efictionefiction
efictionefiction
efictionefictionefictionefiction
eFiction
Switch Skins

Navigation


Sfoglia per


Contenuti


Recently Added
Augurey Building n.7 - A magic sitcom in Diagon Alley di Eevaa Pg15
Due appartamenti, cinque inquilini, nuove e improbabili amicizie che metteranno...

Le anime spezzate piangono lacrime invisibili di EvelineSnape Nc17
1977. Hogwarts è sotto l'attacco di una incomprensibile e inarrestabile...

Il premio del Mangiamorte di krystarka Nc17
Nel Mondo Magico gli Omega sono un argomento tabù. Nessuno ne parla...

Fortis manes di Nemesis01 Pg15
Scorpius è un Auror e lavora a stretto contatto con Harry Potter. È...

Drown In You (by Lauraurie) di Lauraurie Nc17
Dopo aver capito che Ginny non fa per lui, Harry inizia una relazione di scopamicizia...

The kids from yesterday di _Ella Nc17
Da… un capitolo: “Ci siamo trovati sotto un cielo – certo...

Addio al Clan di Vanni Nc17
“Oggi tocca a te” “Lo dici con troppa gioia, amore”...

Vaiolo di Drago di Pamaras Nc17
La vita di Scorpius Malfoy e James Sirius Potter è in apparenza perfetta:...

Wicked games di Egle Nc17
Londra, qualcuno si aggira nel cuore della notte, dando la caccia alle creature...

On A Clear Day (di Sara's Girl) di kendra26 Nc17
Draco Malfoy sta aspettando che la sua vita vera abbia inizio e sembra non essere...



Story of the Moment
Il mio Iceberg di rinriblabla Nc17
Se solo non fossi andato a quella maledetta festa, ma si sa che la curiosita’...


Aderiamo



Adsense


Notizie
Salve a tutti.
Scriviamo questa news per affrontare una questione che si sta manifestando in maniera sempre più frequente: ci riferiamo a certi commenti lasciati alle storie pubblicate, che stanno creando nostro malgrado del malcontento nell'utenza.
Innanzitutto, ci teniamo a ricordare a tutti alcuni punti base del nostro regolamento:

8a - È severamente vietato offendere l'autore o la sua storia nelle recensioni. Se non gradite la storia avete tutto il diritto di commentare con una recensione negativa, ma ricordate sempre di essere civili. Potete criticare il contenuto e la forma della storia, ma NON potete offendere la persona dell'autore. Può anche non piacervi quello che scrive o come lo scrive, ma questo non vi autorizza a essere maleducati o ad accanirvi in critiche o prese di posizione che non hanno nulla a che vedere con il contenuto della storia.
La stessa regola vale per gli autori che rispondono alle recensioni: potete difendere le vostre storie e il vostro punto di vista, ma se decidete di rendere pubblica una vostra storia dovete poi accettare gli eventuali pareri negativi. Se considerate realmente offensiva nei confronti vostri o della vostra storia una recensione, evitate di imbarcarvi in discussioni futili e maleducate e limitatevi a contattare gli amministratori del sito, utilizzando l'apposita funzione denuncia. Loro provvederanno a riprendere la persona che ha commentato e, se lo riterranno opportuno, a sospendere il suo account.

8b - Le recensioni servono per commentare la storia. Qualsiasi commento o comunicazione di carattere personale è fuori luogo e sarà cancellato

8c - Quando lasciate un commento, vi raccomandiamo di recensire la storia per la sua trama e la sua forma, ed evitare di lasciare commenti di tipo tecnico che riguardino gli errori di inserimento delle categorie, la mancanza di avvertimenti opportuni o l'impaginazione scorretta. Ci sono degli amministratori che sono stati incaricati da chi gestisce il sito di lasciare avvisi a questo riguardo e di offrire un supporto tecnico a chi dovesse avere dei problemi; lasciate che facciano il loro lavoro. È perfettamente inutile che i lettori scrivano una recensione soltanto per puntare il dito su errori di tipo tecnico, senza lasciare nessun tipo di impressione sulla storia. Lo spazio recensioni è a disposizione di tutti, ma solo ed esclusivamente per il commento alle storie. Gli amministratori si riservano il diritto di cancellare senza avvisi qualsiasi recensione che contravvenga a questa regola.

Da troppo tempo stiamo notando una sorta di caccia alle streghe che si manifesta spesso contro i nuovi arrivati, che non possono fare altro che farsi l'idea che NA sia una specie di circolo chiuso in cui il tiro all'autore è lo sport nazionale. Ci piacerebbe molto che, fermo restando il sacrosanto diritto di criticare una storia, i toni dei commenti tornassero a essere quelli di un sito amatoriale in cui la scrittura è un piacere e non una competizione o un sistema per sfogare stress e frustrazioni. Un conto è cercare di mantenere un livello accettabile nel materiale pubblicato, tutt'altra cosa è asfaltare chiunque come se un errore di battitura fosse un reato di lesa maestà.
Chiediamo quindi a tutti, con molta serenità, di evitare in futuro commenti che non contengono una vera e propria recensione a una storia. Le critiche sono sicuramente utili a chi scrive per cercare di migliorarsi, ma solo se esplicitano in modo chiaro punti deboli e difetti e se contengono consigli e proposte. Nessuno vi vieta di commentare una storia che non vi è piaciuta, purché la vostra recensione, oltre che negativa, sia anche costruttiva.
Concludiamo pregandovi di contattarci ogni qualvolta vi doveste trovare di fronte a delle recensioni (o delle risposte alle recensioni) che considerate offensive per voi o per altri, o anche semplicemente inappropriate. Contattate noi, per piacere, ed evitate di erigervi voi stessi a paladini dell'onor offeso. Anche se pensate di agire a fin di bene, è altamente probabile che finirete solo per scatenare un'inutile scaramuccia che noi ci ritroveremo comunque a dover sedare due giorni dopo.

L'amministrazione



Le Admin il 13/01/2012 18:33


Commenti
Finalmente! Grazie <3
- Elthefirst il 13/01/2012 21:58
... Amen. Ehm, volevo dire "grazie"! ;)
- Acardia17 il 14/01/2012 01:19
Urrà per l'amministrazione di Nocturne Alley!
- arcady il 14/01/2012 14:47

Onestamente, non capisco perché sia accettabile lasciare un commento del tipo: "BELLA!" o una variazione di tale tema con più vocali o punti esclamativi, in cui non viene recensita "la storia per la sua trama e la sua forma", ma viene dato un apprezzamento vago e generico che a me, come autore, non mi da' alcuna possibilità di crescere e migliorare, ma non si possano sprecare parole per dare un apprezzamento sulla grammatica - che per alcune storie risulta essere assolutamente inesistente e quindi evidentemente contrarie al punto 6c del regolamento - che reputo essere un metodo per far crescere l'autore. A mio avviso, denunciare immediatamente una storia che va contro il punto 6c facendo così eliminare la storia direttamente dall'amministrazione non permette all'autore di migliorare. Così come l'indicare all'autore che mancano degli avvisi: non è mia intenzione far polemica, ma tutte le comunicazioni dall'amministrazione in cui mi sono imbattuta - rispetto a mie storie o a storie di qualcun altro - vertevano quasi esclusivamente su sbagliata categoria o errore nell'inserimento dei personaggi. Mai ho visto commenti dell'amministrazione per un OOC o per un AU non segnalato.

A questo proposito, la vostra sollecitazione a commentare "purché la vostra recensione, oltre che negativa, sia anche costruttiva" mi sembra vagamente controcorrente con quanto al punto 8c del regolamento che ci avete ricordato. Non so quante di queste storie di queste nuove autrici che sono state travolto dal fuoco incrociato di cattive commentatrici abbiate effettivamente letto, ma di alcune storie il commento rispetto la grammatica era la sola parte commentabile senza insultare pesantemente le capacità di elaborazione di una trama da parte dell'autore in questione.  La cosa che mi lascia perplessa di questa frase risiede nel fatto che, un commento positivo come quello del mio esempio non necessiti di una spiegazione del perché il lettore abbia trovato la storia bella, ma un commento negativo deve essere spiegato.

Onestamente, io la caccia alle streghe non l'ho notata. Ho notato un'avversione sempre più profonda per storie scritte male, con trame inesistenti o completamente campate per aria. Una voglia di avere un archivio in cui, se apro una storia a caso, non ho il terrore di trovarne una che mi faccia attorcigliar le budella per lo schifo di come è stata scritta(come invece succede per altri archivi). Inoltre, nuove autrici che hanno scritto storie belle sono state appropriatamente elogiate. La scrittura su un sito amatoriale è giustamente un piacere, ma deve esserlo sia per chi scrive ma anche per chi legge. E nel momento in cui un autore decide di pubblicare su un sito pubblico dove è necessaria la maggiore età, vorrei poter supporre che costui abbia la maturità di accettare le critiche così come le lodi. Anche un non troppo contestualizzato "datti all'ippica". Se volessi unicamente essere incensata per ciò che scrivo, aprirei un sito personale dove solo chi critica positivamente può leggeree commentare.

Detto questo, credo veramente che smetterò di commentare. Nonostante non abbia l'abitudine di insultare l'autore ma solo il modo in cui scrive, e nonostante sia sufficientemente subdola da riuscire, molte volte, a farmi persino ringraziare per un velato "datti all'ippica", non ho la capacità di ingentilire un commento acido se la storia che ho letto mi fa schifo per vari motivi. Quindi è meglio che smetta.

E smetterò anche di leggere le storie dei nuovi autori, nonostante esse siano nel bene o nel male le più stimolanti. Meglio andare sul sicuro dal momento che non sarò più certa, dai commenti ricevuti, che il nuovo autore sia anche in grado di scrivere belle storie. Perché temo che come me, altre cattive commentatrici smetteranno di commentare.

Vi ringrazio comunque della sollecitudine nel difendere chi si sente isolato e preso di mira. Credo sia un atteggiamento assolutamente giusto da parte di chi amministra un archivio porsi sempre dalla parte di chi si senta malatrattato.

- Leli il 14/01/2012 22:48

Concordo in pieno con Leli, soprattutto sul terrore che ispirano i nuovi autori che, credendosi su uno spin-off di efp pubblicano qualsiasi cosa senza nemmeno darsi un'occhiata intorno per rendersi conto di com'è il sito.

Per quanto riguarda lo smettere di commentare: io sto cancellando i miei, di commenti. Non ne vale la pena. Tanto, che un autore sia capace o meno, i "bellaaaaa!!1111UNO!!! ktinua!1111!!!" fioccano come granate. Sono stanca di sentirmi male ogni volta che leggo qualcosa e di perdere tempo a lasciare un commento a qualcuno che non riesce a capire nemmeno di cosa parlo.

- lilyj il 15/01/2012 01:43
Lilyj, a me dispiace infinitamente anche solo l'idea che tu elimini i tuoi commenti: in alcuni casi questi erano più belli delle storie pubblicate. E, tanto per sfatare miti e leggende metropolitane, i suoi, come i miei, non erano tutti di critica negativa, ecco.
- Leli il 15/01/2012 02:52

Per quanto mi riguarda, ho smesso di far sentire la mia voce da queste parti da un bel po' di tempo. Posto in maniera sempre più sporadica e non recensisco praticamente più, questo perché mi sento sempre più estranea ad alcune dinamiche che stanno prendendo piede.
Intervengo solo per dire che il mio "malcontento" non riguarda in alcun modo critiche ricevute come autrice/traduttrice o scaramucce con altri utenti. La verità è che io sono una lettrice, prima di qualsiasi altra cosa e NA ha smesso di garantirmi quella 'sicurezza' che avevo prima nell'aprire una nuova storia. Tranne un piccolo pugno di "cattive"(?) commentatrici, sta passando una linea di difensivismo ad oltranza(mi riferisco sia alla Guferia che ai vari gruppi su Facebook), che io non mi sento di condividere.

Tanto per dirne una, non capisco perché 5-10-20 commenti positivi ad una storia vadano bene e siano considerati perfino 'dovuti' come una sorta di remunerazione all'autore, mentre non appena iniziano a fioccare pareri negativi prontamente scatta l'allarme rosso di 'caccia alle streghe'.
Molto banalmente io penso che se una storia non piace a tutti quelli che la leggono, tutti quelli che la leggono hanno il sacrosanto diritto di dirlo. Potrà non essere piacevole per l'autore in questione ma le uniche critiche che fanno crescere davvero, sono quelle che fanno male, c'è poco da fare.

Da autrice amatoriale non ho alcun problema con i commenti al vetriolo.
Le mie storie sono pubbliche, ho scelto io di pubblicarle, se è desiderio dell'utenza tirarmi addosso verdure marce, ok, fa parte del gioco, non andrò di certo in depressione per questo. Anche questo fa parte dell'essere adulti, e questo è per l'appunto un sito per adulti, non un carnaio di adolescenti in crisi ormonale, emotivamente fragili e dunque da proteggere.

Detto molto onestamente per me è più costruttivo vedermi rivolgere un "brutta capra. hai sbagliato a scrivere il nome del personaggio X, fila a correggere e vergognati!" piuttosto che ricevere uno sterile "bella!".
Per quanto la mia sia una voce fuori dal coro - fra il dilagare di implorazioni al commento varie e tentativi più o meno puerili di far sentire i lurker in colpa - io rimango convinta che si scriva prima di tutto per se stessi ed in secondo luogo per comunicare qualcosa, non per ricevere applausi e consenso da parte del pubblico. L'unica cosa che mi aspetto da un lettore, è che legga. Punto.

Se quello che legge gli fa schifo, da autrice amatoriale avrei piacere che me lo potesse dire, senza censure e senza inutili giri di parole, mille punti stellina se riesce a buttarci dentro sarcasmo sufficiente a farmi ridere dei miei errori.

Non è mia abitudine nascondermi dietro ad un dito, quindi dico anche con molta tranquillità che alcune recensioni "cattive" ai miei occhi sono più belle, intelligenti e sensate della storie-orrore che le hanno ispirate.
Mi riferisco in particolare a quelle di lilyj, sì.
E onestamente mi rattrista parecchio il pensiero che spariranno.

Che condivido anche gli spazi di quanto ha scritto Leli prima di me, credo sia inutile star qui a precisarlo.

- Zephan il 15/01/2012 02:58
Smettetela di dire che vi mancheranno i miei commenti, altrimenti mi sento in colpa! =P
- lilyj il 15/01/2012 13:42

visto che fino ad ora hanno parlato le autrici, vorrei dare un opinione dal punto di vista di semplice lettrice che non ha la benchè minima intenzione di scrivere qualcosa. Da sempre Nocturne Alley è sinonimo di sicurezza a proposito di fan fiction, dove qualcuno che ama questo genere può calarsi in un mondo diverso e vivere con i personaggi una storia diversa. Credo che la maggior parte degli utenti sia qui per questo, a differenza degli altri siti. Chi è un semplice lettore vuole soltanto godersi una storia e lasciarsi trasportare da essa, senza poi tornare bruscamente alla realtà a causa di ORRORI ( perchè alcuni non possono essere scusate con SVISTE) ortografici, frasi sgrammaticate o persino NOMI DEI PERSONAGGI PRINCIPALI SBAGLIATI ( posso con molto sforzo chiudere un occhio su GIORGIO al posto di GEORGE, ma quando HARRY viene trasformato in HERRY, proprio mi si ribalta lo stomaco).

sono una di quelle lettrici che prima di leggere qualsiasi storia, spulcia accuratamente i generi e gli avvertimenti ma soprattutto, legge i commenti. Quando trovo commenti di autrici ( e utenti) come lilyj, Lyrael, Acardia17, Narcissa63 etc.. sono loro che mi danno la spinta finale di leggere, in quanto SO che potrebbe rivelarsi una lettura piacevole in caso di recensione positiva, senza aspettarmi brutte sorprese del tipo " ke a detto" oppure cose come [ che pucciosiiiiii ndAutrice].  se qualcuno posta una storia, deve aspettarsi sia critiche positive nel caso sia fatta bene, sia commenti negativi.Nel caso questi ultimi arrivino, è inutile arruffare le penne e offendersi. le critiche vanno usate nel modo giusto. certo, possono far arrabbiare, ma se invece di lamentarsi si sfruttasse questa rabbia per AGGIORNARE la storia incriminata, o SCRIVERNE un altra mettendo in pratica i consigli, la suddetta critica negativa volge in positivo. Perchè forma lo scrittore e le bastonate nei denti servono parecchio. Ho letto tanti commenti e in nessuno, per ora, ho trovato motivi abbastanza gravi per arrivare a questo tipo di nuove regole. Sinceramente, se adesso persone con i controcazzi smettono di commentare, è la volta buona che questo sito si riempie di parole scritte a caso con dubbie relazioni fra loro. e se si arriva a questo punto, io mi limito a seguire le storie non ancora finite che mi stanno particolarmente a cuore e, una volta concluse, smetterò di leggere quello che viene pubblicato.

buona giornata e buona domenica :D 

- MissLily il 15/01/2012 14:12

Posso permettermi di dire solo una cosa? io mi sono schierata dalla parte di chi non approva le critiche aggressive ma vedo che il punto, almeno di ciò che volevo comunicare io, non è stato colto. Sono assolutamente d'accordo sul fatto che le critiche siano molto più utili dei commenti del tipo: bella, aspetto il prossimo ciappy!, oppure acclamazioni entusiaste piene di K, ma non tollero la maleducazione o l'aggressività. Anche a me, nella prima storia che ho pubblicato, sono arrivate  diverse critiche e ho ringraziato per questo perchè mi hanno aiutato a migliorarmi, ma sono state fatte con tatto e senza farmi vergognare di esistere. Il punto, a mio parere, è solo questo: le critiche quando ci vogliono ci vogliono, ma senza essere gratuite e offensive. E' così assurdo? Se vi sembra di si allora dovreste pretendere un gruppo chiuso.

