efictionefiction
efictionefiction
efictionefictionefictionefiction
eFiction
Switch Skins

Navigation


Sfoglia per


Contenuti


Recently Added
Stai lontano dai Potter di shittyvalentine Pg
La prima cosa che suo padre gli aveva detto, appena dopo aver ricevuto la lettera...

Autumn di Lux Pg13
"Harry sorrise rilassato sedendosi sulla panchina di plastica al suo fianco...

Né un trofeo, né un gioco [1912] di Vespertilla Nc17
Newt ha una cotta segreta per il professor Dumbledore. Il punto è che...

Toujours pur di Vera Lynn Nc17
"Malfoy non confesserebbe mai la verità al nemico, e per lui siamo...

Come una fenice di Eevaa Nc17
Trovò il coraggio di alzare la testa, riflettendosi così nelle...

Paws of Fury (di Veritas03) di lilyj Nc17
"Urli, ti infuri… la tua rabbia è insignificante. Niente più del miagolare...

I Walk the line di Lux Nc17
Quando il giovanissimo mago sollevò il capo, il cacciatore poté...

Un po' di calma di Jenevieve Nc17
Sono passati otto anni dalla fine della seconda guerra magica, la magia oscura...

LONDON 1888 di Demonsg Nc17
 in una londra nebbiosa e per bene si insinua White chapel, un quartiere...

The Knight Moves by suitesamba di sunbliss R
Harry e Severus si rincontrano dopo un paio d’anni dalla fine della guerra...



Story of the Moment
Autumn di Lux Pg13
"Harry sorrise rilassato sedendosi sulla panchina di plastica al suo fianco...


Aderiamo



Adsense


Nome utente: artemisia
Vero nome: Nicoletta
Iscritto dal: 30/04/2008
Status: Utente
Bio:

Sesso: Femmina
Casa di Hogwarts: Ravenclaw
[Denuncia]
Commenti di artemisia
 
 
Rating: Nc17
Trama: Slash. Oscenità allo stato puro. La tensione di sei anni viene raccolta per arrivare finalmente ad una conclusione. Harry dominante.
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Angst, Dark - Avvertimenti: Linguaggio, OOC, PWP, Sesso descrittivo, Violenza descrittiva
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 1412
Pubblicata il: 25/04/2005 - Aggiornata il: 25/04/2005 - Questa storia è stata letta 4904 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 22/06/2008 - A: Capitolo 1: Flashpoint

Potente. E' l'aggettivo che mi è subito balzato in testa.
Il linguaggio è esplicito, ma tradotto in modo da renderlo potente ed estremamente evocativo.
Hai reso alla perfezione l'urgenza, la brama di possesso, ho sussultato ad ogni "mio",la rivendicazione che cadenza tutte le eccitanti sollecitazioni.
Sei troppo brava Lori!
Grazie per l'ennesima bellissima traduzione!

Risposta dell’autore: Ti ringrazio tantissimo, i tuoi complimenti mi hanno fatto davvero piacere.
E' una storia molto particolare, sono felice di sentire che la traduzione le rende giustizia ^_^

 
 
Rating: Nc17
Trama: La perversione di Draco è rivelata. Quasi una PWP.
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Blaise Zabini, Draco Malfoy, Harry Potter, Neville Paciock (Neville Longbottom), Ron Weasley, Seamus Finnigan
Generi: Erotico, Romantico - Avvertimenti: Esibizionismo/Voyeurismo, Linguaggio, Post libro 5, Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 5299
Pubblicata il: 25/04/2005 - Aggiornata il: 25/04/2005 - Questa storia è stata letta 7769 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 18/05/2008 - A: Capitolo 1: Corruptela Vox

Ossignur! Lo sapevo che a 30 anni non fa bene giocare con le coronarie!!!
Ok, respira Arte, respira e asciuga quei lacrimoni che son venuti fuori sul finale e cerca di articolare un qualche commento a questa shot SUBLIME!
Di regola non ero proprio una appassionata di one-shot, ma devo ammettere che qui sono tantissimi i gioiellini che mi hanno fatto cambiare idea. E' estremamente difficile costruire uno scenario, caratterizzarlo, arricchirlo di sentimenti, sensazioni, emozioni e sviluppo di una vicenda, nello spazio di un solo ed unico capitolo. Tante storie lette qui ci riescono e questa non fa eccezione, anzi è una reginetta!
Posti i miei più fervidi e sinceri complimenti all'autrice, che è bravissima, ti voglio riportare ciò che ho provato leggendo la tua traduzione.
E' uno dei tuoi primi passi da traduttrice e, anche se non l'avessi specificato, non si nota affatto. Altro che primi passi, questa è una corsa a perdifiato verso la perfezione!!! Io non ero più davanti al pc, ero proprio lì, nel dormitorio Grifondoro. E nel pieno della storia, quando da lettrice trattengo il respiro ed arrossisco emozionata, tutta mescolata internamente, sono sorpresa di scoprire che quelle non sono le uniche emozioni che ciò che leggo, e in parte vivo, mi sta trasmettendo. Sento vibrare la sofferenza di Harry, per non poter sfogare le sue emozioni (Draco è legato concretamente, ma anche il povero Harry è bloccato dalla certezza di essere l'unico ad amare, e non ha possibilità di azione, tranne che su se stesso). Sento anche Draco e il suo struggente desiderio di essere anche amato, oltre che portato al di là dell'estasi dai sussuri serpentesi. Nei momenti più tremendamente caldi, sei riuscita ad utilizzare uno stile e delle parole che hanno riportato uno scenario emotivamente complesso, variegato e stratificato. E il finale? Dolce, ma non stucchevole. Sincero. Vero. Vivo. Liberatorio. E tanto, tanto commovente.
Mi hai scavato nel profondo, davvero.

Grazie.

Risposta dell’autore: Sai, anche io, come tutti, ho una serie di caratteristiche che mi fanno preferire un certo genere di storie piuttosto che un altro, però devo ammettere che tra queste non c'è alcun criterio di lunghezza. Non ho una spiccata preferenza per le longfic, come molti, o per le drabble, come altre. Ci sono shot che ho adorato alla follia tanto quanto storie di 100.000 e più parole. Secondo me alla fine l'importante è cosa racconti, non quante pagine ci metti. Ci sono alcune drabble di 100 parole che mi hanno lasciato dentro tanto quanto storie di 20 e passa capitoli ^_^
Ti ringrazio tantissimo per i complimenti alla traduzione, anche se confesso senza alcuna vergogna di averla rivista più di una volta. Quando ho cominciato partivo quasi da zero con l'inglese e soprattutto non avevo nessuno che mi aiutasse. Poi, con il tempo, venendo a contatto con altre traduttrici e soprattutto con la mia amata beta ho imparato tantissimo, e siccome amo tanto queste vecchie storie, mi è sembrato giusto rimettere a posto quelle parti che non avevo saputo tradurre abbastanza bene. Un po' maniaco compulsivo, mi rendo conto, ma sono fatta così ;-)
Adoro questa storia perchè, pur essendo una delle scene più eccitanti che abbia mai letto, non manca d'emozione, tutt'altro. L'emozione qui dentro è talmente forte che, come hai scritto nella tua bellissima splendida frase, ti scava nel profondo.
Ti ringrazio di cuore per questo meraviglioso commento, mi hai reso davvero felice ♥

 
 
Rating: R
Trama: È la festa di fine anno. Il momento per le rivelazioni.
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Blaise Zabini, Draco Malfoy, Gregory Goyle, Harry Potter, Hermione Granger, Millicent Bulstrode, Neville Paciock (Neville Longbottom), Pansy Parkinson, Ron Weasley, Vincent Tiger (Vincent Crabbe)
Generi: Comico, Romantico - Avvertimenti: Linguaggio, Post libro 5
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 5051
Pubblicata il: 25/04/2005 - Aggiornata il: 25/04/2005 - Questa storia è stata letta 6968 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 18/05/2008 - A: Capitolo 1: Alleged Inebriation

Si può morire dal ridere?
In realtà, non credo.
Però io non lo sapevo e ho rischiato grosso!!

Quant'è travolgente il ritmo di questa storia. I protagonisti sono Draco ed Harry, ma c'è davvero posto per tutti! I siparietti comici dei Serpeverde sono impagabili! Non ce n'è uno che non sia esilarante!
Si può aver voglia di dare il cinque a Millicent per il savoir faire di lasciar cadere il fazzolezzo di seta vicino alla mano di Draco, quando lui sbava perdutamente? Oh, sì, e pazienza se normalmente non è proprio un personaggio dotato di ironia, qui è stata smontata e rimontata ad arte! Pochi tocchi e il senso di cameratismo balza all'occhio!
Grande Constant Vigilance!
Grande Lori, sempre immensa nelle tue dichiarazioni d'amore (non si possono chiamare banalmente traduzioni, troppo rigidamente riduttivo)!
Tu POSSIEDI ciò che traduci. E non è mica roba da poco, eh!

Risposta dell’autore: E dai, confessa. Dillo, che hai deciso di farmi arrossire!
Io per sicurezza arrossisco sul serio.
Non so che dire, oggi mi hai davvero 'coccolata' con questi tuoi commenti. Temo che un "grazie" non basti.
Quanto alla storia, hai proprio ragione. I Serpeverde sono comprimari di lusso, non c'è che dire!
Un abbraccio, e spero a presto.

 
 
Rating: Nc17
Trama: Draco vede qualcosa che frantuma la sua concezione della verità e lo indirizza su un percorso differente. Harry perde il suo amore a causa dell’oscuro ma trova l’amicizia e forse qualcosa in più tra le braccia del suo nemico.
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Blaise Zabini, Draco Malfoy, Harry Potter, Quasi tutti
Generi: Angst, Drammatico, Romantico - Avvertimenti: Linguaggio, Morte di un personaggio secondario, Post libro 5, Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 31 - Conclusa: - Numero di parole : 34399
Pubblicata il: 03/05/2005 - Aggiornata il: 29/09/2005 - Questa storia è stata letta 71585 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 08/05/2008 - A: Capitolo 31: 30-Memories - New and Old

Ammetto che, all'inizio, i differenti POV non mi hanno entusiasmata. Sicuramente non aver mai letto una storia di questo tipo ha inciso nel mio iniziale sentire. Però era tradotta così bene, i personaggi in effetti mi parlavano e così sono andata avanti fiduciosa. E' bastato poco per entrare nella storia, è bastato poco per convincermi che una storia "così" è in realtà bellissima e ti permette di vivere i momenti importanti che vi sono descritti in maniera totale, completa, in ogni sfaccettatura e sfumatura. E' una fic che scorre veloce, non si sofferma sulla nascita e lo sviluppo dei sentimenti, sia di amore che di amicizia, che non sono chiaramente i punti focali. La concentrazione è posta su piccoli quadri, singoli attimi di un giorno che diventa importante, la risoluzione di un momento e il ragionamento che sta dietro. Come hai reso vividi questi pensieri, come li hai resi semplici e naturali!Quello che più mi ha affascinata nel tuo splendido lavoro, è stato il fatto che sei riuscita ad entrare talmente nella mente dell'autrice e, tramite lei, nel cuore dei suoi personaggi, che di capitolo in capitolo e quindi, di protagonista in protagonista, la traduzione varia leggermente, a volte quasi in maniera impercettibile, ma comunque sempre presente. E' la tua estrema cura, il tocco che dai, l'anima della tua traduzione. In definitiva è una fanfic molto bella, con un buon ritmo, una deliziosa alternanza di vivacità e momenti più cupi ed è impreziosita dalla traduzione precisa e amorevole, per la quale ti ringrazio.

Ah. proprio in viurtù del fatto che oggi non è il primo aprile, sono cascata nello scherzo come una pera cotta. Sono inorridita, come la stucchevole ma adorabile (forse quando avevo 7 anni, adesso mi urta un po', mi sembra una vecchia nanetta) Shirley Temple mi sono messa graziosamente una mano sulla bocca. Il gesto che ho fatto scorrendo in fondo e scoprendo lo scherzo, è stato molto meno signorile, e sono certa che non sia mai stato compreso nel repertorio di Shirley!

Risposta dell’autore:

Innanzitutto ci tengo a ringraziarti di cuore: non mi capita più tanto spesso di ricevere recensioni per questa storia, ma ogni volta che succede sono felicissima. In un certo senso potrei dire che è la prima storia a capitoli che ho tradotto con una certa consapevolezza di quello che facevo, e quindi le sono particolarmente legata.
Al contrario di te, la primissima cosa che mi ha affascinato è stata proprio la struttura complessa della storia. Perchè qui non è una semplice alternanza di POV, si tratta di POV alterni con sovrapposizione temporale, cosa che non capita spesso di vedere, tutt'altro. L'alternativa sarebbe stata o raccontare due o tre volte lo stesso identico pezzo da parte di più personaggi, che in una storia comunque lunga secondo me avrebbe finito per essere pesante, oppure perdere del tutto la sovrapposizione e raccontare scene consequenziali, ma a quel punto si sarebbe persa la visione poliedrica di quello che accadeva. E invece Cassy, non so nemmeno immaginare come, ha ideato questa struttura che è stata un vero delirio da tradurre (con i tempi verbali che partono al passato remoto e scivolano pian piano fino al presente, e a volte anche al futuro o al condizionale), ma che rende l'idea di continuità della storia, di moto degli eventi, come pochissime altre che ho avuto il piacere di leggere nella vita.
Va da sé che ho apprezzato infinitamente i complimenti che mi hai fatto. Per un traduttore sentirsi dire che è entrato nella storia senza stravolgerla, ma anzi, riportandola fedelmente, è senz'altro la soddisfazione più grande.
Ti ringrazio ancora di cuore!

 
 
Rating: Pg
Trama: Harry ricorda.
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Harry Potter
Generi: Angst - Avvertimenti: Drabble (100)
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 190
Pubblicata il: 20/05/2005 - Aggiornata il: 20/05/2005 - Questa storia è stata letta 1358 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 18/05/2008 - A: Capitolo 1: Photo

Colpita e affondata.
Non una parola in più e non una parola in meno.
C'è tutto. Una adorabile mazzata.

Risposta dell’autore: Come darti torto, splendida definizione ;-)
La traduttrice offre un abbraccio consolatorio ^_^

 
 
Rating: R
Trama: Questa è sicuramente una delle storie più soft di Constant Vigilance, della quale peraltro mi sono innamorata a prima vista. È stata un inferno da tradurre, ma credo ne sia valsa la pena.
Recensite, gente!
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Romantico - Avvertimenti: Post libro 4
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 5580
Pubblicata il: 23/05/2005 - Aggiornata il: 23/05/2005 - Questa storia è stata letta 6635 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 18/05/2008 - A: Capitolo 1: Becoming Bestial

Pura emozione.
Pura emozione che ti avvolge, ti seduce e ti porta via, fino alle parole finali.
Che storia potente e inebriante.
Ci vorrebbe un vocabolario di nuovi aggettivi, coniati apposta per quello che la meravigliosa Constant Vigilance ha scritto.
Non descrive l'amore, ma te lo fa vivere. Te lo insinua sotto la pelle, lo fa strisciare fino al cuore e lo fa suo. Insieme ad Harry e Draco, che entrano in contatto con il loro io più vero e ci trovano l'altro.
Ogni loro gesto, ogni loro lacrima, ogni loro sussuro, racconta una storia che, in un turbine porta al termine. La parola fine non può arginare l'emotività travolgente, eppure è così ... pacificante? Esiste un vocabolo simile? Tutto è al posto giusto, proprio dove dovrebbe essere.
E tu giochi un ruolo insostituibile. Perchè se Constant Vigilance ha scritto questo capolavoro in Inglese, tu l'hai riscritta in Italiano. Condendolo con la tua sensibilità, il tuo stile, la tua impronta. E' una semplice traduzione quell'insieme fluido di parole, che si stringono in una storia, e ti prendono per mano? No, è un'altra cosa. Più grande e più bella.
Sei tu Grace.
E basta.

Risposta dell’autore: (Non provo neanche più a scusarmi per i miei tempi di risposta vergognosi. Però giuro, davvero, ricevere recensioni è un piacere indescrivibile. È solo che non sempre ce la faccio ad arrivare dappertutto. Perdonata? *flapflap*)\r\n\r\nSappi che sono molto, molto fiera di aver ricevuto un commento così bello. Soprattutto perché rendo omaggio ad una delle storie di Lara che amo di più al mondo, ma anche perché contiene un apprezzamento che non ha davvero prezzo per una traduttrice: il fatto di aver conservato la natura originale della storia senza limitarsi ad una trasposizione meccanica, ma lasciando quella traccia infinitesimale che mi permette non solo di vivere di luce riflessa, ma di fare di questa storia qualcosa di più “mio”.\r\nChe non è una cosa da poco, visto quanto amo sfacciatamente i personaggi di questa storia e il loro modo guardingo e complicato di avvicinarsi l’uno all’altro. Esattamente come farebbero due adolescenti. Esattamente come farebbero due animali selvaggi.\r\nTi ringrazio di cuore, davvero, e alla prossima!

 
 
Rating: Nc17
Trama: Vincent lancia un incantesimo di ingrossamento…sulla persona sbagliata. (L'autrice ha già completato la storia e sono otto capitoli di sghignazzate inconsulte, corredati dalla lemon più oscenamente bizzarra della storia. Abbiate fede, prometto di aggiornare regolarmente almeno una volta alla settimana!)
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Comico, Romantico - Avvertimenti: Linguaggio, Sesso estremo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 8 - Conclusa: - Numero di parole : 21853
Pubblicata il: 23/05/2005 - Aggiornata il: 11/07/2005 - Questa storia è stata letta 52397 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 07/05/2008 - A: Capitolo 1: Engorgio - capitolo I

Eh, eh, rieccomi qui! Pensavi mica che dopo Gold Tinted Spectacles io mi defilassi!! Questa meravigliosa traduzione rinforza la mia opinione sulla tua bravura!! Deve essere stato difficilissimo rendere l'umorismo e la (splendida) sboccata simpatia dei primi capitoli, ma visto che si ride di gusto il risultato è ovviamente perfetto! Io ametto di essere una neofita nel mondo delle fic, vengo da EFP, nel quale stavo per gettare la spugna: c'erano davvvero poche (termine usato consapevolmente in modo eufemistico)fic ben fatte, originali e soprattutto scritte in italiano (ora, io non pretendo Pirandello o D'Annunzio, ma almeno una grammatica decente) poi mi sono imbattuta in una Draco/Harry (e che Draco/Harry, era Underwater Light, mica una qualsiasi). Ammetto la mia diffidenza, immaginavo che ci fosse solo sesso buttato lì come pretesto. Che è successo? Che ho abbandonato EFP e le sue scorbutiche admin e mi sono votata a Nocturnealley anima e cuore! Qui ci sono i sentimenti, i palpiti e, beh, anche tanto meraviglioso sesso! Questo è un esempio calzante, tutto ruota intorno ad un "grosso uccello" e ad una Hogwarts in piena crisi ormonale! E la tua traduzione rende anche le battute più triviali ... divertenti e quasi non volgari, sono talmente naturali e genuine che si scoppia a ridere, ci si rotola letteralmente dal ridere, altro che scandalizzarsi. Ed in mezzo a tutto questa eccitazione, con cenni mirati ed azzeccatissimi, ecco che Draco viene svelato come insicuro e affamato di affetto ed Harry come un romantico eroe un po' dimesso, ansioso di sperimentare nuovi sentimenti e ... dimensioni!
Anche quando i due si cimentano con le delizie dell'extralarge, benchè le descrizioni siano dettagliate in maniera quasi imbarazzante, tu fai in modo che la narrazione scorra fluida e leggera, che le parole diventino immagini, immagini tremendamente hot, e che quello che potrebbe apparire come una immane scopata, diventi anche un atto d'amore. Anche perchè con tutto quel dolore...
Sarà stata una fatica Tradurre, sarà stata una fatica Betare, ed io, dal mio piccolo, Ti e Vi ringrazio sinceramente, perchè ne è davvero valsa la pena!

Risposta dell’autore: Intanto, più che mai, benvenuta. Sappi che nessuno meglio di me (e della mia beta) ti può capire. Non abbiamo nulla contro il sito in generale, ma siamo fuggite anni fa da EFP per ragioni personali e comprendiamo benissimo i tuoi motivi.
Ho un amore particolare per questa storia, anche perché è la prima fanfiction a capitoli che mi sono azzardata a tradurre. Ho conosciuto la sua autrice favolosa grazie a Lori, e quando mi sono imbattuta in questa storia sono impazzita. È allegra, scanzonata, sfacciata e deliziosamente volgare, il che sarebbe bastato a farmi perdere la testa. Ma per di più è anche schifosamente romantica e dolce, e questa per il mio cuore di panna è stata l’esca più grande. Confesso che non è stato facile lavorare su questa storia, sia perché era la prima volta che lavoravo su un racconto diviso in più parti, sia perché, lo confesso candidamente, Constant Vigilance NON È merce da principianti. Ma è anche stato divertentissimo, soprattutto perché ho un amore viscerale per Draco in versione acido-sarcastica e capricciosa.
Ti ringrazio di cuore, non ti nascondo che commenti come i tuoi fanno bene al cuore e all’autostima: trovare un lettore che non si limita a godersi la storia, ma non si dimentica mai di avere davanti una traduzione è rincuorante. Intanto perché l’autore originale merita il massimo riconoscimento possibile, ed è giusto che i lettori si ricordino sempre chi è la mente geniale dietro frasi, descrizioni e sentimenti. E secondo, ma non meno importante, veder riconoscere il proprio “lavoro” di traduttori con così tante belle parole è il regalo più bello.
Che altro aggiungere, se non, di nuovo, benevenuta?
Stavo per consigliarti di andare a saccheggiare l’account della mia beta, ma ho visto dai tuoi preferiti che te la sei cavata benissimo da sola… ;-) E mi fa anche molto piacere che fra le storie che ti piacciono di più ci sia anche “Secrets”!
A presto allora, e grazie ancora!

 
 
Rating: Nc17
Trama: Non tutti i Grifondoro sono quello che sembrano. Più che mai se stringono curiose amicizie con le persone più improbabili…
Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Blaise Zabini, Draco Malfoy, Harry Potter, Hermione Granger, Neville Paciock (Neville Longbottom), Ron Weasley
Generi: Romantico - Avvertimenti: Post libro 5, Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 2 - Conclusa: - Numero di parole : 13485
Pubblicata il: 02/07/2005 - Aggiornata il: 02/07/2005 - Questa storia è stata letta 8832 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 14/08/2008 - A: Capitolo 1: I gufi non sono quello che sembrano

So che una storia così meriterebbe un commento più approfondito. A me piange il cuore, anche perchè io sono prolissa e sbrodolo parole con passione nei miei commenti. Ma non ho davvero tempo questa sera! Quindi mi autoinfliggo un incantesimo supersintetizzante:

Grace sei un maledetto genio!
E con questi primi passi avevi già iniziato a dimostrare il tuo valore!

Troppi.Vestiti. Eccezionale!

Mi inchino, Nicky.

Risposta dell’autore: Credimi, ogni più piccolo commento a questa vecchia, vecchissima storia riesce sempre a strapparmi un sorriso, quindi non preoccuparti. Se poi il commento è tuo… confesso che mi stai viziando un po’: ogni volta che trovo due righe lasciate da te c’è sempre quel pizzico di valore aggiunto in più che mi riempie sempre di un certo orgoglio. Ti ringrazio di tutto cuore e ti abbraccio!

 
 
Rating: Nc17
Trama: Com’è che nel mondo dei maghi niente è davvero come sembra? (Buon Compleanno Lori...)
Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Blaise Zabini, Dean Thomas, Draco Malfoy, Harry Potter, Hermione Granger, Pansy Parkinson, Ron Weasley, Seamus Finnigan
Generi: Romantico, Erotico - Avvertimenti: Nessuno
Sfida : Nessuno
Serie: I cinque sensi, Natale e dintorni
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 10056
Pubblicata il: 20/12/2005 - Aggiornata il: 20/12/2005 - Questa storia è stata letta 5967 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 10/08/2008 - A: Capitolo 1: Non toccarmi...

Che bello leggere una storia partorita proprio dalla testolina di Grace! Adoro il tuo talento nel tradurre, proprio perchè raggiungi risultati talmente intensi da elevare il significato stesso della parola traduzione. Leggendo quello che scrivi con le tue manine, arrivo a comprendere da dove derivi una parte delle tue capacità: una profonda e dichiarata sensibilità.
Questa storia è dolce e sensuale, nonchè davvero originale. Dalle prime litigate tra Harry e Draco sembra chiaro che la ricerca dello scontro fisico per motivi meramente futili, non sia altro che il tentavivo di placare una fame fisica e mentale, un bisogno di possedere l'altro, anche a costo di distruggerlo con violenza.
I sentimenti di Draco ed Harry sono così passionali e travolgenti che ogni loro azione risulta impulsiva, carica di tensione e di urgenza. Ci vogliono le stimolazioni di due tatuaggi geniali e birichini, per far capire loro che c'è un altro modo per stare insieme senza scatenarsi in una rissa. Il bisogno di stare abbracciati è l'elemento che più amo, così come Harry che si trascina Draco sul torace per leggere insieme la lettera del ... Santa Freckles Klaus! Le piccole attenzioni dimostrano molto di più dei gesti eclatanti!
E non sono necessarie dichiarazioni o spiegazioni, non è necessario sapere cosa accadrà, perchè la storia è meravigliosa così, sospesa come un fiocco di neve ma, al contrario della neve, non è affatto ovattata, urla con potenza dentro a chi la legge.
Gli amici sono il motore dell'intera vicenda, sono simpatici e collaborativi, però io ero talmente concentrata sugli sviluppi della tensione tra i due protagonisti che, oltre a plaudere per la loro unità e amicizia, li ho poi considerati dei semplici gregari di ciò che si andava dipanando!
Grande Grace! Come sempre e più di sempre. Perchè questa volta i complimenti sono al quadrato!
Grazie Grace! GG, sembra fatto apposta, un motivo ci sarà...

