efictionefiction
efictionefiction
efictionefictionefictionefiction
eFiction
Switch Skins

Navigation


Sfoglia per


Contenuti


Recently Added
The Lady Winchester chronicles di Egle Nc17
Miei cari lettori e mie preziose lettrici, una voce a me vicina mi ha sussurrato...

Bound Skerry (by Frayach) di ludovica94 Nc17
Harry ha un segreto nascosto nella più remota delle isole Shetland

Sending letters to someone who doesn't exist di ludovica94 Pg15
Nell'estate del suo sesto anno, Harry potter riceve una lettera da un mittente...

Auror Blues di DracoMalfoy Nc17
 La storia inizia così: Draco è in una losca stanza d’albergo...

Madam Puddifoot's (di amstarsll ) di DracoMalfoy Nc17
Draco lancia una sfida e Harry la accetta

Everyone gets their own di Messalina Nc17
A quale punto della storia, quando precisamente aveva reso Draco così...

Magic London's sweetheart di Egle Nc17
“Non sai che cosa ho appena saputo.”Draco roteò gli occhi...

In a time lapse di Egle Nc17
“Ehi Sirius, ho trovato un cervellone. Scommetto che il nostro amico qui...

Mille Splendidi soli per mille oscuri mondi di Messalina Nc17
"L’incipit di quell’opera gli tornava in mente proprio adesso...

Come una fenice di Eevaa Nc17
Dopo dieci anni di reclusione nella prigione di Azkaban, il due ottobre duemilaotto...



Story of the Moment
A mali estremi, estremi incantesimi di Scarlet_Viper Nc17
L'arcano potere dell'Amortensia potrà mai annullare il risaputo astio...


Aderiamo



Adsense


Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Di: molly (Firmato) - Data: 31/01/2008 23:29 - A: Gli amici non si dicono mai 'addio'

Uh, beh dal titolo mi ero già fatta un mezzo filmino sul possibile svolgimenhto della storia ma...mi hai ribaltato tutte le certezze! che angoscia queste ff e che nervi! odio quelli che origliano e ascoltano solo metà conversazione! diamine hai fatto 30 fai 31! A parte i miei deliri(che non centrano del tutto con la ff :P) la storia mi ha spiazzata ma in modo molto piacevole. Insomma, anche Ron e Hermione hanno paura e questo li rende così tremendamente umani, perchè è come nelle favole no?gli eroi hanno paura ma fanno ciò che devono fare, in questo caso per amicizia! Che dolci, anche se nascondere la relazione a Harry non è stata proprio una mossa furba ma ...buh!| Ron ha contagiato Mione con la sua straordinaria furbizia mi sa!

Questo Harry mi da sui nervi più del solito, non per colpa tua figurati, è che odio le persone che si piangono addosso e lui esagera sempre ma...la scena in cui lui e Draco si guardono e descrivi il loro rapporto è stato..intenso, nel senso che è vero, è così, anche se a conti fatti la row li ha dotati della sessualità di due amebe imberbi, in realtà lei stessa da alcuni spunti non indifferenti!|

Complimenti, e spero in un seguito meno da taglio delle vene! 

Di: dawnraptor (Firmato) - Data: 23/10/2007 16:54 - A: Gli amici non si dicono mai 'addio'

Oh, bene, è consolante sapere che c’è un seguito a questo magnifico pezzo d’angst. Si può sperare che ci sia un lieto fine, in qualche modo. Magari un lieto fine fuori dagli schemi. Perché a volte le caratterizzazioni dei personaggi sono a due dimensioni, quando non ne hanno una soltanto, e fin troppo spesso Voldemort è un mostro e basta o, più raramente, un compagnone incompreso che si mette con Harry combattendo un crudelissimo Silente. Non che ambedue le caratterizzazioni non abbiano fascino, siamo nell’ambito della fiction più sfrenata ove tutto è possibile. Ho letto storie di entrambi i generi che ho amato moltissimo, e ogni tanto vado pure a rileggere. Però manca, manca proprio, o non ricordo d’averlo mai incontrato, un Voldemort via di mezzo, con delle solide ragioni per quello che fa, con un filo logico, non pazzo scalmanato, ma con un progetto “vero”. Non un kattivissimo, e nemmeno una puffissima macchietta, ma una persona a tutto tondo. Sì che mamma Rowling  non l’ha dipinto così, ma nemmeno tutti i vari OOC che circolano, quindi l’obiezione è respinta. Se davvero hai intenzione di scrivere una storia da questo punto di vista non posso che attenderla col fiato sospeso!