Un'idea sarebbe quella di obbligare a farsi betare nella prima o nelle prime due storie pubblicate. boh, però mi sà di lager.

 

 

- arcady il 15/01/2012 14:20
Sembra il set del film "L'ultimo inquisitore": nel prima metà della pellicola si parla della caccia alle streghe; nella seconda della caccia agli inquisitori - il finale non lo spoilero ;)

Per quanto mi riguarda, sono una di quelle persone che prima di aprire una storia nuova guarda i commenti, per farmi un'idea generale della qualità della storia e dello stile dell'autrice; però lo faccio solo su siti come NA e Walking the Plank, dove ritengo che l'utenza media abbia un certo grado di maturità(in fondo sono entrambi siti per persone adulte).

Certamente che le amministratrici vogliano ricordare di moderare i toni dei commenti, perché siam tutti qui  per divertirci, è giusto e comprensibile; ma da qui a cancellare le recensioni negative perché offendono le ficwriters e fanno scappare i nuovi iscritti credo sia un po' esagerato... e parlo da persona che ha ricevuto commenti negativi. Per esempio lilyj - cito lei perché è stata tirata in ballo e sappiamo che è una lettrice che si fa sentire (:D), anche se non mi pare ci siano persone su NA che si fanno problemi ad esprimere la propria opinione - ha lasciato un commento negativo ad una mia storia, criticando l'accuratezza del testo. Non è stata l'unica, ma non per questo mi sono ritirata in un silenzio sdegnato e ho smesso di pubblicare perché la gente non mi capiva e neanche si sforzava di farlo: mi sono tirata su le maniche e ho cercato di migliorare, ho imparato a spendere più tempo sulle riletture, invece di pubblicare dopo aver scorto la storia in cerca delle sottolineature in rosso del correttore automatico di Word. E quando sono tornata con nuove storie, suddetta lilyj mi ha lasciato commenti positivi; come ha già detto Zephan, sono le critiche che ci fanno migliorare, non i "bellissima!!" o i "continua!!", che servono solo a solleticare l'ego di un autore inesperto, non certo a farlo migliorare.
Qui mi sembra che più che aiutare i nuovi iscritti ad inserirsi nel contesto di un sito appena conosciuto, si vogliano curare l'orgoglio ferito e ripristinare l'amor proprio di persone che, se hanno ricevuto delle critiche - indipendentemente dal tono con cui sono state formulate, evidentemente non hanno messo molta cura nel loro lavoro. E se la prima storia va male, metti più impegno nella seconda, perché credo che tutti qui siano disposti a riconoscere la buona volontà e a dare una mano.

Quindi sì, moderiamo i termini e ricordiamoci che tra chi scrive e chi legge non c'è niente di personale e, anche se per un lettore esasperato io sono solo l'ennesima ficwriter che posta piena di belle speranze ma un po' troppo a cuor leggero, non c'è bisogno di calcare eccessivamente la mano. Però che chi scrive si faccia un esamino di coscienza prima di postare una storia, e si chieda se davvero ha fatto di tutto per renderla godibile a apprezzata come era nelle sue intenzioni (e aspettative) - un po' di umiltà da ambo le parti, insomma.

Scusate se mi sono dilungata in questo modo, ma amo questo sito e, anche se gli impegni della vita reale mi impediscono di frequentarlo con costanza, mi piace pensare che sia come uno scrigno, forse non grande, ma pieno di tesori più unici che rari. Sinceramente spero che continui a crescere, però non sacrificando la qualità alla quantità.

Peace.
- Vilandra il 15/01/2012 14:34

Vilandra, sono pienamente d'accordo con te, soprattutto quando dici che, ambo le parti, dovrebbero agire con più umiltà. Però sottolineo una cosa, tu dici: "indipendentemente dal tono con cui sono state formulate [le critiche]", ma io credo che il punto sia proprio questo. Perchè il "tono" conta molto, e mantenerlo civile è un segno di maturità tanto quanto accettare le critiche. Quindi non si tratta di preservare i poveri novelli scrittori dalle critiiche costruttive, quanto da evitargli lo shock di critiche feroci da chi è qui da una vita ed ha gia ben chiaro cme gira. E' difficile accettare errori madornali ma è difficile anche inserirsi in un contesto nuovo, in cui il livello è alto, come NA. Ripeto, probabilmente è il casoo di consigliare caldamente un beta a chi scrive le sue prime storie prima di pubblicare qui.

E comunque non sempre chi è alle prime armi non mette cura nel suo scritto, ma spesso non comprende i propri errori proprio perchè è alle prime armi. ;)

Sara

- arcady il 15/01/2012 14:46

Nella mia personale visione chi lascia un commento negativo con su scritto "brutta idiota, hai scritto una schifezza, ritirati" NON aiuta nessuno né è utile in alcun modo: Primo perché non è riuscito a spiegarsi, secondo perché non ha fatto capire niente all'autore. A quel punto il suddetto autore reagisce o rimanendoci male o fregandosene - e classificando il recensore come "maleducato ignorante" - e quindi non migliorando. Se l'archivio punta all'eccellenza - mi pare di capire che la linea di pensiero sia questa - non lo farà certo attraverso commenti atti solo a criticare aspramente senza di fatto dire nulla. Viceversa criticare dicendo "hai sbagliato a,b,c,d,e/tutto l'alfabeto" aiuta moooolto di più ed evita che qualcuno possa pensare "ma guarda tu che cafona questa" o cose simili.

E' una logica abbastanza semplice: aiutare tutti i membri della comunità a migliorare ne fa alzare il livello, creare spaccature interne invece lo abbassa. E in un archivio pubblico la "comunità" comprende tutti i membri che vi si iscrivono e che pubblicano.

Non sto facendo un discorso specifico né sottintentendo nulla, questo è solo il mio punto di vista. (Perdonate eventuali errori, ma vado piuttosto di fretta) 

- Unbreakable_Vow il 15/01/2012 15:47
Qualcuno di voi s'è mai accorto che i "novelli scrittori" spesso pubblicano a raffica il giorno stesso in cui si iscrivono? Che hanno, poteri esp? Perché sarebbero l'unica spiegazione per conoscere NA ancor prima del primo log in.
- lilyj il 15/01/2012 15:48

@arcady: quando ho parlato di "indipendentemente dal tono" non intendevo dire che sia ininfluente, piuttosto che se la critica c'è, una motivo ci sarà :) Il tono fa molto, per quello dopo ho scritto che, chi lascia un commento negativo, dovrebbe formularlo tenendo presente che non c'è niente di personale, e che di certo l'autore maldestro/poco accurato non ha scritto "boiate" per far rabbia a qualcuno :D

Gli errori di cui parli tu - quelli fatti in buona fede, di chi ci ha messo il cuore ma ancora non ha acquisito gli strumenti adatti a trasporre il proprio pensiero in parole - non sono quelli che attirano le ire di veterane, quanto piuttosto i consigli di chi ci è già passato. Ma testi scritti con i piedi, senza cura per la grammatica, il lessico, la coerenza, ecc... questi fanno girare le scatole, e allora scatta il commento al vetriolo anche ai pacifisti. A quel punto sembra davvero che chi scrive creda di prenderci in giro.

Però ribadisco che cancellare i commenti giudicati più aspri sarebbe un errore, secondo il mio modesto parere, perché in un certo senso sono come un segnale sia per chi legge che per chi scrive: "qui hai toppato alla grande, rivedi quello che hai scritto" - come dice anche Zephan; magari non il "datti all'ippica", di Leli XDD Anche i grandi devono partire da terra come i mediocri ;)

Poi è ovvio che le Admn sappiano meglio di noi cosa fare per mantenere la pace globale, però mi dispiacerebbe se utenti come lilyj, Leli e Zephan(non potrò mai dimenticare i commenti appassionati che hai lasciato a Between the Lines, me l'hanno resa ancora più cara) smettessero di interessarsi a questo sito, perché non è scontato che chi trova degli errori si adoperi anche a farlo presente come fanno loro - è molto più semplice chiudere semplicemente la storia. E lo dico con la massima ammirazione per chi invece si presta a spiegare per bene e con calma dove stanno le falle... peccato che poi la maggior parte di questi ardenti scrittori in erba si limiti a cancellare le storie "difettose", dimostrando subito quanto effettivamente ci tenesse alla storia in questione, e la fatica di quelle pie donne vada in fumo.

@lilyj: sentiti in colpa, pensa a tutti i "terrificato" di questo sito che resteranno impuniti se te ne vai :P

- Vilandra il 15/01/2012 15:54
LELI:
Possiamo con altrettanta onestà confessare che diverse parti del tuo commento ci hanno lasciate del tutto basite? No, perché, davvero, certe logiche non sono nemmeno una questione di netiquette, sono proprio una questione di convivenza civile tra essere umani.
Mettiamola così: diciamo che stai camminando per strada, e uno sconosciuto ti urla dietro, in termini molto meno edulcorati dei nostri, che sei una gran bella figliola. Probabilmente ti dà fastidio, in fondo è un commento vuoto e sgraziato, e non dice niente di te come essere umano. Ma, a meno che tu non sia una donna davvero molto molto aggressiva, la probabilità è che tu scuota le testa e vada avanti a camminare ignorando l’imbecille. E mettiamo invece che, lo stesso balordo di prima, ti urli invece, sempre in termini molto più spinti dei nostri, che sei una donna di facili costumi. Ecco, diciamo che qui novanta su cento ti verrà una gran voglia di voltarti e tirargli una ginocchiata dove fa proprio male a un maschietto. Ma siccome aggredire la gente non è mai un’idea geniale, specie perché ti ha fatto solo innervosire senza in realtà torcerti un capello, magari sarebbe meglio dirlo al primo vigile urbano, che lo fa zittire al posto tuo ;-)
Perdona la metafora un po’ azzardata, ma il concetto è esattamente questo.
Lo ripetiamo per la milionesima volta: NA non è un sito moderato. Cosa vuol dire questo? Vuol dire che l’amministrazione non legge tutte le storie. Non è tenuta a farlo. Così come non legge tutti i commenti.
Ora, intanto non è assolutamente vero che nessuno dice nulla quando si lasciano i commenti belato..
Linkiamo un esempio a caso: http://www.nocturnealley.org/reviews.php?type=ST&item=461
Se vediamo una “recensione belato”, facciamo presente all’utente che non si può fare. Te lo assicuriamo. Se ci fai caso, quella che ti abbiamo linkato è una recensione fatta a una di noi, che l’ha contestata nella stessa risposta dell’autore. Che diavolo di interesse potrebbe mai avere a farlo, se non amministrativo? È pur sempre un commento positivo. Detto ciò, il punto chiave di questa affermazione è “se vediamo”. Proprio perché il sito non è moderato, e proprio perché l’amministrazione non è tenuta a leggere tutte le recensioni, per trovare e contestare una recensione ci sono solo due modi: ci caschiamo sopra per caso, oppure qualcuno dell’utenza ce la segnala. Vuoi provare a tirare a indovinare e dirci quante volte un utente ci ha segnalato una recensione positiva perché non era abbastanza pregna di significati? Hai due possibilità, e la seconda non vale…
MAI.
Quanto al solo “Bella!” con il giusto numero di vocali, ti prego comunque di notare che non contrasta apertamente con il nostro regolamento. Temiamo che ti stia confondendo con EFP, dove viene specificato che non basta a giustificare una richiesta di aggiornamento. Quindi può non essere una recensione molto significativa o gratificante, ma non è illecita. È pur sempre un parere sulla storia. Non so se vale per tutti, ma se a noi arrivano dieci “Bella” come commento ad una storia, un minimo di indicazione come autrici lo ricaviamo.
Parliamoci chiaro: il nostro scopo qua dentro, prima di qualsiasi altra cosa, prima di cercare di tenere la qualità delle storie al minimo della decenza, prima di attirare nuova utenza, prima del garantire che il sito non venga hackerato dagli omofobi, è quello di assicurare un’atmosfera civile e serena. Perdonami se siamo perplesse dalla consapevolezza che non sia ovvio e scontato per tutti il perché quando si fa una critica bisogna essere cento volte più attenti e sul punto di quando si fa un complimento. Non è che sia una regola fantasiosa di NA, è la normalità nella vita di tutti i giorni. Non è che ogni volta che nella vita una persona riceve un elogio senta necessariamente l’impellente urgenza di averlo spiegato e sviscerato, ma quasi a nessuno piace sentirsi rivolgere degli spregi secchi senza avere neppure una spiegazione a riguardo. Parrebbe una dinamica piuttosto immediata da comprendere.
Devi essere d’accordo con noi? Assolutamente no. Liberissima di restare della tua idea di non scrivere mai più una recensione su questo sito, se ritieni che sia la cosa più matura e intelligente da fare in questo frangente.
Lo stesso ragionamento vale per gli avvertimenti mancanti. È ovvio che l’amministrazione lasci principalmente avvisi legati agli errori “tecnici” della storia: sono quelli visibili a un controllo rapido. Per tutto il resto, è necessario leggere la storia. E, ancora una volta, non possiamo e non vogliamo leggere tutte le storie pubblicate, perché NA non è e non vuole essere un sito moderato. Come pensi che possiamo accorgerci se a una storia manca un avvertimento? Ancora una volta, ci sono due modi: la leggiamo per caso e lo vediamo da sole, oppure un utente ci avvisa. Ti assicuriamo che OGNI SINGOLA VOLTA che un utente ci ha avvisato di un avvertimento mancante, abbiamo letto la storia per verificare e, se abbiano concordato con la segnalazione ricevuta, abbiamo chiesto all’autore di aggiungerlo.
Quello che stiamo chiedendo, che abbiamo sempre chiesto, è molto semplice: se vedete qualcosa che non va negli avvertimenti, generi e compagnia bella, non scrivete all’autore nei commenti, scrivete a noi. È un concetto complesso da capire? È in qualche modo difficile da fare? È offensivo nei confronti di qualcuno? Francamente non comprendiamo dove stia il problema.
Detto questo, due brevi specificazioni.
La prima riguarda l’avvertimento OOC, che tra tutti quelli presenti sul sito è sicuramente il più complesso da assegnare. Il concetto di OOC è estremamente soggettivo. Quello che può essere OOC per te, può non esserlo per qualcun altro. Esclusi casi estremi in cui probabilmente il mondo intero definirebbe una storia OOC, la normalità è fatta di storie più o meno OOC, a seconda dell’idea che il lettore ha di un personaggio. Se, come lettore, cercassi di far imporre l’avvertimento OOC a una storia dall’amministrazione, probabilmente non funzionerebbe. Ci dispiace, ma su questo particolare avvertimento devi affidarti alla discrezione dell’autore.
La seconda riguarda la grammatica. Proprio perché NA non è un sito moderato, difficilmente una storia viene cancellata dall’amministrazione per via della grammatica. Deve essere davvero davvero illeggibile. È successo qualche volta, ma si trattava di casi estremi. In linea di massima, il peggio che possiamo fare è chiedere all’autore di revisionare la storia. Il che, perdonaci, ma ci sembrerebbe comunque più costruttivo che stroncarlo in una recensione.
Chi pubblica su un archivio deve essere in grado di accettare le critiche. Verissimo. Ma chi pubblica su un archivio pubblico deve anche attenersi alle regole del sito. E noi, come amministrazione, riteniamo che una critica sia fatta per aiutare un autore a migliorare, non per sfogarsi dal nervoso di aver letto una storia che non ci è piaciuta.
Anche qui, devi essere d’accordo con noi? No, mica è obbligatorio. I siti moderati esistono per questo: per chi non vuole rischiare di leggere storie che non stiano al di sopra di un certo livello. Ma NA non è un sito moderato, quindi il rischio c’è, e bisogna correrlo. Per altro, se una storia è scritta troppo male per i tuoi gusti, così male che ritieni che nessun tuo commento potrebbe mai aiutare l’autore a migliorare perché è un caso disperato, ci vogliono quanto, tre righe per capirlo? Se ritieni che non ci sia nulla da fare, a che pro continuare a leggere la storia e poi scrivere un commento in cui elenchi dettagliatamente gli errori con saccenza e magari anche poca educazione? Per comunicare un parere negativo senza appello bastano poche parole tipo “Ritengo la trama inconsistente e i personaggi tratteggiati in modo non molto credibile/La grammatica è pesantemente trascurata e questo certo non fa venire voglia di leggere/Ti consiglio caldamente di trovarti una beta che ti aiuti a correggere tutti questi errori di battitura”, cose di questo genere. La critica non è affatto proibita su NA. Anzi, riteniamo positivo che le storie davvero scadenti non vengano apprezzate e lo si dica. Sempre però nei limiti di civiltà che il regolamento impone per la serenità di tutti. Se invece pensi che non serva a niente, forse è meglio evitare e passare a una storia che sia più di tuo gusto. Cosa ci guadagni a innervosirti, scrivere una recensione per sfogarti, far innervosire l’autore e gli altri lettori, e magari far perdere tempo a noi per sedare la cosa?