Molto appagata,
Nicky.

Risposta dell’autore: Al gattone di prima, oltre ad avergli fatto mille grattini dietro le orecchie, hanno anche portato una bella ciotola di latte fresco. Capiscimi a me… ;-)\r\nCosì non vale. Non posso neanche far finta di essere ritrosa e timida. Ho questa fastidiosa coda di pavone che si è drizzata come una chiara dimostrazione di invidia del pene, e ora sono costretta a sventolarla almeno dieci minuti, perché commenti così, andiamo, non possono provocare una reazione misurata!\r\nLa verità è che amo molto questa storia. Mi è piaciuto progettarla, scriverla, correggerla, lavorarci finché non è diventata quello che volevo. Che poi io abbia questa idea un po’ hippy del fatto che resteranno tutti amici e cresceranno e continueranno a stare insieme, perfino quelli che hanno cercato di fare la pelle agli altri durante la guerra, beh, questa è un’altra faccenda. È un difetto di fabbricazione che non ha fatto che aggravarsi per colpa delle storie di Olivia, di Pir8fancier e di tante altre.\r\nQuanto alla storia in sé… la verità è che questi due Harry e Draco sono imbecilli quasi quanto quelli di “Parce que”. Da soli non avrebbero mai, mai capito, e meno male che San Weasley ci ha messo una pezza!\r\nTi ringrazio infinitamente, commenti come il tuo valgono tanto oro quanto pesano (durano?) e fanno meraviglie all’autostima. Anche all’ego, se è solo per quello, anche se tutto sommato il mio ego non creo abbia bisogno di essere pompato più di così… ;-)\r\nTi abbraccio forte e alla prossima!

 
 
Rating: Nc17
Trama: Per Harry il sesto anno se n’è andato com’è venuto e una parte di lui è rimasta latente, nascosta per via di ciò che sa e di tutto ciò che ha visto. Quando il suo settimo anno comincia, si scopre alla ricerca di qualcosa. Non è sicuro di cosa sia, ma sa che è là fuori, da qualche parte. Le cose cominciano a farsi interessanti quando viene coinvolto Draco Malfoy.
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter, Quasi tutti
Generi: Azione/Avventura, Erotico, Romantico - Avvertimenti: Creature-fic, Post libro 5
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 40 - Conclusa: - Numero di parole : 172885
Pubblicata il: 19/01/2006 - Aggiornata il: 27/05/2007 - Questa storia è stata letta 254114 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 06/05/2008 - A: Capitolo 1: 01 - Un inizio

Chissà se leggerai mai questa recensione, dopo così tanto tempo...
Che meraviglia! Una storia lunghissima, proprio come piacciono a me! Avvincente, appassionante, romantica! Mi unisco al coro di complimenti perchè questa fic mi ha davvero catturata!
Draco è favoloso, protettivo e tenero e il legame, l'unione con l'Hecatemus è un ottima ragione per spiegare il suo cambiamento radicale, in modo da non risultare assolutamente fastidioso anche quando sparge miele e dolcezze verso Harry.
Harry è tenerissimo, aggrappato a Draco ma tenace, coraggioso e divertente.
Il legame tra i due, che spesso si fondono in un'unico nucleo, è il centro della storia ed è un elemento fantastico! In parte per l'assoluta originalità e per fantasia ed in parte per l'intensità con cui vengono descritti i loro sentimenti, quello che provano, quello che vivono. La furia di Draco, la fatica di Harry, l'ansia di Draco, la consapelozza di Harry. E poi, quando tutto sembra aver trovato un suo posto, quando lo sviluppo degli eventi rischia di diventare un po' troppo statico, ecco che, come nei migliori colpi di scena tutto precipita. I ruoli si invertono, l'intensità delle descrizioni raggiunge vette inaspettate, sfiorandoti il cuore. Io ero letteralmente disperata! E' questa la forza del racconto: è lungo il giusto per intrappolarti ed è così bello che rimani invischiata dentro, muovendoti attorno a quel legame così delicato e solido, a quelle barriere che proteggono dalla magia (ma che assomigliano tanto alle difese che ognuno di noi si costruisce nei confronti del mondo), ai "ti amo" sussurrati, a quelli urlati e a quelli pronunciati in silenzio.
Sì, forse c'è qualche imperfezione legata alla trama, ma è decisamente irrilevante, dato l'ottimo risultato.
E' scritto benissimo, in maniera vivida, brillante e coinvolgente: una traduzione con i fiocchi!!! La mia ammirazione mi costringe ad inchinarmi! Ti ringrazio ( e con te la beta, bravissima)per due ragioni. Innanzi tutto per la tua capacità di traduttrice, che ci restituisce una long-fic impeccabile, che rapisce grazie proprio alla qualità della scrittura che fa vivere ciò che esce dalla pagina. La seconda ragione di gratitudine, è dovuta al fatto che tu abbia condiviso con noi il tuo amore per questa storia, regalandoci l'opportunità di leggerla e di innamorarcene un po'! Tradurre è un lavoro immenso, faticoso ed essenzialmente un atto di affetto per i lettori, ti ringrazio per questo regalo, nel quale, sono certa, ci sia tantissimo della tua personalità!

Risposta dell’autore:

Questi sono i momenti in cui sono grata per le email di notifica che avvisano gli autori ogni volta che ricevono un nuovo commento: mi sarei mangiata le mani se mi fossi persa la tua recensione!
Intanto grazie, di tutto cuore. Non capita spesso di ricevere un commento così articolato, complesso e onnicomprensivo, senza che sia un romanzo che spesso si limita a riassumere i contenuti della storia. Nel tuo caso invece è proprio di un intervento di critica vera e propria, e si tratta di merce talmente rara che finisco sempre per commuovermi!
Scherzi a parte, le tue parole mi hanno fatto un gran piacere. Intanto perchè, come hai perfettamente colto tu, io sono davvero innamorata di questa storia, e poterla condividere con i lettori e soprattutto trovare altri estimatori come me è stato davvero uno dei regali più belli. E poi, lo ammetto senza vergogna, ricevere complimenti ed apprezzamenti fa sempre un gran bene all'ego... ;-)
Grazie di cuore per il tempo che hai dedicato a commentare la mia traduzione, e spero di ritrovarti ancora qui su NA! Un abbraccio!

 
 
Rating: Pg
Trama: Harry ha coraggio a sufficienza. E Draco?
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Angst, Romantico - Avvertimenti: Nessuno
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 5676
Pubblicata il: 15/02/2006 - Aggiornata il: 15/02/2006 - Questa storia è stata letta 3726 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 18/05/2008 - A: Capitolo 1: One Week

L'apoteosi della tenerezza!!! Che Harry meraviglioso, timido ed intraprendente allo stesso tempo! Così ben caratterizzato, con i sorrisi timidi, i sorrisi tristi, i sorrisi solari, i rossori, le espressioni speranzose e quelle gioiose, i saltelli felici, la delusione e la speranza.
E grande, meravigliosa Hogwarts, che diventa lo specchio delle emozioni di Harry, con tutti gli studenti inconsapevolmente soggiogati dal ciò che prova colui che li ha salvati da Voldemort.
Davvero bella l'immagine di una scuola profondamente solidale con Harry che, con ostinazione, cerca di guadagnare finalmente un po' di serenità per se stesso!!!
Il povero Draco, in fase stupidamente negazionista, non ha davvero alcuna possibilità!
Il discorso di Pancy è da recitare ad alta voce: appassionato, incazzato, vero ed illuminante!
Tu Lori sai davvero dare voce a ciò che scrive Constant Vigilance!!!!
Graziegraziegrazie, e scriverlo così è un omaggio a CV e a te!!!

Risposta dell’autore:

Sono io che ringrazio te, mi hai fatto un bellissimo complimento ♥
Se non sei ancora stata da quelle parti, ti posso assicurare che Grace non è da meno.
La cosa che mi fa impazzire di questa storia è che per quanto questo Harry 'faccia la parte' di quello timido e insicuro, in realtà è proprio lui che ha il coraggio di esporsi, di soffrire anche, di rischiare il tutto per tutto per conquistarsi l'affetto del ragazzo che ama. Se non è da Grifondoro questo...
Il discorso di Pansy è meraviglioso, come darti torto. E' un po' la ciliegina sulla torta di questa storia ^_^
Un bacione, e grazie ancora.

 
 
Rating: Nc17
Trama: Un amore che nasce al buio, e nel buio cresce. Fino a vincere le ipocrisie della luce.
Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Erotico, Romantico - Avvertimenti: OOC
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 8 - Conclusa: - Numero di parole : 10331
Pubblicata il: 01/10/2006 - Aggiornata il: 21/10/2006 - Questa storia è stata letta 14898 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 04/05/2008 - A: Capitolo 8: dolce principe

Oh cielo! Quanto è intensa, profonda, le parole ti entrano dentro, si scavano una strada che porta dritta al cuore...non ho molte parole per descrivere cosa ho provato leggendo questa..no, non è una fanfic, è sentimento, puro e semplice sentimento che scorre e travolge. Ti ringrazio, per l'intensa emozione, per lo stupore che si prova di fronte all'amore, dirompente, celato, inafferrabile. Grazie, semplicemente.

 
 
Rating: Nc17
Trama: Per impedire che il mondo magico cada nelle grinfie malvagie del Signore Oscuro, il giovane, intrepido eroe Harry Potter si lancia in una pericolosissima impresa: infiltrarsi a Palazzo Malfoy ed estorcere delle informazioni a Draco, usando un metodo decisamente poco ortodosso.
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Blaise Zabini, Draco Malfoy, Harry Potter, Hermione Granger, Ron Weasley
Generi: Comico, Erotico, Romantico - Avvertimenti: Linguaggio, Post libro 6, Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 5 - Conclusa: - Numero di parole : 27363
Pubblicata il: 09/10/2006 - Aggiornata il: 13/11/2006 - Questa storia è stata letta 26025 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 03/05/2008 - A: Capitolo 5: 05-The Smartest Witch

Bella, davvero, ben congegnata, ben scritta (ottimamente tradotta)! All'inizio credevo davvero che Blaise e Draco avessero organizzato tutto! Ma è questo l'intento, no! Tantissimi indizi disseminati qua e là, ma sfido chiunque a scoprire il macchiavellico piano, soprattutto il coinvolgimento di Hermione! Complimenti!!

Risposta dell’autore: Eh sì, è davvero un thriller ben fatto, sotto tutti quegli strati di scene di sesso bollenti e umorismo brillante!
Ti ringrazio di cuore per aver commentato.

 
 
Rating: R
Trama:

Con la partecipazione di un Harry estremamente depresso, in un mondo di maghi lacerato dalla guerra, sul punto di essere colpito dallo shock più grande della sua vita nel momento in cui scopre che Draco Malfoy è leggermente più importante per lui di quanto avesse mai immaginato. Include un’amicizia molto strana, molta angst, sospetti, lealtà conflittuali, un Ron poco sveglio, una Hermione sul piede di guerra e due ragazzi alquanto incasinati.


Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter, Quasi tutti
Generi: Drammatico, Mystery/Thriller - Avvertimenti: Nessuno
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 22 - Conclusa: - Numero di parole : 189439
Pubblicata il: 07/02/2007 - Aggiornata il: 27/06/2007 - Questa storia è stata letta 80416 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 26/09/2008 - A: Capitolo 22: Fine

Finalmente ho un po' di tempo per commentare questo capolavoro!
Per me questa storia stupenda è dannatamente importante, rappresenta un po' un 'epifania. Epifania non è solo il giorno in cui sono nata (sono io la vera Befana, quella che quando le fanno gli auguri può dire grazie ed illudersi che tutto l'universomondo sia al corrente del suo compleanno e non stia sottintendendo qualche maligna insinuazione) ma è la rivelazione del mondo delle Fanfiction slash. Prima non le consideravo e le immaginavo del tutto diverse. Poi l'approccio con Underwater Light ha segnato la mia imperitura adorazione per Maya e conseguentemente per Lusi, che l'ha veicolata con una traduzione magistrale, ricca di sentimento ed amore per ogni singola parola o verbo.
Lo ammetto, ora sono dipendente da DDG, ma UL avrà sempre un posto specialissimo tutto per lei. L'inizio non ti prepara per ciò che verrà, è in sordina, sembra quasi che la trama possa essere banale, con il Torneo Tramaghi "quasi" uguale a quello già disputato, però con la stuzzicante differenza dell'amato da salvare da tritoni e sirene. Sì, la storia ti accoglie senza fanfara ma poi, in punta di piedi ti entra dentro, penetra in ogni dove e ti conquista, ti fa completamente sua! Intanto perchè Harry è stupendo, così vero, così tormentato, così solo e disperatamente alla ricerca di uno proprio come Draco. E il Draco di Maya, così come il "suo" Harry, è strepitoso, eccezionale nelle sue uscite, folle e caro, animato da molteplici sentimenti, tutti plausibilissimi e, in qualche modo, naturali.
Quando ho letto questo romanzo (impossibile una definizione che possa sminuire UL) non ero preparata a coglierne le mille sfumature, eppure me ne sono innamorata. Erroneamente, però, ho creduto che Draco fosse OOC. Ed invece mi è bastato riflettere su quel che la Rowling ci ha dato di Draco per capire che questo Draco è perfettamente in linea con il poco che ci è dato sapere. Il Draco degli ultimi libri meritava sicuramente un approfondimento, perchè appere improvvisamente maturo e cresciuto, molto più di Harry, Ron ed Hermione, che pure si sono trovati ad affrontare prove quasi peggiori di quello che Draco sta affrontando. Draco che piange, che si sente perdutamente solo, in un vicolo cieco e poi Draco che non vuole riconoscere apertamente Harry, Ron ed Hermione quando vengono catturati nel settimo libro, ecc.. Beh, quel Draco avrebbe meritato più spazio (ma anche Snape e Narcissa) ma la Rowling non gli ha concesso più di tanta redenzione, me lo ha pure fatto diventare stempiato in età matura (e vista la chioma paterna ciò non è affatto credibile!). Insomma di Draco sappiamo proprio poco, ma Maya sembra incastrare perfettamente le tessere del suo puzzle personale, benchè sesto e settimo libro all'epoca non ci fossero ancora (credo che la pubblicazione del sesto avvenne mentre UL era in corso d'opera, ma non ci giurerei..).
Draco e i bimbi sperduti di Serpeverde, punto di riferimento suo malgrado, la guida facente le veci di Snape, mentre anche lui avrebbe bisogno di appoggiarsi a qualcuno di più reale del ricordo del padre eroe coraggioso che si è costruito. Ed Harry è lì, pronto a crescere e a confrontarsi con quel Serpeverde maligno che non ha mai desiderato conoscere, ma che ora lo incuriosisce, apperendo diverso da come lo aveva immaginato. Piano piano si educano a vicenda, anche se Harry diventa a sua volta dipendente da Draco, dal suo entusiasmo, dal suo mistero, dal suo calore. Non si accorge quasi, o forse non è pronto a farlo così come Draco stesso, che anche Draco giunge a trascurare i suoi protetti per stare in compagnia di Harry, con il quale può esternare la sua fragilità, la sua pazzia e le sue idee strampalate, romantiche, creative...
Diventano importanti ed indispensabili l'uno per l'altro, costituendo un equilibrio fragile e illusorio. Harry rompe il loro rapporto così speciale, perchè vuole di più da quel legame che lo ha portato a conoscere Draco e ad innamorarsene perdutamente. Harry ha il coraggio dell'impulsività e della forza dei propri sentimenti, è pronto per lottare per Draco, per ottenere il suo pezzetto di felicità. Harry è un combattente, perchè è erroneamente convinto di non essere abbastanza e di dover compiere di tutto per ottenere ciò che non crede di meritare ma che brama con tutto se stesso.
Draco invece usa l'insicurezza (la stessa di Harry, l'altro lato dello stesso specchio) per trincerarsi e ritrarsi, per convincersi di essere stato usato da Harry, perchè non può credere di provare le stesse cose e di essere ricambiato. Ha vissuto quell'alchimia creatasi tra lui ed Harry senza porsi domande, senza volerla accettare davvero per ciò che è, ed è uno schianto per lui quando Harry lo pone di fronte all'evidenza.
Maya è la regina dell'angst, ed io non ho mai sofferto con più godimento e ansia di avere alla fine soddisfazione. Il balletto di rincorse e frenate, le ritrosie e la voglia di ferire l'altro, le messe alla prova e il crecarsi incessante, con intermezzi intensi e da brividi, sensuali nella loro semplicità, splendidi nella ricchezza di particolari che ti fanno sospirare perchè Maya vada giusto un po' oltre...
Ma i baci e il possedersi di Harry e Draco è meraviglioso proprio perchè mai davvero concluso, raggiunge vette altissime e sai che può soltanto crescere ancora.
La prima parte è tutta vissuta da Harry che agisce in funzione di Draco ed quasi incapace di vita autonoma, essendosi volontariamente incatenato ai capricci e alle sollecitazioni di Draco. Ma quando la guerra entra prepotentemente nella scuola e non c'è più possibilità di ignorararla, Harry è pronto. Sa che deve proteggere chi ama e decide per Draco. Innesca la reazione di Draco, che odia la solidità che deve dimostrare per la casa di Seroeverde, ma sa di essere il solo in grado di tenere unite quelle persone così insicure, che hanno scelto di schierarsi dalla sua parte rischiando la vita e, nel momento in cui lui è più necessario, deve abbandonarli. Da qui in poi Draco affronta il dolore solo perchè c'è Harry di fianco a lui, pronto a capirlo ma anche a porlo di fronte ai sentimenti che li legano, che non posso essere negati, ma vanno affrontati e vissuti, perchè la vita può rivelarsi brevissima.
UL ha tutti gli elementi che poi verranno sviluppati in DDG, in un certo modo sono uno la continuazione dell'altro anche se le storie non hanno nula a che fare. Anche il tema della fiducia, del possibile tradimento di Draco, dei mille dubbi di Harry e della incrollabile convinzione finale che deve esserci una spiegazione e Draco è sincero, viene affrontato.
Nulla è trattato con superficialità. Hermione è lei, così come Ron e i suoi sospetti e dubbi sono un complemento necessario alla storia, perchè ce la fanno vedere da un punto di vista esterno e danno la misura dello sbalordimento comune di fronte al legame tra due persone che mai avrebbero potuto diventare tutto l'uno per l'altro. E' un sentimento così forte che può solo travolgere o generare il sospetto che uno dei due stia giocando con la sensibilità dell'altro.
Ginny è un po' piagnona e lamentosa ma forse solo io ho gradito la fighetta con le palle del sesto libro, questa Ginny è pretrasformazione, tuttavia completa e complessa e tenera nella sua ingenuità, irritante nelle sue considerazioni.
Insomma, se non si fosse capito io ho perso la testa per UL, non sono in grado nemmeno di esprimere quanto siano sublimi e e azzeccate e vere e di un lirismo toccante e al posto giusto le battute finali.
Maya non scrive in maniera semplice, non è facile trasmettere tutto quello che una con una sola frase è in grado di dire. In più trattandosi di sentimenti ed emozioni non c'è univocità nei messaggi che storia porta con sè. Lusi mi ha aperto il cuore perchè ha fatto sua la storia di Maya e ha saputo trasporla con grazia e trasporto. Ha dato voce alle emozioni, ha fatto vibrare le parole scelte con cura, ha messo tanto di se stessa in ogni frase. Il suo entusiasmo ed il suo affetto per Ul è evidente ovunque. Se Ul è uno dei capolavori di Maya (scusate ma non è possibile dimenticare DDG) Lusi lo ha reso il racconto tanto spelndido per me e per tanti altri. Non è un'esagerazione, ma u dato di fatto. Quando chi traduce entra nella storia e vive sulla sua stessa pelle ciò che essa trasmette, perchè sono sensazioni, pensieri e personaggi che fanno parte di noi, beh il risultato non è un prodotto qualsiasi, ma un dono ed io non sarò mai abbastanza grata di averlo ricevuto!
Per questo era doveroso che io lasciassi un commento come si deve a UL, dopo averlo riletto più volte con qualche attenzione in più, proprio perchè Lusi se lo merita, ma è anche soltanto il minimo.
Grazie Lusi per essere così come sei: sicuramente meravigliosa!

Nicky, che avrà sempre UL nel cuore e u debito con Lusi

 
 
Rating: Nc17
Trama:

L’estate di Harry è densa di attività e di segreti, a cominciare dall’arrivo imprevisto di Draco a Privet Drive. Con il passare del tempo, Harry stringe alleanze inattese e si ritrova ad essere attivamente il leader delle forze del Bene. H/D post-Principe.

PER CORTESIA, NON RIPOSTATE NESSUNA DELLE NOSTRE STORIE O DELLE NOSTRE TRADUZIONI SU WATTPAD. NON VOGLIAMO, NEGHIAMO NELLA MANIERA PIU' ASSOLUTA LA NOSTRA AUTORIZZAZIONE E OGNI VOLTA CHE CI VERRA' SEGNALATO UN REBLOG NON AUTORIZZATO FAREMO CANCELLARE LA STORIA CLANDESTINA, COME GIA' FATTO IN PARECCHIE OCCASIONI. RISPETTATE LA VOLONTA' DEGLI ALTRI E NON, RIPETIAMO, NON RIPOSTATE NULLA SE NON SIETE STATI APERTAMENTE AUTORIZZATI A FARLO.


Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter, Quasi tutti, Severus Piton (Severus Snape)
Generi: Azione/Avventura, Drammatico, Romantico - Avvertimenti: Linguaggio, Post libro 6, Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 62 - Conclusa: - Numero di parole : 413707
Pubblicata il: 08/02/2007 - Aggiornata il: 05/06/2008 - Questa storia è stata letta 1031983 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 18/07/2008 - A: Capitolo 62: Sessantadue

Ecco, un po' mi rincresce di essere giunta a Nocturne Alley da così poco. Tra le molte ragioni c'è anche il fatto di essermi persa questa avventura passo per passo. In più mi sarei ripresa subito dallo scoramento e dalla delusione che molti parti di "Harry Potter e i doni della morte" mi avevano provocato.
Non credo che ci sia un modo per descrivere Secrets, perchè Secrets è in effetti il Settimo Libro, punto. Così avrebbe dovuto essere, così mi piace pensare che siano andate davvero le cose e così posso salutare Harry, Draco, Ron, Hermione, Snape e tutti gli altri, con la sicurezza che l'orrendo epilogo (di una Rowling chiaramente sotto effetto di sostanze stupefacenti di pessima qualità) non si verificherà mai.

Nel settimo libro Harry è un giovane adulto, dunque è indispensabile che, qualunque siano le sue azioni, peripezie, avventure, vi sia molto spazio per la ricchezza di sentimenti e sensazioni che tale maturazione ha portato. Ma con Harry c'è anche l'evoluzione di tanti altri personaggi, che sono ovviamente cambiati, sono cresciuti, hanno compiuto scelte o sono sul punto di compierle, tutto questo in un momento cruciale e terribile, che potrebbe anche decretare la fine del mondo magico così come è sempre stato conosciuto.
In Secrets c'è tutto questo: una trama ricca, appassionante, struggente, resa più completa, variegata ed incisiva da una ricchezza di sentimenti, che a volte spaventa, per l'autenticità e la vividezza con cui sono descritti. L'idea è di Vorabiza ed a lei va la mia adorazione, ma la lingua che mi ha trasmesso tante emozioni è di Lori e Grace. Loro la bravura di parlare al cuore, di impegnarsi per condividere con chi lo desidera dei romanzi così avvincenti e ricchi, loro la capacità di trasmettare in quello che traducono l'entusiasmo, la dolcezza, l'affinità.

Che Harry meraviglioso! VERO. Inizialmente si affanna, atteggiamento tipico, esclusivamente per gli altri. Non i suoi soliti alleati, ma quelli che sono sempre stati nemici, ma dentro ai quali ha scorto una diversa possibilità. Harry è fiducioso, ma in un modo differente e più completo di Silente. Silente si fida, ma perchè è così di carattere, sente di dover sempre dare una ulteriore possibilità, senza forzare, lasciando apparentemente una scelta, ma quanta forza di carattere deve avere una persona per conformarsi a Silente, lasciato completamente a se stesso? Ho sempre pensato che se Silente si fosse preso un po' più cura dei ragazzi Serpeverde, questi avrebbero avuto l'opportunità di conoscere davvero l'altra faccia dela medaglia. Magari si sarebbero schierati ugualmente con i Mangiamorte, ma sapendo bene a cosa rinunciavano. Silente è comunque un essere umano, dunque sbaglia e le sue decisioni non portano sempre a quello che spera, giungiamo a considerarlo un semi Dio, invece il Silente umano è più credibile e...più simpatico.
Harry ha la fiducia di chi guarda con il cuore, di chi comprende i tormenti, i dubbi la tortura interiore. Attira verso di sè, lasciando ovviamente il libero arbitrio, ma trravolgendo con il suo entusiasmo, la sua incrollabile onestà, il suo impegno per salvare chi potrebbe chiedergli aiuto.
Harry è eroe ben prima di sconfiggere Voldemort, i suoi emissari e i suoi nemici, è eroe nell'anima, nella purezza, nel darsi interamente, senza mai pretendere niente in cambio.
Sa che Draco non si trova con chi vorrebbe, sa che per lui la famiglia è un pilastro da cui non può separarsi, sa che la scoperta della figlia ha infranto le ultime barriere e agisce, facendo il possibile, prima ancora che Draco gli presenti la sua risoluzione. Fa tutto da solo, mantenendo il segreto. Così per Snape, a cui sarebbe tanto più semplice raccontare tutto, confidare la missione affidatagli da Silente, in modo da avere un aiuto più mirato. In tutto questo si preoccupa per Draco e per Snape, terrorizzato dall'idea di non avere fatto abbastanza, dalla paura di avere messo in pericolo più che proteggere.
Quando potrebbe finalmente concentrarsi sulla battaglia che lo aspetta e concedersi il lusso di averne paura, deve invece affrontare il sospetto degli alleati, che non credono al cambiamento degli improbabili nuovi sostenitori, in cui Harry sembra riporre più fiducia che negli altri membri dell'Ordine della Fenice.
L'amore ed il sostegno di Draco, i turbamenti che provoca questo sentimento, nuove insicurezze, speranze, delusioni. L'amore in tutte le sue molteplici sfumature, doloroso, indispensabile, bellissimo!
Finalmente la battaglia con Snape esigentissimo e rigido, ma veramente affezionato al ragazzo che ha avuto finalmente modo di conoscere e stimare. Lo Snape di Vorabiza è perfettamente aderente al personaggio, ma ha lo spazio che si merita, svela i motivi delle asperità del suo carattere, smussandole solo leggermente. E' sempre Snape, con le umane debolezze, l'eccessivo pretendere da se stesso, con la scelta di mostrarsi fragile di fronte ad Harry, che è in grado di comprenderlo, rispettarlo ed amarlo come un padre. In Secrets non è solo il legame, peraltro strepitosamente azzeccato, tra Harry e Draco a commuovere, il filo condittore è il legame che si cementa tra Harry e Snape, e Narcissa, e Lucius, e Victoria, il legame che si rinsalda tra Harry e Ron ed Hermione, il legame che si rinnova con i gemelli (tutti e due, Fred ce lo teniamo) e Ginny, il legame adorante di Tiger e Goyle.

