mondo, questo volersi aggrappare a qualcosa, qualsiasi cosa pur di sopravvivere...colpisce. davvero. è un cosa molto forte, può rivelare il lato più oscuro e profondo delle persone. voler tornare a tempi felici...purtroppo non si può.

 

solo per la citazione di Christa Wolf 100 punti. (di lei abbiamo parlato durante letteratura tedesca per Der geteilte Himmel e mi era piaciuta molto) (in pratica l'UNICO autore tedesco che mi era piaciuto xD)

Lil*



Risposta dell’autore:

Anche qui! x°D Mwahahahaha!

... io non sapevo neanche che esistesse, Christa Wolf. *_* E' tutto merito di shinu.

Grazie mille!

Di: nefene (Firmato) - Data: 20/05/2011 09:29 - A: A che servono i corpi

Da quando l'hai pubblicata ho riletto questa storia almeno cinque volte.
Almeno.
E alcuni passi li conosco quasi a memoria.

E ancora non ho trovato il modo per commentarla. Cosa ti posso dire? Che è scritta magnificamente? Che è di un'intensità e di una unicità stupefacenti? Che mi stritola-spezza-ricompone ogni volta? Sì, è tutto così, ma mi sembra di dire cose... ovvie... E' talmente evidente che è così.

In attesa delle parole "giuste" ti dico solo che questa è la storia che in questo fandom ho sempre cercato senza mai trovarla, finora.
E' perfetta. Grazie di averla scritta.

nefene.



Risposta dell’autore:

Riletta cinque volte? O_O E' masochismo! E' una storia deprimente, la si legge una volta, poi si dà (metaforicamente, mi raccomando! x°°°D Molto metaforicamente!) fuoco all'autore e non la si rilegge più!
E' il genere di storia che io leggo perché non riesco ad amare neanche me stessa, poi me ne pento, mi dico "dai, d'ora in poi mi vorrò almeno un po' bene" e non la aggiungo nei Segnalibri! x°D

Finito il momento-follia, che cosa posso dire se non: grazie a te?

Grazie mille, di cuore.

Marta.

Di: Crosta (Firmato) - Data: 15/05/2011 03:18 - A: A che servono i corpi

Beh, già è una serie difficile... Ma buon compleanno Harry mi ha fatta proprio piangere. Dimmi che un giorno andrà tutto bene, te ne prego! T.T Intanto continua a scrivere e ad aggiornarmi. Come al solito, ottimo lavoro. Alla prossima! (Che spero sia presto... ^_^)



Risposta dell’autore:

Grazie mille! *___* E... uh, ku-ku-ku! x°°D Io so già come andrà a finire, ma tu vuoi veramente che ti spoileri il finale?

Ho pubblicato stanotte il seguito (più un preludio, a dire il vero), spero che ti piaccia! Un bacio,

Marta/Elos/ECGordon.

Di: _Euridice (Firmato) - Data: 11/05/2011 20:40 - A: A che servono i corpi

Che tu fossi una Scrittrice con la S maiuscola lo sapevo già, quindi questa storia non ha fatto altro che confermare le mie aspettative. Fin qui non ci sarebbe niente di strano: Elos ha scritto una fanfiction meraviglioserrima e Calypso va a recensirla adorante.

In realtà, questa è... non so come dirlo, ti giuro che sto cercando di trovare le parole.

E' perfetta, dal punto di vista grammaticale e stilistico, poiché veniamo trascinati in un vortice di sensazioni, parole ed emozioni. Mi è piaciuto molto il fatto che tu abbia scelto la focalizzazione interna: in questi casi sarebbe troppo confusionario utilizzare più punti di vista.

L'ambientazione è straordinaria, l'avevo ricollegata alle altre tue what if? ma non avrei mai pensato ad un Draco in questi termini: a dire il vero non avrei mai pensato al fatto che lui potesse piacermi. Nella saga è al secondo posto dei miei più odiati dopo il suo caro padre, nelle fanfictions mi piace solo quando è OOC (ma quindi non è proprio lui), ma tu sei riuscita a farmelo amare, anzi, adorare. Non una singola virgola, infatti, è al di fuori del Draco della Rowling: gli eventi l'hanno fatto crescere e maturare in modo coerente e naturale, mantiene, tra l'altro, la sua "codardia", anche se in questo caso è quasi nobile, se mi vuoi concedere un ossimoro.