Per altro, ci teniamo a specificare che qui non si stava parlando di questo. Non si stava parlando di storie che erano uno sfacelo, si stava parlando di storie i cui errori citati nelle recensioni erano palesi sviste di battitura ed errori di tipo del tutto veniale. Che, parliamoci chiaro, sono errori per cui nessuna amministrazione di un sito non moderato (e probabilmente nemmeno di un sito moderato) chiederà mai di rimuovere una storia. La storia che ha dato il via a questa ennesima puntualizzazione è sempre sul sito e ciascuno può farsi una propria opinione al riguardo.
Le storie che invece contrastavano in modo deciso il punto 6c non hai più la possibilità di vederle perché sono state, ovviamente, rimosse in nome di quella qualità cui tutti teniamo. Capiamo che a tuo avviso questo non  “faccia crescere l’autore”, ma se è questa la tua missione puoi sempre mandargli una mail personale o offrirti come sua beta. Se la storia è tanto scorretta da infrangere (a nostro insindacabile giudizio) il regolamento su quel punto, mantenerla sul sito fino a che non raggiunge un livello accettabile a forza di stroncature non è semplicemente un’opzione possibile.
Concludiamo dicendo che qui il punto non è proteggere chi si sente maltrattato, il punto è garantire una convivenza civile e pacifica sul sito. Stroncare la gente per recensione tanto per sfogare il nervoso difficilmente ha questo risultato. Tutto qui.
- Grace il 15/01/2012 15:54
LILYJ, ZEPHAN, MISSLILY, VILANDRA:
Probabilmente non ci siamo spiegate a dovere. Ce ne scusiamo, ma a volte l’armonia che lega le persone che fanno parte dell’amministrazione rischia di rendere un po’ criptiche le nostre comunicazioni.
NESSUNO vieta di commentare negativamente, criticare e, perché no, anche stroncare una storia.
NESSUNO vieta l’uso del sarcasmo, che le amministratrici amano con l’intensità di mille soli. Chi ci conosce sa che, quando perdiamo la pazienza, ci scordiamo concetti come la diplomazia, la calma e il buon senso e randelliamo anche noi con gioia.
NESSUNO ha parlato, MissLily, di “nuove regole”. Quelle a cui si fa riferimento nella news fanno parte del regolamento da ANNI. Certo, ci rendiamo conto che esigere la lettura integrale del regolamento da parte nostra sia indice di protezionismo buonista, ma tant’è… (Peraltro, e su questo punto Grace ha puntato i piedi, perché le altre amministratrici avrebbero preferito non aggiungere la prossima frase, postare un commento pieno di urla di dolore per la grammatica bistrattata, farcendolo di maiuscole mancanti, apostrofi prigionieri politici e struttura sintattica clinicamente morta fa un pelo ridere, ma pazienza.)
Oltretutto, è buffo a dirsi, sai, ma la persona che ci ha contattate per lamentare il problema delle recensioni sterili che stanno rendendo tesa l’atmosfera di NA è in quell’elenco di commentatrici a cui tu ti affidi per sapere se la storia è valida o meno...
A ogni modo, quello che non ci piace e, lo sottolineiamo, contravviene al nostro regolamento, è rappresentato da commenti che contengono UNICAMENTE frasi come “C’è un errore alla quarta riga”. Una recensione del genere non dice niente sull’opinione del lettore. La trama funziona? I personaggi sono aderenti al canon o alle intenzioni dell’autore? La forma è scorrevole e corretta? Lo stile è piacevole e personale? Non è dato saperlo. Certo, un “Bella” belato sarà superficiale, poco soddisfacente e forse perfino frustrante, ma di fatto risponde alle domane precedenti. Un commento come “Il nome di Hermione vuole l’H davanti” e basta invece no.
Sono questi i commenti che contravvengono al regolamento e che sono stati cancellati, Vilandra. Non certo critiche, anche molto affilate, a una storia o a una traduzione.
Da ultimo: l’amministrazione di NA NON HA UN ACCOUNT UFFICIALE SU FACEBOOK. Non seguiamo gli scambi fra utenti/fan/autori e tutto ciò che viene scritto nelle bacheche personali o nei gruppi non rispecchia posizioni ufficiali dell’amministrazione o richieste di intervento da parte nostra, a meno che non si tratti di post specifici fatti a nome dell’amministrazione da parte di Nykyo e T’Jill, che peraltro sono le uniche ad avere un account FB.

In conclusione, visto che siamo tendenzialmente pigre, fisiologicamente allergiche agli scazzi infiniti e discretamente oberate di cose da fare, riteniamo giusto chiudere qui la faccenda.
Come è già stato detto a Leli, non pretendiamo di aver convinto tutti della bontà o della giustezza delle nostre posizioni, lungi dal pretendere un’utenza sempre e comunque d’accordo con l’amministrazione, perché checché se ne dica, non abbiamo alcuna aspirazione dittatoriale o totalitaria, restiamo dell’idea che ognuno sia stralibero di avere le proprie idee. Quello che ci preme è che, nella più assoluta libertà di pensiero, l’atmosfera su NA sia rilassata e accogliente.
- Grace il 15/01/2012 15:55

@Unbreakable_Vow: chiariamo un punto fondamentale: qui su NA, nessuno, mai, fra i recensori "cattivi", si è mai permesso di insultare la persona dietro lo schermo dando dell'idiota et similia. I commenti negativi che ho letto e scritto erano tutti-tutti-tutti relativi alle carenze delle storie (il sarcasmo dovuto al "ne ho piene le scatole di ripetere le stese identiche cose centinaia di volte" non è maleducazione, è esasperazione).

Che poi queste carenze implicassero l'aver saltato a pié pari le scuole elementari è un altro paio di maniche.

- lilyj il 15/01/2012 15:55

Forse i commenti al tritolo sono divertenti da leggere per chi è estraneo alla vicenda - "oh, guarda, un'altra analfabeta che si prende una mazzata" - e forse è perfino divertente lasciarli, o comunque è più semplice non porsi dei filtri -"Ma guarda questa cosa ha scritto! Ah ma adesso gliene dico quattro e la faccio pentire di aver pubblicato."
Certe volte anche io sono parecchio tentata di andare dritta dritta dall'autore e fargli una bella lavata di capo senza mezzi termini. A quel punto faccio un bel respiro e scrivo un commento secco, nettamente critico, ma educato e che non dia l'impressione che io abbia una bomba a orologeria sotto la sedia che salta una decina di secondi ogni qual volta leggo un errore di battitura.
Lo trovo più utile per l'autore - che non si sente giustificato a ignorare i miei consigli alle spalle di un rancoroso "Quella è una zitella frustrata che quando si annoia spara a salve sulle storie altrui" - e mi pare di rendere un servizio migliore all'archivio stesso, che non ne esce come un circolo chiuso di amichette che si commentano positivamente tra di loro per poi "Cerberare" sui nuovi arrivati (cosa che HO sentito in giro, e da più di una persona), ma come un sito dove la qualità emerge non solo dalle storie, ma anche dai lettori.

Qui non si tratta di censurare nessuno, ma di semplice educazione. Ed essere educati non significa baciare la mano che ti schiaffeggia, è questo che mi sembra che molti non abbiano colto.
Pare quasi che chiedere educazione corrisponda a ordinare "Infiocchetta il commento di complimenti, altrimenti la poverina si fa la bua!" Ma per favore. La medicina rimane amara e a volte dev'essere somministrata con un'opera di dissuasione non proprio idilliaca, ma solo perchè c'è uno sciroppo da ingoiare non significa che sia necessario ficcare a forza il cucchiaio in gola e giocare alle percussioni sul Pomo d'Adamo/suonare la chitarra con le corde vocali in modo da essere sicuri che il messaggio sia penetrato in profondità.

Se posso essere onesta poi Lilyj, non capisco davvero perchè tu debba cancellare tuoi precedenti commenti che non sono stati segnalati e che ovviamente sono già giunti al destinatario. Indignazione? Manifestazione di sdegno? Ripicca? Io personalmente i miei commenti, anche quando incontrano una risposta negativa, li lascio sempre. Giusto pochi giorni fa una ragazza che aveva liquidato un mio commento negativo di più di mille parole con un "A me piace così" mi ha contattata dopo quasi un anno per rivelarmi che con il tempo ci ha riflettuto e che ha colto l'importanza di certi suggerimenti.
Certo, non era una sparata di acido, ma non era neppure una "pillola indorata": su 1200 parole ce ne saranno state sì e no 10 in cui la incoraggiavo a fare affidamento sulle sue capacità.

Per me è questo il senso di commentare negativamente. Privarmi di ogni filtro e lanciare fango sull'autore e la sua storia random, con toni da regina a cui il servitore ha rovesciato il vino sul vestito sarebbe un po' troppo facile, e decisamente meno utile.  

- Acardia17 il 15/01/2012 16:06
@Acardia: sinceramente, che tu capisca o meno perché cancello i miei commenti non mi interessa. Dopotutto, sono fatti miei, no?
- lilyj il 15/01/2012 16:19

@lilyj: d'accordo, allora togli quel "brutta idiota" iniziale: il commento è semplicemente "hai scritto una schifezza"

Il risultato non cambia.

E, ribadisco, non mi stavo riferendo a nessuno in particolare. Chiunque recensisca, "buono" o "cattivo", dovrebbe puntare a far migliorare la storia, l'autore e di conseguenza l'archivio - se, ripeto, lo scopo è quello di tenere il livello alto. E' un discorso che vale per tutti, anche per chi lascia solo i "bella!" e basta. Con la differenza che un semplice "bella" non nuoce né tange nessuno, i commenti negativi di quel tipo producono effetti diversi (l'ho già scritto sopra.)

 

- Unbreakable_Vow il 15/01/2012 16:20
Scusate, specifico soltanto che il mio commento e stato pubblicato senza sapere che l'amministrazione aveva invitato - giustamente - a ritenere chiusa la questione. Ho letto solo ora, ed essendo completamente d'accordo credo anch'ìo che non sia necessario aggiungere altro.
- Acardia17 il 15/01/2012 16:37
Per Acardia: ci mancherebbe, rieniamo chiusa la faccenda per quello che riguarda l'operato dell'amministrazione, ma, proprio perchè crediamo fermamente nella libertà di ognuno di esprimere le proprie opinioni, gli utenti sono comunque liberi di commentare questa news, di chiedere chiarimenti, di offrire il loro contributo!
- Grace il 15/01/2012 16:46

Io francamente non vedo nessuna "censura alla critica negativa" nelle intenzionalità di questa news. Mi sembra semplicemente l'invito a ricordare l'educazione e il rispetto dovuti, comportamenti che a mio parere non sono legati affatti ai punti di un regolamento, ma al buon senso e al vivere comune civile. Tant'è che mi ritrovo a leggere piuttosto perplessa alcuni punti delle risposte, dal momento che l'unica cosa che mi sento di provare io è imbarazzo per il fatto che sia stato necessario un intervento delle amministratrici per ricordare qualcosa di tanto (per me) scontato a utenti si presume grandi e vaccinati.

Non so da dove nasca l'idea che laddove vi sia una storia immeritevole allora diventi lecito lasciarsi andare a sfoghi e osservazioni inopportune.
E' la qualità della storia che determina l'educazione del recensore? O.o

Io apprezzo e sostengo la critica negativa e sincera, ma francamente quella che ho visto negli ultimi tempi non appartiene alla categoria. Se poi la questione si riduce al mancato divertimento nel leggere il sarcasmo dei commenti altrui, beh, allora forse c'è qualche distorsione nel concetto di archivio di fanfiction e scrittura amatoriale.

Ho pubblicato la mia prima fanfiction su questo archivio dopo più di un anno di permanenza come sola lettrice, e se non fosse stato per il clima accogliente, di qualità e appassionato che ho trovato non mi sarei mai azzardata a mettere online un mio testo. Mi piacerebbe ritrovare quel clima.