Anche Draco è stupendamente Draco. Cinico e e sarcastico, ma con uno slancio nell'amore da alsciare allibiti. Quando Harry è vicino al crollo è sostegno granitico e amorevole, in grado anche di spronarlo e provocarlo se necessario. Quando è Draco a dubitare, a mettersi in discussione, a soffocare tra mille insicurezze, è Harry a ridargli fiducia, con il suo amore, la sua fede, la forza di ciò che prova.
Quanto affetto nell'uso dei nomi Doppioni e Lenticchia femmina, Draco non si smentisce in apparenza, ma le sue certezze non sono più quelle di prima.

Potrei stare qui a parlare di Secrets per ore, perchè non avendo potuto e voluto comentare capitolo per capitolo (rischiando di intasare i commenti, monopolizzandoli perchè ho letto i capitoli a storia terminata) sono sopraffatta dai troppi aspetti che sarebbe giusto e doveroso analizzare. Ho esposto quelli che mi sono venuti in mente, sicura di aver dimenticato la metà di quelli più importanti, ma Secrets e tanto, è troppo, per essere ridotto ad un elenco di ciò che di meraviglioso contiene.
Un enorme grazie a Vorabiza per aver consacrato il Settimo Capitolo e averne fatto una pierra miliare.
Un grazie immenso a Lori e a Grace, la cui sensibilità ci ha restituito un romanzo di equilibrata perfezione. Ci si dimentica che sia una traduzione, per la cura spasmodica che ci avete messo. Un lavoro enorme, che vi avrà appassionato ma anche stancato, un'avventura che avete condiviso con chi ha la fortuna di leggere questo capolavoro. Lori e Grace, grazie!
Grace e Lori, grazie! A tutti coloro che vi sono stati di sostegno, grazie!
E grazie è proprio la parola meno banale e più sincera che mi venga in mente, anche perchè sono certa che ne comprendiate tutte le implicazioni, se così non fosse Secrets non sarebbe ciò che è!
Appassionatamente,
Nicky.

 
 
Rating: Nc17
Trama: La guerra è finita da dieci anni, e un incontro fortuito su un'isola trasformerà Harry e Draco dalle persone che sono diventate a quelle che avrebbero voluto essere. Una storia intensa, romantica e sensuale al limite dell'inverosimile per chi sente la mancanza delle fanfic "indimenticabili" :)
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter, Nuovo personaggio
Generi: Angst, Erotico, Romantico - Avvertimenti: Nessuno
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 24461
Pubblicata il: 05/10/2007 - Aggiornata il: 05/10/2007 - Questa storia è stata letta 7914 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 06/08/2008 - A: Capitolo 1: A Mile In His Shoes

Santo Cielo! E' qualcosa di splendido!
Ti si spalmano addosso le emozioni, ti attraversano, ti concupiscono, ti torturano.
A volte è lacerante, a volte è quasi troppo intensa, ma è sempre sempre sempre emozione, allo stato selvaggio.
Non c'è da ragionare, si parte e si inizia a SENTIRE, ad essere travolti da una immensità di suggestioni e di brividi da restarne scossi quando si giunge alla fine. E' un bene che i ricordi dolorosi siano intuiti e lasciati sospesi, come se fossero troppo insuperabili per poterne parlare, è chiaro invece il motivo per cui Draco riesce a riemergere, dopo tanti passi del suo cammino, per ritrovarsi di fronte ad Harry, l'unico in grado di redimerlo, l'unico che deve darsi la possibilità di essere asua volta redento.
Se Draco cerca strade e sentieri che lo portino ad esplorare se stesso, il paesaggio rassicurante ed il mondo di Harry, Harry è invece fermo ed immobile nella sua chiusura verso l'esterno. Gli unici che l'hanno penetrata sono la sua famiglia, che lo ha compreso più di quanto lui stesso immagini, che lo avrebbe aiutato se solo lui lo avesse permesso. Gli sono troppo vicini per dargli una mano, sono troppo dentro per convincerlo a permettergli di aiutarlo. Perchè Harry non chiede, non vuole e non crede di aver bisogno d'aiuto. Ha scelto, accettato e perseguito la solitudine. Allora Draco è l'unica speranza, proprio per la sua capacità di innervosire Harry e quindi di scuoterlo da quella parvenza di tranquillità che lo ferisce sottilmente come un coltello.
Anche Draco è in grado di fare male, ma per costringerlo a riemergere e a ricostruirsi.
Soprattutto perchè Draco deve impilare i mattoncini che formano la sua esistenza frantumata, ma è un passo avanti perchè è lui che ha deciso di farlo, Harry invece aveva rinunciato e l'arrivo di Draco è fonte di incertezza, di breccia nella vita tranquilla ed insapore che aveva preso a condurre, cullato da teneri affetti di strampalati individui, amorevoli ma poco efficaci.
IN più è meraviglioso come l'uno riesca dove l'altro potrebbe fallire, è il completarsi vicendevolmente nella reazione alla sofferenza e al dolore.
Fino a quando non sono in grado di spostarsi dalla contemplazione di ciò che hanno perso nella guerra o di ciò che sono stati costretti a scegliere, spostarsi dalla concentrazione su se stessi per accogliere gli errori, gli sbagli e i pentimenti dell'altro non riescono ad incontrarsi davvero. Ma quando accade sono fuochi d'artificio e vibrazioni tanto profonte quanto indescrivibili.
Sono tante le storie che mostrano un Harry scnfitto, dopo la vittoria su Voldemort ed un Draco invece in grado di reainventarsi e di lottare per riavere il vero Harry. Ma questa è tale solo solo in superficie. Intanto per il modo superboin cui tutto viene trattato e poi è, in realtà, la storia di un cammino, di un percorso dell'anima, per entrambi. E' l'amore che alla fine purifica, rompe gli argini, ma non scrive la parola fine, perchè la storia termina con un inizio, certo promettente, ma irto di difficoltà.
Draco non salva nessuno, come nemmeno Harry, ma si incastrano come i pezzi di un puzzle perchè è proprio così che le cose devono andare.
Perdona Lusi, un commento tanto sconclusionato ma credo che, come nessuno possa restare integro dopo tanta passione, così sarebbe inutile articolare qualcosa di sensato subito dopo.
E' geniale e stupenda l'elencazione dei sentieri che anticipa il ritmo di ciò che accadrà, senza comunque svelare nulla, perchè le indicazioni sono criptiche e semplici insieme. L'autrice ha forgiato un aracconto dalla filigrana eccezionale. E tu lo hai reso una perla. Dico davvero. Non è mica facile in una storia così densa, complessa e ricca di sfumature, rendere tutto così "genuino" da creare uno sconquasso interiore sublime e destabilizzante.
Io mi sentivo schiaffeggiata di qua e di là e sempre in bilico sulla ringhiera della nave, come Draco.
Come al solito riesci a tradurre col cuore e a far parlare il cuore.
Venendo poi al lato puramente tecnico ls scelta dei termini è curata, ma in maniera che durante la lettura uno quasi non se nerenda conto, perchè sono le emozioni rese e provocate da quesgli stessi termini a farla da padrone!
Bisogna fare qualcosa perchè nessuno si perda qiesta perla. E' una storia nascosta in un'ostrica.
E io che frigo nel mare di alcune splendenti autrici mi imbatto sempre in capolavori, ma alcuni mi colpiscono più degli altri e mi costringono a mettere me stessa in discussione, interiorizzando e facendo miei molti spunti di riflessione e una valanga di clamore che poi porta il semplice nome di VITA.
Grazie Lusi, come sempre spero che sia chiaro quanto ci sia dentro questa parola, ma credo che tu lo sappia già...
Grazie Vale, davvero tanto e anche in te c'è la stessa sapienza.
Molto scossa, molto felice, molto appagata, molto io, Nicky.

E non oso immaginare gli errori di battitura, ma l'onda emotiva ha le sue controindicazioni!

 
 
Rating: Nc17
Trama: A Harry manca Draco. Troppo. Una storia struggente e toccante sulla terribile inevitabilità del tradimento.
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter, Nuovo personaggio
Generi: Angst, Romantico - Avvertimenti: Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 7 - Conclusa: - Numero di parole : 25458
Pubblicata il: 22/10/2007 - Aggiornata il: 10/12/2007 - Questa storia è stata letta 24241 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 04/05/2008 - A: Capitolo 7: Capitolo 7

Che storia deliziosa! Io generalmente parteggio spudoratamente per Draco, ma qui Harry è praticamente un santo! Draco non lo caga, non si fa toccare, non gli parla, lo evita, si chiude a riccio nel suo dolore (uh, quanto mi ricorda la sottoscritta come riccio!) e Harry, povero Cristo, finalmente evade da tutto quel pesante fardello, ma mica gliene possiamo fare una colpa?? Nemmeno io, sostenitrice della fedeltà ad oltranza, lancia in resta contro il tradimento!

Poi, quell'onest'uomo, Grifondoro fino alla punta dell'alluce, confessa le sue distrazioni e il colpevole, che fino a quel momento si struggeva pensando a quanto fosse stato scemo Harry a restare con lui, nonostante il suo diretto e chiaro rifiuto, che fa? Si incazza! Osa chiudere una storia che se stava ancora in piedi era proprio perchè Harry aveva momentaneamente troavto una valvola di sfogo!

Ma complimenti Draco, la tua testa pullala di idee luminose, insigne idiota!       Ma Harry, campione nel fustigarsi i gioielli di famiglia, incredibilmente masochista (benchè, è qui è strano, parte attiva nel rapporto sessuale), invece di fare una pernacchia all'indirizzo dell'ex fidanzato chiaramente instabile mentalmente, si prostra, striscia, implora, prega. Poi ottiene un sussiegoso perdono virtuale e tutto fremente si butta a pesce per condividere la vita con l'uomo che amerà sempre un paio di scarpe dalla fattura artigianale più di lui!

A parte gli scherzi, ma nemmeno tanto, la storia mi è piaciuta molto. Come sempre Luciana è la tua traduzione a rebderla così godibile, diretta e mai confusa. Non puoi definirti una semplice traduttrice, sei davvero brava, ci metti il cuore e pochi traduttori lo fanno. Tu lo fai per passione e si vede! Quindi, o esimia, una grande grazie!

 
 
Rating: R
Trama:

"Ma certo, mio caro ragazzo," gli rispose Lumacorno, raggiante. "Mi rendo conto che per te possa essere uno shock, ma le nostre indagini vanno avanti già da un po’, e ne siamo piuttosto sicuri. Tua madre Lily Evans non era, come avevamo tutti precedentemente creduto, del tutto di sangue babbano. Una delle sue antenate era una Veela."

Drop Dead Gorgeous, l'ultimo incredibile capolavoro di Maya!!!

Per cortesia, non ripostate su Wattpad o altrove la seguente traduzione. Autrice e traduttrici negano il permesso nella maniera più assoluta e faranno rimuovere ogni reblog non autorizzato. Siate corretti e rispettate i diritti altrui.


Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Angst, Romantico - Avvertimenti: Sesso non descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: DDG (by Maya)
Capitoli: 15 - Conclusa: - Numero di parole : 136518
Pubblicata il: 01/04/2008 - Aggiornata il: 01/02/2014 - Questa storia è stata letta 127581 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 27/08/2008 - A: Capitolo 1: Capitolo uno

Oh gosh! Ecco che rapida come una saetta mi piazzo un lampeggiante in testa e corro a soccorrere gli oppressi e i derelitti.

Anche perchè... come restare insensibili all'accorata disperazione di Dolcerea, come mostrarsi indifferenti di fronte a cotanto struggimento e come non rispondere ad un sì penetrante grido di dolore???

Niente panico!

Capisco la fuggevole occhiata al lj di Donna Maya, anche perchè è lì che blatera alla sua esilarante maniera del copyediting del suo libro (non sono stata così comprensiva inizialmente, alcuni improperi della sottoscritta sono stati avvistati sorvolare Cork diretti verso Dublino..però non è mica roba di tutti i giorni pubblicare un libro, quindi va benissimo l'autocelebrazione ed è anche interessante seguire le fasi che precedono una pubblicazione) però Dolcerea devi presatre più attenzione alle precisazioni inserite da Vale!
Maya entro il 6 ottobre (era il 6 settembre in orogine) terminerà le ultime due storie (DDg e QoM), lascerà per un breve periodo la possibilità di reperire un file con la sua opera omnia in tema di Fic e poi STOP, esce il primo libro della sua trilogia!

Il mio unico motivo di disappunto, consiste nel fatto che alla fine di DDG mancherà un capitolo, al massimo due, calcolando il tempi di gestazione di Donna Maya, dividendolo per i capitoli che macano alla conclusione dell'altra storia, elevando al quadrato la differenza temporale da qui al 6 ottobre e moltiplicando il tutto per P greco!
Vedrai che tra una decina di giorni la nostra trepidazione triverà sfogo ed appagamento!

Ed ora ho esaurito il mio compito di spacciatrice della lieta novella!

Leggere attentamente le avverenze. Maya provoca immancabilmente forte dipendenza. Evitare la somministrazione a cardiopatici, soggetti facilmente impressionabili ed ipocondriaci. L'improvvisa cessazione dell'assunzione può provocare giramenti di testa, vertigini, inappetenza, senso di vuoto e attacchi di panico. In rari casi si è manifestata la tendenza alla macchinazione di progetti suicidi, ma tali sintomi tendono a scomparire col passare del tempo o in caso di effettiva realizzazione dei suddetti progetti.
Aut.Min.Ric.


EDIT: Donna Maya aggiornò. Alè aò!
Resterò comunque in trepidante attesa delle meraviglie che ne farà Vale!

 
Di: artemisia (Firmato) - Data: 03/05/2008 - A: Capitolo 5: Capitolo cinque

Ho scoperto la tua traduzione su EFP e già lì ti ho lasciato un commento. Ma questa storia è talmente bella e talmente ben tradotta, che non posso esimermi dal ripetere quanto sia grata a voi traduttrici di queste perle di Maya! Il senso dell'umorismo di Maya è eccelso, quando Draco chiama Horace la "bestia Veela" che si annida in Harry, per poco non cascavo dalla sedia per le risate! I sentimenti sono descritti magistralmente. Pensavo che nulla potesse raggiungere la bellezza di Underwater Light (che ad oggi resta la mia preferita, il primo amore) ma già DDG sta lasciando il segno! Questo è il parere di una "novellina", in realtà un po' attempata, che fino ad una settimana fa non credeva di riuscire a leggere nulla di Slash, senza in realtà ragioni specifiche. Incuriosita dai commenti ad Underwater Light, l'ho letta, me ne sono innamorata, ho costruito un altarino per traduttrice e beta, mi sono iscritta a questo sito, ho scoperto tante fanfic di valore (finalmente! Cominciavo a pensare all'Italiano come ad una lingua morta!) e non so se riuscirò mai più a leggere una fanfic non slash!

Non vedo l'ora di sentire cosa pensa Draco!  Grazie, grazie, grazie per il tuo impeccabile lavoro! 

 



Risposta dell’autore: Oh, ma sei assolutamente un tesoro, sul serio! ^_^ Il fatto che tu sia giunta fin qui per lasciarmi un secondo commento mi fa davvero un piacere enorme, perchè già faccio fatica a tenermi in pari con le risposte qui, su EFP per il momento non ce la faccio davvero... Sigh. In ogni caso, spero che rimarai nei paraggi, e magari qui su NA potrai scorprire qualche altra bella storia slash che ti stuzzichera! Anche io ho fatto come te, qualche anno fa: sono capitata su EFP e ho iniziato dalle het, ma poi mi sono semplicemente innamorata di harry e Draco e non sono più riuscita a tornare indietro! Considerando poi che tu hai iniziato a leggere slash con Maya, credo proprio che ormai tu sia stata irrimediabilmente irretita! ^_- Spero tanto di continuare a sentirti anche con i prossimi capitoli, e nel frattempo ti ringrazio tantissimo per i tuoi complimenti e ti mando un bacione. Grazie a te, davvero! Ciao! ^_^  

 
Di: artemisia (Firmato) - Data: 18/06/2008 - A: Capitolo 6: Capitolo sei

Ohhhh, finalmente! Che contentezza, queste due settimane parevano infinite:oggi non sapevo più come ingannare l'attesa, non riuscivo a concentrarmi su nulla, per distrarmi mi sono perfino messa a smistare i miei amici nelle Case di Hogwarts poi la partita mi è giunta in soccorso!
Ormai mi ci devo abituare Maya va in crescendo, ogni capitolo è ancora più bello del precedente, benchè fosse quasi impossibile da immaginare! Questo è un capolavoro:pieno di piccoli, delicati, peculiari e determinanti particolari, disseminati qua e là a dare un senso, a completare. Cenni incisivi, unici, che svelano i sentimenti meglio dei battiti del cuore.
Innanzitutto finalmente Harry ha Draco tutto per sé. Ma possono le cose essere così semplici? Tzè!
Harry adora avere Draco sempre accanto, adora anche il suo lavoro ma preferirebbe starsene a casa, dove c'è Draco. Ed è Draco a diventare "casa" per Harry, Draco ed Harry insieme "sono casa". Sono così naturali, così a loro agio, così complici. Mi piace tantissimo Harry che si appoggia alla credenza, facendo conoscenza col tostapane Cirillo, arrotolandosi le maniche della camicia e Draco che, compiaciuto della sua creazione ed ansioso di scoprire cosa ne pensi Harry, si appoggia alla credenza di fronte a lui. E' una scena intima, che trasmette un senso di rilassatezza, di serenità, di pace.
Draco non va semplicemente a stare da Harry, gli travolge la vita. Con Katie Draco era sempre sulle spine, teso a mantenere il fragile equilibrio che li legava, impegnato a tentare di non disturbarla con la sua irruenza, sempre in punta di piedi, lasciando che Katie facesse sua la casa in cui vivevano insieme. Ed in effetti Draco, il vero Draco, in quella casa non c'era, il Draco pazzo di Katie lo lasciava sul pianerottolo, perchè per stare con Katie, per far sì che Katie lo amasse, Draco aveva deciso di essere come lei lo voleva.
Con Harry è diverso, le testimoninaze di Draco sono in tutta la casa, dato che si sente a suo agio, Se paradossalmente con Katie Draco era ospite nella sua stessa casa, con Harry si sente a casa. Gli è venuto talmente spontaneo invadere la vita di Harry, che quando realizza che forse per Harry può essere "troppo"(Harry lo ha lasciato una volta, difficile cancellarlo)ecco che teme che Harry possa stufarsi di lui, essere infastidito dalla sua costante presenza. E se come con Katie fallisse? Perchè Draco sembra essere tornato se stesso, ma solo perchè c'è Harry, è la presenza di Harry a fornirgli un equilibrio, benchè questa parola mal si adatti a Draco. Se Draco, con estrema delicatezza, va a correre per lasciare spazio ad Harry, poi si ritrova da solo e tutta l'infelicità gli ripiomba addosso. Vedendolo ridacchiare con Harry ci si scorda che Draco soffre davvero e che basta poco perchè il dolore emerga in superficie. Vorremmo tutti che Draco la smettesse di soffrire per Katie, peccato che il tarlo che lo tormenta sia il fatto di aver sbagliato qualcosa, di averla delusa, offesa, o chissà cos'altro ed il senso di inadeguatezza e di fallimento non sono facili da lasciar andare. Draco è veramente ferito, perchè aveva pensato di avercela fatta, di essere riuscito ad ottenere l'amore di Katie, scoprire che invece aveva fallito persino con una ragazza tanto dolce e tanto cara, disposta a stargli vicino, è per lui insopportabile.
Ma su Katie ci ritorno.
Harry invece, è combattuto: certo soffre nel vedere Draco soffrire, ma è convinto che sia il dolore di Draco a farlo stare lì con lui e si rende conto che quando Draco starà meglio se ne andrà.Per Harry che, tesorotesorotesoro, aveva sperato per un folle attimo (mica tanto) che Draco potesse, forse, chissà, magari, accorgersi di lui, pensare che Draco possa andarsene ( e portare via tutti qui segnali della sua presenza ormai tanto cari) è uno schiaffo in pieno viso. Addirittura sogna di essere un rapace Veela che cattura Draco, come una preda, per tenerlo con sé. Ed è in quella scena che ci sono dei veri pasticcini letterari, delle dichiarazioni di amore tanto perfette che non serve nemmeno la parola amore.
"Era tranquillo, fiducioso e caldo e adorabile e proprio lì"
E poi il top: "Malfoy era sempre così pronto alle dimostrazioni d'affetto, anche fisiche, e ogni volta era una sensazione così nuova, così semplice, così bella".
Ora. Chi si sognerebbe mai di destrivere così Draco? Come un uomo affettuosissimo, tenero e dolce? Soltanto chi lo conosce profondamente e ha creato con lui un legame talmente forte da ricevere manifestazioni tangibili di affetto. Perchè Draco è certamente affettuoso con chi ama, ma è timido nel dimostrarlo, non è certo uno che va a donare abbracci a destra e a manca. Forse con Katie era più espansivo, ma sempre guardingo, perchè magari lei poteva non gradire troppe effusioni.
Con Harry Draco sa essere protettivo, perchè lui stesso si appoggia ad Harry e sa che la sua carezza è in grado di calmare Harry. Però. Però a me sembra anche che Draco subito dopo fugga, perchè ha calmato Harry, ma chissà cosa è accaduto dentro di lui? Non si volta a guardare Harry, perchè non è in grado di sostenerne lo sguardo. Che quel testone abbia cominciato a percepire l'attrazione che prova per Harry. Secondo me sì ed infatti il giorno dopo torna al lavoro. Ci sarà anche la componente noia ma c'è anche il fatto che stare sempre SOLO con Harry possa essere bellissimo, ma lo esponga a delle sensazioni che Draco non è ancora in grado di accettare.

E torno su Katie. L'ho capita. L'ho anche perdonata a suo tempo. Ma ora sono rosa dal dubbio: avrò fatto bene?
Perchè quella lì se ne esce prima dall'ufficio. Lei, la Sailor Moon del cartellino timbrato, la moschettiera della legalità, baluardo del comportamento irreprensibile. Dove va? E da chi soprattutto? Oh, Katie, con Draco ci convivevi, che fosse per pietà poco importa!Com'è che hai superato brillantemente la situazione? E poi...da una come Katie mi aspettavo come minimo un accenno di interesse per il ritorno di Draco. Me la vedevo stringersi impacciata le mani, tutta preoccupata, chiedendo a Draco, senza guardarlo negli occhi per il senso di colpa, come stesse.
E quella brutta sfacciata invece lo ignora.
Ha un altro.
Donna di facili costumi.
Sarà un babbano approvato dal comitato familiare. Spero solo che si levi dalle balle e la smetta di far star male Draco, così lui può dedicarsi alla comprensione dei suoi sentimenti per Harry.
Ohhhhlà, mi sono sfogata.

La comprensione negata a Malfoy, è invece ormai dilagante.
Perfino Zabini(Lori, geniale, ha usato proprio il termine perfetto per descriverlo: è un cazzone), che è assai più concentrato sul sesso bollente che sul mondo che lo circonda, ha capito che Harry e Draco sono amici e amici veri. Goyle è tanto ingombrante quanto intuitivo. Baddock invece non capisce nulla, ma è chiaro che nel suo cervello non nuotano neuroni, bensì strass multicolori che inneggiano a Malfoy.
E Fleur ci spiega finalmente quello che abbiamo sempre avuto sotto gli occhi, ma che io non avevo ancora del tutto realizzato. Harry sprigiona potentissimi poteri Veela perchè sta corteggiando, seppur inconsapevolmente, Draco e più vuole Draco, più le conseguenze per chi si trova nei paraggi sono devastanti!