Su Remus mi è più facile dire qualcosa, perché è il mio preferito di tutti: inutile dire che anche qui non hai deluso le mie speranze, bensì le hai superate. E' IC e inoltre noto in lui un atteggiamento quasi paterno nei confronti di Draco, quasi come se avesse trasferito su di lui l'affetto che da padre provava per Harry e che da compagno provava per Sirius (o Ninfadora, mettila come vuoi)

Ti prego, continua con le domeniche buie, con questa serie e con lo slash a rating alto: ti assicuro che non te la sei cavata affatto male, sia nella descrizione della lemon, davvero deliziosa e mai volgare (e te lo dice una che di lemon ne ha lette davvero tante) sia nel modo di trattare gli abusi che ha subito Draco. Sei stata straordinaria, hai sfidato te stessa cambiando genere, ottenendo un risultato straordinario, forse la migliore delle tue ff che ho letto.



Risposta dell’autore:

"forse la migliore delle tue ff che ho letto"

Dopo questa, lo sappiamo tutti, domattina giungerà l'Apocalisse. Oh, no! x°D Qui a Roma siamo ancora in attesa di un terremoto, non dovevi dirlo! E' terribile! Qualcuno ha detto qualcosa del genere di una mia Nc17... è la fine del mondo umano.

Ho un sorrisone beota e beato stampato sulla faccia, avendo letto la tua recensione, e non riesco a togliermelo. Mi verrà un crampo, e il bello è che non mi interessa.

Il Draco dei libri è un personaggio odiosissimo e fondamentalmente inutile. Alla fine del sesto libro abbiamo tutti pensato "oh, dai, adesso magari capisce e migliora!" ... e invece niente. Il suo punto di massimo coraggio è il momento in cui, invece di rispondere al padre e alla zia, bofonchia. Oh, LOL, bofonchia. Quei tre sono andati in giro per mesi e mesi a rischiare di farsi sbudellare, strangolare, morire di fame e molto altro, e lui bofonchia: l'apice del coraggio drachesco. E' fondamentalmente un cretino, diciamocelo, e il Cappello Parlante l'ha messo a Serpeverde evidentemente perché quella sera si sentiva un simpatico umorista, perché... Dio! Come si fa a progettare "piani malefici" così cretini e a non farne riuscire neanche uno?
Personalmente mi piace perché è umano: è un vigliacco, un meschino, vuole bene alla mamma e al papà e ha paura di morire, ha un livello di sopportazione del dolore pari a zero, e nel mezzo dell'Ardemonio se ne sta su una scheda con Goyle in braccio, senza lasciarlo andare, anche se Goyle - come Tiger - è un pirla arrogante. E chiede cos'è successo a Tiger. Quel pezzo mi ha sfrantumato il cuoricino rattrappito.

Dopo averlo amato follemente in "Drop dead gorgeous" e nelle storie di Ernil ho deciso di voler fare anche io il Sacro Tentativo. Sono contenta che nessuno ci abbia ancora sputato sopra, al ST.

Grazie mille! *___________*

Di: shinu (Firmato) - Data: 10/05/2011 23:07 - A: A che servono i corpi

Uff.
La prima cosa che mi ha colpito è forse un po' arrogante, ma è stata una sorta di parallelismo tra l'unica Draco/Remus che io abbia mai scritto e questa storia: la mia parla di un Draco che è stato spinto oltre il limite tra sanità e pazzia da quello che ha visto, la tua parla di come un Draco come il mio abbia potuto venir fuori - con molta più fantasia e angoscia e dettagli di quanto avrei mai potuto fare. E in entrambe Remus è un appiglio, l'unico appiglio che restituisce un brandello di normalità; non un amante desiderato, non sognato o romanzato, ma semplicemente quello che nella vita quotidiana è a disposizione contro i fantasmi di ciò che è successo. E' stato come leggere una parte di quello che intuivo su questo pairing ma non ero mai riuscita ad esprimere: molto strano e molto intenso, mi hai completamente trascinata via con te.