- nefene il 15/01/2012 17:09
Non lo so, confesso che tutta la faccenda mi lascia un po' perplessa.
Inizio premettendo che io non commento quasi mai, per tutta una serie di motivi che sarebbe lungo elencare qui, ma ho pubblicato qualcosa e sono stata recensita. E da lurker sconosciuta, la prima volta che ho pubblicato cono stata accolta con affetto da tutti.
Io, in tutta sincerità, questo accanimento brutale non lo vedo. Capisco l'intervento dell'amministrazione, perché se qualcuno ha segnalato un problema è giusto che loro lo facciano presente al resto dell'utenza, anche per evitare che si degeneri da una parte e dall'altra. Ma allo stesso modo credo di capire la delusione di chi si sente puntare il dito contro, e non dalle admin.
Quello che non capisco è tutto il discorso sull'educazione che non c'è più, perlomeno da parte di certi commentatori, e sull'utilità dei commenti.
Fermo restando che un "idiota, datti all'ippica" non solo vada contro il regolamento, ma sia proprio una sciocchezza - sciocchezza che per fortuna non mi è mai capitato di vedere su questo sito - da lettrice e soprattutto da autrice, io ritengo che un "Hermione va scritto con la h, faresti meglio a prestare attenzione a ciò che scrivi e a informarti prima di pubblicare" sia una critica più che costruttiva e in nessun modo offensiva. L'autrice si è offesa perché non le ho detto che comunque la storia mi piace? Permettetemi, ma sono anche un po' fatti suoi!
Allo stesso modo, scrivere qualcosa come "guarda, nell'introduzione della tua storia ci sono la bellezza di tre errori e non ho nemmeno avuto la forza di aprirla" è un commento più che lecito e costruttivo a mio modo di vedere. Anche se chi l'ha lasciato non ha effettivamente letto la storia, perché comunque sta dando delle utili indicazioni all'autore: fai attenzione a quello che scrivi.
In tutta sincerità, credo che al giorno d'oggi ci sia un po' troppo buonismo in giro. Una critica è una critica, non è necessario che contenga incoraggiamenti o che il commentatore si sforzi di trovare dei lati positivi per evitare che l'autore si senta ferito nel suo amor proprio. Se ti dico, senza insultare né te né la tua storia, che la tua grammatica fa acqua da tutte le parti, metti in tasca e cerca di migliorare. Sempre che migliorare ti interessi, perché altrimenti continuerai a ricevere le mie critiche e a quel punto non potrai lamentarti.
Senza contare, poi, che per iscriversi su Nocturne Alley, e quindi pubblicare, si deve essere maggiorenni, quindi le crisi adolescenziali dovrebbero essere state superate ormai da un pezzo. E allo stesso modo si dovrebbe avere la maturità di accettare una critica, anche se è dura.
Poi, io ho cantato le lodi delle commentatrici di questo sito, da poco, in una discussione su un forum. Sinceramente, mi sentirei delusa se anche qui si iniziassero a postare solo recensioni di un buonismo nauseante, che farebbero il male degli autori e del sito. Perché sì, qui in molti leggono le recensioni prima di imbarcarsi nella lettura delle storie, proprio perché si ha fiducia in chi le fa. E non so gli altri, ma io personalmente non ho mai riso sulle recensioni sarcastiche: non c'è da ridere, c'è da preoccuparsi del livello infimo raggiunto dalla cultura generale, se qualcuno è arrivato a dover scrivere delle critiche così feroci.
E ripeto, a scanso di equivoci, che l'intervento dell'amministrazione non mi sembra comunque fuori luogo, visto quello che stava succedendo.
Però io trovo molto più fastidioso, da lettrice e da autrice, ritrovarmi la stessa storia di nuovo in cima alla lista, a distanza di pochi giorni, perché l'autrice ha deciso di cancellarla e ripubblicarla. Quali che siano le sue ragioni, mi sento presa in giro da questo comportamento molto più che da una recensione sarcastica, perché mi sa tanto di un voler fare i furbi e aggirare le regole. Se pensi che ci sia qualcosa da correggere in quello che hai scritto, limitati a cliccare sul tasto Modifica, grazie!
Poi ognuno è libero di indignarsi per ciò che vuole, ma sarebbe un peccato che la qualità del sito calasse perché è subentrata l'insensata paura paura di ferire i sentimenti altrui.
L'umile opinione di una persona che non si è mai fatta sentire tanto.
- sango_79 il 15/01/2012 20:17
Grace, posso confessare che la tua risposta mi ha lasciata altrettanto basita?
Come nuovo utente, come persona che si va ad inserire in un nuovo gruppo,credo che la cosa logica da fare, per me essere umano, è cercare, in primo luogo, di capire le dinamiche di quel gruppo. Che questo gruppo sia di autori amatoriali, di giocatori di ruolo o di banchieri, il risultato non cambia. Quindi il tuo esempio per me non ha senso. Esattamente perché parli di convivenza civile tra esseri umani. Soprattutto per un sito come questo in cui per leggere qualsiasi cosa è necessaria l'iscrizione.
Riportando la mia esperienza di "nuova utente", all'epoca non mi sarebbe passato nemmeno per l'anticamera del cervello di iscrivermi e pubblicare dieci storie in una sola volta (come più d'una volta è successo, con vostro repentino intervento) senza nemmeno cercare di capire chi fossero le persone che bazzicavano il sito. Lo trovavo e lo trovo tuttora un comportamento abbastanza infantile. Per evitare di fare figuracce, prima ho letto le storie, poi sono passata a lasciare i primi timidi commenti, poi, solo dopo che ho preso un po' di dimestichezza col sito, ho iniziato a proporre cose mie.
Esattamente come quando ci si introduce in un gruppo nuovo: prima si cerca di capire quali sono le dinamiche, poi si iniziano a proporre nuove idee, no?
Se una persona nuova arriva, sbrodola cretinate una appresso all'altra e si aspetta elogi, non la trovo una cosa normale. O è normale? Perché se lo è, beh sono assolutamente deliziata dal fatto di aver vissuto, finora, in un luogo idilliaco diverso dalla realtà.

So perfettamente che i commenti belato vengono ripresi, ma non vengono mai cancellati. E ci sono commentatori che, nonostante i numerosissimi richiami, non hanno mai smesso di farlo. E sì, si nota che, soprattutto nell'ultimo anno, le amministratrici non leggono tutte le storie. Da lettore, prima ancora che da scrittore, me ne sono perfettamente accorta.

Da persona, prima ancora che da lettore o che da scrittore, sono in grado di capire che l'atmosfera civile si crea in due, quando entrambi rispettano le regole.
Da lettore, NA l'ho sempre considerato un sito con un livello di storie medio-alto. Se volevo cercare storie al limite della decenza andavo su altri lidi.
Da scrittore, preferirei che la nuova utenza prima legga e si faccia conoscere - come mi è stato fatto notare altrove - e poi inizia a pubblicare.
Da commentatore, mi piacerebbe essere sicura di trovare, dall'altra parte, un adulto e non un bambino.

Sì, abbiamo perfettamente capito e sapevamo già che il sito non è moderato e che nessuna di voi legge tutte le storie. Il fatto di dover scrivere a voi per ogni svista dell'autore, dopo aver magari commentato la storia, lo trovo un po' una perdita di tempo, mia e vostra, ma se preferite così, chi siamo noi per opporci? Ed è proprio per la mancanza dei vostri commenti riguardanti gli errori meno visibili che si nota il fatto che non leggete tutto perché nessuno vi obbliga a farlo.
L'avvertimento OOC è sicuramente delicato, ma quindi come dovrei comportarmi? Non posso dire a voi che manca, perché è molto a discrezione dell'autore, non posso dire all'autore che per me andrebbe aggiunto, perché va contro il regolamento. Quindi? Resta là e pace all'anima sua. Ok, capito, afferrato il concetto.

Vi annuncio che in questi ultimi giorni non c'ero su NA, quindi non so, né voglio sapere, da cosa questa presa di posizione è partita. La News scritta da voi inizia con "Ci riferiamo a certi commenti lasciati alle storie pubblicate, che stanno creando nostro malgrado del malcontento nell'utenza." Come faccio, io che non ho letto né l'ultima storia né i suoi commenti a capire a quale utente o a che tipo di commento ci si riferisca? Io ho commentato storie che sono state cancellate dallo stesso autore che poi se n'è andato, quindi mi sento tirata in causa, nonostante non abbia mai detto ad una persona "cretina, ritirati". Quindi, se volevate colpire esclusivamente il commentatore maleducato o troppo acido vi annuncio ufficialmente che per colpire lui avete colpito anche tutta un'altra fetta di persone che nei loro commenti sono sempre state quantomeno civili, anche se non teneri.
Ciò che ho affermato, dicendo che non avrei commentato, non è che punto i piedini e non scriverò mai più recensioni perché, oh, le admin sono state cattive e mi hanno ripresa, ma che i miei commenti si limiteranno alle storie che mi sono piaciute, di autori che conosco.

Da quanto si capisce, da questa news, la critica è meglio non farla. Perché QUESTA News, per come l'avete scritta, dice questo: evitate di esser troppo critiche perché le nuove autrici potrebbero offendersi. Se trattate un caso specifico, sarebbe magari carino fare nomi e cognomi e se è una cosa circoscritta ad un singolo caso risolverlo tra i contendenti e non renderlo pubblico in modo che magari non si sentano chiamate in causa persone estranee alla vicenda. Ma, magari, questa mia convinzione nasce da una mia sensibilità distorta del problema.
- Leli il 15/01/2012 20:51
Ah, un'ultima cosa: qualcuno mi può spiegare che sta succedendo su facebook? perché se qualcuno ha qualcosa da dirmi, gradirei che me lo dicesse "in faccia", dove posso rispondere. Parlare alle spalle è davvero molto maleducato, sapete?
- lilyj il 15/01/2012 21:27
RISPOSTA A TITOLO PERSONALE

Per Leli: i commenti postati dal mio account, come è specificato chiaramente, sono a nome dell'amministrazione e non a mio titolo personale. L'unica parte che dipende esclusivamente da me e della quale mi assumo completamente la responsabilità è la parte riferita a MissLily, perchè saremo anche delle cucciolone buoniste, ma quando uno perde la pazienza, la perde punto e basta.
Da ultimo: se c'è un problema specifico con un singolo utente è abitudine dell'amministrazione non effettuare operazioni di messa alla gogna su pubblica piazza. Per correttezza, rispetto e buon senso, in quei casi l'amministrazione invia una mail specifica e circostanziata all'utente in questione. Sappiamo che non è così, ma sorge il dubbio di un problema di coda di paglia, quindi, per essere più chiari: ti è arrivata una mail dall'amminsitrazione per contestarti un qualsiasi comportamento? No? Allora la news non era rivolta a te in prima persona.
- Grace il 15/01/2012 22:07

RISPOSTA A TITOLO UFFICIALE, DA PARTE DI TUTTA L'AMMINISTRAZIONE

PER LELI:
Non stiamo in alcun modo discutendo delle, più o meno corrette, modalità di inserimento di un nuovo utente nella “comunità” che è NA, stiamo parlando di quei casi in cui una storia, come quella per cui abbiamo ricevuto l’ultima segnalazione (e da qui la presente news), non fa proprio nulla per violare, se così si può dire (perché di violazioni si dovrebbe parlare solo in relazione al regolamento e alla netiquette in senso stretto), le dinamiche della “comunità”.
Per intenderci, non stiamo parlando di una storia zeppa di errori, sgrammaticata, con una formattazione da far spavento o simili. Niente sbrodolamenti di cretinate o pretese da parte dell’autrice (che non è neppure la segnalatrice dei commenti, tanto per essere chiarissimi).
No, qui si parla di un episodio, non isolato, di racconto scritto in modo del tutto dignitoso (perché una volta che ci arriva una segnalazione leggiamo il racconto eccome) e contenente un errore di battitura sul quale si sono incentrati i due commenti da noi cancellati. E uno, per altro, è stato cancellato perché anziché la storia recensiva la risposta dell’autrice al commento precedente. Il che è oggettivamente contro il regolamento. Punto.
Nessuno dice che non si possa far notare l’errore di battitura, eh, non è nemmeno questo che stiamo cercando di dirvi. Ma se io ti faccio notare solo quello e lo faccio in modo che viola il regolamento il mio commento sarà da cancellare e punto.
E giusto per essere precisi, in tutti questi anni, il numero di commenti che abbiamo cancellato per mancanza di educazione si possono contare sulle punte delle dita.
Per altro, parlando tra persone senzienti e civili, anche al di là di qualunque regola: è così degradante, difficile, frustrante, impossibile, inconcepibile, sbagliato nel segnalare un errore di battitura prendersi la briga di farlo con un briciolo di gentilezza?
Anche l’assenza di “focolai” di flame e il viver civile fanno parte sia del regolamento di NA che della comune, comunissima netiquette.

Quanto al leggere le storie del sito, non è che non vengono lette tutte o quasi tutte nell’ultimo anno, non sono mai state lette tutte o quasi tutte.
Mai.
In primo luogo perché, come  più avanti dici di aver capito, NA non è moderato. NA nemmeno vuole essere moderato. Chiaro che non ci fa nemmeno piacere che diventi una pattumiera immonda (e abbiamo comunque sempre fatto tutto il possibile perché non lo diventasse), ma a differenza di molti altri archivi NA non ha mai puntato a essere un sito di fan fiction “di qualità”. Che poi una certa qualità ci sia o ci sia stata ci fa piacere ed è sicuramente anche un pregio dovuto alla maturità degli utenti, ma questo non è comunque mai stato il fine ultimo di NA.
In secondo luogo, per leggere tutti o quasi i racconti dovremmo essere un piccolo esercito.  E non essendo NA moderato non ne vedremmo comunque lo scopo.
Giusto per ribadirlo, visto che tu sembri pensare che qui siamo alle prese soprattutto con un problema di immaturità dell’autore che riceve certi commenti, sappi che non è dall’autore, né in questo specifico caso né nella maggior parte degli altri, che ci arrivano certe segnalazioni.
E anche la sola segnalazione non comporta che noi, in automatico, ci schieriamo a difesa di chicchessia. Noi leggiamo la segnalazione e poi la valutiamo, caso per caso. Se certi commenti negativi sono stati cancellati, ora e in passato, e altri no, sarà certo in parte perché non li abbiamo visti (non siamo onniscienti), ma in tanti casi, credimi, è perché li abbiamo visti e ritenuti non contrari al regolamento.
Non abbiamo puntato il dito a caso su tutti i lettori commentatori, come sembri pensare tu, e nemmeno su ogni singolo commento di chi, in questo caso, si è visto cancellare il proprio intervento.
Se non l’abbiamo fatto c’è un perché e ha poco senso che tu ti senta toccata dal nostro operato.
È un po’ come se tu pretendessi di afferrarci la mano e puntartela da sola contro il petto a indice teso perché tu ti senti che potremmo volerlo fare.
Libera di pensarlo, ma resta il fatto che noi non avevamo l’intenzione di puntare proprio niente addosso a te o a X, Y e Z.

Non abbiamo nemmeno mai detto che voi lettori non possiate segnalare a un autore che ritenete OOC un suo racconto. Semplicemente non potete dirgli che è obbligato a segnalare il suddetto OOC. Intanto perché è la vostra opinione e non verità di vangelo che sia davvero OOC (l’OOC è e resta un concetto molto soggettivo) e in secondo luogo perché comunque non è compito dei singoli utenti prendere iniziative di tipo amministrativo (che poi l’amministrazione ritenga che OOC sia l’unico avvertimento che non si può costringere qualcuno a inserire, non cambia la faccenda).
A te sembra che così si perda più tempo, ma se tu avessi amministrato NA per anni sapresti per esperienza che se una comunicazione amministrativa si mette a farla chiunque ne viene solo un gran pasticcio e tanta incomprensione, alla fine della quale noi amministratrici dobbiamo metterci lì a risistemare tutto, con più fatica e doppia perdita di tempo.

Infine, riguardo a quanto “si capisce da questa news”, questo è quello che tu hai capito/percepito da questa news, non quello che si percepisce in via generale, come puoi notare leggendo tutti gli altri interventi.
C’è chi ha capito esattamente cosa volevamo dire, perfino se non è d’accordo.
Purtroppo non abbiamo modo di dialogare con voi una per una, ma la news vuol dire solo quello che vuol dire: c’è stata una violazione del regolamento, questo tipo di violazioni non va bene, fateci attenzione per il futuro.
Se poi ci si vogliono vedere sensi reconditi e accuse personali ci spiace, ma è formulata in modo neutro anche e proprio perché non contiene nessun simile intento.
 

- Grace il 15/01/2012 22:56

Io condivido ogni parola del messaggio lasciato da Nefene: la maleducazione non deve dipendere dalla bontà di una storia o dalle intenzioni di chi la scrive, deve esserci sempre, anche quando si critica.

sango_79, per quanto mi riguarda il buonismo non c'entra una cippa, perchè nessuno ha detto che bisogna per forza stemperare una critica evidenziando i lati positivi della storia(anche se non farebbe schifo, insieme alle critiche, comunicare se e quale punto di forza ha la storia, da cosa si può ripartire)  ma solo usare toni educati. Non è impossibile, davvero.

Inoltre non considero una mancanza di rispetto l'esordio in una comunità con la condivisione dei propri scritti: ovvio che se ci sono critiche vanno accettate, a maggior ragione in un caso del genere, ma non cambia il fatto che c'è modo e modo. Che sia un' autrice-fenomeno o l'ultimo arrivato.