Sì è un capitolo denso e meraviglioso.
La tua traduzione è da urlo. Confortevole in casa, meravigliosamente ironica con Zabini. Segue il ritmo del capitolo con una capacità di adattamento sbalorditiva. Se Maya si supera di capitolo in capitolo, tu Vale fai lo stesso! Sei sempre eccezionale, ma qui hai proprio centrato in pieno l'intero capitolo! Hai persino reso chiara e scorrevole una parte che, a mio modesto ed inespertissimo modo di vedere, in originale non era proprio chiarissima.
Io Ti Ammiro Tantissimo. Veramente.
Vale and the Betas, grazie di cuore!
Ed ora vado a nanna, un abbraccio forte forte dalla folle snocciolatrice di avverbi!

Risposta dell’autore: Oooooh, mia adorata! Anf, per primissima cosa mi devi assolutamente scusare per aver sbagliato a scrivere il tuo nome la settimana scorsa... Blush *vale si cosparge il capo di cenere* XD Scusa ma ovviamente me ne sono accorta non mentre rileggevo, bensì tipo 8 secondo dopo aver schiacciato il tasto "invia". Detto questo (era una settimana che "friggevo"! ^_^)... passo alla secondissima cosa: SCUSA se non ho ancora risposto alla tua mail. Tralasciando il fatto che sei di una gentilezza devastante -e quando lo dico lo intendo sul serio- e che per il "solo" fatto che ti sei presa la briga di spiegarmi il commento cancellato mi sono commossa, mi ha fatto morire dal ridere e dalla gioia. Oh, tesoro, che felicità poter condividere anche con te in anteprima quella meraviglia (non vado oltre che se non spoilero e perdo la ragione!). Solo che purtroppo questo paio di settimane sono un vero inferno, tra impegni di lavoro massacranti e weekend all'insegna di matrimoni e compleanni vari. Quindi, davvero, scusami tanto, e sappi che se non ti ho risposto è solo perché vorrei davvero farlo con calma prendendomi anche un attimo di tempo per delirare su ciò-che-già-sai! ^_- Ma tu non disperare che prima o poi arrivo, promesso! Ecco, detto tutto ciò, non posso fare altro che inchinarmi di fronte al tuo commento, come al solito una delizia per gli occhi e per il mio cervellino ormai completamente lessato (dal caldo, da Maya, dalle dichiarazioni dei redditi...). Sappi solo che la parte su Katie mi ha fatto letteralmente morire: ti ci vedo proprio, a perdere la tua calma quieta e composta e ad arruffarti tutta! Ahahahaha, la Sailor Moon del cartellino timbrato! Un MITO! Guarda, credo ancora che Katie non abbia messo malizia nel suo comportamento, ma un po' ti appoggio. Per quanto cerchi di ripetermi di essere razionale e che al posto di Katie io forse avrei fatto lo stesso, non c'è nulla da fare. Sta facendo soffrire Draco, ergo, e che cazzo, sparisci dalla nostra vista, donna ingrata e di facili costumi! XDDDD Mi è del tutto impossibile esprimere qualche pensiero ragionevole in merito all'ultima parte del tuo commento, perché poi dovresti venire di persona a raccogliermi col cucchiaino in seguito a un gravissimo attacco da scioglimento-da-beatitudine. Non so che dire, davvero. Rimango convinta di non meritare dei complimenti così belli, ma ti ringrazio con tutto il cuore perché mi rendi incredibilmente felice. Sei semplicemente un tesoro, e io proprio non sono capace di esprimere al meglio quanto vorrei abbracciarti e passare ore con te a sorseggiare Martini e parlare di questa storia! Un bacione grandissimo e a presto, sei la snocciolatrice di avverbi più fantastica della storia! ♥♥♥♥

 
Di: artemisia (Firmato) - Data: 25/06/2008 - A: Capitolo 7: Capitolo sette

Questa è una bella notte. Sono tornata a casa dopo aver visto i fuochi artificiali di San Giovanni (Santo Patrono di Torino). Ci sono tutti gli anni ma ques'anno sono stati superlativi, un' esplosione meravigliosa e sorprendente, elegantissima e coloratissima, amplificata dai riflessi specchaiti del Pò, anche i gemelli Weasley avrebbero apprezzato. Ok, chiarito che amo profondamente e perdutamente la mia città, vado oltre. E mentre tornavo a casa, intasata nel traffico e mezza sciolta dal caldo, sapevo cosa mi attendeva, una volta acceso il pc!

Decisamente leggere questo capitolo dopo l'undicesimo è ... ma starò attenta a non spoilerare, anche se la fatica sarà improba! Maya segue il trend, si migliora ulteriormente, donna favolosa la nostra Maya!
L'incipit del capitolo è qualcosa di indescrivibile bellezza! C'è proprio TUTTO, e quando dico tutto, intendo proprio quello! Harry racconta a Draco quello che Fleur gli ha rivelato. Pensavate che più chiaro di così non poteva essere?? Ma figurati! Strano shampoo quello di Draco, troppo chimico, la sua testa si vede che assorbe, gli effetti sulla sua capacità di discenimento sono purtroppo tristemente evidenti. "Chi staresti corteggiando poi?" Ma chi sei Draco? L'ottavo nano? TONTOLO? Ed Harry è lì, povero tesoro che si massaggia la fronte. Lo so Harry, è davvero un casino, ma se continui così, con 'sto peeling sulla fronte, finisce che ti asporti la cicatrice, che è tanto bellina! Ma ora, chiediamoci perchè Draco improvvisamente sia così impaziente di fare sfogare la tensione erotica Veela, provocata dalla castità continuata. Prima voleva che Harry fosse felice e cercava di trovargli un fidanzato. Adesso gli propone addirittura di accompagnarlo in quei luoghi di sesso a pagamento, quelli sui quali aveva convenuto con Harry, trovandoli squallidi e un pelino ridicoli. Che ognuno tragga liberamente le sue conclusioni, ma Maya ci sta illuminando la via! Draco si arrabbia addirittura perchè Harry non vuole collaborare, analizza lucidamente il fatto che Harry non è mai stato coinvolto sentimentalmente nei suoi flirt e poi rovina tutto, solo perchè non è in grado di unire i puntini. E io non posso fare altro che prendere il muro a craniate, uccidendo senza pietà lo sparuto gruppo di impavidi neuroni che ancora non si era arreso ai miei deliri da DDG. Ma le craniate cessano perchè Draco c'è rimasto male!!!! Evvai!! Lo sapevo che gli sarebbe spiaciuto scoprire che Harry era andato alla festa di Natale, senza apparire preoccupato ma al contrario irretendo un Italiano! Il mio dolcissimo scemotto!
"Stupido idiota cieco" già Harry non posso che convenirne con te! Ma poi ci sono le mani di Draco e anche se i due si sono feriti a vicenda (in pratica si sono allenati, senza lottare concretamente, ma con le parole, che fanno più male) quelle mani sulla nuca sono un conforto immediato. Considerando poi quanto a Draco piaccia mettere lì le dita, dato che lo fa spessissimo, è chiaro che il conforto è duplice. Mi sono soffermata molto su questo pezzo iniziale perchè già leggendolo la prima volta mi era piaciuto tanto, ma ORA, leggendolo così meravigliosamente reso, così vivido, me ne sono innamorata! Ed ho scherzato parecchio, ma in realtà c'è molta tensione, un po' di dolore, tanta rivelazione ed uno struggente, urgente e disperato desiderio del povero Harry, che ha un autocontrollo granitico. Io sarei saltata addosso a Draco. Perchè quei due amici, lasciando anche da parte l'amore, si vogliono un bene enorme. Ma poi quando sono così vicini irradiano atttrazione fisica come due fari nella notte!

Piccola ma importante menzione a "questo è per te, diceva il sorriso", che mi ha commossa profondamente. Il sorriso di Katie che Draco si metteva in tasca qualche capitolo fa, è speculare a questo! That's Amore!

Draco succhia una mentina. Beh, aveva voglia di rinfrescare l'alito! Già, ma è la apparente casualità (studiata?) del gesto che desta sospetti. Draco lo conosciamo bene, se davvero avesse voluto succhiare la mentina, avrebbe fatto una delle sue battute esilaranti, prendendo in giro il Veela. Ma Draco, chissà perchè, vuole solo suggere la sua mentina, senza dare importanza alla cosa, quasi fosse un gesto fatto senza pensare, così magari ce ne scordiamo...illuso!

E poi veniamo trionfalmente al punto Katie. Vale carissima, ti prego, ma DEVI convenirne con me: è proprio una stronza! Se prima il suo comportamento ha una spiegazione, se il motivo per cui lascia Draco ha un senso, se sono giunta (no, no, non me ne pento, è giusto !) a capirla e a compatirla, ora non ci sono scuse. Si va ad una festa nella quale sicuramente c'è il tuo ex, che sai di avere profondamente ferito, con il tuo nuovo fidanazato, dopo soltanto 3 settimane? No, ma dico un minimo, proprio un minimino, di delicatezza! Non dico che non dovesse portarselo dietro ad un evento tanto importante (benchè sarebbe stata una scelta saggia visto il poco tempo trascorso dalla rottura), ma almeno avrebbe potuto parlarne prima con Draco, al limite avvisare Harry. E poi non è stata onesta, ed io detesto le persone così! Quando Katie è tornata dalla Germania mi aveva colpito il fatto che subisse improvvisamente il fascino Veela di Harry. Non avendo ancora letto il POV di Draco io credevo che la loro storia fosse perfetta, ma il cedimento ad Harry dimostrava che, dopo la Germania, il sentimento doveva essersi affievolito. Ricordo che pensai che magari in Germania avesse incontrato qualcuno. Ma poi c'era la notte di passione con Draco e la Katie onesta non avrebbe fatto l'amore con Draco se avesse avuto il dubbio che quel "fare l'amore" non fosse tale. Invece adesso scopro che non solo aveva il dubbio, ma pure la certezza che Draco non fosse quello giusto!
Ma cosa combini Katie? Rispondi a Draco che lo ami e non è vero (qui la posso, con grande concentrazione, capire, anche se in una situazione simile io ho risposto con tatto, ma il succo era: No, per ora proprio no!)
E poi aspetti che lui ti chieda di sposarlo, per dirgli che è meglio chiudere? Perchè non l'hai fermato prima, perchè non gli hai detto ciò che avevi realizzato appena tornata? Draco avrebbe sofferto ugualmente, ma tu saresti stata corretta. Io lo so perchè Katie, e non ti fa onore, era comodo aspettare, perchè sapevi quale sarebbe stata la reazione di Draco ed hai voluto posticiparla finchè non hai avuto scelta, tanto pensavi che l'Irlandesotto non ti avrebbe seguita, non c'era fretta.
"Draco non c'è bisogno che tu faccia così", ma certo, perchè Draco non balli la lambada con Shakelebolt, invece di arrabbiarti giustamente con quella bastarda razionale maestrina dei miei stivali di Katie? E Draco è davvero un signore, io avrei fatto una piazzata tremenda corredata da fantasiosi insulti, invece lui è piuttosto pacato, considerato soprattutto il carattere irruente. Non la insulta più di tanto, infatti non mi è chiaro il perchè lei se ne vada oltraggiata. Diamine, ha scoperto che tu dopo tre settimane stai con un altro, che lo credi il Prince Charming e che per lui combatteresti con la tua famiglia, non so tu, ma io un filino di acredine me la aspetterei.
Ed in ogni caso io Katie la detesto con tutta me stessa, ora più che mai!

E Draco? Ora comincia per lui la fase di disinnamoramento. Intanto ha scoperto che può vivere senza Katie.
Poi ha scoperto che Katie non ha fatto proprio una bella figura e che non è proprio come l'aveva immaginata. E tutto questo lo fa soffrire un po', perchè è legato sempre all'insicurezza di Draco, che cerca conferme all'esterno, nelle altre persone, invece che dentro se stesso.
E poi mi diventa citatore di poesie ed io perdo la testa, perchè se un uomo cita una delle mie poesie più amate, io lo trascino all'altare!
"Solo, per quanto strano continuo a vivere"
Però Draco, in realtà non sei affatto solo. Innanzi tutto hai Harry, ma hai Tiger, Goyle, Pansy e, sì, anche Zabini. Non scordiamoci poi di Baddock, anche se la sua è un'amicizia...interessata!
Draco è circondato da persone che gli vogliono bene e che non vedono l'ora di dimostrare quanto tengano a lui. Draco invece preferirebbe sentirsi solo, perchè è convinto di non meritare amicizia, amore, fedeltà. Quasi si convince di essere solo, magari prova anche la solitudine, ma non da quando c'è Harry. Purtroppo Draco è convinto che l'amicizia di Harry possa avere la data di scadenza, è in cerca di conferme e di rassicurazioni, perchè fa ancora soffrire l'abbandono passato.
Harry non potrebbe più lasciare Draco, nemmeno se volesse, si ciba di quel poco che Draco è in grado di dargli e sviluppa nei suoi confronti la possessività di un animale nei confronti dei suoi cuccioli.
Però è molto più solo di Draco. Infatti sono contentissima che Ron ora sappia, perchè Harry mi faceva troppa tenerezza alle prese con i suoi sentimenti, senza alcuna possibiltà di sfogarsi.
E poi Ron è impagabile nei confronti di Draco da quando sa dell'attrazione di Harry verso di lui, chissà quando scoprirà che oltre all'attrazione c'è ben di più!

Come sempre, anche in questo capitolo, si ride con la splendida ironia di Maya.
Mondo magico bibidibodidibù, Reginald darà grandi soddisfazioni
Ron che trova Harry bello come il peccato, e non ha tutti torti aggiungo io
Le scritte sulle Baddock T-shirt
Draco che rassicura Ron su Ginny; immagino che la rispetterà tutta la notte
E l'ispezione delle Indicibili, stile Charlie's Angels
Ma ne dimentico tantissimi.
La maledizione della recensione, mille cose da dire e te ne dimentichi i 3/4!

Però non mi dimentico i complimenti a Vale. Sei talmente brava e adorabile, e io ti sono così riconoscente, che puoi chiamarmi come ti pare, pure Ughetta, se dovesse piacerti! E non mi rispondere alla mail!!! Intendiamoci, sarebbe un piacere immenso, e potrei anche non riprendermi dopo un tale onore, ma il mio intento era semplicemente quello di spiegare e non di cercare una risposta. Capisco, infatti benissimo i tuoi impegni, e poi non vorrai mica trascurare troppo maritino e pargolo!
Per me sono un regalo enorme le tue traduzioni. Ci sono delle frasi così..così croccanti, che me le mangerei! E se Maya ha la fissa per l'uso di alcuni verbi, tu mai che ti ripeti e si nota che c'è un'attenta ricerca della resa migliore, del significato più adatto, dell'espressione più convincente. Per questo non posso non farti sempre le mie lodi sperticate: c'è tanta Vale dentro DDG! E tu smettila di cercare di sminuirti!!! Se tante persone trovano il tuo lavoro eccezionale, un motivo ci sarà, no?!
Quindi, come sempre, ma senza perdere di intensità: Grazie di cuore, Vale and the Betas!!!!
E tanti, tanti abbracci stritolosi dalla incorreggibile dispensatrice di aggettivi
Nicky.

Risposta dell’autore: Scusatemi tanto se questa settimana sarò un po' più sbrigativa del solito, ma il tempo in questi giorni è particolarmente tiranno! SIGH!
Come al solito io davvero non ho parole per esprimerti quanto mi facciano felice i tuoi commenti! Sono sempre così ricchi, e entusiasti, e generosi, e come al solito sono sempre taaaaanto d'accordo con te!!! Sei davvero adorabile, sul serio! ♥♥♥♥ Detto questo aggiungo soltanto che sono felicissima perché come al solito hai notato alcune delle cose che amo di più, il sorriso di Draco per Harry, la solida presenza di Ron, che è un amico semplicemente meraviglioso, lo stoicismo e la volontà di ferro di Harry, che nonostante sia una persona irruenta quando ne va della felicità delle persone che ama è sempre pronto a sacrificarsi. Ah, e concordo in pieno anche su Reginald, lo adoro!!! n66; troppo fuori! XDDD Scusami davvero per la fretta, ma sappi che risponderò alla tua mail a tutti i costi, anche se dovesse arrivare dicembre! Ti adoro troppo e credimi, non è affatto un peso, lo faccio più che volentieri perché davvero, sei un tesoro e adoro scambiare opinioni su DDG con te! Spero solo di sopravvivere alla scadenza delle dichiarazioni dei redditi ma per il resto, aspettami che arrivo! Un bacio grandissimo e a presto! E tanti abbracci stritolosissimi anche a te! ^_-

 
Di: artemisia (Firmato) - Data: 02/07/2008 - A: Capitolo 8: Capitolo otto

Eccola qui Maya che continua a sfornare dolcissime delizie. Sì, per ora sono dei "contentini", ma quanto siano meravigliosi, io non riesco a spiegarlo.

L'inizio, la mia bocca si apre alla risata, gustando Draco, totalmente fulminato. E la risata è ancora lì che aleggia senza sospetti, quando devo mordermi le labbra e sospirare cuoricini: Draco appoggia la testa sulla spalla di Harry. Harry e Draco si SENTONO. Si percepiscono, comunicano e non se ne accorgono, ognuno palesemente concentrato sulle bellissime sensazioni che sta provando. Perchè noi sappiamo che il petto caldo e solido di Draco quasi rompe l'autocontrollo di Harry. Però se Draco sente il bisogno di quel contatto fisico così intimo, sicuramente è perchè lo fa stare bene. Prima si accosta ad Harry, ancora incapace di ragionare, ma in preda ad un bisogno da soddisfare, poi...poi il caffè.
Ed Harry, povero, tenero, innamorato, che raccoglie quelle attenzioni come briciole e si racconta che possano sfamarlo.
"Malfoy non doveva saperlo. Mai."
Huston, abbiamo un problema. Bello grosso. Adesso come si fa? A chi diamo il premio per il più insicuro e per il più convinto di non meritarsi uno spicchietto piccino picciò di felicità?
Ma perchè Harry deve soffrire tutte le pene possibili ed immaginabili prima di raggiungere la serenità? Santo cielo, non bastava Oliver Twist?

Comunque. Io adoro questi capitoli. Perchè, se guardiamo con attenzione, Draco ( che è sempre Tontolo, l'ottavo nano) comincia a tradirsi. Intanto sviluppa una strana inclinazione verso l'alito fresco e si gode un bel tè alla menta, così corroborante. Poi diventa enigmatico: "Non hai mai desiderato niente che poi non hai avuto, non è così?" Ora, mio adorato scemotto, la smettiamo di far del male ad Harry? Perchè se seguiti a sparare cazzate e a ferirlo inavvertitamente, io potrei cominciare a divenire un po' violenta. Draco, giuro che ti picchio. Anche perchè invece di fare qualcosa di costruttivo, come per esempio sorridere ad Harry, te ne stai lì a guardare il tramonto, magari bramando anche tu di poter avere quel che desideri. Solo che sei talmente abituato a ricevere porte in faccia, che non ti poni neppure il problema, non pensi che anche per te è arrivato il momento di prendere quello che desideri, invece di stare lì ad aspettare, ad attendere che la vita ti passi davanti, rubandoti ogni più piccola possibilità.
Tornare ad Hogwarts riporta Draco all'idea, sbagliata, che aveva di Harry. Harry che poteva avere tutto. Harry che non aveva desideri, perchè venivano subito esauditi. Scorda, ma perchè è tornato lì a scuola dove tutto è iniziato, che ha conosciuto il vero Harry. O forse, Draco vuole solo che anche Harry provi lo stesso doloroso fastidio che lui ha sentito al cuore, quando lo stesso Harry ha osato desiderare di tornare all'epoca della scuola. Ma Harry non intendeva certo tornare al rapporto di odio con Draco. Harry invece è così innamorato, che addirittura si convince che durante le partite Corvonero contro Serpeverde, stava lì a rimirare il Draco volante. Harry? Orsù!

Posso, posso, posso idolatrare Snape, senza che Nykyo mi invii una maledizione?
Perchè finalmente Maya ha reso giustizia al sommo insegnante di pozioni.
Saggio, splendido, nobile uomo, quasi mi scordo i capelli unti e la crudeltà gratuita.
"...il modo in cui nasce un sentimento sia tutto ciò che quel sentimento finisce per essere...una Veela può ispirare un sntimento genuino proprio come ogni altra creatura" Snape parla di Lily, ma quanto avrei voluto che Draco potesse sentire! Perchè il nostro amato stupidone sta lì a rimpinzarsi di menta, convinto di subire il fascino Veela di Harry, senza pensare che magari, l'attrazione che comincia a provare, la proverebbe comunque, anche se Harry non avesse sangue Veela. Occasione mancata, ma certo è una rassicurazione per il lettore( tuttavia non credo che ce ne fosse bisogno...)!
Snape ha amato, continua ad amare e , benchè pretenda il contrario, è quel sentimento che gli condiziona la vita. Il merito, enorme, di Snape sta nell'aver trasformato quell'amore impossibile e disperato, in qualcosa di positivo. Si è concesso di dare pienezza alla sua vita, rendendola degna di essere vissuta. Un uomo fiero come Snape non avrebbe permesso nulla di meno a se stesso. L'amore per Lily invece di occuparlo totalmente, ha lasciato lo spazio per provare lo stesso sentimento, chiaramente non altrettanto forte, per altri. Per Draco per esempio. E nonostante Snape stia lì a puntualizzare ogni tre per due di detestare Harry, è proprio quel bisogno di ribadirlo che rivela che, forse, Snape lo stima.
Come Draco non credeva di poter sopravvivere all'abbandono di Katie, così Harry non credeva che oltre al suo amore per Draco ci potesse essere la vita. E' necessario però giungere al punto di equilibrio, e se ci è riuscito Snape, anche Harry può farcela. MMMH. Harry? Giuro, non è che non ho fiducia in te, però... non ci provare nemmeno, sarebbe fatica sprecata, te lo dimostro qui sotto!

E Baston sei tutti noi! Sì, Baston perchè grazie a te e alla sventatezza di Draco, ci arriviamo così vicini, ma così vicini...che Maya è un'arpia cattiva e sanguinaria!!
Draco butta Harry nelle braccia di Baston, o viceversa, non è chiaro!
Ed Harry pensa di poterlo fare ancora una volta: la faccia di Draco sovrapporla a quella di chissà chi altro e eeeeee ancora i tuoi 4 assi...ops, mi sono fatta trasportare, maledetto De Gregori! Comunque, così Harry risolveva le sue performance sessuali, immaginando di stare con Draco, ecco perchè era una Panterona (l'ha detto Baddock, io non ne so niente, purtroppo), altro che Dolce Venere di Rimmel!
Ma ormai Draco gli è entrato troppo dentro per accontentarsi di un'illusione e Snape ha detto una cosa molto saggia, ma Harry non riesce a pensare ad altro che a Draco.
Harry. Che non soddisfa un bisogno a cui il suo corpo anela.
Che quasi odia il desiderio fisico verso una persona che non è Draco.
Che ha il cuore che si spezza.
Che vuole disperatamente Draco.
Che sale in macchina e vuole picchiare Draco (unico sfogo così simile a fare sesso che i due, inconsapevolmente, si concedono) o saltargli addosso, al diavolo l'autocontrollo.
E tu sai che non lo farà mai.
Ma. Lo fa!
Ma Draco è un completo cretino ed io ora giuro che gli ammacco il naso. Harry gli salta addosso, troppo teso e troppo oltre per trattenersi. E Draco pensa che lo stia menando!
Ma porca merdaccia secca! Mai sentito parlare di desiderio selvaggio??? Harry, che ci pensa da mesi, se non da anni, ti si butta addosso e tu Draco, oh esimio coglione, invece di dargli e di darti una possibilità, ti ci azzuffi!!!
Eh no, adesso è imperativo che tutte ci facciamo l'abbonamento a Vanity Fair e marciamo compatte dietro a Moho! L'esercito di Moho!
In ogni caso la scena è SUBLIMERRIMA! Perchè poi la testa di Harry trova riposo sulla spalla di Draco e iniziano le strusciatine di naso, le guance che fanno le fusa. E Draco si lascia andare: gli accarezza la schiena, gli accarezza la nuca e gli dice che va tutto bene. E potrebbe essere altrimenti???? Draco lo chiama Harry. Draco lo chiama col suo nome, lo riconosce implicitamente come vicino al suo cuore, quell'Harry è la cosa più dolce che le labbra di Draco hanno mai pronunciato.
Io intanto solo a ripensarci sono colta da un attacco di sbavite e ciccipuccite che quasi collasso qui, seduta stante.
E poi Draco, ma perchè perchè perchè perchè, si rende conto che è ad un passo dalla perdita del controllo, ed io lo so che è tanto insicuro da pensare di essere quasi sopraffatto dal potere Veela di Harry. Basta così ed una sferzata. Cattiva. Crudele.
Menomale che Harry è talmente scolvolto dalla sederata che si è preso crollando dalle nuvole che non raccoglie quasi la frase orrenda che Draco gli rivolge. E' solo che Draco è incazzato con se stesso. Si è esposto. E deve riprendere il controllo.
Accidenti, accidentaccio, c'eravano davvero andati vicini.

Ma c'è il secondo round! Draco ha baciato Zabini e noi lo sapevamo (you are a good kisser), ma Harry evidentemente no! Tanta, tanta gelosia. Ehhhh, la territorialità dei Veela. Draco è ...compiaciuto? Sì, ci sta! Felice? Questo è un po' esagerato, per chi pretende di essere solo un amico. E anche qulele manine sante, Draco, che vagano qui e là e poi si mettono ad accarezzare le nocche di Harry che ti arpionano il braccio, sono normali Draco mio? Grazie al cielo per una volta non stai lì a protestare per avere indietro il polso, un povero Veela avrà diritto a saggiare la consistenza della sua preda! E poi te esci con un capolavoro: "Non preoccuparti. Tu sei il mio unico compagno"
Di lavoro? Di vita? Quante implicazioni? Mille? Nessuna? E' meglio non farsi domande, ma sognare è lecito.