E’ un Draco molto coerente quello che ci presenti. Anche Harry è molto compreso nella sua parte. Anche i suoi amici. Tendiamo spesso a dimenticarci che si tratta di una rappresentazione di esseri che dovrebbero essere umani, quindi passibili di errori, dubbi, debolezze. Per Ron, ne abbiamo già avuto prova, quindi non dovrebbe sorprenderci più di tanto che non sia un eroe senza macchia e senza paura. Credo che a volte si senta la necessità di personaggi più umani, meno stereotipati. Penso che una situazione credibile, pur all’interno di un contesto palesemente impossibile quale è un  ‘universo Potter’, renda molto più semplice raggiungere lo scopo che ritengo principe della lettura d’evasione: l’immedesimazione in una situazione irreale atta a farci dimenticare quella reale. Detto così sembra facile.

E’ così facile che ho rinunciato a priori a scrivere delle originali, rivolgendomi alle traduzioni.  ^_^



Risposta dell’autore:

ma...ma...che posso dire?!
*si inchina*
io scrivo sotto effetto stono, praticamente (mi sento come Isaac, il pittore di Heroes...rings any bells?) quindi non mi rendo poi molto conto del risultato.
quando rileggo, alla fine, scopro di aver detto tutto ciò che volevo dire.
e questo Voldemort mi piace, perchè io non credo che i cattivi siano tutti pazzi.
alla base delle loro azioni c'è un progetto definito, una convinzione precisa di poter fare la differenza. e anche un bel po' di presunzione, secondo me, ma quella se la dividono equamente con i cosiddetti eroi, che arrogandosi il diritto di decidere cosa è giusto e cosa non lo è dimostrano altrettanta presunzione.
vabbè, ora basta con la psicanalisi: mi ritiro commossa a rileggere il commento, che mi rende tanto felice.
grazie.

Di: Lux (Firmato) - Data: 18/10/2007 16:39 - A: Gli amici non si dicono mai 'addio'

beh che dire... un po' diversa dal solito e l'amore che trionfa in sordina perchè Harry si pente di averlo rifiutato e di non averlo lì al suo fianco...

 



Risposta dell’autore: un'amara vittoria...
sarai felice di sapere però che sto lavorando su un seguito...

Di: millerna79 (Firmato) - Data: 18/10/2007 14:08 - A: Gli amici non si dicono mai 'addio'

Lo sapevo che non ci avresti abbandonate! Che bella! Ci hai donato una storia stupenda per il tuo ritorno Marty*_* E' davvero stupenda...molto triste ma piena di sentimento..ho adorato Draco quando ha cercato di convincere Harry...ho quasi sperato in cuor mio che accettasse, ma poi mi sono ricreduta, sapevo che Harry non si sarebbe mai tirato indietro, non avrebbe mai permesso che Il Male la spuntasse! Quindi complimenti e bentornata carissima, anche da parte mia..Ora vado a leggere l'altra FF che hai postato *_*..Baci baci^^

Risposta dell’autore: mi sento come se avessi vinto la lotteria...commenti come questo ti addolciscono la giornata!
grazie ^^

Di: Crosta (Firmato) - Data: 18/10/2007 00:12 - A: Gli amici non si dicono mai 'addio'

Dannatissima... Come puoi osare di scrivere una meraviglia simile? E', come dire, quello che immaginavo avrebbe potuto succedere fra loro due. Bravissima, non ho altro da dire.