- arcady il 16/01/2012 00:09
O mamma mia O__O ovviamente nella prima frase intendevo dire "educazione" e non "maleducazione": scusate, è l'ora tarda, non mi massacrate adesso, eh! XD
- arcady il 16/01/2012 00:15
arcady, negli esempi di critica che ho fatto hai notato della maleducazione? Perché per me sono tutti educati, ma molti ci vedrebbero delle stroncature fini a se stesse, altri li riterrebbero commenti privi di utilità per l'autore e altri ancora li considererebbero degli attacchi personali, così, perché il recensore quel giorno non aveva nulla di meglio da fare che prendersela con loro.
Ripeto, tu li consideri maleducati e offensivi? Perché se la risposta è no, allora permettimi di ribadire che in giro c'è fin troppo buonismo. Se invece la risposta è sì... beh, allora forse dovremmo fare un discorso serio su cosa sia la maleducazione.
Se una storia è pessima, un qualunque lettore che decide di commentare deve essere libero di dirlo col tono che preferisce, purché non scada negli insulti. E no, non è necessario star lì a dire da dove si può ripartire. Per come la vedo io, è come dare un contentino all'autore, e non è utile, né a chi legge né a chi scrive. Se ti dico che non hai azzeccato una virgola che fosse una e che su tre verbi ne hai toppato due ti ho già detto tutto quello che ti serve sapere. Da dove puoi ripartire? Non c'è bisogno che ti dica esplicitamente che dovresti provare a riaprire una grammatica, è già abbastanza chiaro.
Poi, certo, si può discutere se un'incitamento a riprendere in mano una grammatica delle elementari sia offensivo o no. Personalmente, ritengo che una cosa del genere possa tranquillamente rientrare nel genere insulti. Ma ritengo che anche molte storie scritte con i piedi rientrino in quel genere.
Sull'ultima parte del tuo intervento, invece, sono d'accordo con te. Anche perché, detto molto tranquillamente, il fatto che mi sia iscritta oggi non significa che non conosca già la comunità. Penso a sorelle con l'account in comune, per esempio, o a una lettrice che ha sempre aperto le storie dall'account di un'amica e che si iscrive solo quando la sua prima storia è pronta. O, perché no, ad autrici che scoprono il sito per caso e che iniziano a postare da subito storie già pubblicate in altri archivi. Davvero, ci sono mille motivi per i quali un autore può pubblicare la sua prima storia cinque minuti dopo essersi iscritto.
Certo è che se riceve delle critiche negative e risponde con supponenza, qui parte male. Stessa cosa dicasi se cancella una sua storia per ripostarla dopo nemmeno ventiquattro ore. Perché se anche non è lo scopo principale dell'amministrazione, è indubbio che la qualità delle storie presenti qui sia alta, di conseguenza è alta anche l'aspettativa dei lettori. E certi atteggiamenti sono mal tollerati, dai lettori prima ancora che dagli altri autori.
Poi, ripeto, l'intervento dell'amministrazione era perfettamente legittimo, perché la situazione rischiava davvero di degenerare, ma da qui a parlare di caccia alle streghe con i nuovi arrivati o di maleducazione in aumento secondo me ce ne corre. Non lo so, io tutto questo accanimento da parte di determinate commentatrici non lo vedo. Certo, io non sono nemmeno una giovin pulzella che si impressiona facilmente, ma non credo che sia questo il motivo per cui non vedo tutto questo gran problema ^^
- sango_79 il 16/01/2012 01:21

Avevo deciso di non commentare più questa news... più che altro perché più leggo le risposte più rimango attonita e mi chiedo come si possa sollevare un polverone dal semplice copia-incolla di regole già esistenti e da un invito all'educazione. Ma vedo che non è passato un punto fondamentale di chi è intervenuto "a favore" di questo intervento (non voglio parlare delle altre, ma so che di sicuro Acardia17 la pensa come me dato che ne abbiamo parlato in questi giorni ma anche molte altre volte): educazione non significa buonismo o assenza o censura di critica.
Ma stiamo scherzando?
Siamo in un sito di scrittura e qui sembra che ci siano difficoltà a leggere una news e le opinioni altrui: dove c'è il rimarcare della necessità di essere rispettosi allora c'è un nuovo atteggiamento dell'amministrazione che vuole aprire i battenti alla grammatica oscena (????), dove c'è chi fa notare che si può dire la stessa cosa in molti modi diversi e che quello arrogante non è di sicuro aderente alla netiquette ma soprattutto al buon vivere comune allora significa che non approva la critica negativa e che vuol dare zuccherini a chiunque.
No, semmai è il contrario.

Semmai si tratta del fatto che il tipo di tono che si adotta ormai come norma (qui ci riferisce al caso singolo, ma francamente negli ultimi mesi ho visto questa situazione riproporsi più volte) non ha alcuna utilità nei confronti di un miglioramento della qualità del sito.
SI arriva con tono da professorine stizzite e sul punto di vomitare e ci si aspetta pure che dall'altra parte si chini il capo con umiltà? Forse l'umiltà dovrebbe venire da entrambe le parti.

Io non sono "buonista", anzi. Uno dei motivi per cui guardo storcendo il naso a questo tipo di interventi-commento intrisi di acidità è che li trovo deleteri nei confronti del concetto stesso di critica negativa, dato che passa l'idea che criticare negativamente sia porsi in cattedra con aria di stizza per poi dar sfogo a gare della capacità di insultare tra le righe senza mai farlo esplicitamente. E forse questa idea ha davvero preso piede, tant'è che ribadire la necessità di essere rispettosi significa censurare ed essere buonisti...

Cos'è la critica negativa? Sparare a zero sui nuovi arrivati perché si devono conquistare il diritto di restare su questo archivio? Fare piazza pulita all'ingresso per mantenere NA un sito il più possibile chiuso?

Forse è perché abbiamo idee molto diverse riguardo ai commenti che io applico lo stesso metodo di critica a tutti, non solo ai nomi nuovi: invece, guarda caso, i toni arroganti non si spendono mai per chi è sul sito da un po', anche se l'errore è identico.

A quanto pare io sono "buonista", ma criticherei credo la maggior parte delle storie che compaiono tra le recenti (a volte lo faccio, spesso non ne ho tempo, ultimamente dati gli atteggiamenti me ne è passata totalmente la voglia) e non mi riferisco ai volti nuovi: però a quanto parei sarei l'unica, dato che non ho mai visto questa tanto decantata capacità critica rivelarsi per qualcuno che non fosse del tutto sconosciuto sul sito.
E' una bella immagine che diamo, questa?
Non credo. E non dico nei confronti di ragazzine di 14 anni che compaiono sul sito - perché non possono nemmeno rimanervi - ma nei confronti di tanti utenti che arrivano e osservano questo dualismo d'atteggiamento... e se ne vanno.

I miei testi sono pieni di refusi. Scrivo con un carattere troppo piccolo, leggo troppo velocemente e scrivo troppo perché mi senta di chiedere alla mia beta di passare tutto al suo fantastico vaglio. Perciò spesso ci sono errorini vari, che a volte rileggendo correggo.
Come mai non ho mai ricevuto commenti sarcastici su tale lettera o quel'altra costruzione verbale?

Si continua a parlare di ragazzine offese e strillanti che dovrebbero imparare l'umiltà e chinare il capo: beh, nel caso specifico mi chiedo dove siano queste ragazzine strillanti e offese. Io non ne vedo.
Mi chiedo anche come reagirebbero le persone che recensiscono in modo acido e aggressivo nel ricevere lo stesso tipo di commento (devo ancora trovare la storia priva di errori), ma mi chiedo anche come reagirebbero ricevendo delle critiche educate.
Qualche esperienza da "criticona" mi ha mostrato che tutta questa voglia di mettersi in gioco in prima persona non c'è davvero (o forse si ritiene di essere perfetti e intoccabili?) in tutti coloro che tanto sbandierano il diritto di esprimere ciò che si vuole nei commenti - diritto innegabile, ma qui la considerazione credo sia sul come, oltre che su inezie come interventi di competenza dell'amministrazione.

E' sufficiente un invito all'educazione a mettere in discussione il livello della vostra critica? Beh, forse sono io a vederla così, ma allora non è una critica di chissà quale valenza.

 

- nefene il 16/01/2012 10:06

Dunque, rispondo soltanto a chi ha citato direttamente il mio nick.

@Amministrazione di NA: chiedo scusa a mia volta ma a questo punto credo di aver bisogno di un chiarimento con esempio allegato, altrimenti per quanto mi riguarda giriamo in tondo e non ne usciamo. Il motivo è che ho letto in questa news - a torto o ragione - il tentativo di ricordare all'utenza che "Le regole su NA riguardo ai commenti sono *queste*. Alla lettera."

E, prese alla lettera, quelle regole qualche problema interpretativo me lo creano.
Propongo quindi dei commenti-esempio e vi chiedo la cortesia di rispondermi con un "ok"/"ko".

Esempio1: errore abbastanza 'cicciuto' nel titolo o nella trama (horror-fantasy-english nel titolo, ortografia morta ammazzata in tenera età, hErry e altri personaggi inesistenti, cose di questo genere insomma).
Il mio istinto di commentatrice, dice: lascia due righe per far notare l'errore, senza aprire la storia. Se l'autrice dà segno di vita, valuta cosa risponde e soltanto dopo investi il tuo prezioso tempo libero a leggere *anche* la storia. Quindi il commento che scriverei sarebbe: "Non ho ancora letto la storia, ma ti faccio notare che ci sono questi errori nel titolo e/o nello specchietto introduttivo." in forma più o meno sarcastica a seconda della vena del momento, lo ammetto. Non sono Madre Teresa, sono solo una che legge per hobby e no, non ho nemmeno la più vaga pretesa di distribuire pillole di perfezione.

Comunque, una cosa del genere, contravviene al punto 8c del regolamento? Perché alla lettera a me sembrerebbe di sì, visto che non sto commentando la storia. Eppure mi pare comunque utile, proprio perchè non ritengo l'ignoranza un crimine capitale ma una malattia curabilissima.

Esempio2: mi è capitato di ricevere recensioni (che ho trovato molto utili) che rispondevano unicamente a dei dubbi espressi da me nelle note finali. Tipo, nella mia prima traduzione dichiaravo la mia perplessità davanti ad un'espressione utilizzata dall'autrice originale. Un lettore mi ha tolto il dubbio con una recensione, senza aggiungere altro, insomma niente "bel lavoro" e nemmeno "come traduttrice ne hai di strada da fare". Io l'ho ringraziato ed ho messo i ringraziamenti anche nelle note finali... ma, sempre per come leggo io il regolamento, ha fatto un uso improprio dello spazio delle recensioni, no?
(Probabilmente ho fatto altrettanto anch'io con qualcuno dei miei commenti, ma davvero non me ne ricordo)

Esempio3: leggo una traduzione di cui conosco l'originale e mi rendo conto che il traduttore ha tradotto fischi per fiaschi una frase. Posso lasciare un appunto del tipo "la traduzione di questa frase *originale inglese* dovrebbe essere *frase in italiano*, non *frase usata dal traduttore*." Aggiungere magari un bel link a word-reference e chiuderla lì?
Questo perchè, davvero, non sempre la storia in sé mi fa scattare la voglia di recensire, offrendo una critica analitica o altro (sì, ok, sono pigra); però sono convinta che se dall'altra parte c'è qualcuno che ascolta, anche una recensione come questa può essere utile. Almeno, sono recensioni che io apprezzo.

Esempio4: arriva una schifezza su NA, non abbastanza schifezza da essere segnalata all'amministrazione per farla fuori a colpi di faser(cosa che in passato ho fatto), ma comunque abbastanza scritta male da chiamarsi addosso almeno un paio di commenti "cattivi".
Se passo da quelle parti anche io e infrango la mia regola aurea "non sprecar tempo a leggere cose che X e Y hanno già stroncato", e miracolosamente arrivo viva a fondo pagina... posso aggiungere le mie bastonate a quelle altrui, senza che per questo si gridi alla 'caccia alle streghe'? Fermo restando che, per ovvietà di ragioni, punterei il riflettore su pecche magari già sviscerate da qualcun altro.

Esempio5: posto che non mi sembra di aver mai offeso qualcuno con una recensione, posso lasciar filtrare un filo di esasperazione nel vedere l'incuria per il proprio lavoro trasparire da ogni singola riga, con una recensione del tipo "In questa storia ortografia e sintassi sembrano essere sotto l'effetto di stupefacenti, le virgole sembrano partite per le vacanze e tornate nel momento meno opportuno, mentre la trama sfugge del tutto alla mia - magari non eccelsa - capacità di comprensione. Date le difficoltà a seguire il filo del discorso, non ho avuto la forza di arrivare fino in fondo. Magari potresti rivolgerti a una Beta, tanto per iniziare *qui* il link alla lista delle beta di NA."

Scusatemi per il papiro.

@Vilandra: i commenti che hai ricevuto da me, sono figli legittimi dell'entusiasmo che la tua traduzione mi ha ispirato, quindi ti appartengono di diritto. Anzi, ti ringrazio ancora per avermi portato Between the lines sotto gli occhi. E... guarderò "L'ultimo inquisitore" a questo punto, sembra interessante da quello che scrivi :)

- Zephan il 16/01/2012 15:35

Scrivo queste righe da semplice lettrice che non sa di che commenti si parli. Ammetto che li leggo solo quando a mia volta voglio recensire (di solito poche volte, sia per mia pigrizia che per incapacità a trovare le parole adatte. Mi spiace lasciare solo un "Bella")

Se la storia mi prende, se mi trasmette la voglia di continuare a leggerla non bado alla virgola non messa, agli errori di battitura, non controllo se i puntini sono due o tre o quattro... Idem per le traduzioni. Se capisco il 90% del senso ci passo sopra.

Tutto questo per dirvi che sono abbastanza di bocca buona :)

Ho notato, non solo qui, ma anche altrove che... abbiamo i nervi tesi...

Una parola scritta magari con le migliori intenzioni, viene fraintesa e si scatena una querelle tra le utenti con accuse e controaccuse, ripicche e dispetti.

Vi prego... non qui. Io passo da N A per divertirmi alla fine di una giornata stressante per mille motivi o quel pomeriggio in cui sono sola.

Come è già stato scritto da altre a volte basta leggere il titolo, le prime righe per capire la validità della storia. Non ci piace? Chiudiamo e passiamo alla successiva. Se ci piace ma troviamo degli errori, facciamoli rilevare con la dovuta gentilezza all'autrice. Non capisce? Mi permetto di scrivere un "peggio per lei"

 

 

 

 

- DarkAdri53 il 16/01/2012 18:48
Credo che DarkAdri abbia scritto la chiusa più adatta per questa discussione, a volte è il caso di fare un passo indietro
- flopi il 16/01/2012 21:41

RISPOSTA A TITOLO UFFICIALE, DA PARTE DI TUTTA L'AMMINISTRAZIONE

ZEPHAN:

In tutta sincerità, a questo punto abbiamo spiegato più e più volte cosa intendevamo con il nostro intervento. Intendevamo ESATTAMENTE quello che dice qui sopra Nefene, che tra l’altro ringraziamo di cuore. Qualsiasi altra cosa abbiate capito, avete frainteso. Francamente, insistere su cosa intendevamo o non intendevamo inizia a sembrare una polemica sterile.

Il regolamento è, per forza di cose, un insieme di regole generiche. Chiaro che va rispettato, ma “alla lettera” vuol dire poco e niente. Francamente, non siamo il Terzo Reich e non andiamo normalmente in giro a cancellare commenti ogni giorno… come dicevamo già in qualche risposta precedente, abbiamo cancellato forse 10 commenti nella storia di NA.

Detto questo, dato che hai scritto quegli esempi, proviamo a risponderti comunque.

 

1)      Errori gravi nello specchietto esterno della trama, nell’impaginazione o nella selezione di categorie, avvertimenti e simili: scrivi all’amministrazione, come da regolamento.

 

2)      Le note finali possono essere considerate parte della storia, puoi rispondere a domande dell’autore. Se leggi per intero la regola 8b, penso si percepisca che non è limitante a questo punto:

8b - Le recensioni servono per commentare la storia. Qualsiasi commento o comunicazione di carattere personale è fuori luogo e sarà cancellato. Con questo non intendiamo dire che non potete essere amichevoli e scherzare con l'autore, ma evitate di lasciare recensioni non attinenti alla storia. Ogni autore ha un'opzione contatta nel suo account, nel caso voleste discutere con lui di altre cose.

Nessuno ti metterà mai alla gogna perché hai risposto a una domanda dell’autore.