E poi c'è la lotta. Ed Harry finalmente può sorridere ed anche il mio groppo in gola si scioglie, perchè vedere Harry felice non è facile, ma è in grado di ridare luce e di riconciliarmi anche con Draco (ma no, che ti amo sempre alla follia, tontolone).
Harry e Draco. Nella loro dimensione. L'unica, per ora, in cui davvero si appartengono. Senza le mille implicazioni che Maya ha messo in gioco. Senza l'indagine. Senza pensieri. Solo, tanto, puro e genuino appagamento.

Ma Lavanda e Fiorenzo non sono tenerissimi??? Una famiglia dolcissima e unita.
Hagrid bohemien, meraviglioso!
Ed ora che ci penso Eustace è proprio un nome da lumaca zombie! Maya ci fai penare ma ti adoro!

Vale, sai che stai ricamando dei capolavori? Sai che quello che leggo è meraviglioso? Sai che vorrei abbracciarti forte forte perchè non ho altro modo per dimostrarti quanto sia bello leggere le tue traduzioni?
Cura. Attenzione. Sensibilità. Energia. Entusiasmo.
Mi lasci senza parole. Ed io che scrivo di getto e non rileggo nemmeno le mie impressioni e te le butto lì infarcite di errori, che alla rilettura dopo aver postato, mi si rizzano tutti i capelli in testa. Però almeno riesco a trasmetterti le mie emozioni in diretta. Peccato che poi mi renda conto che mi sono spiegata malissimo e che ho dimenticato mille considerazioni!
Come al solito: Grazie di cuore Vala and the Betas e quanto sia di vero cuore spero che lo possiate anche solo vagamente sentire!
Non ho poteri Veela da scagliare, ma l'entusiasmo e la passione di una estimatrice riesce ad arrivare? Dato che io ne conosco l'intensità, non ho dubbi! Sicuramente sì!
Nicky.

Risposta dell’autore: Ah, tesoro, quanto adoro i tuoi commenti non riuscirò mai ad esprimerlo come si deve!
Anche io ADORO il modo in cui si "coccolano" alla mattina. Perché è questo, si fanno le coccole, seppur nel loro modo un po' contorto, ma Dio, quanto sono adorabili! ♥♥♥
E sììììì, finalmente Draco comincia a tradirsi, il nostro Tontolo! XD Questo improvviso amore per la menta è alquanto sospetto, non trovi? Vedrai, vedrai... *vale promette scintille nei prossimi capitoli* Quanto a Severus... beh, darling, che altro dirti se non che vedere che ha fatto tanto colpo anche su di te è la soddisfazione più grande? Perché sì, Harry e Draco sono e saranno sempre al primo posto nel mio cuore, ma questo Severus è... oh, santo cielo, assolutamente perfetto. E anche se con tutta probabilità Maya non sarebbe mai andata AU se non avesse cominciato DDG prima dell'uscita del settimo libro, non posso fare a meno di fare i salti di gioia nel vederlo vivo, bisbetico e intenso come sempre! Ecco, soffro un pochino anche per lui, devo ammetterlo, tant'è che la situazione ideale sarebbe vederlo un po' più felice, ma si sa, la perfezione non è di questo mondo! Sigh... Ma sono convinta che sotto sotto il nostro Piton sa cogliere le piccole gioie della sua vita, come l'affetto incondizionato di Draco e i piccoli furfanti che si ritrova per studenti (ode a Ratcliff, il mio undicenne preferito!!! ^___^) E ti dirò, sono convinta anche io che, per quanto sia evidente che Harry e Severus non diventeranno mia amiconi, sotto sotto provano entrambi un grande rispetto l'uno per l'altro! XD Aahahaha, tesoro, mi aggrego subito all'esercito di moho al grido di "Vanity Fair, a me!!" (oh santo cielo, sto davvero perdendo la testa! ^__^) Guarda, giuro che sul resto bypasso solo perché non farei altro che citarti e sottolineare per l'ennesima volta la mia totale comunione spirituale! E quanto all'ultima parte, santo cielo, Nicky, sono io a non avere parole, sul serio. I tuoi commenti sono sempre favolosi e mi riempiono di una gioia incredibile, sul serio! Per cui, sono sempre io che ti ringrazio perché mi rendi tanto tanto felice con il tuo entusiasmo che, credimi, arriva sempre tutto e mi tiene al caldino (o, meglio, al freschino, di questi tempi... XD) per tutta la giornata! Un bacio grandissimo e a presto!

 
Di: artemisia (Firmato) - Data: 13/07/2008 - A: Capitolo 9: Capitolo nove

Scusa Vale per il mio commento in ritardo estremo. Sono stata una settimana al mare e poi non ho avuto il tempo giusto e tranquillo per gustarmi il capitolo come si deve, così mi sono ridotta all'ultimo!

Innanzitutto devo iniziare dal commento di Luciana al mio commento e penso anch'io che sarebbe davvero bello, nonchè comodo, avere la possibilità di interagire in modo più diretto, ma mi accontento dello spazio recensione. Vista l'ora del mio precedente commento è normalissimo che io mi sia spiegata male, ciò nonostante io non credo che Draco avesse intuito che lo slancio di Harry su di lui fosse dettato da selavaggio desiderio, da sfogare in qualche maniera. A mio, modestissimissimo, parere tutto quello che accade in questi capitoli è imprigionato dall'impossibilità, sia di Harry che di Draco di concepire anche soltanto la vaga possibilità che l'altro provi qualcosa per lui. Non è proprio una opzione, perchè la costruzione perfetta che si sono fatti dell'altra persona non ammette che sia possibile sentimento o desiderio per chi sia difettato, inferiore, non abbastanza ed entrambi sono così insicuri e torturati da considerarsi tali. Soprattutto, Draco ha finalmente capito, proprio dalla reazione disperata di Harry a Baston, che Harry non vuole assolutamente più appagare il desiderio senza provare qualcosa per la persona con cui sfogare tutta la tensione erotica Veela accumulata. E Draco non si permette certo di considerarsi desiderabile per Harry o di pensare che l'amicizia che li lega sia così salda e sicura da costituire una base da cui partire. Draco si sente indegno di fronte ad ogni cosa, figuriamoci per Harry! E poi nel prossimo capitolo qualcuno rende noto che qualcun altro finchè non glielo si dice...
Detto questo, è ovvio che la sottoscritta debba sfogare la tensione che provoca la lettura in qualche modo, e picchiare Draco mi sembra un sano compromesso! Dopo posso sempre consolarlo e leccare le ferite che gli ho provocato, ma ora è meglio sorvolare...

Io amo questo capitolo, ma amo anche il prossimo e non sono in grado di esprimemermi sull'undicesimo. Maya mi fa arrabbiare, spreca il suo tempo con le parodie (godibilissime se il Principe Caspian fosse già uscito da noi) e poi regala un capitolo di Quality of Mercy (che non mi azzardo a leggere finchè non avrò certe garanzie che il pairing sia quello giusto, inoltrarmi nella lettura non facile di Maya per un numero esorbitante di capitoli senza sperare in un qualche appagamento finale potrebbe essermi fatale) e batte la fiacca su DDG!!! GRRRRRRRRRR!

Cmq. in questo nono capitolo c'è molto materiale da cui trarre conforto. L'inserimento del frustrato e vendicativo Zac permette sia ad Harry che a Draco di esporsi incredibilmente. La litigata tra Harry e Draco è un espediente che permette di avvicinarsi il più possibile a qualcosa di simile al POV di Draco. Draco si svela moltissimo, ovviamente a suo modo ed Harry è continuamente ad un passo dal dichiararsi tramite comportamenti sconsiderati: prende, afferra, sbatte contro il muro, si aggrappa, fa un sacco di movimento insomma! E' palpabile l'imbarazzo che c'è in ogni frase, di rabbia o di chiarimento, c'è la paura di dire troppo, di dirlo nel modo sbagliato, di lasciar credere che..., di dare adito al dubbio...
E poi comincia l'andamento altalenante dei paragrafi: se uno inizia bene puoi star certo che terminerà malissimo e se il successivo sembra andare verso la catastrofe, sicuramente una sorpresa finale rovescerà completamente gli eventi! Maya snerva e seduce, prepara il terreno, riserva sorprese, regala qualcosa e rende ancora più ansiosi, ma non esagera mai, c'è sembre un equilibrio, la capacità di aumentare il filo della tensione senza rischiare di spezzarlo.
Ormai Harry e Draco sono al limite. Draco non può più nascondere l'ingestione di mentine e si dichiara colpevole, incazzandosi e scagliando le mentine una volta scoperto ed interrogato dallo sguardo di Harry.
'Sti due ormai non ce la fanno più, soffrono, soffrono, si provocano, litigano, si dicono cose tremende ed altre involontariamente maliziose, si cercano, si evitano, si sacrificano, insomma a modo loro si dedicano interamente all'altro. E' per questo che mentre Harry e Draco stanno male io, malvagia, gongolo! Ma di brutto anche! Mi frego le mani e saltello sulla sedia, altro che partecipare alle loro disgrazie! Storia vecchia! Parteciperò nuovamente a ciò che provano perchè Maya è troppo coinvolgente e Vale grandissima nel trasmetterlo, ma in questo capitolo io non ero nella disposizione di spirito della condivisione! Indi ragion per cui me la godevo alla grande, spettatrice molto addentro a questo spargimento di amur inespresso, ma nemmeno troppo.
Il risultato di tanto sconvolgimento e paradosso emotivo è questa incomprensibile e bislacca recensione, senza capo né coda, inevitabilmente senza senso, spiegata malissimo, ragionata ancor meno, scritta più per me stessa che per l'altrui comprensione!

Meno male che questa volta, a causa della lettura posticipata, mi sono letta tutti i commenti! Perchè ero divorata dal dubbio? Condividere i miei sospetti o, temendo di dire troppo, starmene zitta a friggere dalla voglia di spifferarli a qualcuno? Nykyo risolve! La penso esattamente, precisamente, come lei. Solo che lei è stata chiara, precisa ed esauriente ed io avrei pasticciato alla grande, dimenticando i pensieri essenziali! Già alla lettura in Inglese il sospetto verso l'Irlandesotto era forte, veicolato in parte dall'odio gratuito che provo verso di lui e in parte dalla mia abilità investigativa, dovuta alla Rai e al numero di volte che ha ritrasmesso la serie della Signora in giallo.
Però anch'io sono rimasta folgorata dal fuoco banshee nella traduzione e i miei sospetti, splendidamente spiegati da Nykyo, si sono fatti ancora più pressanti!
La fine dell'undicesimo capitolo grida: trappola (causa Imperio)! a gran voce, tuttavia non diminuisce la mia acredine verso l'inopportuna Sailor Moon! L'unica idiota in grado di innamorarsi di un criminale Irlandesotto e non di Draco!

Vale perdona l'inconcludenza di quanto ho scritto, ma mi è venuto così! Tu ormai sei di una bravura strepitosa, ti sobbarchi un lavorone dal risultato degnissimo dell'impegno profuso!
Sei innamorata della storia, grazie a te ce ne siamo irrimediabilmente innamorate anche noi e la stai scrivendo in un Italiano che arriva davvero! In pratica: colpita (io) e affondata (sempre io che colo a picco lentamente come il Titanic)!!!
Come di consueto (poichè amo le tradizioni e poi, oltre a te, adoro anche Lori e Luciana) Grazie di Cuore Vale and The Betas!
Già. già, giunta la momento di farti i complimenti mi sdilinquisco (come se prima parlando di Draco ed Harry non abbia prodigamente sparso melassa)però è uno sdilinquimento sincero ed è il minimo per ripagare il tempo e l'impegno spesi per far diventare così immediati e penetranti questi capitoli cruciali!!! Già pregusto la lettura del tuo decimo e, oh mamma mia, del tuo undicesimo capitolozzo!
Un grosso, grosso abbraccio. Nicky.

Risposta dell’autore: Ma figurati, Nicky, se ti devi scusare per il ritardo, proprio con me che tutti i martedì rischio seriamente di non riuscire a finire di rispondervi! Come al solito sei un vero tesoro, e puoi commentarmi anche fra tre mesi, basta che tu prima o poi lo faccia perché la gioia che mi dai è talmente grande che ormai non posso più farne a meno! Sigh, come farò quando DDG sarà finita? Tornerai a trovarmi, vero? *vale sbatte gli occhioni nel tentativo di risultare talmente ciccipucci da stroncare ogni tentativo di fuga* XP Ok, vedi che la gara di sdilinquimento l'ho vinta io? Non aizzarmi, tesoro, perché se non mi trattengo do il meglio di me in queste cose!!! ^__^ Tornando al commento, mi scuso perché come al solito sono talmente d'accordo con te che non farei altro che ripetere le cose che hai già detto tu in modo dieci volte peggiore, però una cosa te la voglio assolutamente dire: stai facendo a gara con Maya? Perché vedi, io sono mesi che mi sgolo nel dichiarare ai quattro venti che ogni capitolo di DDG è più bello del precedente, ma tu con i tuoi commenti fai davvero lo stesso. Ogni volta che vedo il tuo nome fra le recensioni mi viene voglia di saltellare, perché ho idea di quello che mi aspetta, ma poi dopo aver letto invece di saltellare rimango lì a fissare lo schermo con un sorrisone ebete stampato in viso e rimarrei lì a rileggerti per altre 20 volte, se non avessi una vita caotica che mi pungola le chiappe! XD Scherzi a parte, carissima, lo ripeterò nella risposta al commento di Luciana ma lo dico anche qui: le cose che hai detto sul rapporto di Harry e Draco, su come entrambi non riescano a uscire da questa specie di gioco degli equivoci, su come entrambi siano feriti e così fondamentalmente ignari di essere le persone meravigliose che sono, sono verissime e magistralmente spiegate. E poi dici che è un commento bislacco e senza capo né coda... Sigh, che mondo ingiusto! XD Anche io ho avuto la tua stessa reazione quando ho visto l'aggiornamento di QoM, e in merito non aggiungo altro perché anche io ancora non sono sicura di dove andrà a parare quella storia, anche se una volta finita ti consiglio comunque di leggerla perché il Draco di Maya è sempre, SEMPRE straordinario, e vale sempre la pena! Quanto alle ipotesi sul misterioso colpevole, beh, sono davvero colpita nello scoprire questo tuo lato Jessica Fletcher, dovrai assolutamente venire a trovarmi così ci guardiamo un po' di CSI insieme, tesoro! XDDD Un bacione grande e a prestissimo, e davvero, come sempre, grazie mille!

 
Di: artemisia (Firmato) - Data: 14/07/2008 - A: Capitolo 9: Capitolo nove

Uno pensa all'interazione come impossibile e poi se si è connessi nello stesso momento diventa realtà, perciò scusate se ne approfitto!

Hai ragione Luciana, pienamente!
Mi sono accorta anch'io, dopo, perchè scrivo di getto e mi lascio trasportare, che Draco non può aver pensato che Harry volesse picchiarlo! Ma reagisce in maniera scomposta e violenta per proteggersi dalla voglia di sfogare l'attrazione che ha capito di provare. Ma poi cede, povero caro, perchè la testa di Harry finisce sulla sua spalla e Draco gli accarezza la schiena (quando al massimo si era spinto alla nuca) e lo chiama Harry e se il mondo fosse un luogo giusto e buono su quei sedili accadrebbero cose molto sporche, nonchè numeri circensi (tra le numerose virtù Veela perchè non aggiungere una certa flessibilità). Ma il mondo è quello che è e noi tiriamo avanti, come Draco consiglia.

Quindi sono d'accordo con te! Olè, olè!
Ma veramente, neh, non credere di avermi convinta in virtù del tuo sommo ruolo (quello di avermi portata a Maya facendo splendori con Underwater Light)!
Su DDG le mie opinioni sono incorruttibili, lo amo troppo per farmi influenzare!

EDIT: cancellato e ripostato perchè Luciana mi fa gli scherzi! Ma mi manda in sollucchero perchè è generosa!

Risposta dell’autore: Ragazze, mi fate morire dal ridere! E anche di invidia per essere subissata da certe e numeri e dichiarazioni fiscali ed essermi così persa la possibilità di partecipare allo scambio. SIGH! (Ma prima o poi arrivo, è una minaccia! XD) Comunque ribadisco che sono d'accordissimo e che se usi troppo l'intercalare "neh" io potrei sciogliermi definitivamente e morire di solluchero! Si vede che lo adoro? ^___^ Un bacione grandissimo, e sempre grazie mille, sei davvero un tesoro!

 
Di: artemisia (Firmato) - Data: 16/07/2008 - A: Capitolo 10: Capitolo dieci

E l'altalena va su su su e poi giù giù giù.

Questo era già un mirabile capitolo, tanto intenso da far male, struggente e magico ma, oh Vale, che cosa ne hai fatto!!!! Annuncio trasecolata il fallimento del superlativo, che chiude bottega, perchè nemmeno lontanamente in grado di descrivere l'altezza che hai raggiunto!
Frasi, parole, solo un piccolo insieme di lettere che TI FRUGANO DENTRO. Non c'è scelta, non ci si può sottrarre, al confronto, all'immedesimazione. Le domande, sono loro? Sono mie? Sono felice? Voglio esserlo? Saprò amare? Saprò smettere di farlo?

Ora mi tranquillizzo.

Bene, Draco è spacciato!
Si svela completamente!
Tenta una debole resistenza. Si rifiuta di guardare Harry poco vestito nel suo letto, lo stoico.
Subito dopo sono tanto felici, c'è il sole che scalda e fa brillare i sorrisi. Chiacchiere simpatiche, rilassate, in perfetta armonia. Stanno talmente bene che sembra stiano insieme. In pratica, non se ne accorgono, ma è come se.
"E' se quello era parte dell'eredità Veela, quel momento sereno e luminoso in cielo, allora era l'unica parte che valesse qualcosa" E' una frase bella, perchè è la prima volta che Harry trova del buono nell'essere Veela. E' una frase triste, perchè in realtà l'essere Veela non ha niente a che fare con lo splendore di quei momenti. Se solo Harry credesse di più in se stesso, se si potesse vedere per come è realmente, se riuscisse a capire quanto è straordinario, se la smettesse di ringraziare per i momenti felici, perchè sono suoi di diritto, se li merita e sono anche troppo pochi.
E' una frase ironica, nonchè una gufata (scusa Pigwidgeon) pazzesca , le ultime parole famose ed un'orda di indemoniati e violenti amatori irrompe in scena!
Draco vede che Harry stavolta rischia grosso e si lascia travolgere da ciò che prova."Non sapeva perchè Malfoy stesse urlando. Era un po' troppo emotivo, ecco il suo problema".
Draco si prende cura di Harry ed Harry gli chiede della sua infanzia, il cielo splende e le api ronzano.
Ma Harry, ignaro, puntualizza poi: "Odio questa situazione", riferendosi alle sommosse che il suo essere Veela provoca. Ed è un errore, anche bello grosso. Draco sa di essere attratto, non è nemmeno più in grado di nasconderlo, solo che Harry non è "predisposto" a cogliere gli inequivocabili segnali. Per Draco, convinto di essere ormai preda del potere Veela di Harry, sentirlo maledirne proprio gli effetti a cui crede di non essere più immune, è una mazzata. Così il rifiuto di Harry verso notorietà e fatale attrattiva, diventano la negazione della felicità.
Felicità che il tenero Harry sta invece cercando di raggiungere, alle prese col collo di Draco. Per Draco è troppo. "Spinse via Harry, seppur con gentilezza, perchè era sempre attento quando Harry si faceva male" E' amore avere istintivamente cura dell'altro. E' amore essere in grado di riconoscere questa cura.

Nel suo ufficio Shacklebolt (ho problemi col suo nome) enuncia l'ovvio, cioè che l'unica cosa di cui Draco si preoccupi è Harry. E caro Draco, tenerello, mi arrossisce! E quel che è peggio spara una battuta su Tjuana totalmente patetica!

"Hai mai smesso di amare qualcuno?"
"No"
"Però ho smesso di odiare qualcuno, una volta"
A parte l'espressiva dialettica di Harry, che lancia la domanda del secolo e poi elargisce vocalizzi "oh" "oh", questo scambio di frasi è una intensità e di una potenza tali da rimescolarti dentro. Ci sono così tante forme di amore. E l'amore è in grado di assumerle tutte, non solo, è in grado di trasformarsi. Sarà sempre una sorta di amore quello che Draco proverà verso Katie, l'amore grato, perchè era presente quando era necessario un sostegno. E' stata pungolo e sprone quando mancava la voglia di reinventarsi. E' stata determinante perchè Draco capisse che è possibile vivere ed esserne felici anche dopo l'abbandono, che si può superare l'assenza aprendosi a chi è in grado di colmarla ed annullarla.
Si parla di amore e a Draco viene in mente Harry. Non può dire che quel non-odio è amore, perchè non lo sa ancora. Non può coglierlo, non è preparato a riconoscerlo, però lo ha accettato dentro di sè e prima o poi riuscirà a comprenderne il linguaggio.
Maya riesce a darti un intero universo di sentimenti, con un semplice scambio di battute e con la distanza che Draco mette tra sè ed Harry, che ha l'eloquenza di una lotta interiore.

"Zucca insolente in mezzo a delle torte nuziali", sarà pure una zucca arancione, ma in questa casina le nozze ci scappano davvero! Adoro Pansy che si atteggia a fatalona ma poi fruga tra i calzini di Ron! Adoro Reginald! Hermione non poteva trovare un fidanzato più esilarante, però si dimostra anche aperto, curioso ed entusiasta. E sospetto che sotto agli equivoci ci sia un cervello sveglio.
Ron, preoccupato che Harry si faccia del male e si cacci in un circolo vizioso dal quale non poter più uscire. Sollevato perchè anche Vincent sa! E Vincent ci chiarisce che Draco non capirà mai di essere amato, finchè non gli verrà detto. E non c'è tanto da stare allegri, pure Harry non è messo bene: nei libri finchè non gli piazzi qualcosa dentro un pensatoio, non realizza mica!
"Voglio essere felice", pure io Harry, vedrai che Maya si occuperà anche di noi!
"Non m'importa, ti voglio troppo" Già, e povero tesoro c'hai anche ragione! Ci sono vari capitoli di ferreo autocontrollo di cui rifarsi. Sei anche disposto ad accontentarti di quello che Draco si ostina a non considerare reale. Cocciuti, insicuri, timorosi di sbagliare, riusciste a superare paura e autolesionismo, saremmo al traguardo!
Tanto nemmeno Draco che scappa, non sa nemmeno lui bene da cosa (dal potere Veela? dalla felicità?), può concepire l'idea di non tornare. Ed è così consolante quel "ma tornerò", così vero, così indispensabile, che è impossibile non credere a Draco.

E' abbastanza chiaro che questo capitolo mi ha profondamente coinvolta. Hai usato le parole giuste, il tono giusto, il ritmo giusto. Non ho avuto questa reazione dopo aver letto l'originale, benchè l'avessi adorato subito. E credo mi sia venuto un commento dai toni struggenti, anche se è un capitolo in cui finalmente tanti desideri vengono appagati. In realtà sono davvero contenta e soddisfatta. Perchè mi hai fatto vivere qualcosa di meraviglioso, che ha evocato tanti sentimenti e, dato che i sentimenti sono una cosa seria, il tono è venuto fuori un po' troppo serio davvero! Va boh, nel prossimo già so che i toni saranno differenti!
Ti ho già detto che capitolo-capolavoro ti è venuto fuori? Vale sei entrata talmente dentro alla storia che, meno male che ne sei uscita, altrimenti nemmeno gli speleologi t'avrebbero raggiunta!
GRAZIE, TANTISSIMO!
GRAZIE DI CUORE, VALE AND THE BETAS!
Ogni tanto certe cose hanno la necessità di essere urlate.

Ah, Vale carissima, va bene che sono di Torino, ma persino i miei amici ridono per i miei "neh"! Fanno proprio parte di me, ma fino ad ora non mi era mai capitato di scriverne uno, in effeti se non me l'avessi fatto notare, non me ne sarei accorta! Son posseduta dal "neh" e me ne vanto!
Ti mando proprio un abbraccione e pure uno a Lusi come ringraziamento per la "chiacchierata",
Nicky.