Risposta dell’autore: non merito un commento tanto sentito, davvero.
ma grazie di cuore, per esserti emozionata con me.

Di: Semiramide_ (Firmato) - Data: 17/10/2007 18:45 - A: Gli amici non si dicono mai 'addio'

Oh, marty è tremendamente stupenda, cruda e vera come un pugno dello stomaco.

L'ho letta tutta d'un fiato e sono rimasta bloccata: magnifica.

Beh, che dire?

Bentornata spero di leggere altre tue fantastiche poesie!:)

baci 



Risposta dell’autore: carissima!
come sempre sei troppo buona, con me.
ma sono così contenta che ti sia piaciuta...sai, tornare non è mai facile U_U
stanotte, se tutto va bene, ne pubblicherò un'altra.
stay tuned!

Di: vahly (Firmato) - Data: 17/10/2007 18:25 - A: Gli amici non si dicono mai 'addio'

Sei crudele, lo sai? Bravissima, stupenda, ma crudele. ç__ç povero Harry (e povero Draco).
Il pezzo che forse mi ha fatto più male però non è il finale, ma "Vorrei restare qui, con te, da soli, dimenticarci Harry, Voldemort e tutto il resto, e pensare solo a noi due".
Non importa che poi abbiano ritrattato - anche perchè Harry non saprà mai che è stato solo un attimo di sbandamento. Non importa che poi abbiano deciso che per il loro amico avrebbero combattuto... l'hanno tradito nel momento stesso in cui hanno pensato che non valesse la pena restargli accanto. Non è giusto, Harry non merita questo. E loro non meritano Harry, non in quel momento.
Cosa faranno quando scopriranno che è andato da solo?
Forse soffriranno un po', forse davanti agli altri si mostreranno addolorati, ma internamente ci sarà di sicuro un momento in cui tireranno un sospiro di sollievo, in cui saranno grati di non aver dovuto partecipare alla battaglia finale. O forse non sarà così, anche se questa è la mia convinzione - e mi fa rabbia.
Il rapporto con Draco... mi piace molto, è bellissimo il modo in cui si avvicinano (per poi allontanarsi) con naturalezza, senza sbilanciarsi troppo. Oddio, forse Draco un po' si sbilancia più di quel che ci si aspetterebbe, ma non c'è niente di forzato, è perfetto così com'è... ed anche il fatto che Harry rifiuti, per quanto possa non piacermi (me soffreeee), aiuta a mantenerlo ancora IC. Per quanto non abbia sceloto lui di far parte di questa guerra, non si tirerà indietro. Non l'ha mai fatto. Per quanto come ogni ragazzo anche lui desideri essere felice con la persona che ha scoperto di amare... e che non vorrebbe vedere fra le braccia di un altro ç_ç ma lo stesso se ne autoconvince. E' tristissimo tutto ciò.
Quando Draco gli propone di andare via, per un attimo ho creduto che alla fine Harry avrebbe accettato. Lontano da tutto e da tutti, solo con il suo amore. Ovviamente non era possibile... e chissà, forse anche Draco lo sapeva, in cuor suo, quando glielo ha proposto. Certo, dirgli che la possibile egemonia del signore oscuro su tutto il mondo magico non sarebbe così terribile non è stato un grande argomento di dissuasione. Se qualcuno avesse tentato di dissuadermi così lo avrei avada kedavrizzato, probabilmente.
Insomma, io capisco i motivi di Voldemort - in parte - e concordo sul fatto che Harry non sappia neppure perchè sia nata questa guerra, né per cosa combattono il signore oscuro e i suoi mangiamorte. Ma da qui a far passare gli assassinii che compiono come legittimi un po' ce ne passa. Non che gli auror abbiano del tutto ragione, hanno dei modi crudeli e fanno una giustizia sommaria anche loro, autogiustificandosi con il fatto della guerra e del difendere la popolazione. Però una dittatura non piò mai e poi mai portare a qualcosa di buono, soprattutto se raggiunta con tali mezzi.