 

3)       In quel caso, se non hai nulla da dire sulla storia se non il fare una correzione specifica alla traduzione, no, non puoi usare i commenti. Se ci tieni a far sapere al traduttore che ha fatto un errore, esiste la funzione “contatta”. A utilizzarlo ci vuole lo stesso identico tempo che ci vuole a scrivere un commento. Tu fai la tua osservazione, il traduttore decide se apprezzarla e rivedere.

 

4)      Se le tue critiche sono educate, razionali e ben argomentate, certo.

 

5)      Il sarcasmo non è vietato di per sé, come è stato già detto. Ma il sarcasmo, come da definizione, non ha di sicuro l’intento di fare cosa gradita all’oggetto contro cui si indirizza, semmai ha lo scopo nel peggiore dei casi di umiliare e nel migliore quantomeno di punzecchiare pesantemente. Ci sono persone più o meno suscettibili al sarcasmo (ci sono persone che addirittura non lo capiranno, per esempio, e persone che ne saranno offesissime, così come ci sono persone che lo amano talmente tanto che se lo usi contro di loro le inviterai a nozze) e ci sono i casi da vagliare in concreto, nel senso che ogni volta che riceviamo una segnalazione non facciamo di tutta l’erba un fascio, ovviamente, ma valutiamo nello specifico. Inoltre c’è sarcasmo puro e semplice e sarcasmo unito a qualcosa di meno sferzante e più costruttivo. Ci teniamo a chiarire che con "costruttivo" non si intende che la critica deve necessariamente contenere dei complimenti per indorare la pillola, significa solo che non è una cattiva idea se la critica stessa è impostata in modo da stimolare l'autore che la riceve a migliorare, offrendo ad esempio dei suggerimenti su come farlo. Proprio come il tuo invito a cercare una beta, anche se, in certi casi, nemmeno una beta ha il potere-effetto di rimediare: è una beta, non lo Spirito Santo, per quanto motivata ed eccellente non è di sicuro attrezzata per fare miracoli ;-)
Naturalmente non è obbligatorio, siete anche libere di lasciare commenti negativi senza necessariamente offrire qualcosa di costruttivo per il semplice motivo che la storia non vi è piaciuta, ma dato che uno dei temi fondamentali di questa discussione è stato quello che grazie alla critica negativa molti autori si sentono spinti a migliorare, tenete presente che difficilmente una persona che si sente insultata o ancora peggio presa pesantemente per i fondelli avrà una gran voglia di darvi ascolto e tentare di correggersi. Anzi, avrà un'ottima scusa per fregarsene delle vostre osservazioni e sentirsi dalla parte della ragione.
Il concetto finale, insomma, è che il sarcasmo non è vietato in sé è per sé, ma con il sarcasmo si ha, se non la sicurezza, di certo il rischio di violare il regolamento di NA sui commenti e si deve essere consapevoli di questo dato di fatto quando si decide di usarlo, come nel caso del commento in esame.
Una frase come quella di Grace:
postare un commento pieno di urla di dolore per la grammatica bistrattata, farcendolo di maiuscole mancanti, apostrofi prigionieri politici e struttura sintattica clinicamente morta fa un pelo ridere, ma pazienza
è un buon esempio: se fosse stata un commento a una storia, avrebbe corso il rischio di essere ritenuta eccessiva.
Insomma, ci si deve rendere conto che certi commenti potrebbero passare illesi un vaglio amministrativo o non passarlo a seconda delle caratteristiche e circostanze del caso concreto.
Quindi, il sarcasmo non è proibito, ma se lo usate siate consci che il rischio che violi il regolamento c’è e siate pronte ad assumervi di conseguenza le relative responsabilità. Nel dubbio, siate critiche, magari anche durissime, ma non sarcastiche in maniera che voi stesse sapete potrebbe essere insultante.

 

In conclusione, siamo consapevoli che tu stai cercando di ottenere da noi una "Ricetta infallibile, buona per tutte le occasioni, per il commento sarcastico inattaccabile", ma devi renderti conto che questa specie di formula magica non esiste. Le regole del sito sono espresse nel modo più possibile esaustivo e a noi sembrano sufficientemente chiare, ma resterà sempre un briciolo di spazio interpretativo, visto che la comunicazione non è una scienza esatta come la matematica pura. Dobbiamo quindi necessariamente fare conto anche sulla sensibilità, garbo e intelligenza degli utenti, che nessuna regola, per quanto dettagliata, potrà mai sostituire del tutto.

Visto che il 99,99% delle recensioni mai postate su NA (e tutte le tue, che non ci sono mai state segnalate negativamente) sono tutto sommato rimaste entro questi margini siamo sicure che sarà sufficiente il tuo normale buonsenso a darti la giusta misura. Fai come hai sempre fatto e andrà benissimo.

 

 

- Salome il 16/01/2012 21:57
Salve. Questo dibattito mi ha entusiasmato e per questo oggi pure io dico la mia.
Come lettrice, e commentatrice, io non riesco a commentare storie che non mi piacciono: le ho chiuse prima, e non faccio caso alla grammatica perchè per quanto a volte possa essere rimasta perplessa ma non sono un'insegnate d'italiano e PERSONALMENTE non me la sento di criticare (ci sono lettrici e scrittrice più brave e adeguate di me che notano e segnalano la cosa) e se si parla dell'inglese... è anche peggio: io lo parlo da schifo (non capisco il perché dell'utilizzo di titoli Inglesi, ma qui si parla di semplici gusti stilistici). Nei fatti non ho mai notato nessun comportamento scorretto nei commenti: vuoi che tendenzialmente NON li leggo, vuoi perchè se li leggo e li trovassi urticanti scriverei all'autrice (della storia, non credo mi degnerei particolarmente di rispondere alla mia collega lettrice) per comunicarle il mio disappunto su quel determinato commento e mi sentirei in dovere di mostrare nel mio di commento il mio di punti di vita su storia, plot, sviluppo dei personaggi anche solo per ricordare che i gusti di questi sono spesso discordanti.
Questo l'ho appurato per mia esperienza diretta: mi è capitato di scusarmi con amiche che mi avevano consigliato dei racconti (a detta loro bellissimi e io non ne dubito) che io avevo trovato noiosi e senza la minima attrattiva già dall'inizio. Metto ad esempio che qui credo tutti considerano (a ben vedere) un gioiello (visto anche l'eccellente ed invidiabile numero di commenti ricevuti): "L'Orfano e lo Stregone" di Ifigenia Sparkling che ho cominciato a leggere ma che ho chiuso quasi subito non perché la storia non è scritta bene ma perché personalmente non era nei miei gusti.
Cosa avrei dovuto fare? Commento: la storia (mi) SEMBRA carina e scritta bene, ma non mi piace, mi sono annoiata come non mai? No, il giudizio sta anche a chi è interessato al racconto: che sia perché vede delle potenzialità, e che vuole incentivare la scrittrice. È un lavoro incredibilmente altruista, ma non è che se lo fai sei da preservare: ci sono regole oggettive e non dette anche per chi commenta. Ma non è che se commenti allora fai un'opera di bene, né che le tue affermazioni siano oro e come tale deve essere preso.
(se Ifigenia legge: no, non penso che la tua storia sia noiosa, ma ricordo il racconto come una storia oggettivamente bella - e soprattutto amata dalla mia suggeritrice - che però non è nei miei canoni e - avendo poco tempo libero - non ho letto prediligendo i miei gusti e se avesse fatto schifo il titolo non me lo ricorderei)
Io non sono una grande scrittrice, ma se uno stima così tanto il mio punto di vista come lettrice lo do volentieri.
Ironicamente, quando mi chiedono espressamente un giudizio sul lavoro e parlo "a tu per tu" con l'autrice, io sono una vera critica: chiedo "perché in quel punto hai affrontato la questione in questo modo? Non era meglio, per arrivare dove volevi, fare quest'altra cosa?" o "perché gli hai fatto dire la cosa in questo modo invece che in questo?" o "mi sembra purtroppo che i dialoghi/descrizione sentimenti che vuoi esprimere non vengano espressi, ad esempio: se vuoi esprimere del dolore non devi solo scrivere ‘sta soffrendo', devi esprimere meglio quella sofferenza con parole e azioni; oppure: non puoi dirmi ‘erano fighissimi', ma devi descrivere la ‘bava alla bocca' di chi sta loro attorno". Se queste sono le stesse critiche che voi (che vi siete animate così tanto) fate NON a richiesta, credo sinceramente che siano più che apprezzabili, ma potrebbe volerci anche un certo tatto e non perché l'altro potrebbe rimanerci male, ma perché comunque i gusti e le impressioni sono sempre diverse da persona a persona e, soprattutto, è mia opinione che siano commenti che implicano un certo dialogo continuato e lungo (per ogni singolo capitolo) tra scrittore e lettore. Poi non lo so: i commenti "criticoni" che fate sono probabilmente rivolte alle Drarry, coppia dalla quale sto alla larga e quindi non saprei giudicarli.
E comunque dubito fortemente che le amministratrici di NA si preoccupino di commenti simili a quelli che io ho sopracitato. Un po' dovrei averle capite, nel corso del tempo (non siamo amiche né le sento costantemente, ma sono relativamente attenta al loro operato) e non mi sembra abbiano fatto da chiocce per nessuno.
Come scrittrice. Premetto che non ho una Beta perché NON mi fido delle Beta, ma non è per loro. Sono io che dovrei avere un rapporto diretto con qualcuno. Mea culpa. Dovrei stimare e leggere "su carta" quello che scrivo, spesso (leggete: "sempre") però non ne ho il tempo ne pago amaramente le conseguenze.
Qui apro un vero e proprio vaso di Pandora e mi metto tra gli autori criticabilissimi: sono stata avvisata di errori di battitura e ci sono rimasta male una volta perché non avevo capito dove. Mi è capitato di rileggere quello che ho scritto e sì, mi sono indignata con me stessa e non solo perché l'F7 non è andato a buon fine come spero ogni volta che lo uso (ma sono dislessica, ho un certo problema nel leggere, soprattutto nel monitor - forse è anche per quello che non commento gli errori ortografici: sono sempre in dubbio - e con questo giustifico anche l'affermazione "scrittrici e lettrici più brave di me" di cui sopra, così nessuno può dire che io faccia modesta per indorarvi la pillola), ma anche perché per me la forma espressiva utilizzata fosse semplicemente infantile. Ho apprezzato ma fino a un certo punto, ad esempio, che non mi è stata fatta notare la mancanza del nome dei miei personaggi (segnalati come un numero per vari motivi personali della sottoscritta): è stata infatti una fortuna che io me ne sia accorta, se l'avessi notato tardi mi sarei odiata. Quando una persona pubblica, lo fa per condividere e migliorare, quindi si aspetta anche di essere criticata se poi quello che avete scritto qui erano il vostro standard, non credo che dobbiate preoccuparvi di una reazione "punitiva" da parte dell'amministrazione. Però qualcuno dovrebbe comprendere che non capire il sottile velo tra critica costruttiva e insulto non è degradante per la scrittrice di per sè (se pubblica ha sicuramente le spalle abbastanza larghe per affrontarne le conseguenze), ma proprio per la commentatrice che risulta essere una scrittrice anche peggiore perché, diciamocelo: scrivere un buon commento è anche più difficile che scrivere la storia in sé.
Se poi volete cancellare i commenti e/o smettere di scriverli... mi chiedo allora perché leggete: sono dell'idea che non sia necessario commentare (mentre l'autrice ha il sacrosanto obbligo morare di finire la storia) ma se voi stesse pensate che i commenti sono una sicurezza per altre lettrici come - tra l'altro - i commenti altrui lo sono per voi, non fate un torto all'autore: lo fate a voi stesse. Poi sbaglio e non ho capito i vostri punti di vista... capita.
Concludo dicendo: concordo con DarkAdri53
- piratas il 16/01/2012 22:20

Mi sono iscritta su NA poco più di tre anni fa.
avevo da poco scoperto il mondo delle fanfiction, con esso EFP, poi le Dramione, per un puro colpo di fortuna le Drarry, e così questo piccolo scrigno di meraviglie. Ricordo di essermi iscritta non ben certa di ciò che stavo facendo, titubante per i temi affrontati, ancora per un certo verso cunfusa già di mio su molte idee. Ricordo di aver cominciato a leggere una delle fic di Robix e di esserne rimasta entusiasta. Mi sono subito fiondata a commentare, senza nemmeno saperlo fare, in preda all'euforia e ricordo di essermi bevuta tutti i commenti che vi erano stati fatti, insieme al mio. Non sto a dilungarmi su ciò che è stato per me NA, mi limito al fatto che, da quelle prime volte, ho cominciato a leggere tutti i commenti, e man mano, grazie a quelli, capivo che autori andare a cercare, che storie leggere, ho spesso e volentieri cercato tra i preferiti di chi commentava, in positivo e in "negativo", se così vogliamo dire, per potermi gustare i frutti più belli di questo archivio.
Non sono brava a spiegarmi bene, credo che si sia notato da questo commento, perciò un po' per questo, un po' per timidezza, si potrebbe dire, non sono molte le volte che ho commentato, e tutte o quasi sono datate quest'ultimo anno. Ma ho sempre ammirato chi, a differenza di me, ha commentato con passione ciò che aveva letto. 
Quello che sto cercando di dire, purtroppo dilungandomi, è questo: ho letto l'avviso, e l'ho trovato giusto non perchè avevo notato qualche problema nei commenti, ma perchè sono sicura, da amministratrice in primis anche io, che se l'amministrazione ha riscontrato questo problema, tale problema doveva essere evidente e messo in riga. Mi ha stupita leggere che alcune pensano di non commentare più per ciò che dicevo prima. Io ci ho messo tre anni a commentare qualcosa e sono lontana dal farlo come vorrei, ma i commenti altrui mi hanno aiutata a passare ore immersa in meravigliosi mondi di cui non sono mai sazia. Non è secondario il punto di vista non solo da lettrice ma da "sognante autore". Quanto ho pubblicato? una sola volta, ma dio solo sa quante cose contiene il mio pc. Se mai dovessi trovare il coraggio di pubblicarle, dannazione!! l'emozione al pensiero che alcune delle autrici o di chi commenta che più ammiro potrebbero leggere, anche solo le prime righe, per poi scrivermi cosa ne pensano in bene e in male mi fa tremare fin d'ora le mani. Perchè se stimo una persona, sarei entusiasta se qualcosa che ho fatto l'avesse anche solo indotta a dare uno sguardo, anche solo per dirmi cosa non ci trova di buono.
Penso di non essere l'unica a pensare: per favore, non fatelo. E non limitatevi ad andare sul sicuro con le autrici di cui avete già stima. Date una chance anche a chi vi ammira e spera anche solo un po' di poter imparare da voi. 

- Cici il 02/02/2012 15:18

Salve, è da molto che non passavo di qui e oggi torno e trovo... EFP! Ho letto buona parte dei commenti lasciati alla news e le risposte ufficiali dell'amministrazione, sono basita. Esprimerò in breve il mio parere di lettrice e sporadica commentatrice pubblica(si e no una decina di recensioni pubbliche):

sono una lettrice e non mi interessa lasciare recensioni costruttive in sè, ma il mio parere sulla storia; se mi sento di dire solo che l'alto numero di errori di battituta(come parametro prendiamo uno ogni venti-trenta parole) indicano non curanza per il proprio lavoro e mancanza di rispetto per il lettore non vedo perchè dovrei aggiungere altro. Non è mio compito insegnare niente a nessuno, fine ultimo della recensione è valutare la storia, non far migliorare lo scrittore.

Non so a quali recensioni cattive vi riferiate, ma a meno che non vi sia un'offesa(incluse quelle travestite da carinerie) alla persona dell'autore non credo che si possa dire nulla al recensore. Se l'autore rimane male davanti, ad esempio, a un  "La tua storia è proprio brutta, la più brutta e mal scritta che abbia mai letto" sono fatti suoi. Non lo dico per mancanza di sensibilità o altro, ma perchè è così. Pubblicare qualcosa on-line è come andare per strada e appendere fogli ai muri, non puoi lamentarti se le persone ti dicono come stanno le cose senza far giri di parole.