Risposta dell’autore: Tesoro, visto che ormai sono esaurita come una spugna essiccata e visto che Lusi scalpita per la gioia quando legge i tuoi commenti, oggi ti rispondiamo in tandem! XD
Nicky cara, come sempre leggere i tuoi commenti è una gioia dopo tanto lavoro, sia per come ti esprimi, sia perchè noti dettagli molto significativi con uno sguardo attento e coinvolto!
Innanzitutto se l'altalena non adasse giù giù giù Maya non sarebbe più Maya XD E noi adoriamo le sue montagne russe, ne scendiamo più sconvolte che mai, eppure faremmo il giro un milione di volte ugualmente!
Hai proprio ragione quando dici che Harry pensa di non aver diritto ad essere felice, così come quando sottolinei la gufata pazzesca prima della puntualizzazione di Harry (che col tempismo non ci azzecca quasi mai): "Odio questa situazione." Sicuramente è una frase che concorre all'odiosa fuga di Draco a fine capitolo. Fuga che altro non è se non il coronamento di un capitolare per gradi, ma inesorabilmente. Una discesa verso la resa scandita dal suo arrossire di fronte a Shacklebolt, dal suo buttar lì con la massima chiarezza che una volta ha smesso di odiare qualcuno. E così noi ci troviamo a conoscere benissimo la domanda che riescheggia, e cioè "Hai mai iniziato ad amare ME?".
Sì, ormai è tutto chiaro, l'unico problema è stabilire quale sia la causa di quel sentimento, specie ora che Draco - da testone insicuro adorabile come-si-fa-a-non-amarlo quale è - è convinto di essere vittima di un incantesimo.
Possibile che invece si tratti di un incantesimo naturale al 100%? Magia biologica?
Magari aiuterebbe se capisse di essere ricambiato, come fa notare Vince, e come gli urla in faccia Harry in quei pochi fantastici secondi *__*
Rispondiamo in due per dividerci il compito senza dimezzare ma anzi raddoppiando la gratitudine per questo tuo splendido commento! Grazie davvero per i complimenti, che sicuramente Vale dirà di non meritare, (*vale agita la testolina con veemenza*) ma che invece io le abbono in toto (*vale si dissocia*)! Anche perchè non sono affatto sicura che sia uscita da questa storia, e ora che ci penso se hai il numero di un bravo speleologo... o la lasciamo lì?? In questo periodo penso preferirebbe rimanere in questo universo (*vale chiede se per favoooore la lasciate sguazzare dentro al magico mondo di DDG per altri cinque, sei mesi, poi se ne può riparlare...*) ;-)
Un abbraccio anche da parte nostra, e alla prossima!
Vale e Lusi

 
Di: artemisia (Firmato) - Data: 30/07/2008 - A: Capitolo 11: Capitolo undici

Ora che il gioco si fa duro (oibò che aggettivo, ehm...calzante? Ma come son volgare!! Autocontroollo ragazza mia, sedia e frusta con gli ormoni ruggenti), sono molto in pena per la mia sopravvivenza e per quella di una magica fatina irlandese. In pratica: se domani finisco sotto ad una macchina, non saprò mai come andrà a finire il braccio di ferro tra volontà ostinatissime e sacrosanti istinti sentimentali! Sono cose che fanno riflettere. In più Maya sta lì a contare tutte le volte che sviene e, irresponsabilmente, se ne va nella Grande Mela! E se non tornasse? Se svenisse a Central Park e venisse ricoperta dalle foglie, cadendo in letargo estivo? Mi dite un po' come faremmo? Adesso che ci penso bisogna salvaguardare anche Vale, Lusi e Lori, assolutissimamente. Che estate impegnativa! Via, tutte sotto una campana di vetro e a cuccia!

In questo momento la mia situazione psicologica brancola impaurita a casaccio, non dipende da DDG ma da insicurezze personali legate ad un recente cambiamento e alla vita, tuttavia vedrò cosa riuscirò a fare per esprimere l'inesprimibile che scaturisce da questo capitolo cruciale (ho scoperto il grassetto!) Il problema è che sarebbe doveroso, per completezza, commentare ogni singola frase, ogni singola parola, financo ogni singola lettera di questa meraviglia. Perchè da lì provengono le emozioni. Ma è impossibile catalogare tutte quante le emozioni e ridurre il tuo lavoro, Vale, in minutissime briciole. Un quadro impressionista da molto vicino è un ammasso indistinto di sublimi macchie di colore, ruvide rugose ricche brillanti, però dalla giusta distanza la scena prende vita, acquista calore, si ricompone  e da un senso all'ineluttabile. Quindi vado ad istinto.

Sorpresa! Chi se lo sarebbe mai aspettato il ritorno di Draco dopo un'oretta di angoscia? Io no di certo, anche perchè leggendo l'originale del decimo capitolo ero rimasta interdetta dalla collocazione della borsa di Draco, giungendo alla conclusione di non aver capito niente e rimuovendo per comodità il particolare dalla mia testolina arruffata. Invece Draco ritorna, combattuto e titubante, facendo soavemente notare che, poichè i suoi bagagli erano restati da Harry, era chiaro che sarebbe tornato a casa in tempi ragionevoli. E' così lucido e logico a volte 'sto ragazzo! Ma certo che Malfoy fa il vago, perchè permettersi di pensare che Harry sia troppo sconvolto dalla sua fuga per pensare a dettagli irrilevanti come una valigia? "Non avevo intenzione di lasciarti da solo" e meno male, ancora un po' e Harry mi si invola giù dalla finestra! Ma come gli vengono bene certe frasi quando Draco lascia parlare il cuore! Lo ascoltasse senza porsi troppe paranoie, acciderboli!  E poi inizia la lotta del detto, non detto, dei fraitendimenti, delle bugie forzate. Harry non può permettersi di perdere Draco e farebbe di tutto, negherebbe di tutto, soffocherebbe qualunque sentimento per tenersi Draco. Non con intenti egoistici, per Harry è imperativo che Draco stia bene, sia felice, a costo di sacrificare la sua stessa felicità e la sua sanità mentale. Però dopo essersi avventurati su un terreno troppo fragile per reggere oltre, Harry capisce che non può più mentire: lo deve a se stesso e lo deve a Draco.     Draco invece tergiversa e blatera implacabilmente, accusa e gira intorno al punto, terrorizzato che le parole di Harry, divenute pericolosamente sincere, possano costituire una minaccia, al suo autocontrollo, al suo guscio, a quello che testardamente ha scelto di credere, di raccontarsi: "non è reale". Per Draco l'incrinarsi delle difese, costruite per proteggere i sentimenti forti che prova, è incredibilmente spaventoso. Meglio che le cose ritornino come prima, che siano controllabili, valutabili e sicure. Draco è in grado di provare amore con una potenza sconcertante, ma non è in grado di dimostrarlo o di parlarne, nessuno glielo ha insegnato, anzi è cresciuto con l'esempio di celare ciò che prova. Con Katie, soltanto quando è in situazioni particolari si lascia lievemente andare, per il resto del tempo scherza fingendo leggerezza. La sollecitazione della morte del padre rompe gli argini, con uno sfogo violento e incontrollato proprio perchè non ha altri modi per poter esprimere il dolore straziante. Draco è continuamente squassato dall'emotività, ecco perchè è sempre in movimento, parla in continuazione ed è...adorabilmente folle, semplicemente non è in grado di controllare quello che prova. E ciò che non può controllare, fa paura. Ed ecco la negazione, il colpo di spugna che riporta le cose al loro posto.            Il ritorno non è possibile, quando si andati così oltre. Per fortuna.             Ed Harry è completamente in balia dei desideri di Draco, tenta addirittura di convincersi che può andare bene non cambiare le cose, che può essere felice del chiarimento , della confessione finalmente fatta, per  poi proseguire facendo finta di nulla. L'amore in effetti fa porre le proprie esigenze in secondo piano, l'importante è soddisfare i bisogni dell'altra persona, anche nel caso in cui siano in netto contrasto con ciò che si sente. Ma Harry va oltre. Per lui Draco è da proteggere, da trattare con cura, perchè è troppo prezioso. Harry non è l'unico ad aver compreso l'estrema fragilità di Draco, ma è l'unico che ha scelto di amare questa fragilità e di sacrificare ogni cosa per essa. Dare un dolore a Draco è un'opzione che Harry non può, semplimente, più permettersi. Piuttosto è disposto a portare su di  sè un fadello insostenibile, l'agonia di avere rifiutato la più dolce e soave delle offerte.   Già perchè Draco, confuso e privo di razionalità (benchè questa sia una sua condizione normale), ha un piano:"Risolveremo tutti i nostri problemi se andassimo a letto insieme". Squillino le trombe!!!!!!! Battano i tamburi!!!!!! Perchè Draco, in preda al negazionismo, riesce incredibilmente a rovinare la proposta che attendevamo ormai dalla notte dei tempi. In pratica giunge al punto focale, ma lo pone come soluzione al problema Veela. Ed Harry vorrebbe disperatamente farlo suo lì all'istante ma per amore, non certo per risolvere gli effetti collaterali della sua situazione. "Harry non era nemmeno in grado di pensare ad un'argomentazione per spiegargli che era un'idea terribile, perchè se lo avesse fatto avrebbe dovuto pensare a quello che Malfoy gli stava offrendo" "Beh non era così che funzionavano le cose: nessuno si sacrificava per Harry, non avrebbe permesso a Malfoy di farlo" Ed io ora posso morire felice, perchè sono sopraffatta dalla semplicità e dall'efficacia di queste  frasi, che da sole sono capaceidi mostrare la grandezza di Harry, la sua purezza, la sua tenerezza, la sua abnegazione e la sua disperazione. Harry si sente un predestinato alla sofferenza, in fondo la vita gliene ha data moltissima. Lui l'ha accettata e non può concepire che chi ama possa patire ciò che è riservato a lui. E' troppo straziante, Harry è immenso in ciò che sente. La commozione  e l'affetto verso Harry non possono prescindere dal rispetto che è d'obbligo provare per questa creatura splendida. Harry. Non Potter. Harry.

"Ci tengo a te" Ok, Draco anche tu hai fatto uno sforzo niente male. Ci vogliono due pesi e due misure. Mentre Harry viaggia una spanna sopra gli angeli, per te è già incredibile questa timida ammissione. Non stiamo mica a cercare il pelo nell'uovo, ma puoi fare di meglio: "Lo voglio fare, è questo il problema" Oh, Draco, ce l'hai fatta! E' proprio questo "volere" che muta la qualità di ciò che senti, non lo realizzi ancora ma siamo ben al di là del potere Veela. Quello ti impone, non ti lascia scelta, mentre ora c'è in ballo la tua volontà, caro esserino spaurito. E se ora lo vuoi, vuoi stare con Harry, prima o poi sarai anche in grado di capire perchè. Harry ora abita nel tuo cuore, Draco e piano piano te ne stai rendendo conto, ma non è spaventoso, senti quant'è bello?           Harry lancia i poteri Veela su richiesta di Draco, che è convinto di rispondere a questi. Non oso immaginare la potenza scagliata in un frangente così bollente, tuttavia l'occlumanzia di Draco blocca totalmente questa enorme forza. Altro che immune Draco, sei superimmune, soltanto perdutamente innamorato. Ma dovevi saperlo Draco, Zabini te lo aveva detto: la tua occlumanzia aveva bloccato anche i suoi più forti poteri Veela! La tua occlumanzia è perfetta, la tua immunità è salva, è il tuo cuore che ha bisogno di un cerotto. Adesso stai buonino lì che ci pensa Harry!

 E Maya mi fa restare di stucco. Perchè....perchè....perchè è una lemon! Ok, non è certo spinta, ma va ben oltre, la poesia di quello che provano è fissione nucleare. La temperatura sale perchè, cosa c'è di più erotico dei movimenti dell'amore? Ogni ansito non è posto a caso. Draco è rumoroso anche all'apice del godimento. E fa l'amore parlando e rassicurando. Harry invece non riesce a staccarsi. Come notava quel genio sensibile di Lusi è commovente che quasi non si voglia togliere la camicia, pur di non perdere il contatto col corpo di Draco. Ora che può abbracciarlo, toccarlo, sentirlo, ne è inebriato e immediatamente dipendente. Quanto ha atteso questo momento? (e noi?????).       Harry è Harry fino i fondo anche qui: perso nell'abbandono dell'autocontrollo perchè è troppa l'intensità che prova e poi rapido nel riprendere lucidità, perchè Draco deve avere la possibilità di tirarsi indietro, in più è sicuramente spaventato ed Harry non deve essere irruente. Harry non si pone mai come soggetto, in cima ai suoi pensieri c'è solo Draco Per Draco, in base alle risposte che da, è chiaro che è lo stesso. Draco si lascia andare e i baci sono l'apoteosi del batticuore. Mai amplesso ha raggiunto la perfezione di questi baci, inebrianti e profondi. E carezze carezze carezze carezze carezze. Questa scena d'amore da i brividi e fa scorrere le lacrime, perchè non c'è modo di sfogare altrimenti l'esplosione che provoca. Qui Maya non descrive l'atto sessuale, ma le sensazioni e le emozioni che provoca. Si intuisce che ciò che viene descritto è il piacere allo stato puro, ma il protagonista è proprio il fare l'amore! E già è andata ben oltre i suoi standard, lasciandomi senza fiato. Da come hai tradotto Vale ora si capisce che sono due volte, in effetti non l'avevo mica notato! Beh dopo tanta attesa almeno si sono divertiti un po', poveretti!

"Le dita di Malfoy intrecciarsi alle sue, palmo contro palmo", ora Harry finalmente può stringere chi brama, anzichè l'aria, le lenzuola o l'immagine che si allontana di un sogno dolcissimo...

E' una notte bellissima quella che viene descritta, Harry realizza che finalmente può fare ed osare ciò che ha sempre desiderato fare ed osare. Perchè Draco apprezza, a Draco è piaciuto, Sorprendentemente non si è poi tirato indietro (ovvio, ci macava solo e poi c'era Moho sotto il letto con la rivista pronta!). Harry quasi non dorme pur di far durare di più l'oscurità che li ha visti insieme. E quando si dorme poco poi si fanno le cazzate! Perchè il mattino successivo Harry compie un errore di valutazione, grosso. Temendo che Draco possa spaventarsi e rifiutare ciò che è avvenuto (l'insicurezza lo porta quasi a credere che l'alcool abbia influito), scivola fuori dal letto esveglia poi Draco a distanza di sicurezza. Ma l'istinto di Draco è quello di accarezzare un cuscino vuoto ed Harry capisce quanto sia stato stupido l'erculeo sforzo di abandonare quel corpo caro e caldo.  Poi le cose che sembrano essere tornate normali, ma c'è speranza, ci ono sorrisi timidi e densi di promesse, ci sono discorsi che verranno affrontati, c'è una giornata in ufficio e un mondo nuovo che sembra andare loro incontr...........................................cazzo, c'è Sailor Moon che va incontro a Draco! Qualcuno deve eliminarla, sopprimerla, estinguerla. Non c'è un'insetticida, un diserbante, un topicida??!! Dekatiezziamo il ministero, perdinci! Eravamo immersi nei cuoricini e arriva 'sta Ciubecca in lacrime, perchè l'Irlandesotto è stato rapito....male, potevan prendere pure te, razza di guastafeste! No, no, non è sotto imperio, ora lo so, troppo comodo, è solo parte di un piano di quel terrorista dell'Irlandesotto. Lei è disperata perchè crede davvero al rapimento ed è così senza vergogna da correre a cercare l'aiuto di Draco. E Draco che ora sa come sdebitarsi, eccede un pelino nella tenerezza verso Katie, in fondo le vorrà sempre un gran bene. Per Harry è il crollo di ogni speranza. Per lui quella è la dimostrazione che Draco e Katie si amano ancora. Lo sappiamo che non è così, ma vallo a spiegare a Mister Insicurezza 2 (il Number 1 resta Draco) che ora sprofonderà nello sconforto ma seguirà Draco nell'impresa di ritrovare l'Irladesotto. Nykyo ha secondo me ragione: sarà una perfetta trappola!

Vale, cara, carissima, sublime Vale. Che brava! Che eccellenza! Che splendore! Io non so più come rendere giustizia alla crescita esponenziale della storia e della tua sapienza e bravura, in tandem! Tesoro non è soltanto un appellativo affettuoso ma ciò che sei effettivamente, in base a questi capolavori che plasmi , crei e ci doni. E un tesoro inestimabile è questo perfetto e meraviglioso undicesimo capitolo! Si capisce quanto intensamente tu lo abbia visuuto, propriop per come lo hai fatto vivere a tutte noi! Non c'è gratitudine sufficiente per voi, ragazze dorate, Vale and the Betas! Un capitolo così complesso, reso alla perfezione nelle mille sfumature. Una scena d'amore da annali, curata come non mai, tanto intensa da fare male, in Italiano come nell'originale!

E un grandissimo regalo per me: la risposta di quel preziosissimo tesoro di Vale e di quel raro gioiello di Lusi insieme! Mi risarcisce completamente del fatto che ero ignara della pausa di una settimana.... ma son scherzi da farsi a un cuore debole come il mio? Signur! La mia veemenza è dovuta al fatto che ero in difficoltà per una notizia splendida e inaspettata che presupponeva una rinuncia sofferta (la vita è sempre sorprendente) è abbisognavo di un capitolo 11 in cui rifugiarmi per evadere! Concomitanze scomode! Guarda Vale che scherzo, ovviamente tu devi (ci hopreso gusto col grassetto) prenderti tutto il tempo che vuoi, anche perchè ora siamo in attesa che Maya ci foraggi! Grazie mille fanciulle fatine! Io torno a crogiolarmi nella lettura di Harry e Draco che, santa pazienza, ci danno grandi soddisfazioni!

Con il mio cuore che applaude

Nicky.

 

 

 

 
 
Rating: Nc17
Trama: Harry torna nel mondo magico dopo sei anni di assenza. Ma se ne era andato davvero?Quanto lo hanno cambiato quegli anni e cosa nasconde il suo passato? E Draco che ruolo avrà in tutto questo?
Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Blaise Zabini, Draco Malfoy, Ginny Weasley, Harry Potter, Hermione Granger, Nuovo personaggio
Generi: Erotico, Mystery/Thriller, Romantico - Avvertimenti: Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 17 - Conclusa: - Numero di parole : 32413
Pubblicata il: 29/04/2008 - Aggiornata il: 29/08/2008 - Questa storia è stata letta 40275 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 11/07/2008 - A: Capitolo 11: Passione che Brucia e Purifica

Ho appena "scovato" questa bellissima storia e mi sono letta i capitoli fino a qui.

Draco ed Harry sono caratterizzati in modo meraviglioso.
Mi piace questo Harry cupo ed intenso e la descrizione della sua stanza è pefetta per far capire qualcosa di più di tutto quel buio così profondo e doloroso, illuminato dalla forza del perdono, che è una delle qualità migliori di Harry.
E mi piace Draco, che si svela con Ginny e prende le redini della sua storia con Harry, senza che l'altro se ne accorga. E' un Draco innamorato e tenero, che non rinuncia alla sua natura Serpeverde, quindi credibilissimo!
Se adoro Harry e Draco sono turbata da Black Shadow. Mi incuriosisce, mi affascina e mi seduce vedere che strano rapporto si sia creato con Draco. Con lui Draco non riesce a giocare al Serpeverde, è spiazzato, attirato dal mistero ma anche spaventato dal comportamento ambiguo. Chi è Black Shadow? Ho pensato a Boris, che proprio non sopporto, permette a DRaco di vedere Harry scoprirsi, ma conosce Harry troppo bene e questo mi da un fastidio!!!!
Ho anche persato a Black Shadow, come ad una parte di Harry, quella più aggressiva e provata dalla guerra...
Bravissima per aver inserito in una storia così vibrante di passione (con un capitolo così mille volte grazie per aver alzato il rating, ci voleva proprio!) anche una componente di mistero così sottilmente sensuale.

In pratica stai creando una storia originale ma plausibilissima, davvero ben scritta! Si vede che c'è un grande lavoro su ogni capitolo e ti posso assicurare che il risultato è perfetto! Non vedo l'ora di scoprire cosa ci riservi per il futuro. Su di me so che questo racconto mi ha catturata!

Risposta dell’autore: Un commento come il tuo mi rienpie di orgoglio. Scrivo perchè mi piace e mi rilassa, ma anche per divertire chi legge e sapere che il mio lavoro è apprezzato mi incoraggia. Questa storia è una sfida, perchè cerco di seminare indizi senza essere troppo palese, ma nel contempo devo stare attenta che non ci siano contraddizioni. Ogni capitolo è letto e riletto, proprio per evitare che, alla fine, possano esserci incongruenze. Sono contenta che i personaggi risultino plausibili e che abbiamo spessore. Magari è un po' lenta, ma credo che serva pèer far conoscere meglio Draco ed Harry, per capire come sono diventati, Parto dal presupposto che hanno visto o combattuto una guerra, questo deve per forza averli cambiati. Ti ringrazio ancora per le belle parole e mi auguro che anche i prossimi capitoli ti piacciano altrettanto ... ma nel caso trovassi qualcosa che non ti convince, ti prego, dimmelo! A presto Tit.

 
Di: artemisia (Firmato) - Data: 14/07/2008 - A: Capitolo 12: Segreti

Mmmhhh, per ora Draco riesce a frenare la sua curiosità, d'altronde ha dei bei ricordi con cui trastullarsi, e a convincere Harry che potranno vivere ciò che sta nascendo tra loro con calma, giorno per giorno...
Ma Draco è un tipo esigente, prima o poi vorrà sapere cosa fa Harry quando scompare...e se non lo volesse sapere Draco, ci sono sempre io divorata dalla curiosità!
Mi piace molto la naturalezza con cui si rapportano l'uno con l'altro il giorno DOPO e mi piace vedere Boris stupito, 'sto Bulgaro che non fa che puntualizzare che lui conosce molto bene Harry mi sta lì...tanto Draco in pochissimo tempo ha potuto conoscere tanti dettagli intimi di Harry che, forse senza nemmeno rendersene conto, aspettava proprio Draco per la sua personale redenzione.
Chissà...

Risposta dell’autore: Sarà dura per Draco continuare a frenare la sua curiosità! Boris ci prova a farlo sentire inadeguato ...un po' gli rode che Harry sia così preso dal biondino ... Ti ringrazio per le belle parole, a presto Tit.

 
Di: artemisia (Firmato) - Data: 13/08/2008 - A: Capitolo 16: Intuizioni dolorose

Certo che riesci proprio a terminare sempre i capitoli sul più bello! Sono rosa dalla curiosità!
Stavo cominciando a pensare che Black Shadow in realtà non fosse Harry, perchè ti riferisci a lui come ad un uomo, mentre Draco è un ragazzo...
Invece pare proprio che sia Harry, ma sono certa che sotto c'è ancora molto da scoprire!
Brava, riesci a tenere viva l'attenzione. Vorrei che i capitoli fossero più lunghi, dopo una settimana le novità si esauriscono subito, sarò paziente, tu cova altre rivelazioni, alla prossima

Risposta dell’autore: Ti ringrazio tantissimo per le belle parole e mi auguro che la storia continui a piacerti ... specialmente ora che l'epilogo si avvicina! Baci e grazie Tit.

 
 
Rating: R
Trama:

“Kingsley Shacklebolt sta cercando di uccidermi,” annunciò Draco mentre si levava il mantello, marciava in cucina e sorprendeva Tiger e Goyle a pomiciare di nuovo contro il ripiano.


Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Angst, Comico, Romantico - Avvertimenti: Nessuno
Sfida : Nessuno
Serie: DDG (by Maya)
Capitoli: 4 - Conclusa: - Numero di parole : 43319
Pubblicata il: 13/05/2008 - Aggiornata il: 03/06/2008 - Questa storia è stata letta 18327 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 15/05/2008 - A: Capitolo 1: Capitolo uno

Beh, che dire? Che i pensieri di Draco completano in maniera sublime DDG? Ma infatti tu l'avevi detto! E' un capitolo con battute divertentissime ed esilaranti (Maya ha una ironia così intelligente, così sagace e mai banale!) ma, terminata la lettura, ho provato una tristezza infinita per Draco. Già in DDG si intuisce la profonda solitudine, la prostrazione, lo smarrimento, che doveva aver provato Draco. Ma qui è così vivido, così reale...
Si sente uno spettatore, mentre al centro della scena c'è sempre stato Harry. E Draco ha confuso il fatto che Harry fosse indiscutibilmente, e a malincuore, il protagonista del Mondo Magico con la, inesistente, voglia di protagonismo di Harry. E, lentamente, comincia a percepire che il ruolo che è stato appioppato ad Harry, ha in fondo portato anche lui alla stessa solitudine di Draco.
Povero Draco, così alla disperata ricerca della gara con Harry, per tentare di uscirne vincitore, per tentare di convincere se stesso di essere alla sua altezza (raccontandosi di essere persino migliore)!
Per Draco il rapporto con Harry si è cristallizzato all'epoca della scuola, Potter è sempre nella sua testa, con l'armatura splendente, benvoluto e amato da tutti, mentre Draco gli gira attorno come un satellite, spudoratamente ignorato.
Dov'è finito l'orgoglio Malfoy? Che fine hanno fatto i suoi genitori? Come hanno potuto abbandonarlo, morire, senza dirgli che tutto quello che gli avevano raccontato non era vero? Come risalire la china? Come espiare le colpe che comprimono il petto? Come dimostrare al mondo intero di essere cambiato? A chi aggrapparsi per non fallire di nuovo? Da lì nasce l'amore per Katie Bell. Dal senso di colpa, dalla riconoscenza e dalla voglia di reinventarsi. Un amore malato, disperato e spaventoso ( e quando la tremebonda Katie lo ha realizzato, è fuggita a gambe levate).
Amo questo Draco, così estremo, così fragile, così meravigliosamente contraddittorio.
Sapevo che Maya, tramite te, ci avrebbe regalato un personaggio complicato e favoloso, di cui setacciare ogni meandro, di cui bramare di sapere di più.
Fino ad ora, leggendo i 5 capitoli di DDG, viene spontaneo chiedersi come la storia possa essere una Draco/Harry perchè, se sono innegabili l'attrazione e i sentimenti di Harry, in Draco c'è un grande attaccamento, una grande amicizia ma ben poco di più. Ho la netta sensazione che questi capitoli su Draco, siano il tassello mancante. Non vedo l'ora di saperne di più!!! Questa storia crea dipendenza! Grazie Vale per il tuo preziosissimo lavoro, per la tua bravura e per la tua sensibilità. Tu, Lori, Grace e Luciana non traducete semplicemente, date tutto un altro significato a questa parola, la elevate. Siete delle artiste del tradurre. Proprio così! Maya è bravissima, ma estremamente fortunata, le sue storie escono dalle tue mani arricchite, coccolate e amate. Si percepisce nettamente, sai?
Per tutto questo, e non solo, il mio piccolo, ma sentito, ringraziamento!