Senza contare che è vero, Voldemort non estinguerebbe TUTTI i mezzosangue (ma questa è una mia ipotesi, perchè lui un po' folle lo è, quindi potrebbe anche decidere di farlo), ma questo di certo provocherebbe altre lotte, a causa del malcontento dei suoi seguaci; almeno secondo me sarebbe così. Dopo aver lottato per anni per epurare il mondo magico da tutte le presenze impure, trovarsi in una situazione in cui il tuo leader accetta (seppur trattandoli da sudditi-schiavi, probabilmente) di lasciare in vita volontariamente parte dei mezzosangue, credo che un mangiamorte non vedrebbe di buon occhio la nuova situazione. E nascerebbero altri leader, forse, ed altre guerre, all'infinito.
Ovviamente concordo sul fatto che il sistema del mondo magica faccia schifo davvero, e che andrebbe migliorato. Ma dovrebbe avvenire con la collaborazione di tutti, non con la presa di posizione di un megalomane.
Il fatto che poi si rivolterebbero tutti contro Harry, invece, lo vedo assai meno probabile di un possibile miglioramento del mondo magico con il regno di Voldemort (che non sarebbe così impossibile).
Certo, forse il suo potere potrebbe spaventare qualcuno, ma più che un prossimo bersagli, diventerebbe un martire della guerra in maniera diversa. Secondo me perderebbe il controllo della sua vita, e diventerebbe un'icona, una specie di trofeo della vittoria, da esibire nelle occasioni importanti, e a nessuno importerebbero i suoi sentimenti, la sua sofferenza. Una volta vinta la guerra credo che l'unica cosa che interesserà a tutti sarà l'aspetto "eroico" di Potter, l'uomo che i loro figli studieranno sui libri di scuola e che sarà ricordato negli anni a venire. Sarebbe solo questo, non più un semplice essere umano, una persona con una sensibilità, delle emozioni, una sua privacy. Sarebbe sempre sulla gazzetta del profeta (ancora più di prima, e ce ne vuole XD) e tutti sparlerebbero della sua vita come se fosse giusto che essa sia di dominio pubblico.
Naturalmente le mie sono solo supposizioni, ma non mi trovo totalmente d'accordo con le ipotesi mosse da Draco.
Poi Draco deve anche essere convincente per trascinarselo dietro, per cui le ipotesi pessimistiche la fanno da padrone XD
Una cosa che mi ha messo tanta tristezza, poi, è la consapevolezza di Harry del fatto che sta andando a morire.
Ci ho riflettuto su parecchie volte, soprattutto prima che la Rowling smentisse le ipotesi dei fan riguardo la profezia, e per motivi personali ho avuto modo di riflettere a fondo su questo tipo di consapevolezza. Deve essere terribile, annientante. Ciononostante non molla, non si lascia abbattere. Anche se è fragile riesce a restare forte, e pronto a combattere. Non deve essere facile.
E' davvero una bella one-shot. Tantissimo angst (in questo periodo mi angoscia più del solito questo genere), ma bella sul serio.
Sono felice di leggere ancora qualcosa di tuo su questo sito, perchè sei davvero bravissima, e continuerò a ripeterlo ogni volta.
Non ho riletto il commento, per cui spero che sia decente (mentre scrivo sto guardando mia sorella di 7 anni, per cui se ci sono errori è tutta colpa sua che mi distrae XD)
Un bacione :-*

Risposta dell’autore: Credo sia il commento più bello che io abbia mai ricevuto.
Ho paurissima di te, in questo momento; hai beccato in pieno TUTTO, e dico TUTTO, quello che io volevo trasmettere.
Persino quelli che erano i miei dubbi e/o pensieri mentre scrivevo.
Ma questo è perchè tu sai ascoltare, dopotutto.
Mmm.
Sono commossa oltre ogni dire.
L'unica cosa che non condivido, nel tuo commento, è proprio la sorte di Harry dopo la guerra.
Io sono SICURA che prima o poi il governo cercherà di tenerlo sotto controllo per paura del suo potere...chissà, magari un giorno ne scriverò.
Comunque, AMO Brian.
So che non c'entra nulla, ma lo dovevo scrivere lo stesso XD
E, mondo: invidiatemi pure, perchè io ho abbracciato questa fanciulla dolcissima e pure mangiato lo zabaione con lei!