 Infine, per curiosità, potreste riportare alcune delle recensioni che vi sono state segnalate e che hanno fatto ritenere all'amministrazione necessario dire che non è aperta la caccia alle streghe, così, solo per curiosità. Grazie e buon lavoro.

- Blu il 02/03/2012 01:17

Ciao Blu, tu dici: "se mi sento di dire solo che l'alto numero di errori di battituta(come parametro prendiamo uno ogni venti-trenta parole) indicano non curanza per il proprio lavoro e mancanza di rispetto per il lettore non vedo perchè dovrei aggiungere altro." e poi aggiungi: "Non so a quali recensioni cattive vi riferiate". Però dici che hai letto tutto quello che è stato scritto nei commenti e nelle nostre risposte. Ci credo ma deve esserti sfuggito il fatto che abbiamo ripetuto più e più volte che l'ultimissima recensione che ha portato alla redazione della News riguardava un racconto che addirittura aveva un solo errore di battitura. Uno in un intero racconto.
E mi pare che tu non abbia comunque letto con attenzione anche quando aggiungi: "ma a meno che non vi sia un'offesa(incluse quelle travestite da carinerie) alla persona dell'autore non credo che si possa dire nulla al recensore."
Chi ha mai detto che se non si sta usando una modalità offensiva il recensore è criticabile? Rileggi per favore, perché davvero per quanto tu dica di aver visto tutti i post è chiaro che o hai saltato qualche riga o addirittura qualche nostro commento o che hai frainteso.
Più in generale quando tu stessa ammetti che non sai a che recensioni ci riferiamo come fai ad esprimere un parere, per altro dopo così tanti giorni?
Purtroppo non possiamo nemmeno accontentarti sulla tua richiesta finale, che in effetti ti aiuterebbe a capire meglio, ma il problema è che non conserviamo i commenti cancellati, sarebbe solo uno spreco di spazio sul database, sempre che si possa fare (non sono io che mi occupo del lato più tecnico del sito). Per altro, qualcuno ha mai contestato i tuoi di commenti? Non mi pare e quindi non vedo che problema tu possa avere personalmente con dei commenti cancellati altrui.