Risposta dell’autore: Oddio, dirti che sono imbarazzata da MORIRE ancora non rende l’idea, credimi. Grazie, grazie mille con tutto il cuore. Sei davvero troppo generosa con me, ma non sai che gioia leggere un commento del genere. Anche perché poi, accanto a quei complimenti da levare il fiato (e ti assicuro che ci riescono benissimo!), hai fatto un’analisi bellissima di questo primo capitolo, sul senso di colpa di Draco e il suo desiderio di redenzione. Guarda, io non posso davvero aggiungere altro che sono perfettamente d’accordo con te. Credo che ormai tu riesca a capire perché amo così follemente questa storia, quindi è un grandissimo piacere poterla condividere. A chi può leggere Maya in originale consiglio sempre di farlo, perché una traduzione è sempre qualcosa di diverso, ma Lori e Lusi sono davvero davvero davvero straordinarie. Sono davvero sincera nel dire che questa si avvicina di più a una traduzione a tre mani che a una normale traduzione betata. Io ho fatto il lavoro lungo, una sgrossatura che è stata faticosa ma sempre incredibilmente piacevole. E giuro che ci ho messo tutto il mio amore. ^_^ Ma il pacchetto finale, beh, questo è davvero un lavoro a tre. E non sai la soddisfazione nel vedere che fa passare un bel paio d’ore a qualcuno! Inoltre il mio piano di conquista del mondo prevede di plagiare tutti attraverso una grave forma di Maya-dipendenza! ;-P Scherzi a parte, è un piacere trovare persone come te con qui poter parlare da maniaca di Maya senza essere rinchiusa!!! Un bacione e grazie mille ancora. :-)

 
Di: artemisia (Firmato) - Data: 21/05/2008 - A: Capitolo 1: Capitolo uno

Questo è un capitolo fa vo lo so!!!Amo Harry, ma è impossibile non amare Harry e, con Maya, Harry è sublime.
Ma questo Draco???? Un capolavoro! Io che mi sono innamorata perdutamente di Heathcliff, di Mr. Rochester e soprattutto di Mr Darcy, ora rendo le armi e confesso che il mio folle amore per il MayaDraco ha sbaragliato la concorrenza! Giuro vorrei tanto averlo di fronte a me per potergli saltare addosso! E non ho in mente di stuprarlo, insomma ma che mal pensanti!(anche se...in effetti...) Ma di scuotere quella testolina bionda per dirgli: "Ma svegliati, tesoro!"
Allora, parliamone? La devozione imperitura di Draco per Katie è tutta una costruzione della sua mente, infatti anche lei nota che tale devozione è vera soltanto a parole! Insomma, per lui Harry ha sempre e comunque la precedenza! Un vero innamorato si rode di gelosia per qualsiasi individuo possa accompagnarsi con la dama dei suoi sogni, per quanto insignificante possa essere! E non molla lì la suddetta dama come un'allocca, perchè il suo compagno è stato messo spalle al muro dal Ministro! Ora mi è chiaro il perchè Katie si metta con Draco: lui sembra corteggiarla, ma la tiene sulle spine, viene e poi se ne va. Una fanciulla a quell'età è perduta! (E' dopo la conquista che Draco si rivelerà pazzo di lei, grosso errore, fortunatamente per noi!!) Draco invece persegue nella sua corte come se fosse un'impresa da dover assolutamente compiere, nella quale riuscire a tutti costi, ma il cuore, si sa, va per i fatti suoi!
In tutto il capitolo c'è un crescendo di piccoli grandi gesti che portano Draco irrimediabilmente verso Harry! Gli occhi si avvinghiano gli uni negli altri, i sorrisi fanno prigionieri, le mani vincono ogni barriera emozionale e vanno a fare la piega ai capelli, le teste dondolano sonnacchiose finendo sulle spalle, gli animi si alterano al sospetto che il compagno possa aver osato scordare quel nome...
Come Harry non ha idea dell'ascendente che esercita sul genere femminile, così Draco non ha idea che, benchè l'ascendente Veela non abbia effetto su di lui, è comunque conquistato da quella intrigante personcina!
Già che ci siamo, dico la mia sulla Rowling e su Draco. La Rowling non ama Draco, proprio per niente: in un'intervista ha detto chiaramente alle ragazze di non fare l'errore di innamorarsi di Draco, confondendolo con Tom Felton, perchè era invece un personaggio negativo (vorrei specificare che nella mia testa Draco non è assolutamente Tom Felton, ha tutto un'altro aspetto, avendo cominciato a leggere Harry Potter prima dell'uscita dei film i personaggi me li ero già immaginati in un certo modo e sono riuscita a continuare così, mentre crescevano, senza essere influenzata). La Rowling si è quindi accorta dell'equivoco che si era generato e, secondo me, ha tagliato il ruolo di Draco, per non dargli troppo spazio, come se non fosse un personaggio che meritasse un approfondimento. Inavvertitamente ha invece creato lo spazio per poter vedere Draco in molti modi diversi. In fondo dai libri sappiamo quello che fa, ma molto poco di quello che pensa veramente, a dispetto delle sue uscite verbali. La penso come Vale, alla Rowling Draco non piace, ma ci ha dato la possibilità di scegliere che tipo di Draco vogliamo. E Maya lo ha creato, perfettamente IC, con uno spin off superbo che lo svela imperfetto e pieno di difetti, ma semplicemente adorabile!
Draco fa morire dalle risate! Non posso nemmeno riportare le battute più esilaranti, perchè dovrei fare copia-incolla di un intero capitolo!
Super Maya!
E con te Vale, cosa devo fare??? Continuando con le mie lodi sperticate ( e sincerissime) alla tua arte rischio di diventare troppo sentimentale! Dunque tu considerale implicite ma, non per questo, meno intense! Nella tua risposta alla mia recensione tu sembri ingenuamente credere che la lettura di The way ... occupi piacevolmente 2 ore, are you crazy?? E il tempo che impiego facendo congetture e ragionamenti? Quasi una ossessione, molto gradevole, però! E' l'immensità di questa storia: la voglia di cullarsela nei giorni a venire!!!
Grazie infinite, Vale!!
E grazie ovviamente a Lori e Luciana, mica vogliamo scordarcele!!!

Risposta dell’autore: Oh, carissima! Come al solito i tuoi commenti sono una vera gioia! Comincio subito col dirti che la tua citazione di Heathcliff rimarà nella storia. Tu ricordati questa profezia, a brevissimo capirai il perché!! ^_^ (e tra parentesi, concordo, questo Draco è davvero da top-ten, anzi, da top-two, della serie: lui e Harry!!)
Quanto al rapporto di Draco con Katie, devo dire che non sono del tutto d'accordo. Cioè, è vero che Draco pensa di amarla in un modo che poi non si rivelerà tale (e qui mi fermo perché se no spoilero ;-P), ma credo che lui sia davvero, davvero convinto di amarla. Solo che è il suo modo di dimostrarlo ad essere completamente folle. Del resto, cosa in questa personcina meravigliosa non lo è? Certo è, però, che la serenità di Draco nel condividere emozioni, esperienze, gioie e dolori con Harry è di tutt'altro tenore che il rapporto complesso e sempre un po' sull'orlo del precipizio che ha con katie, e questo comincia ad apparire evidente già a questo punto della storia. Concordo invece in pienissimo sul Draco della Rowling, hai proprio espresso alla perfezione il mio pensiero: ha creato lo spazio per questo Draco, ma lo ha fatto inavvertitamente! Il che è triste, considerato tutti i soldi che guadagna e che dovrebbe essere lei la scrittrice professionista, ma va beh... il mondo, si sa, è un posto strano e incomprensibile! Ahem... tra parentesi, forse sarò malata, non so, ma io trovo Tom Felton bruttissimoooooo! Poverino, mi è anche simpatico, ma proprio non ce la faccio, piuttosto che infilarmi nei suoi pantaloni prenderei Goyle! (Forse. Diamo il giusto peso all'iperbole retorica! ^_-)
Per il resto, continuo noiosamente a concordare con te, su quanto harry è terribilmente adorabile, sulla comicità assolutamente da manuale di Draco, su tuto, davvero! E quanto all'ultima parte del tuo commento posso solo dire che
A) Sono felicissima che questa storia ti perseguiti come un'ossessione, direi che capisco benissimo la sensazione (*vale ha sviluppato un callo al dito a forza di cliccare sul lj di Maya in cerca di aggiornamenti, fino a sviluppare una gravissima forma di distrofia muscolare da faccina che la porta a scrivere cose del tipo ;_P o ^_ì *)
B) *blushblushblushblush* non so davvero cosa risponderti, sei TROPPO gentile! Sul serio, devo stare attenta a non zuccare contro il soffitto perché galleggio a due metri da terra! Come sei stata così gentile da ricordare, condivido ampiamente ogni merito con le mie fantastiche beta, ma i tuoi complimenti hanno davvero la capacità di illuminarmi queste giornate piovose! Grazie a te, di cuore!!! ♥♥♥

 
Di: artemisia (Firmato) - Data: 28/05/2008 - A: Capitolo 3: Capitolo tre

E questo è un capitolo semplicemente perfetto, non manca nulla, c'è tutto! Normalmente io leggo la tua traduzione, lascio il mio commento "a caldo" (leggi: ancora poco lucida ed ubriaca di Maya)) e poi mi vado a leggere il capitolo in originale (quindi so come sia meravigliosa la traduzione, anche se retroattivamente, ma sai la fiducia immensa che ripongo in voi artiste!). La volta scorsa non ce l'ho fatta, in giorno dopo aver letto e commentato, una forza irresistibile mi ha spinta a leggere in anticipo gli ultimi 2 capitoli di TWWGB, credo fermamente che Maya mi abbia lanciato un imperio attraverso il computer ma già, lei è Irlandese quindi nel suo sangue scorre la magia... Ho beccato Heathcliff e son trasecolata (e se nel mio sangue piemontese scorresse la magia? Scherzo!) e ho potuto piangere tutte le mie lacrime sussurrando: straziante ma sublime!
Ma pensiamo a questa perla ora!
Qualcuno deve fare qualcosa per Draco! Questo povero ragazzo non può sentirsi così sbagliato, così inadeguato, così difettato! E soprattutto non può pensare che se qualcosa va storto sia per forza colpa sua! Così quell'adorabile pazzerello si mette a fare piani perchè tutto vada a posto...Oh Draco, ma non è colpa tua e ancora di più:non è compito tuo!
-con Katie Bell. Non è adeguandosi a ciò che lei vorrebbe che può riuscire a farsi amare. Lui è follemente pazzo di lei, e la scelta dei termini è tutt'altro che casuale. Se lei chiedesse la luna, lui si precipiterebbe a prendere una scala per tirarla giù. Fa l'impossibile per renderla felice, davvero tutto...tranne che essere se stesso! Ma sono troppo diversi e il loro rapporto è troppo sbilanciato. Vale tu continui a ripetere che è umana ed ora ho capito cosa intendi. Piano piano lei comincia a comprendere quanto sia ingestibile il fatto di essere oggetto di amore così incontrollato. Ed ha paura, perchè non è facile avere di fronte chi darebbe e farebbe tutto pur di ricevere amore. E' una responsabilità enorme. E dalla famiglia piccolo borghese di Katie si intuisce che amore vorrebbe lei, una storia tranquilla, un ragazzo tranquillo, un rapporto normale, magari addirittura noioso, ma non così passionale e senza freni. Perchè per quanto Draco tenti di limitarsi di fronte a lei, inevitabilmente la sua natura impulsiva e vulcanica, emerge.
-con Harry. Un piccolo tesoro sofferente, lo coccolerei per tutto il capitolo, perchè mi si stringe il cuore nel pensarlo così solo!
Il capitolo si apre con una stretta di mano che riconcilia gli animi e richiude una ferita che non ha mai lasciato cicatrice, perchè non si è mai richiusa. Il capitolo finisce con la mano che viene nuovamente rifiutata, ma per motivi opposti. Quanto dolore in quella richiesta di Harry, quanto dolore nel sentirsi respingere per Draco!
Proprio quando Draco aveva sciolto le sue riserve su Harry, quando si era permesso finalmente di riconoscere che gli era amico. Uccide per lui, compiendo lo stesso gesto che aveva compiuto per Snape. Ha paura per lui, rendendosi conto che potrebbe morire. Lo scopre solo e senza i famigerati trigemini (e finalmente c'è arrivato! 3 hurrà per Draco!). Si sente protetto da Harry, capito da Harry, calmato da Harry, salvato da Harry, al punto da pensare di affidarsi a lui per affrontare la spada di Damocle che si staglia sopra suo padre (una ammissione gigantesca per Draco) Ed invece di giungere alla conclusione più ovvia, cioè che tiene davvero al suo compagno, si convince che sicuramente è compito suo risolvere la situazione, accoppiandolo improbabilmente col biondo fanciullo glitterato!
Draco??!! Mente brillante ma comprensione del lato umano degli altri zero!! Ok, che per te i sentimenti sono ostici e che hai problemi nella loro gestione, però la storia del cotone... strana attrazione per il cotone, ovvio: Harry ama il cotone, quando è ubriaco va in visibilio per quel tipo di stoffa. Non c'entra il fatto che quel cotone cinga il tuo collo, nooooo, assolutamentente, ma come si fa a pensare una cosa del genere, scema io che mi faccio certe idee! Poi non menzioniamo il fatto che per me, il naso di Harry DEVE affondare nel collo di Draco. E' il suo posto, è giusto così, proprio lì deve stare!
Harry. Harry. Questo è il POV di Draco ma quanto di Harry viene fuori. Le due scene in cui ognuno dei due rischia la vita sono di una vividezza impressionante. Ti attraversano come una lama e dopo è tutto così lampante, così chiaro. Ma quando Draco rischia la vita e ripone le sue speranze in Harry, Harry si rende conto di non avere difesa alcuna, di essere troppo esposto, "non posso", dice tutto, più di mille mie elucubrazioni. Poche lettere, tutto Harry. E quello che mi fa stare peggio, è che Harry è proprio solo nell'affrontare il dilemma interiore, nel decidere che ama troppo Draco per stargli vicino, perchè può diventare pericoloso per entrambi, nel lavoro, nella vita, nel cuore. So fin troppo bene quanto sia difficile prendere la risoluzione di allontanarsi da chi si ama, perchè proprio allora ogni fibra del tuo essere anela l'altro e quello che dovrebbe proteggere il tuo cuore te lo strappa dal petto e lo fa in pezzettini minutissimi.
Draco. Draco. Che non comprende e non può. Ma il suo cuore va in frantumi all'unisono con quello di Harry, proprio quando più aveva bisogno di lui.

Tanto angsttttttt, ma tanta comicità: da grande scrittrice l'incontro con la famiglia di Katie, non ci si può trattenere tra tosaerba e nanetti!
Ed un minuto di raccoglimento per Gilda, che ha vissuto pericolosamente ed è caduta coraggiosamente adempiendo alle sue funzioni. R.I.P, rimarrai nei nostri cuori per sempre.
Ma sono innumerevoli i momenti impagabili, io ormai non asciugo più le lacrime, tanto che siano di disperazione o di divertimento, ne spando in continuazione!

Troppe cose da dire e ne ho dette la metà, ammorbando gaiamente e senza rimorso!
Però c'è una cosa che non posso dimenticare: i doverosi ringraziamenti a Vale, al suo lavoro, alla sua fatica e ai suoi splendidi risultati. Smettila di schermirti!!! I complimenti sono tutti meritati, anzi sono fin riduttivi rispetto a quello che fai. Cioè, "corsirene", hai idea della perfezione del termine?? E quaesto è un piccolissimo esempio tra i tanti!!!
Bravissime Vale and The Betas!!! No, così sembrate le Sorelle Stravagarie e non è serio...
Bravissime Vale, Luciana e Lori, perchè traducete con passione, amate questa splendida storia ed avete permesso anche a me di conoscerla, amarla e farla diventare, se non una ragione di vita (ossessionata sì, ma con saggezza!), un ottimo motivo perchè il martedì tramonti il sole!!!!!!!
Con tanta riconoscenza

Risposta dell’autore: Aaaaah! Carissima, stavo giusto rileggendo il tuo commento per seicentesima volta prima di risponderti e becco la parola "ammorbare"!!! Uffaaaaa! Cosa devo fare con te? Sul serio, cosa devo fare per dimostrarti quanto mi fai felice con questi commenti? Peraltro, cazzo, sono d'accordo su ogni SINGOLA parola! ^_^ Davvero, ti prego, mi prometti che la smetterai di farti venire in mente anche solo per scherzo che i tuoi commenti, lunghi o brevi che siano, potrebbero mai annoiarmi? Ecco, il problema forse è che rispondo sempre e solo con "sono d'accordo" ma davvero anche Luciana stavolta ha chiarito il concetto: a un commento del genere non c'è veramente niente da aggiungere, si può solo CITARE!!!! ^__^ Sei sempre un tesoro assoluto di gentilezza e attenzione e entusiasmo, e quando poi siamo anche d'accordo con l'interpretazione dei motivi, dei caratteri... insomma, questa è comunione di anime! Maya ci ha unite per sempre!!!! ;P Mi permetto di aggiungere solo una cosa, perché mi fa morire tutte le volte che la rileggo: Vale and The Betas... sarà anche poco serio, ma mi fa letteralmente impazzireeeee! Mi ricorda terribilmente i Draco and The Malfoys ed ecco che mi parte il ritornello nelle orecchie: "My dad is rich and your dad is dead!" X-) Ti adoro, davvero, e ti mando un sacco di baci e abbracci. Sentiti soffocata perché l'intenzione è proprio quella! Grazie mille di cuore e a prestissimo! ♥♥♥♥
Ah, scusa, ma devo assolutamente citare questa parte perché mi fa davvero commuovere: Harry. Harry. Questo è il POV di Draco ma quanto di Harry viene fuori. Dire che sono perfettamente d'accordo e che hai espresso un mio pensiero meglio di quanto avrei potuto fare io è riduttivo! ^_^

 
Di: artemisia (Firmato) - Data: 04/06/2008 - A: Capitolo 4: Capitolo quattro

Oh My God! E' questo il sunto della mia recensione!

Perchè ogni capitolo che leggo lo trovo talmente spettacolare e coinvolgente che non mi capacito di come il successivo possa essere ancora migliore, qua si va oltre la perfezione, e anche di parecchio. In pratica più leggi Maya e più capisci che è in grado di superarsi, di esprimersi sempre meglio, di appagare in maniera sempre nuova e in crescendo, i fortunatissimi che entrano nelle sue storie!

Quest'ultimo capitolo di TWWGB è una fanfara trionfale, ricco, ricchissimo e assolutamente meraviglioso!
Poichè salutiamo il POV di Draco ecco che viene mostrato alla grande il suo senso di colpa, la sua convinzione di "non essere una gran brava persona", di non meritare il perdono, l'amore, la felicità, pur cercando tutte queste cose caparbiamente, in colei che lui ritiene sia l'unica in grado di redimerlo. Perchè è buona e dolce e, forse, può amarlo, può ricambiare il suo disperato e incontrollato amore. Forse può salvarlo.
Ma come ti sbagli Draco mio!!! Come reagisce Katie di fronte allo straziante tentativo di Draco per salvare il padre dal Bacio?
Con la razionalità che la contraddistingue, chiarendo semplicemente quanto lei sia incapace di comprendere Draco! E' a questo punto che Katie, sicuramente a livello inconscio per ora, realizza di non essere in grado di gestire il suo rapporto con Draco, di arginare il suo dolore incontrollato, il suo amore folle, le sue esplosioni irrefrenabili. Perchè Katie non è in grado di capire. Di fronte alla diperazione di Draco ha paura. E Draco quasi gode a sentirla terrorizzata, una specie di messa alla prova, se lei lo ama nonostante tutto, allora....ma non può andare fino in fondo, perchè in qualche piccola e sperduta parte dentro di sé sa che lei non suparerebbe la prova e lui ne sarebbe sopraffatto.
Quando Katie lo rassicura, dicendogli di amarlo e di poterlo perdonare, secondo me è stata messa troppo alle strette ed è suo malgrado costretta a fornire a Draco delle rassicurazioni. Anche la sua decisione di andare a vivere insieme è legata al bisogno di lui. Katie in effetti fa quello che aveva proposto a Draco: ci prova, tuttavia noi sappiamo che non funzionerà. Katie, Katie, tanto umana, troppo razionale. Non perde mai la testa, "non sul pavimento", "non ti bacio perchè sei tutto bagnato". Perde il suo autocontrollo, tremando di paura, solo quando Draco lascia per un attimo cadere la maschera. Qui c'è qualcosa che non va e sono inutili i piani, è un problema di incompatibilità insormontabile.
Persino Hermione è più solidale con Draco. Ma la comprensione, quella solo Harry è in grado di dargliela.Harry che lo lascia sfogare calmo, sicuro, non prova terrore di fronte alla furia cieca del compagno, lo conosce, lo capisce, lo ama e sistema tutto, mette tutto a posto, i mobili e Draco, che sta per lasciarsi andare, per concedersi di trarre conforto da questo Harry così dannatamente vicino, caro e amico, ma arriva Katie ed è il caso di tirasi su.
Quanto è tenero Draco quando Harry torna e lui cerca di essere il compagno perfetto, in modo da non perderlo di nuovo. Katie adora quel Draco così assolutamente non Draco, Ma Harry no, lui lo ama così com'è, con la sua pazzia, con i suoi difetti, con le sue fragilità e con il suo splendido e meraviglioso cervello folle!

Che palpitazioni nella lotta in cui Harry lo intrappola sotto di sé. Quanto capisco Harry quando stenta a trannersi di fronte a Draco che emerge come un sirenetto dall'acqua e tutto bagnato gli si siede vicino in macchina. Draco ma sei scemo o davvero sei ignaro di essere un portatore sano di lentiggini, per DIO??!!
E poi stai lì a perdere la testa se Harry ti lecca il collo, solo perchè il collo è il tuo punto debole??? Ma Harry che trema e respira morbido e caldo e quasi si perde, non lo percepisci? Io, in tutte queste scene così sensuali di questo capitolo ho rischiato l'infarto. In fondo non accade quasi nulla, ma è la descrizione delle forze che entrano in gioco a renderle estremamente erotiche, da cardio palma. Uffa, perchè quei due non esistono per davvero, come posso amare follemente questi due ragazzi se nell'universomondo non ci sono veramente?

Draco ed Harry, che si capiscono al volo e lottano nella fontana. Il "loro spazio", quello in cui Draco ammette che Harry è suo. E qui veniamo al dibattito: Draco lo ama già oppure non ancora?
Maya, pur scrivendo in terza persona, ti fa entrare dentro ai personaggi (oddio non so più se sono io ad entrare dentro ai personaggi o se sono loro, invadenti ma benvenuti, che mi entrano dentro), è in grado di farti dimenticare che sei di fronte al pc, ti scaraventa nella storia, te la fa vivere. Ti dipinge con poche ma efficacissime pennellate, ogni personaggio. A lei basta una frase, la descrizione di un atteggiamento, il comportamento di un altro nei suoi confronti. Così quasi non te ne accorgi ma conosci tutti quelli che sono parte della storia e li conosci bene. Ma, per quanto riguarda i sentimenti, quali per esempio l'amore, Maya lascia ampia chiave di lettura. Perchè ognuno interpreti l'amore così come lo conosce, come lo vive. Maya ti prende per mano, ma ti da la possibilità di fare tua la storia, di metterci dentro anche la tue esperienze o anche semplicemente i tuoi sogni. Io sono convinta che possiamo convenire su molti punti, avere opioni diverse su altri, ma alla fine ognuno legge la storia fatta sua.
Io sono per il Draco che ancora non ama, perchè per me l'amore è tale con la consapevolezza. Draco, è attratto da Harry. Ormai questo è chiaro, almeno a noi, perchè lui non è che proprio lo realizzi tanto bene, è più un vagi senso di disagio...Ma è un'attrazione che si consolida piano piano, lentamente. Nella mia visione, Draco amerà Harry quando si accorgerà che l'attrazione è andata oltre, che si è sviluppato un sentimento forte e profondo, quando saprà dare un nome a questo sentimento. Per ora, Draco non è ancora innamorato, ma il seme di ciò verrà c'è, sarà bellissimo vederlo crescere, ne sono certa. Tuttavia, Maya è una donna favolosa, ma è anche crudele e sadica all'inverosimile, ed io sono pronta a scommettere, o a temere, che quel cretinetto di Draco, accortosi dell'attrazione per Harry, lo collegherà alla storia del Veela! Giuro che è dal secondo capitolo di TWWGB che 'sta idea mi si è fissata in testa e quando ci penso....è come se il Nottetempo mi mettesse sotto! Speruma in bin!

Maurice. E' perfetto. Il fratello gemello di Gilda. Ma perchè quella Giovannina della Rowling, dopo aver incasinato il settimo libro, non ha chiesto a Maya una consulenza almeno sui nomi? Forse Scopius ce lo saremmo risparmiati ( e meno male che era un solo figlio, abbiamo seriamente rischiato Pegasus e Capricornus, non so se mi spiaego!). Maya è geniale, geniale!

Dopo aver battuto ogni record di lunghezza, carissima Vale avrai capito che ti ho scrupolosamente ascoltata. Non mi è difficile, perchè, come forse avrai intuito, io tendo ad esser un filino prolissa! Ma è la misura del mio amore per la storia.