Di: Najin (Firmato) - Data: 17/10/2007 16:34 - A: Gli amici non si dicono mai 'addio'

Triste ma bella ;_; Ohhhhh finalmente sei tornata!! Io salto non tremo! e aspetto con impazienza che continui anche SWAS e che scrivi altro ^^ Baci

Risposta dell’autore: carissima!
ma grazie ^^
se tutto va bene, stasera ne avrai un'altra...

Di: salasar18 (Firmato) - Data: 17/10/2007 15:39 - A: Gli amici non si dicono mai 'addio'

Sono contenta che tu sia tornata! Sei una tra le mie preferite sul sito e che dire? Un gran bel ritorno, in tutti i sensi!

Bravissima! ^^

sal. 



Risposta dell’autore: adorata!
thank you so much.
spero entro stanotte di poter scrivere l'altra che mi ronzava in testa da un bel po', e spero ti piaccia anche quella...

Di: alicesimone (Firmato) - Data: 17/10/2007 15:02 - A: Gli amici non si dicono mai 'addio'

il discorso di draco, mi chiedi... uhm... lo trovo coerente con lui, ma ciò non toglie che io non riesca a condividerlo. e con questo non voglio dire che silente non abbia fatto le sue di cazzate, anzi. ho letto (siamo sotto l'avvertimento spoiler quindi mi lascio andare) il capitolo in cui harry vede il ricordo di piton, di quando sta parlando col preside di harry e di ciò che rappresenta. beh, in quel momento l'avrei strozzato se non fosse già morto, a parte che reputo abbia sbagliato più volte anche in passato. ciò nonostante, voldemort è un pazzo assassino, con delle idee assurde e non potranno mai essere anche le mie. ti ripeto, però... è coerente con draco, questo si.

Risposta dell’autore: uhm.
sai che c'è?
ultimamente sto pensando tantissimo a una storia scritta dal punto di vista di un 'cattivo', perchè, se ci pensi, anche il cattivo è convinto di essere nel giusto e segue i propri ideali...per lui, il 'cattivo' è il 'buono', non so se mi spiego.
questa è, diciamo, una prova generale.
e se ti sembra coerente,beh, è decisamente un buon punto di partenza.
il tuo capitolo te lo rimando presto, non temere!

Se vuoi lasciare un commento, fai il accedi oppure registrati.
Skin designed by Sally Anderson
Google
 

 

DISCLAIMER: © di NocturneAlley.org. Nocturne Alley è online dal 29/02/2004. Tutto il materiale che troverete su questo sito, tranne dove indicato diversamente, è opera dell’amministrazione. Le Fan Art e le Fan Fiction, così come le traduzioni, appartengono ai rispettivi autori e traduttori.

Creative Commons License
Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. Qualsiasi utilizzo, compresa la pubblicazione, l'archivio su altri siti, la recensione su siti pubblici eccetera, va concordato con i singoli autori, traduttori o fanartist.

Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti delle storie.
Harry Potter e tutti i personaggi della saga sono di proprietà di JK Rowling e di chiunque ne possieda i diritti. Nessuna storia pubblicata ha alcun fine di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
ATTENZIONE: tutti i personaggi di ogni storia sono MAGGIORENNI, immaginari e non hanno alcun legame con la realtà. Qualsiasi nome e riferimento a fatti o persone reali è da ritenersi ASSOLUTAMENTE casuale.
Lo script di Nocturne Alley è eFiction ed appartiene ai suoi creatori.
La traduzione di eFiction è stata realizzata dal team di Immaginifico (e modificata dall'Amministrazione di NA).
Gli avatar appartengono a PotterPuff.



Termini di Servizio | Regole