Nykyo

- Nykyo il 02/03/2012 12:15
vans outletbalenciagakyrie irving shoeschristian louboutinlouboutin shoeschristian louboutingoyard handbagsnike air max 95moncler outletyeezy boostyeezy boost 350jordanscoach outlet saleadidas nmdsupreme clothingyeezy boost 350caterpillar bootsbirkin bagmichael kors handbags outletoff white x jordan 1michael kors outletmichael kors outletyeezy shoesadidas yeezycurry 4louboutin outletbape hoodienike epic reactfake rolex watchesgolden goose outletmichael kors outletgoyard handbagsnike air maxadidas nmdadidas yeezy boostnike foampositelouboutin shoeslongchampnike flyknitcoach outletnike air vapormaxyeezy shoesbape hoodiemichael kors handbagskobe 9golden goosegolden goose outletharden shoesvapormaxyeezy boost 700ferragamo beltspaul george shoeslebron shoessupreme new yorkhermes beltjordan retro 6westbrook shoescalvin klein outlet onlinelongchamp handbagsoff whitekobe shoeskyrie 4 shoesfila shoesbalenciagalongchamp outletbalenciaga triple svans shoesnike shox for mengolden goosekyrie 5 shoesnike air max 270kevin durant shoesnfl storecat bootsconverse outletmichael kors outlet onlinekyrie 5jordan shoesyeezy boost 350nike air max 2017cheap jordansair max 97nike shoesyeezysmichael jordan shoesnike air max 95fila shoesmichael korscurry 6nike air maxnmdjordan shoesnike air max 97lebron shoesyeezy 500adidas yeezychristian louboutin outlethermes bagshermes handbags for salecurry 6vapormaxkobe 11balenciaga shoesnike huarachelebron 16yeezy boost 350hermes handbagsadidas tubular shadowkd 11hogan outletlongchamp handbagsferragamo beltoff white clothingralph lauren ukair max 270adidas stan smith shoessupremetimberlandmbt shoeslongchamp bagsferragamo beltcurry 4 shoescoach handbagscanada goosenike maxjordansnike air maxcoach factory outletbirkin bagmichael kors handbagskobe 9lebron 11adidas gazellenike sneakers for womenjordan 4100% real jordans for cheapgucci beltslebron 16curry 6 shoessupreme clothingjordansgoyard bagsmichael kors handbagsKanye West shoesair max 2018timberland outletyeezymonclergucci beltlouboutin shoescoach factory outletnike lebron 16balenciagayeezy boost 350 v2golden goose outletfila sneakerskobe basketball shoeschristian louboutin shoessupreme hoodiekobe byrant shoescurry 6 shoeschristian louboutin shoesnike kd 11fila shoeschrome hearts onlineoff white hoodienmdkyrie 5golden goose sneakersyeezy shoesmichael kors outlethermes handbags bagmichael kors outletlebron 16hermes birkinyeezy boost 350kyrie 5 shoesjordan retro 12nike jordansair max 97michael kors handbagsjordan retroyeezy boostsupreme hoodieralph lauren ukadidas stan smithjordan sneakersmichael kors bagsmichael kors outletair jordan 4cheap jordansgolden goose sneakersrussell westbrook shoessupreme clothingair max 97chrome heartsconverse outlet storeair max 95ferragamo beltscheap mlb jerseysbaseball jerseyskyrie shoesnmdlebron 15 shoeslebron james shoeshermes belts for menreebok shoescheap nba jerseysbirkin baglebron 10hermes online shopfitflops sale clearanceyeezy boost 500air jordan 13air maxchrome hearts onlinenike vapormaxmoncler jacketyeezy shoesvapormaxnike air forcenike air max 270michael korsjordansfitflopsjimmy choo shoesnike air max 270golden gooseair jordannike air max 97timberland bootssupreme hoodiejames harden shoesnike vapormaxnike air max 2018golden goose sneakerscheap jordansoff white clothingyeezy boost 350kobe sneakersair max 270longchamp bagsfila shoesyeezy boost 350mlb jerseysnike air max 97yeezy boost 350 v2yeezy 500hermes beltnfl jerseyslebron 16 shoesoff white hoodiekate spade handbagsadidas ultragolden goose sneakersmonclernhl jerseysnike sneakers for menmichael kors ukoff white jordan 1reebok outletair max 270nike air vapormaxasics running shoesnike vapormaxchristian louboutin shoespolo ralph laurenyeezy boostnike air max 97kd shoestimberland bootstimberlandsrussell westbrook shoescurry 4supreme clothinggolden goosenike shoxnike vapormaxgolden goosenike air max 95coach outletjordan 12hermes handbagsjordan 6golden goose outletkd 11 shoesoff white shoesyeezy boostnike hyperdunkkyrie 4adidas tubularmichael kors factory outlet onlinekd shoesnba jerseyschristian louboutin shoesnike air max 90michael kors outlet onlinenike epic reactmichael kors outletnike cortezmichael kors handbagsmoncler coatcheap nfl jerseysmichael kors outlet onlinemoncler outletkobe 11moncler jacketsair max 270kd 10filajordan 11 retrobalenciaga shoesnike huarachelacoste pololacoste outletair max 90hogan outlet onlinezx fluxhermes beltyeezybirkin bagyeezy boostjordan 11jordan shoescurry 6air jordanlebron 15air jordancoach outlet onlinechristian louboutin saleair force 1ysl handbagsoff white shoesyeezy 700off whiteyeezy boostmichael kors factory outletnike air maxkyrie 3yeezy boost 350 v2michael kors bagsred bottom shoeswestbrook shoesadidas tubularcheap jordansnike basketball shoescurry 6 shoesfake rolexadidas nmd r1yslcurry 5 shoesair max 95mbtmichael kors outletlacoste outletoff white clothingcheap jordanscurry 5yeezy shoesyeezyscurry 5jordan 13off whitechrome hearts outletmoncler jacketchristian louboutin shoeskd 11filanike sneakersasics shoessupreme t shirtyeezy boost 350 v2nike air max 270jordan shoesgoyardfila disruptormichael korsoff white nikemichael kors handbagsvalentinomichael kors pursesadidas zx fluxmoncler jacketsyeezy boost 350 v2filacurry 4yeezy boost 350 v2louboutin shoes ukmichael kors outletadidas nmdbalenciaga sneakersair jordansstephen curry shoesair yeezykobe shoesvapormaxjordan shoeslacoste online shopsupreme clothingcanada goose jacketnike air huaracheyeezy shoesyeezy boostcoach outletnike air max 2019coach outlet onlinered bottom heelsgoyard bagsjordan shoesadidas yeezycurry shoesyeezy boost 350adidas superstarhermes outlet onlineyeezy boost 350michael kors handbagschrome heartsadidas superstarsfilavalentino shoesred bottomsultra boostbasketball shoesair max 95balenciaga shoesnike air force 1coach outletgolden goosekd shoesretro jordanscoach outlet salemichael kors outletgolden goose outletadidas ultra boostair max 2019calvin klein outletadidas tubularnike reactyeezy shoesmoncleroffwhitelebron 16 shoessupreme outletretro jordanschristian louboutin outletmoncler jacketsnike flyknit racernike reactnike cortez menair max 97michael kors outlet onlineyeezychrome heartsyanmaneee
- yanmaneee il 10/04/2019 10:40
true religion outlet storemichael kors outlet onlinecoach outlet onlineuggnhl jerseyscoach outlet storeralph lauren outlet onlinepolo ralph lauren outletcheap jordanscoach factory outletcardinals jerseyscanada goose coatscoach outlet storenorth face outlet onlinecamisetas futbol baratastods outlet onlinecoach outlet canadastone island salehermes bagsair jordan 14nike roshechi flat ironkate spade outlet onlinecoach factory outlet onlinekendra scottadidas outlet onlinecheap mlb jerseysprada outletsaints jerseysadidas superstarsmichael kors outlet clearancecoach handbagsadidas nmd r1canada goose coatsinstyler ionic stylerpandora charmsed hardycoach factorty outlet storecoach factory outlet onlinecoach factory outletcoach outletmac cosmeticslouis vuitton outlet onlinemcm handbagsceline outletnike air max schweizlouboutin shoesbirkenstock shoesair jordan retropolo outlet storeuggs outlet onlinecoach factory outlet onlineralph lauren polokobe 12pandora charms outlettitans jerseychrome hearts outlet storeralph lauren poloair max outletadidas yeezy boost 350nike basketball shoescanada goose outlet storemalone souliers shoesferragamo outlet storecanada goose coatsair jordan 4pandora jewelrymcm outlet storeyeezy shoesfjallraven kankenralph lauren ukconverse shoescanada goose coatscoach outlet store onlinegymshark saleyeezy shoestrue religion outletyeti tumblermac makeupcheap jordan shoessuicoke sandalspandora charms salegucci outlet onlinejordan 12nike factory storepandora charms outletkate spadenorth face outletnfl jerseyspandora jewelry outletmont blancmichael kors outlet onlinecoach outlet store onlinecoach outlet store onlinefjallraven backpacknike outlet onlinetrue religion outletcoach outlet onlinefitflops sale clearanceralph lauren polodavid yurmannike outlet storecoach outlet store online clearancegivenchy handbagsvalentino outletasics shoesyankees jerseysnike free flyknitnike outletcoach outlet storelouboutin outletsan diego chargers jerseyskobe shoestwins jerseysed hardy outletpuma shoescoach outlet storeed hardykate spade outlet onlinetomstrue religion jeans outlethermes belttrue religion jeanspandora jewelry storemichael kors outlet clearanceraiders jerseysfitflops sale clearancerolex replica watchesnike sneakersair max 2015adidas shoeschristian louboutin shoescheap ugg bootspolo ralph lauren outlet onlinetoms shoescoach factory outletbirkin handbagsadidas yeezy shoesvans shoesnike air forceadidas ultra boostnike outlettrue religion jeansjaguars jerseyfitflop saletrue religion outlet storeugg boots salemichael kors outlet clearancenba jerseyscanada goose coatsnorth face outlet storemoncler jackachristian louboutin shoestrue religion outlet storefila shoesmoncler pas chervalentino outletnike shoesadidas ultra boostindianapolis colts jerseyscoach outlet clearancembt shoescheap maui jim sunglassescanada goose coatstrue religion outletadidas outletoakley sunglasses outletcheap mbt shoescoach bagslouis vuittoncanada goosemichael kors outlet onlinekendra scottchristian louboutin salechaussures christian louboutinair jordansupreme clothingjimmy choo shoescoach outlet canadajordan shoespandora outletstone island hoodiemiu miu handbagshermes bagscoach factory outlet onlinecheap soccer jerseysrevolution 3yeezy boost 350kyrie 2nike tnair huarachecoach outlet onlinecoach outlet onlinebirkenstock outlet storecoach outletcoach handbagsralph lauren outletralph lauren outlet onlineair jordan shoesnorth face outletoff white clothingnorth face jacketspandora jewelry outletcoach outlet onlinecoach outlet onlineed hardymbt shoespolo outletcoach outlet storenba jerseys for salesupra shoesgymshark salecanada goosecowboys jerseyscoach outlet onlineair max 270valentinogucci outlet onlinekevin durant shoespolo outlet storechristian louboutin shoeskate spade handbagsceline outletcheap nfl jerseyspandora charmspandora charmsmoncler outlet onlinecazal outletmichael kors outlet clearancecoach outlet storepandora charmsmonclerbalenciaga shoescoach factory outlet onlinefitflops outletfred perrycoach outlet onlinegucci outlet onlinejordan pas chercheap air jordanscoach outlet store onlineasics running shoesconverse英国官网ugg outleteagles jerseycoach purseconverse shoesmoncler sito ufficialecoach factory outletchristian louboutin saleugg boots clearancenike maxchelsea jerseycoach outlet onlinedolce & gabbana sunglassescoach outlet onlinebirkenstocksnike tnlouboutin outletgucci outlet storesalomon shoesair maxmichael kors outlet onlineugg outlet clearancedurant shoescheap snapbacksbirkenstocksubiq shoesgiuseppe zanotti shoescanada goose outlet storecanada goose outletair maxugg bootspolo ralph lauren outlet onlinecoach factory outlet onlineugg outletphilipp plein outletpandora charms sale clearancepandora jewelry outletdavid yurmanswarovski jewelry outletcoach outlet storelacoste polo shirtscoach outlet onlineadidas yeezy boostcoach factory outletralph lauren outletconverse英国官网ugg pas cheroakley sunglasses outletcoach factory outlet onlinemiu miu shoesgymshark clothinglions jerseyscoach outlet onlinecincinnati bengals jerseydenver broncos jerseyconverse英国官网pandora charms salekate spade outlet onlinecoach outlet onlinetrue religionbuffalo bills jerseyair max shoesretro 11louboutin outletcheap jordansjets jerseyminnesota vikings jerseytrue religion jeanshydro flask lidscheap jordans for saleadidas ultra boostcoach factory outlet onlinecheap snapbacksjordan shoesbalenciaga triplesuggs outletpandora charmsbrowns jerseyshouston texans jerseysjuicy couturemoncler jacketsrolex replica watches for salecoach handbagsfitflops sale clearancecolumbia outlet storechristian louboutin outletprada outlet onlineugg bootscubs jerseysmichael kors outlet clearancevans sneakersadidas yeezy boostpatriots jerseyskobe 11under armour shoescoach factory outlet onlineprada handbagsair max 2017coach outlet onlinecanada goose jacketscoach outlet onlinejuicy coutureair max plusmaui jimcoach factory outlet onlinecoach factory outletcoach outlet onlinenike outlet storecheap jordan shoesbirkenstock outletralph lauren uknike roshe runcoach outlet canadacoach factory outlet onlinecoach outlet onlinelouboutin pas cherrolex watchesed hardy shoescheap air maxadidas neo shoesy3 shoesmichael kors outlet storeprada outletcoach factory outletadidas storecheap air jordanscoach outlet salekate spade outletcoach factory outlet onlinecoach outlet storeair max 97fitflopsnike air max 90uboutin shoespandora outletcoach outlet salecoach outlet store onlinechristian louboutin outletdavid yurman braceletnike hyperdunkugg bootsfitflops outlettrue religioncoach factory outletadidas wings shoescheap snapbacksbroncos jerseyscoach outlet onlinepandora charms sale clearancembt shoes outletnike shoesfoamposite shoesuperdry clothingdiscount oakley sunglassesyetitoms shoescoach outlet onlinepandora jewelry outletpolo ralph lauren outlet onlinecoach canada outletpandora jewelry outletsoccer jerseyssuicoke sandalskate spade outlet salekate spade outletcoach outlet onlinepandora jewelry outletpandora charms sale clearancelouboutin outletpandora jewelry canadanike outletcheap jordan shoesjordan 31red bottomsconverse shoesugg outlet storeoff-white clothingcoach factory outlettomsgiants jerseysfilaralph lauren pas cherecco outletcanada goose outletasics shoeschristian louboutin outletcoach outlet onlinecoach outlet onlinetrue religion outlet storepandora sale clearancecheap nike shoespandora charmsseahawks jerseyscoach outlet store onlinecoach outletdolce & gabbana Outletnike outlet storekate spade handbagsnobis jacketsair max 2017nike air force 1ugg bootsmichael kors bagsmichael kors outlet canadacheap mlb jerseyspolo ralph lauren outletcnaada goose outlet storemichael kors outletcoach factorty outlet storechristian louboutinjordan shoes for saletrue religion outletferragamo beltsralph lauren poloparajumpers jacketchristian louboutin outletpandora charms outletjordanschristian louboutin shoescoach outlet onlinenike sneakersmichael kors outlet canadalouboutin outletadidas outlet onlinecoach factory outlet onlineugg italiapersol sunglasseskate spade outlet onlinepackers jerseymichael kors outlet onlinepersol sunglasses saletoms outlet storeyeezy shoesfitflopsbarcelona jerseycoach outlet storeuggs canadanike outlet onlineversace clothingcoach factory outletnike outlet store onlinepandora canadaclarks shoespolo ralph lauren outletconverse shoesair jordanseattle seahawks jerseycoach outletmichael kors handbags outletlebron 13nike factory outletcoach outlet onlineoff white clothingkobe shoesred sox jerseyspittsburgh steelers jerseymulberry bags salefivefingers shoescoach factory outlet onlineguess clothingnike air max 2018cheap jordan shoeschristian louboutin outletadidas nmdpandora charmscincinnati reds jerseyscoach factory outletralph lauren outlettrue religion outletmichael kors outlet onlineferragamo outletpolo ralph lauren outlet onlinetrue religion jeansuggsnike flip-flopsconverse shoescoach outlet storeair jordan retrocoach outlet clearancepandora jewelry outletoakley sunglasses wholesalecheap jordan shoesoakley sunglasses outletfitflopspandora charmsjordan retro 11nike blazernike kd 10coach outlet clearanceair jordan shoesnike factory storeadidas nmdphillies jerseysferragamo outletcoach factorty outlet onlinecoach factory outlet onlinecanada goose outletle coq sportifbape hoodieralph lauren sale clearance ukadidas outlet storeuggs outletcoach handbags outletnike factory storecurry 4 shoescoach outlet onlineuggs outletlouboutin outletadidas slidestigers jerseysuggs outletpandora charms sale clearancegiuseppe zanotti outlet storevalentino outlet storemont blanc penmcm outletcoach factory outlet storeair jordan shoescanada goose outlet storeravens jerseysmoncler outlet onlinecurry 5 shoesed hardymichael kors outlet clearancecoach outlet onlineadidas outlet onlinekappa clothingair jordan ukcheap ray ban sunglassesmichael kors outlet onlineair maxbirkenstock sandalscanada goose salecoach outlet onlineair jordan 3uggs outletcoach outlet onlinecoach outlet storefitflops sale clearanceugg italialouboutin outletcheap handbagstoms outlet onlinehydro flask cupcoach outlet onlinecoach outlet clearancecoach outlet onlinepolo ralph lauren outletray ban sunglasseskate spade outlet onlinekate spade outlet onlineair max pa
- il 11/04/2019 08:22
true religion outlet storemichael kors outlet onlinecoach outlet onlineuggnhl jerseyscoach outlet storeralph lauren outlet onlinepolo ralph lauren outletcheap jordanscoach factory outletcardinals jerseyscanada goose coatscoach outlet storenorth face outlet onlinecamisetas futbol baratastods outlet onlinecoach outlet canadastone island salehermes bagsair jordan 14nike roshechi flat ironkate spade outlet onlinecoach factory outlet onlinekendra scottadidas outlet onlinecheap mlb jerseysprada outletsaints jerseysadidas superstarsmichael kors outlet clearancecoach handbagsadidas nmd r1canada goose coatsinstyler ionic stylerpandora charmsed hardycoach factorty outlet storecoach factory outlet onlinecoach factory outletcoach outletmac cosmeticslouis vuitton outlet onlinemcm handbagsceline outletnike air max schweizlouboutin shoesbirkenstock shoesair jordan retropolo outlet storeuggs outlet onlinecoach factory outlet onlineralph lauren polokobe 12pandora charms outlettitans jerseychrome hearts outlet storeralph lauren poloair max outletadidas yeezy boost 350nike basketball shoescanada goose outlet storemalone souliers shoesferragamo outlet storecanada goose coatsair jordan 4pandora jewelrymcm outlet storeyeezy shoesfjallraven kankenralph lauren ukconverse shoescanada goose coatscoach outlet store onlinegymshark saleyeezy shoestrue religion outletyeti tumblermac makeupcheap jordan shoessuicoke sandalspandora charms salegucci outlet onlinejordan 12nike factory storepandora charms outletkate spadenorth face outletnfl jerseyspandora jewelry outletmont blancmichael kors outlet onlinecoach outlet store onlinecoach outlet store onlinefjallraven backpacknike outlet onlinetrue religion outletcoach outlet onlinefitflops sale clearanceralph lauren polodavid yurmannike outlet storecoach outlet store online clearancegivenchy handbagsvalentino outletasics shoesyankees jerseysnike free flyknitnike outletcoach outlet storelouboutin outletsan diego chargers jerseyskobe shoestwins jerseysed hardy outletpuma shoescoach outlet storeed hardykate spade outlet onlinetomstrue religion jeans outlethermes belttrue religion jeanspandora jewelry storemichael kors outlet clearanceraiders jerseysfitflops sale clearancerolex replica watchesnike sneakersair max 2015adidas shoeschristian louboutin shoescheap ugg bootspolo ralph lauren outlet onlinetoms shoescoach factory outletbirkin handbagsadidas yeezy shoesvans shoesnike air forceadidas ultra boostnike outlettrue religion jeansjaguars jerseyfitflop saletrue religion outlet storeugg boots salemichael kors outlet clearancenba jerseyscanada goose coatsnorth face outlet storemoncler jackachristian louboutin shoestrue religion outlet storefila shoesmoncler pas chervalentino outletnike shoesadidas ultra boostindianapolis colts jerseyscoach outlet clearancembt shoescheap maui jim sunglassescanada goose coatstrue religion outletadidas outletoakley sunglasses outletcheap mbt shoescoach bagslouis vuittoncanada goosemichael kors outlet onlinekendra scottchristian louboutin salechaussures christian louboutinair jordansupreme clothingjimmy choo shoescoach outlet canadajordan shoespandora outletstone island hoodiemiu miu handbagshermes bagscoach factory outlet onlinecheap soccer jerseysrevolution 3yeezy boost 350kyrie 2nike tnair huarachecoach outlet onlinecoach outlet onlinebirkenstock outlet storecoach outletcoach handbagsralph lauren outletralph lauren outlet onlineair jordan shoesnorth face outletoff white clothingnorth face jacketspandora jewelry outletcoach outlet onlinecoach outlet onlineed hardymbt shoespolo outletcoach outlet storenba jerseys for salesupra shoesgymshark salecanada goosecowboys jerseyscoach outlet onlineair max 270valentinogucci outlet onlinekevin durant shoespolo outlet storechristian louboutin shoeskate spade handbagsceline outletcheap nfl jerseyspandora charmspandora charmsmoncler outlet onlinecazal outletmichael kors outlet clearancecoach outlet storepandora charmsmonclerbalenciaga shoescoach factory outlet onlinefitflops outletfred perrycoach outlet onlinegucci outlet onlinejordan pas chercheap air jordanscoach outlet store onlineasics running shoesconverse英国官网ugg outleteagles jerseycoach purseconverse shoesmoncler sito ufficialecoach factory outletchristian louboutin saleugg boots clearancenike maxchelsea jerseycoach outlet onlinedolce & gabbana sunglassescoach outlet onlinebirkenstocksnike tnlouboutin outletgucci outlet storesalomon shoesair maxmichael kors outlet onlineugg outlet clearancedurant shoescheap snapbacksbirkenstocksubiq shoesgiuseppe zanotti shoescanada goose outlet storecanada goose outletair maxugg bootspolo ralph lauren outlet onlinecoach factory outlet onlineugg outletphilipp plein outletpandora charms sale clearancepandora jewelry outletdavid yurmanswarovski jewelry outletcoach outlet storelacoste polo shirtscoach outlet onlineadidas yeezy boostcoach factory outletralph lauren outletconverse英国官网ugg pas cheroakley sunglasses outletcoach factory outlet onlinemiu miu shoesgymshark clothinglions jerseyscoach outlet onlinecincinnati bengals jerseydenver broncos jerseyconverse英国官网pandora charms salekate spade outlet onlinecoach outlet onlinetrue religionbuffalo bills jerseyair max shoesretro 11louboutin outletcheap jordansjets jerseyminnesota vikings jerseytrue religion jeanshydro flask lidscheap jordans for saleadidas ultra boostcoach factory outlet onlinecheap snapbacksjordan shoesbalenciaga triplesuggs outletpandora charmsbrowns jerseyshouston texans jerseysjuicy couturemoncler jacketsrolex replica watches for salecoach handbagsfitflops sale clearancecolumbia outlet storechristian louboutin outletprada outlet onlineugg bootscubs jerseysmichael kors outlet clearancevans sneakersadidas yeezy boostpatriots jerseyskobe 11under armour shoescoach factory outlet onlineprada handbagsair max 2017coach outlet onlinecanada goose jacketscoach outlet onlinejuicy coutureair max plusmaui jimcoach factory outlet onlinecoach factory outletcoach outlet onlinenike outlet storecheap jordan shoesbirkenstock outletralph lauren uknike roshe runcoach outlet canadacoach factory outlet onlinecoach outlet onlinelouboutin pas cherrolex watchesed hardy shoescheap air maxadidas neo shoesy3 shoesmichael kors outlet storeprada outletcoach factory outletadidas storecheap air jordanscoach outlet salekate spade outletcoach factory outlet onlinecoach outlet storeair max 97fitflopsnike air max 90uboutin shoespandora outletcoach outlet salecoach outlet store onlinechristian louboutin outletdavid yurman braceletnike hyperdunkugg bootsfitflops outlettrue religioncoach factory outletadidas wings shoescheap snapbacksbroncos jerseyscoach outlet onlinepandora charms sale clearancembt shoes outletnike shoesfoamposite shoesuperdry clothingdiscount oakley sunglassesyetitoms shoescoach outlet onlinepandora jewelry outletpolo ralph lauren outlet onlinecoach canada outletpandora jewelry outletsoccer jerseyssuicoke sandalskate spade outlet salekate spade outletcoach outlet onlinepandora jewelry outletpandora charms sale clearancelouboutin outletpandora jewelry canadanike outletcheap jordan shoesjordan 31red bottomsconverse shoesugg outlet storeoff-white clothingcoach factory outlettomsgiants jerseysfilaralph lauren pas cherecco outletcanada goose outletasics shoeschristian louboutin outletcoach outlet onlinecoach outlet onlinetrue religion outlet storepandora sale clearancecheap nike shoespandora charmsseahawks jerseyscoach outlet store onlinecoach outletdolce & gabbana Outletnike outlet storekate spade handbagsnobis jacketsair max 2017nike air force 1ugg bootsmichael kors bagsmichael kors outlet canadacheap mlb jerseyspolo ralph lauren outletcnaada goose outlet storemichael kors outletcoach factorty outlet storechristian louboutinjordan shoes for saletrue religion outletferragamo beltsralph lauren poloparajumpers jacketchristian louboutin outletpandora charms outletjordanschristian louboutin shoescoach outlet onlinenike sneakersmichael kors outlet canadalouboutin outletadidas outlet onlinecoach factory outlet onlineugg italiapersol sunglasseskate spade outlet onlinepackers jerseymichael kors outlet onlinepersol sunglasses saletoms outlet storeyeezy shoesfitflopsbarcelona jerseycoach outlet storeuggs canadanike outlet onlineversace clothingcoach factory outletnike outlet store onlinepandora canadaclarks shoespolo ralph lauren outletconverse shoesair jordanseattle seahawks jerseycoach outletmichael kors handbags outletlebron 13nike factory outletcoach outlet onlineoff white clothingkobe shoesred sox jerseyspittsburgh steelers jerseymulberry bags salefivefingers shoescoach factory outlet onlineguess clothingnike air max 2018cheap jordan shoeschristian louboutin outletadidas nmdpandora charmscincinnati reds jerseyscoach factory outletralph lauren outlettrue religion outletmichael kors outlet onlineferragamo outletpolo ralph lauren outlet onlinetrue religion jeansuggsnike flip-flopsconverse shoescoach outlet storeair jordan retrocoach outlet clearancepandora jewelry outletoakley sunglasses wholesalecheap jordan shoesoakley sunglasses outletfitflopspandora charmsjordan retro 11nike blazernike kd 10coach outlet clearanceair jordan shoesnike factory storeadidas nmdphillies jerseysferragamo outletcoach factorty outlet onlinecoach factory outlet onlinecanada goose outletle coq sportifbape hoodieralph lauren sale clearance ukadidas outlet storeuggs outletcoach handbags outletnike factory storecurry 4 shoescoach outlet onlineuggs outletlouboutin outletadidas slidestigers jerseysuggs outletpandora charms sale clearancegiuseppe zanotti outlet storevalentino outlet storemont blanc penmcm outletcoach factory outlet storeair jordan shoescanada goose outlet storeravens jerseysmoncler outlet onlinecurry 5 shoesed hardymichael kors outlet clearancecoach outlet onlineadidas outlet onlinekappa clothingair jordan ukcheap ray ban sunglassesmichael kors outlet onlineair maxbirkenstock sandalscanada goose salecoach outlet onlineair jordan 3uggs outletcoach outlet onlinecoach outlet storefitflops sale clearanceugg italialouboutin outletcheap handbagstoms outlet onlinehydro flask cupcoach outlet onlinecoach outlet clearancecoach outlet onlinepolo ralph lauren outletray ban sunglasseskate spade outlet onlinekate spade outlet onlineair max pa
- il 11/04/2019 08:37
Skin designed by Sally Anderson
Google
 

 

DISCLAIMER: © di NocturneAlley.org. Nocturne Alley è online dal 29/02/2004. Tutto il materiale che troverete su questo sito, tranne dove indicato diversamente, è opera dell’amministrazione. Le Fan Art e le Fan Fiction, così come le traduzioni, appartengono ai rispettivi autori e traduttori.

Creative Commons License
Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. Qualsiasi utilizzo, compresa la pubblicazione, l'archivio su altri siti, la recensione su siti pubblici eccetera, va concordato con i singoli autori, traduttori o fanartist.

Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti delle storie.
Harry Potter e tutti i personaggi della saga sono di proprietà di JK Rowling e di chiunque ne possieda i diritti. Nessuna storia pubblicata ha alcun fine di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
ATTENZIONE: tutti i personaggi di ogni storia sono MAGGIORENNI, immaginari e non hanno alcun legame con la realtà. Qualsiasi nome e riferimento a fatti o persone reali è da ritenersi ASSOLUTAMENTE casuale.
Lo script di Nocturne Alley è eFiction ed appartiene ai suoi creatori.
La traduzione di eFiction è stata realizzata dal team di Immaginifico (e modificata dall'Amministrazione di NA).
Gli avatar appartengono a PotterPuff.



Termini di Servizio | Regole