A Luciana dico che ho arruffato tutte le piume dall'orgoglio e ho veleggiato per casa al grido di: Luciana mi cita! Luciana mi cita! Cioè Luciana è il motivo per cui sono qui! Ho letto Underwater Light ed ho capito che Draco ed harry dovevano stare insieme. Capisci la rivelazione di leggere la mia prima storia slash e di beccare subito Maya? Un culo stratosferico!
E' per merito di Luciana se son qui!!E non intendo muovermi!
Ed anche tu Vale sei davvero un tesoro! Il tuo commento mi ha assicurato 2 settimane di beatitudine! Sei grande!
Avendo letto in originale questi capitoli, prima della tua traduzione, mi rendo conto dell'immenso lavoro che sta dietro, seppur in minima parte. Io leggo in Inglese e ho letto Maya, ma la trovo bravissima e complicatissima. Dopo la lettura di un suo capitolo mi immergo nel Moment Act!
Tu riesci a rendere le espressioni di Maya in un modo favoloso. Le rendi accessibili. Le rendi belle, belle da leggere in Italiano, così come lo è leggerle in Inglese. Così io ho deciso che, tra due lunedì leggerò il prossimo chap in'originale, ripresami dall'impresa, il giorno dopo mi gusterò la tua opera. Così potrò profondermi nelle mie sincere lodi, perchè sei bravissima! Resisterò alla tentazione di andare avanti nella lettura, perchè l'idea di avere davanti solo più 5 capitoli completati mi terrorizza: non vorrei leggermeli tutti subito e poi stare ad aspettare spasmodicamente per gli aggiornamenti! Per cui seguirò il tuo ritmo!
Passo e chiudo!
Per Vale and the Betas Hip Hip Hurrà! Più numerosi abbracci assortiti!
Nicky.

Risposta dell’autore: Mia adorata, sappi che "Oh my God" rende benissimo anche come sunto della mia risposta! XD Dopo di che, come al solito, sono a corto di parole, perché per l'ennesima volta sei riuscita a sfilarmi le parole di bocca! Giuro che a volte rimango sconcertata nel leggere i commenti e ritrovare perfettamente espresse le mie opinioni, le mie reazioni, le mie emozioni. Beh, sappi che tu ci riesci sempre benissimo!! Condivido in pieno la tua meraviglia nel trovare ogni capitolo migliore del precedente, nonostante avessi appena finito di pensare che meglio di così non poteva essere, condivido in pieno le tue considerazioni sulla "razionalità" Katie e sui sentimenti di Draco per Harry, e ancora di più condivido la riflessione SPLENDIDA che hai fatto sul modo in cui Maya riesce a trasmettere le emozioni in maniera così autentica pur permettendoci di viverle a modo nostro, come le consociamo noi, tanto è forte l'immedesimazione con i personaggi. Ti adoro, lo sai? Leggere un commento come questo ripaga di ogni fatica, anche se devo dire che tradurre Maya è una fatica dal punto di vista tecnico, ma sempre una gioia immensa. Ma quando poi sai che il fine è condividere la traduzione con una lettrice come te, beh, credimi, mi spunta immediatamente il sorriso sulla bocca! Non per altro, ci tengo solo a raccontarti che tutte le volte che rileggo il tuo commento e arrivo alla parte sui nomi (e anche qui, concordo in pieno con te: Maya è un genio nello scegliere i nomi!) mi sbellico dalle risate con in sottofondo la canzoncina "Sono i cavalieri dello Zodi-i-aco, hanno nomi importanti, sono forti e grandi eroi..." XD Grazie di cuore, Nucky, perché leggere i tuoi commenti è una gioia che mi illumina davvero la giornata, e io ti adoro! ♥♥♥♥ Un bacio grandissimo e a prestissimo con i nuovi, entusiasmanti capitoli di DDG (ah, perché non sono Emanuela Folliero? XD)

 
 
Rating: Nc17
Trama: Quando Draco rimase a fissarlo con bramosia per lunghi minuti, come se stesse cercando di imprimersi quell'immagine nella memoria, una piccola parte della sua mente realizzò che forse Draco voleva vederlo in quella precisa posizione, che forse Draco aveva addirittura fantasticato al riguardo.
(Per il compleanno di Sere)


Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Erotico, Romantico - Avvertimenti: Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 4191
Pubblicata il: 07/06/2008 - Aggiornata il: 07/06/2008 - Questa storia è stata letta 5507 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 15/07/2008 - A: Capitolo 1: Fusion

Oh quanto, quanto mi piace!

Mentre stavo lì che mi godevo taverna e freccette, tutta beata per il lessico curato che ti contraddistingue, in pratica mentre sono lì tutta beata ed ignara, non arriva la voce di Draco "ricca e vellutata"? E' possibile che il mio livello di eccitazione si impenni solo per questo???
E Draco ed Harry, sono così Draco ed Harry!
Harry che fugge il centro della scena (almeno nel locale perchè sul letto di Draco è lui la star e lo adora!) e si consuma tra desiderio di Draco da appagare assolutamente e il sospetto che invece Draco voglia solo giocare per ridurlo ad un omunculo sedotto e abbandonato! Sempre a sopravvalutarsi 'sto ragazzo, eh?

Draco è perfetto, adoro quando ghigna col sopracciglio inarcato! E adoro quando ghigna fino alla fine!
Il portamento Serpeverde si infrange solo quando finalmente Harry è proprio dove deve essere, nella posizione in cui deve stare e lo guarda come deve guardarlo!

Quando tra i due scatta la connessione: Harry si rende ancora più vulnerabile per rendere ancora più erotico per Draco un quadro che già è da cardio palma e gli occhi di Draco diventano neri...

Non una parola di troppo, non una frase fuori posto, descrizioni meticolose, il linguaggio asciutto ma estremamente efficace, calibrato per travolgerti e conquistarti!
Sembra che dare voce in Italiano ad Olivia ti venga così naturale! La conosci bene.
Mi piace, mi piace, mi piace!

Grazie davvero!

Risposta dell’autore: Innanzitutto mi scuso per il ritardo, in genere non ci metto così tanto a rispondere alle recensioni...
Come dici tu, Harry e Draco sono proprio loro. E che Harry sarebbe, se non si sottovalutasse un pochino (e va bene, un bel po')? E nella sua natura, non c'è nulla da fare. Dannati Dursley, e dannato Voldemort.
Quanto a Draco, lui nasconde meglio l'insicurezza, ma poi a conti fatti non è che la provi meno. Fortuna che questi due sanno come rassicurarsi a vicenda ^_^
Ti ringrazio di cuore per le tue parole sulla traduzione. E' vero che conosco bene Olivia, dopo anni che la traduco, eppure anche in me, come in Harry e Draco, una piccola dose di insicurezza del non essere all'altezza rimane sempre. Quindi le tue parole sono utilissime, oltre che gradite.
Un bacio, e spero di risentirti presto, su qualche altra storia.

(Ne approfitto per cominciare a ringraziarti per lo SPLENDIDO commento che hai lasciato a Secrets. Io e Grace ci stiamo organizzando per rispondere agli arretrati, ma sappi che ci ha fatto un piacere infinito leggerlo.)

 
 
Rating: Nc17
Trama: (Per il compleanno di Arc en Ciel) Harry dà la colpa all’insalata. Tutti gli altri danno la colpa a Harry. Con la partecipazione straordinaria di: un’insalata andata a male, un Harry!Inconsapevole, un Francese approssimativo.
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Erotico, Romantico - Avvertimenti: Linguaggio, Post libro 7 (senza epilogo), Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 2 - Conclusa: - Numero di parole : 12054
Pubblicata il: 07/08/2008 - Aggiornata il: 07/08/2008 - Questa storia è stata letta 6419 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 08/08/2008 - A: Capitolo 2: Capitolo 2 - Perché Potter. Dopo l'insalata

Oh, che delizia!
Fresca, scanzonata, divertente ma poi tanto romanticosa e a me il romanticoso non melenso, ma dolce al punto giusto, piace proprio tanto! Come il thè!
La storia in originale è francamente intraducibile e solo perchè sei tu non mi stupisco del fatto che, invece, ci sei riuscita egregiamente. L'Inglese usato è completamente destrutturato e tu sei riuscita a giocare con l'Italiano perchè si adattasse meravigliosamente al testo! Il primo capitolo in originale sembrerebbe quasi scritto da un folle! Sei riuscita a mantenere la sensazione precisa che il flusso di pensieri joyciano di Harry, sia effettivamente il delirio di un ubriaco che brancola tra insalata instabile e sentimenti non digeriti, o forse il contrario.
Draco non è ubriaco ma pensa in maniera complicata, è un Malfoy profondo lui e io mi sciolgo sempre di fronte a Draco ossessionato da Harry, più spaventato che arrogante, più titubante che irruente.
Insomma: Harry messo alle strette dall'aver compreso (tra i fumi dell'alcool) che Draco se ne sta davvero andando, trova il coraggio (grazie alcool) di rivendicare ciò che è già suo e fa lo scemotto tardo e adorabile. Draco, dopo aver utilizzato ogni risorsa per dimostrare la sua sincerità, realizza che Harry non risponde a nessuna tecnica preordinata, ma agisce d'istinto quando la lotta contro la diffidenza rischia di far fuggire chi ama.
La descrizione del loro fare l'amore è intensa e coinvolgente. Il gioco con in Francese e il thè è un espediente geniale e tenerissimo.
Alla fine si sposano in Canada...cosa si può volere di più da questa storia?!
Grazie ad Arc en Ciel perchè, col suo compleanno, ha ricevuto un regalo del quale ho beneficiato anch'io.
Grazie a Grace, perchè sei favolosa e grazie a Lori, che non è certo da meno!

Vispa e ridanciana, Nicky.

Risposta dell’autore: *Grace fa le fusa come un gatto*\r\nHai presente quei bei gattoni viziati e un po’ spocchiosi, che si accaparrano il posto migliore in casa e ci si acciambellano come se fosse loro di diritto? Ecco, quella sono io. Quando ricevo i tuoi commenti sono il suddetto gattone che riceve una buona dose di grattini dietro le orecchie… ;-)\r\nCome dicevo a Nykyo e ad Alicesimone, è vero che l’Inglese di questa storia è delirante, ma proprio perché è destrutturato ed ogni regola sintattica salta per aria ad ogni nuova riga, ho finito per ritrovarmi facilitata. O forse mi è bastato pensare a come blatero quando sono sbronza, ma questo tu non dirlo a nessuno… ;-)\r\nQuanto al the… lo dico anche a te, che te lo meriti: In originale quel “Je the” era “Je Thames”, e tutti i giochetti di parole che io ho collegato al the erano invece costruiti sul Tamigi e sui fiumi. Quando mi sono resa conto che tradurlo letteralmente in Italiano sarebbe stata un’idiozia, ho cominciato a rimuginare in lungo e in largo. L’idea di sostituire il Tamigi al the mi venuta per una pura questione di assonanza, ma quando ho provato ad adattarla alla storia mi sono accorta che poteva funzionare davvero. Ho scritto all’autrice e da lì in avanti è stato come dare una spintarella ad una palla di neve in bilico sul fianco di una montagna. Un colpetto, e poi hai giusto il tempo di urlare “valanga!”, perché ormai è già tutto in movimento.\r\nSono davvero contenta che la storia ti sia piaciuta. La prima volta che l’ho letta io sono impazzita e mi sono augurata che, a dispetto della stranezza, ricevesse una buona accoglienza su NA. Onestamente, non potevo aspettarmi di meglio.\r\nVuoi una tazza di the? Zucchero e latte? Cheers! ;-)\r\nGrazie infinite e alla prossima!

 
 
Rating: Pg
Trama: A quanto pareva, oltre il silenzio c'era qualcos'altro che aiutava.
(Per il compleanno di Arc en Ciel)
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Romantico - Avvertimenti: Flash Fiction (500)
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 380
Pubblicata il: 07/08/2008 - Aggiornata il: 07/08/2008 - Questa storia è stata letta 1626 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 08/08/2008 - A: Capitolo 1: Gentle Healing

Ehhh, già! Proprio una foto del mondo magico, la scena in movimento.
Con Draco che scatta in preda al dolore atroce e in qualche modo mette involontariamente alla prova Harry. Harry che è presente, c'è, a dispetto di qualunque nervosismo aggressivo e dolente.
Lo dico sempre, solo quando si vive insieme la quotidianità e si sopravvive agli scatti di nervosismo, all'impulsività acida e offensiva causata, in questo caso, da un'emicrania assassina... solo quando, dicevo, si vive totalmente l'altra persona, ecco, quello è il momento in cui l'amore è davvero per sempre!
Grazie Lori perchè come sempre scegli le storie e le traduci in maniera impeccabile, ma sempre col tuo muscoletto palpitante a sinistra che la fa da padrone!
Nicky.

Risposta dell’autore: Sono assolutamente d'accordo con te. L'amore ha bisogno di quotidianità per essere davvero profondo, per rafforzarsi e diventare solido. La vita è fatta di piccole cose, e se non si possono dividere quelle con la persona che si ama, nel bene e nel male, non ci si conosce mai davvero fino in fondo.
Ti ringrazio di cuore per il tuo commento. Riesci sempre a farmi sorridere come una cretina ;-)

 
 
Rating: Pg13
Trama: Severus non ha capito proprio niente. (Flashfic per Nykyo)
Categoria: Severus/Sirius - Personaggi: Severus Piton (Severus Snape), Sirius Black
Generi: Romantico - Avvertimenti: AU, Flash Fiction (500), Linguaggio
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 470
Pubblicata il: 21/09/2008 - Aggiornata il: 21/09/2008 - Questa storia è stata letta 822 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 22/09/2008 - A: Capitolo 1: Capitolo unico

Ah beh!
Intanto auguri auguri auguri alla sposina Nykio!
E poi...io che idolatro Snape e Sirius ho adorato questo quadro delizioso!
Snape che sbraita perdendo il suo sprezzante self control e Sirius che irrompe con le"due" parole che riassumono il tutto e trasformano le mie pupille in scintillanti cuoricini!
Che altro scrivere se non ribadire l'evidenza: sei un genio!

Risposta dell’autore: Prrrrrrrrrr...
Grace, che fondamentalmente è un pavone vanesio, si crogiola ogni volta che le danno del genio. A furia di crogiolarsi, finirà per crederci, ma fa niente... ;-)))
La verità è che ho provato a sradicare il Severus e il Sirius di Nykyo dalle atmosfere angst che sarebbero un po' più consone e dignitose per personaggi del loro calibro, e a cacciarli a forza in una storiella simil-stupidello-romantica (che, diciamocelo, forse era un po' più azzeccata per un matrimonio, rispetto ad una storia straziante con morti e "vedove" di guerra... XD)
Il risultato è questo quadretto un po' surreale, ma del quale, lo ammetto, vado molto fiera.
Sono contentissima che ti sia piaciuta e, come sempre, grazie di cuore per il commento e per i complimenti, che sono sempre ben accetti.
A presto!

 
 
Rating: Nc17
Trama: Non sono le idee a definire la tua identità. Se pensi che credere in qualcosa ti renda coerente o ti dica chi sei, allora sei solo un povero illuso.
Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Angst, Romantico - Avvertimenti: Linguaggio, Post libro 7 (senza epilogo), Sesso descrittivo
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 8317
Pubblicata il: 08/12/2008 - Aggiornata il: 08/12/2008 - Questa storia è stata letta 3032 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 10/12/2008 - A: Capitolo 1: Capitolo unico

Brava.

Perchè hai regalato a Draco lo spessore che si merita, rendendolo umano, incazzato e avvinto nelle stesse convinzioni che gli sono state inculcate dalla nascita.
Cocciuto e ostinato nel non voler riconoscere che tutto ciò in cui continua con perseveranza a credere, è in realtà un mondo in rovina. Disgustato e sconcertato dal repentino adattamento dei suoi ex compagni di casa alle attuali condizioni. Non hai stravolto nessun personaggio, al contrario hai arricchito di pennellate reali chi versava in situazioni nebulose.

Perchè hai reso perfettamente lo smarrimento, la delusione e la rabbia che Draco prova nello scoprire quanto altro Snape c'era dietro al professore, al mentore, al protettore che lui conosceva.
Un Draco che perde ogni certezza perchè anche gli ultimi baluardi si incrinano. Un Draco così intenso da fare male. Così identico al Draco che io ho sempre immaginato annaspare nell'incertezza del post guerra, da farmi sospirare di sollievo e soddisfazione.

Perchè hai dato ad Harry una connotazione tridimensionale e matura. Senza indulgere nel descriverlo amareggiato e disilluso (peraltro in un modo plausibilissimo) perchè anche l'Harry adulto non può perdere la capacità di riconoscere chi vuole comunque delle risposte (benchè Draco resti paralizzato e terrorizzato da ciò che inavitabilmente dovrà accettare).

Perchè Draco ed Harry sono così struggenti, torturati e perfettamente plasmati da farmi venire due generi di brividi. Il brivido che provocano la potenza e l'immediatezza delle tue meravigliose descrizioni della psicologia di Draco, che permette di cogliere anche quella degli altri e soprattutto di Harry.
E il brivido "caldo" perchè, ammettiamolo, è impossibile non sentire l'urgente necessità di saltare addosso a Draco e a Harry. Perchè saran pure torturati ma anche tanto tanto erotici, mon dieu! Ed è questa la dimostrazione, se ce ne fosse stato bisogno, che la forza erotica mentale è molto più dirompente di quella fisica, perchè precede appunto l'unione fisica in una danza di emozioni e malizie.

Perchè il tuo linguaggio è divino ed io ti prego di non imbavagliarti con troppe traduzioni (che comunque adoro e delle quali non posso fare a meno) perchè è un autentico piacere essere portati dentro una tua storia da una scrittura così efficace ed evocativa.

Brava.

E grazie per tutto ciò che mi fai provare.

Una genuflessa e ammirata Nicky.

Risposta dell’autore: Ecco, ora comincio a capire quello che mi ha risposto una volta un'autrice americana. Dopo averle lasciato una fila di commenti ammirati, mi ha scritto che avrei dovuto tenere dei seminari sull'incoraggiamento e l'arte della lusinga per l'ego di un autore.
Ho il sospetto di avere ancora molto da imparare, perchè ragazza mia, tu sei meglio di una striscia di coca per il *mio* ego. Intanto per le tue frasi finali: sapere che c'è qualcuno che ritiene le traduzioni una sorta di "bavaglio" alle mie storie fa un effetto indescrivibile, ed è meglio di mille complimenti standard. Non che io non ami tradurre: ho imparato a descrivere certe sensazioni facendomi le ossa sulle parole degli altri, quindi non credo che smetterò mai, ma il sapere di aver davvero assimilato qualcosa in termini di capacità ha un sapore assolutamente delizioso.
Draco... ormai non è un mistero, mi riesce molto più spontaneo lasciar parlare un personaggio difficile, conflittuale e piuttosto incoerente come lui. Non mi dilungo a spiegare perchè... ;-)
E il fatto che il Mondo dei Maghi del dopo-guerra non sia un piccolo paradiso credo sia un dato di fatto. Di certo ci sono state ingiustizie e la corruzione e la filosofia del "due pesi, due misure" non può non aver generato confusione e risentimenti. Che Draco ci sia finito dritto in mezzo mi pare l'epilogo più prevedibile, ecco.
Grazie di cuore, mille e mille volte: sapere di averti dato emozioni e sensazioni positive è il regalo più bello, senza alcun dubbio.
un abbraccio!

 
 
Rating: Pg13
Trama: Ventidue anni fa, Harry Potter e Draco Malfoy hanno voltato le spalle alla vita che avrebbero potuto avere. Ma non hanno dimenticato, e non hanno tenuto il loro segreto abbastanza al sicuro.
Categoria: (T) Draco/Harry - Personaggi: Albus Severus Potter, Draco Malfoy, Harry Potter, Scorpius Malfoy
Generi: Romantico - Avvertimenti: Post libro 7 (con epilogo)
Sfida : Nessuno
Serie: Comunicazioni a distanza
Capitoli: 1 - Conclusa: - Numero di parole : 6573
Pubblicata il: 18/12/2008 - Aggiornata il: 18/12/2008 - Questa storia è stata letta 2893 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 19/12/2008 - A: Capitolo 1: Still life in wood and parchment

Giuro, non avrei mai immaginato di poter prendere in considerazione l'epilogo del settimo libro (anche perchè il settimo libro ormai è Secrets, no?!). Eppure questa storia così plausibile ed in qualche modo "naturale", non me lo fa proprio amare (perchè è brutto brutto brutto ed inconsistente) ma almeno l'averlo ricordato non mi fa stringere i denti!
L'utilizzo delle lettere, sia quelle future che quelle che ci raccontano cosa è avvenuto nel passato, è delizioso. Lo stile della scrittura mi piace moltissimo, frasi molto sintetiche ma meravigliosamente complete, che lasciano a chi legge il compito di elaborare lo struggimento, la dignità, il desiderio, il rimpianto e tutti gli innumerevoli sentimenti che vi sono presenti.
Adorabili Al e Scorpius (però 'sti nomi sono raccapriccianti), giudiziosi e giovani, prima ignari poi consapevoli e accomodanti perchè sanno riconoscere che non è possibile giudicare l'amore.
Nelle lettere di Draco lo stile è proprio quello che immagino avrebbe lui. Sono un capolavoro le tre lettere post partenza dei figli per la scuola. Splendide nella loro essenzialità che ti trasmette tutto quello che provano, schiacciante il fatto che la rinuncia di Harry appaia comunque più eroica di quella precedente di Draco (l'inamovibile bifolco), che col suo modo di esprimersi sprezzante però non inganna nessuno.
Come sempre, ma è possibile andare così oltre l'eccelenza?, la tua traduzione è una meraviglia, ma dai miei commenti sai quanto ti idolatro, per cui che te lo dico a fare??
Ultimissima cosa, visto che questa storia prende in un certo senso il via dall'epilogo e visto che io sono ossessionata dai capelli di Draco, quest'ultimo noi non ce lo figuriamo stempiato, vero?
Non mi piace Draco con i capelli lunghi come il padre, il codino ecc... ma stempiato mai, per niente al mondo!!

Risposta dell’autore: Scusa, scusa, scusa! Ci ho messo un'eternità a rispondere a questo commento, mi dispiace tantissimo.
Credimi, siamo in due a non aver mai pensato di considerare storie post-epilogo, eppure questa mi ha subito conquistata.
Lo stile dell'autrice è meraviglioso, sono d'accordo. Fresco e genuino, davvero piacevole da leggere.
Non parliamo dei nomi dei poveri pargoli... è come se i genitori fossero stati TUTTI sbronzi al momento del parto. Una volta avevo letto una risposta geniale al commento di una tizia che chiedesse se Ginny era stata imbavagliata al momento della scelta dei nomi dei suoi figli, perché era evidente che quegli orrori li aveva scelti Harry. La tizia le rispondeva appunto che, considerato che Ginny aveva chiamato il gufo di Ron "Leotordo", probabilmente era meglio che li avesse scelti Harry comunque XD
Ti ringrazio tantissimo per gli splendid complimenti, e ti mando un abbraccio!
(E no, certo che Draco non è stempiato! Anzi, è molto offeso che tu l'abbia chiesto XD)

 
 
Rating: R
Trama: (Per il compleanno di Belial, T'Jill, Vale, Nykyo, Salomè, LauraDumb e Lyrael, e per i non-compleanni di LilyJ e Artemisia) Niente pietà o condiscendenza da parte di Harry Potter. Solo qualche sorriso e molta educazione. Chi l’avrebbe mai detto.
Categoria: Draco/Harry - Personaggi: Draco Malfoy, Harry Potter
Generi: Angst, Romantico - Avvertimenti: Linguaggio, Pre-Slash
Sfida : Nessuno
Serie: Nessuno
Capitoli: 8 - Conclusa: - Numero di parole : 15052
Pubblicata il: 02/02/2009 - Aggiornata il: 30/05/2009 - Questa storia è stata letta 18769 volte
Di: artemisia (Firmato) - Data: 09/02/2009 - A: Capitolo 1: Primo round (per Belial)

Direttamente dal cervello di Draco! L'orgoglio, la dignità, il suo adorabile snobismo, la caparbietà e l'arcobaleno di sentimenti che una mente come la sua cerca di celare, ma ci pensa Grace a metterli nero su bianco!

Standing ovation per la frase finale che mette la corona a questa bellissima finestra di draconiani pensieri!

Grazie Grace e come al solito grazie a chi compie gli anni e mi permette di gioire tantissimo del regalo!



Risposta dell’autore: E come sempre sono io a dire "grazie" a te! I tuoi commenti sono una gioia per gli occhi, il cuore e l'autostima, e sapere che una storia ti è piaciuta mi lascia sempre quel non so che in più.
Certo, ormai mi viene spontaneo chiedermi perchè le storie che mi soddisfano di più e che sembrano riscuotere più approvazione dai lettori sono quelle in cui il povero Draco viene maltrattato a morte, ma pazienza, eh? (Freudianism, anyone? ;-) )
Ti abbraccio forte, grazie ancora e alla prossima!

Skin designed by Sally Anderson
Google
 

 

DISCLAIMER: © di NocturneAlley.org. Nocturne Alley è online dal 29/02/2004. Tutto il materiale che troverete su questo sito, tranne dove indicato diversamente, è opera dell’amministrazione. Le Fan Art e le Fan Fiction, così come le traduzioni, appartengono ai rispettivi autori e traduttori.

Creative Commons License
Tutti i contenuti del sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. Qualsiasi utilizzo, compresa la pubblicazione, l'archivio su altri siti, la recensione su siti pubblici eccetera, va concordato con i singoli autori, traduttori o fanartist.

Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti delle storie.
Harry Potter e tutti i personaggi della saga sono di proprietà di JK Rowling e di chiunque ne possieda i diritti. Nessuna storia pubblicata ha alcun fine di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
ATTENZIONE: tutti i personaggi di ogni storia sono MAGGIORENNI, immaginari e non hanno alcun legame con la realtà. Qualsiasi nome e riferimento a fatti o persone reali è da ritenersi ASSOLUTAMENTE casuale.
Lo script di Nocturne Alley è eFiction ed appartiene ai suoi creatori.
La traduzione di eFiction è stata realizzata dal team di Immaginifico (e modificata dall'Amministrazione di NA).
Gli avatar appartengono a PotterPuff.



Termini di Servizio | Regole