La seconda cosa che mi ha colpito è stata come sei riuscita ad amalgamare in maniera magistrale introspezione e trama, piccoli camei descrittivi con un intreccio di eventi ben orchestrato, emozioni sotterranee e discrezione. E' una storia estremamente vivida ed efficace nelle immagini, ma anche ben strutturata: il fatto di avere un solido impianto cronologico non ha tarpato le ali alla sottile angoscia che pervade in una sorta di crescendo tutta la fic, e viceversa il concentrarsi su quello che vive Draco momento dopo momento non ti ha impedito di concentrarti sull'architettura sottostante. E' una cosa che io personalmente trovo molto difficile da fare, e che da sola mi fa dire tanto di cappello. Se si considera poi che non c'è una sola sbavatura nel modo in cui hai gestito questa atmosfera cupa - non troppo soffocante, non troppo deprimente, non melodrammatica, non troppo cinica, non troppo sadica, non troppo intimistica - a differenza della maggior parte delle fic dark italiane e anche straniere... beh, sono veramente ammirata dalla tua padronanza di questa storia. Usi uno stile assolutamente perfetto, che non si sbilancia verso nessuna delle classiche esagerazioni di pathos a cui questo genere si presta; e anzi, se non fosse palesemente una What If ti direi che mi ricorda in un certo modo l'asciutto modo di esprimersi del canon, specie verso gli ultimi libri.

Terza cosa, mi è piaciuta moltissimo la tua interpretazione del prompt (e di questa coppia, ma l'ho già detto). Cassandra è uno dei miei libri preferiti, e qui e là ha delle frasi molto efficaci: sei riuscita a coglierne perfettamente il succo, e l'hai praticamente illustrato passo dopo passo senza che il lettore se ne accorgesse - non in maniera didattica e fastidiosa, ma facendo crescere spontaneamente la storia in quella forma. L'aderenza ai prompt è qualcosa di molto difficile da giudicare, perchè a volte sono appena un vago retrogusto, altre volte danno vita a collegamenti mentali inaspettati che portano lontano dal tema: ma se qui fossimo ad un concorso (cosa che non è perchè sono cronicamente incapace di essere obiettiva e di dare i voti in maniera sensata) ti avrei sicuramente dato dieci su dieci.

Insomma, mi ha colpito davvero tanto - per intensità emotiva, bravura, interpretazione della trama e dei personaggi - e quindi sono sicuramente io che ringrazio te di aver preso parte a questa challenge, regalando al fandom una storia come questa. Penso che non me la dimenticherò facilmente, unica com'è!


Grazie ancora per la serietà e l'impegno con cui hai preso questa sfida - non avrei davvero potuto chiedere di meglio. Un abbraccio,
Shinu



Risposta dell’autore:

Non avevo mai letto quella tua storia, e sono zompettata tutta curiosa nel tuo account per sbirciarla. Al momento non riesco a trovare un commento (e infatti non te l'ho ancora lasciato), perché... che magone! ç_ç Ricorda un po' una storia di pir8fancier tradotta qui (mi pare) da Grace, e... oh, guh. Guh.

Ringrazio te per avermi permesso di partecipare. Malgrado i brividi che ancora mi prendono al pensiero della coppia (oh, Dio, come ho potuto farlo? x°°°D) non credo che, per questa ambientazione, sarei riuscita a trovarne una migliore neanche indicendo un sondaggio. E' stramba e allo stesso tempo possibile, in un modo "giusto"... ed io sono un disastro a pensare a coppie che non siano quelle tradizionali!
Adoro le distopie sul fandom di Harry Potter, in particolar modo quelle di lingua inglese. Ce ne sono molte che trovo bellissime e strazianti, ma le mie preferite sono quelle che lasciano sempre aperto uno spiraglio di speranza, di forza: tutto sta andando male, d'accordo, ma non si sono ancora arresi. Smaniavo per il desiderio di scrivere una storia così, e la possibilità di buttare giù un altro pezzo per la serie, e con un prompt così meraviglioso...

E grazie, anche e infinitamente, per il meraviglioso commento. Grazie.

Marta.

Di: Sutica (Firmato) - Data: 10/05/2011 08:54 - A: A che servono i corpi

Bellissima.

Ti faccio i miei più sentiti complimenti (per quel che possono valere :P ). La storia è straziante, ma sei stata bravissima nel non essere mai "descrittiva". Il dolore, la paura si percepiscono attraverso i quadri che hai disegnato, i dialoghi, le parole. Davvero, proprio ben scritta. Quel "buon compleanno, Harry", visto le date, io me lo aspettavo, e lo aspettavo, e sapevo che stava per arrivare ... eppure quando me lo son trovato davanti mi ha lasciato senza fiato, con un groppo alla gola, e la speranza che per Draco e Remus ci possa essere un futuro più sereno.

Grazie! :)

Sutica



Risposta dell’autore:

Inizialmente era il 30 Maggio. Poi mi sono detta: ma perché non il 30 Luglio? E così è nato il finale... x°°°D
... questo è il tipo di cosa che non andrebbe mai raccontato a qualcuno che ha letto la tua storia, perché se non glielo racconti penserà che tu abbia avuto la Genale Intuizione fin dal principio, e non un attacco di cretineria a mezza strada.

Grazie a te! *___*

Marta.

Di: Vera Lynn (Firmato) - Data: 10/05/2011 02:37 - A: A che servono i corpi

Molto, molto bella.

<3 Grazie.



Risposta dell’autore:

A te! ^.^

Di: Bathilda (Firmato) - Data: 09/05/2011 19:28 - A: A che servono i corpi

Incredibilmente bella, dico sul serio... questo dolore, questa vita nella miseria e nella disperazione, e questa scintilla, d'amore, di sentimenti, di emozioni, di vita, in mezzo al nero della sofferenza e della non speranza... Non c'è speranza per loro, non sperano nel domani, è troppo tardi per quello, ma sono vivi ora, e questa vita, senza domani, è sempre vita, e la vita è fatta d'amore. Questo, proprio questo sentimento, credo sia il più romantico e triste e affascinante da leggere, e tu l'hai descritto così bene, non è affatto facile, ma sei stata davvero molto brava. E' un sentimento bellissimo, e l'hai descritto magnificamente, ed è una storia sublime, e ho le lacrime che premono dagli occhi... Per tutto questo, questa storia la metterò tra le mie preferite; per tutto questo, ti dico grazie



Risposta dell’autore:

Ma grazie a te! *_*

Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Skin designed by Sally Anderson
Google
 

 

DISCLAIMER: © di NocturneAlley.org. Nocturne Alley è online dal 29/02/2004. Tutto il materiale che troverete su questo sito, tranne dove indicato diversamente, è opera dell’amministrazione. Le Fan Art e le Fan Fiction, così come le traduzioni, appartengono ai rispettivi autori e traduttori.

Creative Commons License
Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. Qualsiasi utilizzo, compresa la pubblicazione, l'archivio su altri siti, la recensione su siti pubblici eccetera, va concordato con i singoli autori, traduttori o fanartist.

Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti delle storie.
Harry Potter e tutti i personaggi della saga sono di proprietà di JK Rowling e di chiunque ne possieda i diritti. Nessuna storia pubblicata ha alcun fine di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
ATTENZIONE: tutti i personaggi di ogni storia sono MAGGIORENNI, immaginari e non hanno alcun legame con la realtà. Qualsiasi nome e riferimento a fatti o persone reali è da ritenersi ASSOLUTAMENTE casuale.
Lo script di Nocturne Alley è eFiction ed appartiene ai suoi creatori.
La traduzione di eFiction è stata realizzata dal team di Immaginifico (e modificata dall'Amministrazione di NA).
Gli avatar appartengono a PotterPuff.



Termini di Servizio | Regole